Home / Archivi etichette: Nazioni Unite

Archivi etichette: Nazioni Unite

La persecuzione di Julian Assange deve finire. O finirà in tragedia

DI JOHN PILGER counterpunch.org La persecuzione di Julian Assange deve finire. O finirà in tragedia. Il governo australiano e il primo ministro Malcolm Turnbull hanno una storica opportunità per decidere quale sarà. Possono rimanere in silenzio, ma con loro la storia sarà implacabile. Oppure possono agire nell’interesse della giustizia e dell’umanità e portare a casa questo straordinario cittadino australiano. Assange non chiede un trattamento di favore. Il governo ha chiari obblighi diplomatici e morali di proteggere i cittadini australiani all’estero …

Leggi tutto »

La crisi è solo all’inizio

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Molti, compresa la Russia del Presidente Putin, si sono chiesti perché gli US hanno lanciato un attacco illegale sulla Siria prima delle indagini degli ispettori sulla natura delle armi sul sito del presunto attacco chimico. Questa domanda diffusa sbaglia completamente il bersaglio. L’attacco degli US sulla Siria è un chiaro crimine di guerra contro un paese sovrano, indipendentemente dal fatto se la Siria ha usato armi chimiche, favorendo i terroristi di Douma supportati da Washington. …

Leggi tutto »

La Segregazione di Julian Assange equivale a metterci tutti a tacere

DI JOHN PILGER johnpilger.com In questa lettera, ventisette scrittori, giornalisti, cineasti, artisti, accademici, ex ufficiali dei servizi segreti e democratici, chiedono al governo dell’Ecuador di concedere a Julian Assange il diritto alla libertà di parola. Se non era chiaro che il caso di Julian Assange non è mai stato solo una questione legale, ma una lotta per la protezione dei diritti umani fondamentali, adesso lo è. Nel citare i suoi tweet che dissentono sulla validità della recente detenzione del presidente …

Leggi tutto »

Regali di Natale. (Buone notizie in tutto il mondo)

DI ISRAEL SHAMIR unz.com Buon Natale a voi, cari lettori! È un tempo bello e sereno di speranza, quando il momento più buio dell’anno è già alle nostre spalle. Anche se la luce non è ancora percepibile, sappiamo e sentiamo che il cambiamento sta arrivando. Il recente voto alle Nazioni Unite è stato un grande barlume di luce. I governi del mondo in massa hanno rifiutato il riconoscimento americano di Gerusalemme come parte dello stato ebraico – cosa potrebbe esserci …

Leggi tutto »

Come e Perché Volker ha fallito?

    DI ARINA TSUKANOVA fondsk.ru Il Rappresentante speciale del Dipartimento di Stato americano per l’Ucraina, Kurt Volker, ha recentemente rilasciato una confessione in un’intervista alla pubblicazione Politico: egli considera temporaneo il suo lavoro in questa carica e lo ha intrapreso volontariamente per il motivo che sotto il Presidente Trump nel Dipartimento di Stato «non è rimasto nemmeno un incaricato politico a occuparsi dei problemi russo – ucraini». In cinque mesi, dopo tre incontri infruttuosi tra Kurt Volker e Vladislav …

Leggi tutto »

I segreti nascosti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sulle radiazioni

DI ROBERT HUNZIKER counterpunch.org Immaginate questo scenario: l’Organizzazione Mondiale della Sanità (“OMS”) è profondamente coinvolta ai più alti livelli in un occultamento dell’impatto e dei pericoli delle radiazioni ionizzanti e sta volutamente nascondendo la verità al pubblico. Una storia agghiacciante! Dopo tutto, l’intera comunità mondiale dipende dall’OMS, in quanto organizzazione indipendente che dovrebbe informare il grande pubblico sui pericoli per la salute ed essere d’aiuto nei periodi di crisi, non nascondere verità cruciali agli occhi dell’opinione pubblica. Sta di fatto …

