navigazione Tag

tecnologia digitale

Il Prof. Stefano Isola: Da Homo Sapiens a Homo Digitalis nella società dell’insignificanza

Intervista di Massimo A. Cascone al professore ordinario di Fisica Matematica Stefano Isola, docente presso l’Università di Camerino. Esperto di sistemi dinamici, epistemologia e storia della scienza, con questa intervista abbiamo avuto il piacere di conoscere il suo punto di vista sulle trasformazioni in atto nella nostra contemporaneità, tutte aventi come filo conduttore le odierne tecnologie digitali, che stanno modificando tanto la società in cui viviamo che la psicologia degli stessi…

Il Prof. Maloberti: “L’intelligenza artificiale è una bolla tecnologica, l’illusione finirà presto”

Secondo lo studioso recentemente premiato con la laurea honoris causa dall'Università di Macao per i suoi risultati nel campo della microelettronica e per l'eccezionale contributo allo sviluppo di nuove e avanzate tecnologie "L'AI sta uccidendo il lavoro". E sul nostro declino: “L'Occidente deve i suoi successi al lavoro e alle risorse di Cina e India e oggi vive il problema dell'impoverimento di capacità tecnico scientifiche”.

Le mani sulla città. Smart City fra Silicon Valley e Unione Europea

Di Sonia Milone per ComeDonChisciotte.org Come abbiamo visto nel precedente articolo, l'era post-pandemica ha impresso un'accelerazione chiara e diretta alla realizzazione delle Smart Cities italiane, con ricadute pesantissime su ogni aspetto della vita dei cittadini. Ma cosa sono le "Smart Cities"? Sebbene non esista una enunciazione univoca di cosa sia una “città intelligente”, può essere definita come una nuova policy urbana volta a integrare nel tessuto cittadino le Tecnologie…

Gli utili idioti della rivoluzione digitale

Della cosiddetta 'rivoluzione digitale' c'è un tratto che stupisce; mi riferisco a quella bonaria accettazione e/o rassegnazione con cui si affrontano i cambiamenti in atto. "Cambierà tutto" è la frase detta e ridetta; da alcuni con soddisfazione e certezza, da altri vissuta con rassegnazione, come un evento necessario al pari di un tramonto. La marcia inarrestabile della digitalizzazione è infatti paragonata a un fenomeno naturale, un terremoto per cui puoi predisporre alcuni accorgimenti…

La digitalizzazione si ingoia la scuola: addio rapporto docente-studente?

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Cos’è la scuola? È il luogo in cui, da settembre a giugno, bambini e ragazzi passano diverse ore tutti i giorni per acquisire, attraverso l’aiuto degli insegnanti, gli strumenti necessari per crescere, non solo culturalmente, ma anche psicologicamente e socialmente, al fine di essere in futuro dei cittadini partecipi alla vita democratica del paese. È il luogo in cui, prima di ogni altro, dovrebbero essere assicurati libertà di pensiero e senso…

Ologrammi di Zelensky: La guerra ci proietta nel futuro

Che la guerra e lo sviluppo tecnologico viaggino di pari passo è cosa ormai pressochè nota a tutti, e discorso simile può essere fatto pensando al binomio guerra e propaganda. Ciò che però fin ora non aveva un chiara connessione era il rapporto tra sviluppo tecnologico e propaganda. Certo, qualsiasi nuova creazione vendibile al pubblico passa sempre per una sua pubblicizzazione prima del lancio sul mercato ma, fin ora, difficilmente si ricordano nella storia recente eventi così spudoratamente…

SOS giovani, nomofobia e hikikomori – Il Tecnoribelle

Puntata 22 de Il Tecnoribelle di Maurizio Martucci. In collaborazione con ComeDonChisciotte.org * * * Genitori consapevoli a dir poco preoccupati, alla faccia dei tecno-ottimisti e di chi nega gli effetti collaterali. Perché oggi siamo ai drogati di cellulare, Smartphone e devices nell’Era dell’iperconnessione permanente. La nuova droga digitale, o meglio la più grande dipendenza non da droghe del 21° secolo, è una vera e propria malattia non ancora riconosciuta dal sistema sanitario…

Come ti vendo la distopia

Meraviglia e incredulità sono le reazioni che provano le persone quando vedono pagare il signor Patrick Paumen, guardia di sicurezza dei Paesi Bassi, con un semplice gesto della mano. È più o meno così che inizia l'articolo della BBC in fonte. "Le reazioni che ricevo dai cassieri non hanno prezzo!" commenta Paumen, spiegando che "la procedura fa male quanto quando qualcuno ti pizzica la pelle". Se ancora non avete capito di che stiamo parlando, ve lo dico io: il chip sotto pelle. Una teoria…

Giovani e digitale: dopo due anni di pandemia ecco le conseguenze

Secondo la ricerca condotta dall’Istituto Piepoli, per conto del MOIGE - Movimento Italiano Genitori -, da quando è scoppiata l'emergenza pandemica, escluso l'impegno per la DAD, il tempo trascorso dai giovani davanti ai dispositivi tecnologici è aumentato del 67% (+ 48% nel nord ovest; + 71% nel nord est; + 71% al centro; + 74% al sud; + 76% nelle isole). Un dato allarmante, che rispecchia le preoccupazioni dei genitori. Secondo la ricerca infatti l'87% dei genitori ha riscontrato effetti…

Corea del Sud: campagna elettorale con avatar

La settimana scorsa i cittadini della Corea del Sud sono stati chiamati a eleggere un nuovo presidente, e tra il candidato conservatore Yoon Suk-yeol e il candidato democratico Lee Jae-myung, a spuntarla è stato, con un incredibile risultato elettorale che ha visto i due candidati separati solo dall'1% dei voti, il conservatore Yoon Suk-yeol. La vittoria di Yoon è stata accolta con favore dagli Stati Uniti, data la posizione del novizio presidente in politica estera. Secondo le fonti coreane…

Disconnettiti!

La tecnologia digitale è utile ed è ormai diventata parte integrante della nostra vita ma abusarne, soprattutto prima di andare a letto, può compromettere il sonno e portare all’insonnia. La luce che proviene dalla TV, dai telefonini e dal computer, infatti, ha sul nostro cervello lo stesso effetto del sole: inibisce la produzione della melatonina, l’ormone che favorisce l’addormentamento. L’utilizzo continuato quotidiano di cellulare, pc e tablet innesca alla lunga anche altri problemi: …