Home / Archivi etichette: Mike Pence

Archivi etichette: Mike Pence

Pence un cristiano? POMPEO? – Ci sono cristiani che amano e cristiani che odiano

  FRED REED unz.com Pompeo: “E’ la mia fede in Gesù Cristo che fa la vera differenza.” Pompeo dice che Dio potrebbe aver inviato Trump per salvare Israele dall’Iran. “Da cristiano, credo certamente che ciò sia possibile,” ha detto Pompeo … “Sono fiducioso che il Signore è al lavoro qui.” Pence, un evangelico cattolico che si era quasi fatto prete: “Ho preso un impegno con Cristo.” Cristiani? Questi cristiani sostengono una guerra contro lo Yemen dove un gran numero di …

Leggi tutto »

The making of Juan Guaidó – Il fantoccio creato in laboratorio per il colpo di Stato in Venezuela

DI DAN COHEN E MAX BLUMENTHAL consortiumnews.com Prima della data fatidica del 22 gennaio, meno di un venezuelano su 5 aveva mai sentito parlare di Juan Guaidó. Solo pochi mesi fa, il trentacinquenne era un personaggio oscuro in un gruppo di estrema destra di scarsa influenza politica, strettamente associato a macabri atti di violenza di strada. Anche nel suo stesso partito, Guaidó era una figura di medio livello nell’Assemblea Nazionale dominata dall’opposizione, che sta ora agendo in maniera incostituzionale. Ma …

Leggi tutto »

LA GUERRA AL VENEZUELA È COSTRUITA SULLA MENZOGNA

DI JOHN PILGER johnpilger.com Viaggiando con Hugo Chavez, mi fu subito chiara la minaccia del Venezuela. In una cooperativa agricola nello stato di Lara, la gente aspettava paziente e allegra, nonostante il caldo. Brocche d’acqua e succo di melone passavano di mano in mano. Una chitarra suonava; una donna, Katarina, si alzò e cantò con voce roca. “Che cosa dicono le parole?” chiesi. “Che siamo orgogliosi”, fu la risposta. Gli applausi per lei si mischiarono a quelli per l’arrivo di …

Leggi tutto »

L’ascesa della Cina dal Circolo polare artico alla Terra del Fuoco

DI WAYNE MADSEN strategic-culture.com Donald Trump, per favorire la riformulazione della sua politica estera proto-neoconservatrice, è tornato agli inizi del 19° secolo. Parlando all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 25 settembre, Trump ha invocato l’arcana e discutibile Dottrina Monroe(1) del 1824. Ha affermato: “Il nostro respingere l’interferenza delle nazioni straniere in questo emisfero e nei nostri affari èla linea politica formale del nostro Paese, dal Presidente James Monroe.” L’obiettivo delle parole di Trump era chiaro: la Cina. Il 4 ottobre, il …

Leggi tutto »

Godetevi le ultime settimane di relativa normalità

  DI JAMES HOWARD KUNSTLER kunstler.com Personalmente, credo che il laborioso ed implacabile Robert Mueller, il cavaliere bianco del Deep State, farà sparire il Golden Golem of Greatness, probabilmente con una sorta di accusa di riciclaggio di denaro che nulla ha a che fare con “l’ingerenza russa”. Anderson Cooper avrà un orgasmo multiplo. Rachel Maddow indosserà un elmetto giallo e taglierà con una motosega un modellino in scala della villa di Mar-a-Lago, per la gioia dei suoi adoratori. La #Resistenza …

Leggi tutto »

Vai Caos, Vai

FONTE: DEDEFENSA.ORG È bene tornare regolarmente a leggere quello che James Howard Kunstler, commentatore iconoclasta, visionario e ricco di un’ironia sghignazzante, se non sprezzante, ci dice degli avvenimenti e di ciò che vede circa l’avvenire immediato del suo paese… “Immediato”, effettivamente perché in questo testo, corto e scritto a 100 all’ora, Kunstler ci immette in un’ America caotica, quella che ci aspetta fra poco tempo… Questa America caotica nella quale il presidente Trump sarà destituito in forza del venticinquesimo emendamento, …

Leggi tutto »

Escalation USA contro la Corea del Nord – Tutta una “Bufala”

È solo distrazione di massa. Buttate la televisione giù dalla finestra! Russia-Insider Siamo ancora tutti sconvolti dal livello di leggerezza e di cinismo con cui, la scorsa settimana,  i media hanno fatto stringere il culo al mondo intero, che si è sentito qualcosa di duro poggiato dietro. Non siamo ancora in guerra con la Corea del Nord, anche perché la grande flotilla americana che tutti avevano detto che stava all’ancora  al largo della Corea del Nord, si trovava, in realtà, lontana …

Leggi tutto »

PUTIN NON SCHERZA PIU’. PERSA LA SPERANZA IN TRUMP

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Il 18  febbraio, Putin ha emanato un decreto (ukase) che riconosce la validità dei passaporti rilasciati dalle “repubbliche” di Donetsk e Lugansk, le due regioni secessioniste dell’Ucraina.  I cittadini di queste possono andare in Russia liberamente.    Un passo in più, e sarebbe da parte di Mosca il riconoscimento ufficiale delle due repubbliche.  E  Putin  lo ha fatto  in coincidenza col vertice  internazionale della sicurezza di Monaco, con presenti  Poroshenko (che l’ha saputo lì), Merkel, generali  americani …

Leggi tutto »

La palude colpisce ancora

Flynn

DI PEPE ESCOBAR sputniknews.com La soap opera sul dozzinale Michael Flynn rosola fino alle soffiate sulla CIA ai quotidiani locali, con l’esito desiderato: una vittoria per le fazioni neocon/neoliberalcon dello Stato Profondo in una battaglia ben definita. Ma la guerra non è finita, anzi, è solo l’inizio. Persino prima della caduta di Flynn, gli analisti Russi discutevano accanitamente se il Presidente Trump fosse il nuovo Viktor Yanukovych – il quale non era riuscito a fermare una rivoluzione colorata fuori dalla porta di …

Leggi tutto »