Leggi tutto »

La distruzione programmata dello Yemen

DI GARETH PORTER truth-out.org La popolazione dello Yemen si trova da diversi mesi ridotta alla fame e gli Stati Uniti hanno giocato un ruolo cruciale nel rendere possibile l’attuazione della strategia dell’Arabia Saudita, responsabile di questa potenziale catastrofe umanitaria. Sia l’amministrazione Obama, sia quella Trump hanno dato priorità all’alleanza degli Stati Uniti con i sauditi e i loro alleati del Golfo, a scapito della vita di centinaia di migliaia di yemeniti, che si trovano a fronteggiare la minaccia imminente di …

Leggi tutto »

Lo scontro imminente: perché Israele cerca una terza guerra contro il Libano?

FONTE: FARSNEWS.COM Proprio quando è diventato chiaro che gli Hezbollah stanno combattendo contro l’ISIS ed Al-Qaeda in Siria, il regime sionista di Israele dice che sta arrivando un’altra guerra illegale contro il Libano. I leader israeliani sono pronti a mettere in chiaro che la prossima guerra, che considerano una fatalità, coinvolgerà ancor più civili libanesi. Il ministro dell’Istruzione, Naftali Bennett, come molti altri, ha parlato dell’idea di prendere deliberatamente di mira aree popolate nel prossimo bagno di sangue. Israele ha …

Leggi tutto »

L’educazione di Marine Le Pen

DI ROBERT FISK counterpunch.org Marine Le Pen ha un po’ Trump-eggiato a Beirut. E’ giunta qui dalla lontana Parigi per guidare la sua campagna elettorale presidenziale francese dal settario sottobosco Libanese, rifiutandosi di indossare il velo nell’incontro con il sunnita Gran Mufti. Considerando le assurdità che poi ha detto al presidente libanese (cristiano) e durante l’infelice intervista concessa a un giornale locale (cristiano) di lingua francese, molti libanesi – e anche diversi cristiani – hanno dovuto concludere che questa disgraziata …

Leggi tutto »

Pure Gheddafi aveva previsto la cecità dell’Occidente

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Martedì sera su Rai Storia nell’ambito della sezione Grandi discorsi della storia curata da Aldo Cazzullo, sono stati esaminati i discorsi di alcuni importanti leader contemporanei da George W. Bush a Hollande a Khomeini ad Al Baghdadi ad Arafat. A commentarli Domenico Quirico, Fausto Biloslavo, Gad Lerner e io stesso. Per esaminarne il linguaggio e la gestualità c’era la linguista ed esperta di comunicazione Flavia Trupia. Una gran bella trasmissione, come del resto è nella tradizione …

Leggi tutto »

I crimini senza fine di Israele: non si tratta solo di insediamenti

DI STANLEY COHEN aljazeera.com Israele non ha solo commesso atti indicibili di genocidio, ma lo ha fatto con assoluta trasparenza. La scorsa settimana, l’attenzione del mondo è stata catalizzata da un gesto soprattutto simbolico da parte delle Nazioni Unite, con il quale è stata riscontrata l’illegalità della continua occupazione israeliana della Cisgiordania. Non è forse vero? Anche se il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, con insolita uniformità, ha castigato Israele per aversi fatto beffe della legge di occupazione, la …

Leggi tutto »

Aleppo ha mandato l’Occidente fuori di testa

DI MARTIN BERGER journal-neo.org Fino alla fine di Novembre  l’Unione Europea e Washington hanno cercato di convincere la comunità internazionale che nessuna delle parti nel coflitto siriano aveva la forza necessaria per avere il sopravvento sugli avversari nel campo di battaglia. Allo stesso tempo, i circoli politici occidentali hanno intrapreso tutte le possibile azioni per impedire che Damasco e la Russia intensificassero la loro offensiva contro lISIS in siria, specialmente ad Aleppo. A questo fine, il Segretario di Stato degli …

Leggi tutto »