Browsing Tag

Prodi

Le sardine e chi le manovra, a supporto delle elites miliardarie. Lo scopo? Far litigare il volgo, un dividi et impera sociale tra antifascisti e nuovi fascisti che non esistono. Utili per tenere in salvo i patrimoni miliardari dei neofeudatari globalisti?

DI MITT DOLCINO mittdolcino.com Ho riletto il titolo messo giù di getto e mi sono interrogato: caspita, mi sono detto, tu primo fautore del libero mercato, “intimo” dei principi di Adam Smith, sostenitore della libera imprenditoria ossia della meritocrazia a tutto tondo parli quasi come un sinistroide… In effetti il problema dei nostri tempi è molto cambiato rispetto a solo 10 anni quando – era il 2008 – saltavano per aria le grandi fortune EUropee, tutte a leva. Ricordo quando…

Vincolo esterno

DI STEFANO DELRIO facebook.com Ho ascoltato qualche passo dell'intervista rilasciata da Romano Prodi alla Annunziata. A quanto pare siamo in periodo di ammissioni, e pure il buon Romano non ci risparmia qualche perla. A suo dire, nominato al vertice dell'IRI per risanarlo, scoprì in corso d'opera di avere in realtà il mandato di smantellarlo e privatizzare tutto ciò che era possibile dell'industria di stato italiana. Il "mandante", racconta, fu Ciampi, su direttiva europea. Il caro…

I Dioscuri ci liberano dall’euro

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Le mosse di politica economica del presente governo appaiono a molti chiaramente e seriamente dannose e destabilizzanti, direi irresponsabili – ma non lo sono, se hanno lo scopo strategico che suggerirò in fondo a questo articolo. Nel qual caso sarebbero, al contrario, sagge, lungimiranti, meritorie, e ben potremmo acclamare i Dioscuri. Nella campagna elettorale dell’anno scorso e pure in quella attuale, Salvini e Di Maio hanno impiccato se stessi, e…

EVA: una tigre di carta

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com Non riesco proprio a comprendere che senso abbiano le zuffe sulle “grandi vittorie” dell’Unione Europea o sulle “rovinose cadute” del governo italiano: secondo me, se si vuole ragionare in tal senso, bisogna tenere d’occhio sia il passato (ossia la Storia che ha condotto all’oggi) e sia la diplomazia, ossia i grandi e lenti movimenti delle grandi potenze. Sento parlare dell’Europa come di un consesso invincibile di finanzieri agguerriti e…

PROMETTEVANO IL #governodelcambiamento. ABBIAMO DI NUOVO IL #governodelmegliodiniente. ECCO COME NE ESCONO

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Questo doveva essere il #governodelcambiamento, e già dopo soli due mesi è divenuto il #governodelmegliodiniente. Ora, se questo vada dopotutto sdoganato oppure bocciato senza mezze misure dipende da chi siamo come cittadini italiani. E’ esattamente dal governo Amato del 1992, passando per Prodi, D’Alema, Berlusconi, i ‘tecnici’ e Renzi, che ci fanno vivere i #governidelmegliodiniente, cioè i soliti esecutivi impiccati ad aule parlamentari da…

Sono stati una sciagura per 40 anni… ed ora hanno fretta. (Ovvero, ogni volta che i media amano qualcuno, questo qualcuno fa danni…)

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org L'Italia è un paese strano, vediamo piovere bordate "a reti unificate" sul Governo in via di formazione e questo avviene proprio da personaggi come Monti, Berlusconi, Bossi, Renzi, Prodi, Veltroni, Padoan e Cottarelli (FMI...), i quali sin dai tempi dell'omicidio Moro hanno contribuito a devastare il paese, nell'ideologia e nella pratica, inquinandone la cultura ed esportandone il benessere. Per dirne alcune la "Riforma Treu" del lavoro che ha…

Le vere motivazioni dei sacrifici che i giornali (e Di Maio) mai riveleranno

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Mentre Silvio Berlusconi viene definito "male assoluto" da Di Battista l'Italia sono anni e anni che si sacrifica e sembra che non sia mai sufficiente. Vi chiederete cosa c'entri ma presto avrete la risposta. Se domandate agli italiani perché accettano di vedersi riservare questo trattamento senza protestare risponderanno che la causa risiede nel Debito Pubblico di cui si sentono indirettamente colpevoli: sono stati convinti che negli anni '80 la…

Signoraggio, che passione!

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Tutti sappiamo che, dalla firma del Trattato di Maastricht in poi, siamo stati fregati, ma fregati di brutto: il reddito di signoraggio è passato nelle mani di una banca privata ed extraterritoriale, ossia sta a Francoforte ma è come se si trovasse a Bankenland. Nessuno le può dire niente: e poi, qualcuno, si prende ancora del fesso perché si chiede che fine abbiano fatto le prerogative degli Stati nazionali! Non serve triturarsi il cervello su…

La battaglia che non si combatte

DI ALCESTE pauperclass.myblog.it La geopolitica è interessante, appassionante e ci consente di tifare come juventini e interisti, ma in Italia non esiste che un conflitto: quello del patriziato italiano contro il resto del paese. Il patriziato, che assomma circa il 20% degli italiani, è assai variegato al suo interno. Ne fanno parte, infatti, personaggi fra loro apparente diversi: Prodi e Monti, capoccia dell’ANM e del CSM, presidenti di Camera e direttori di talent show, i giudici del…