Home / Archivi etichette: guerra fredda

Archivi etichette: guerra fredda

La Russia si è arresa all’Occidente?

DI PAT BUCHANAN original.antiwar.com Alla fine del suo secondo mandato il presidente Ronald Reagan, che aveva definito l’Unione Sovietica “l’impero del male”, passeggiava per la Piazza Rossa con i russi che gli davano pacche sulle spalle. Era meraviglioso vivere quell’alba. E con quale saggezza abbiamo gestito i frutti del nostro trionfo nella Guerra Fredda? Questo mese, Xi Jinping, leader a vita della Cina, era accanto a Vladimir Putin quando 3.000 militari cinesi hanno partecipato alle manovre con 300.000 russi, 1.000 …

Leggi tutto »

Il crepuscolo della guerra

DI THIERRY MEYSSAN voltairenet.org Se consideriamo la guerra in Siria non come un avvenimento a se stante, ma come il risultato di un conflitto mondiale durato un quarto di secolo, ci dobbiamo interrogare sulle conseguenze della ormai imminente cessazione delle ostilità. Il suo compiersi marca la disfatta di una ideologia, quella della globalizzazione e del capitalismo finanziario. I popoli che non lo hanno compreso, segnatamente in Europa Occidentale, si emarginano con le proprio mani dal resto del mondo. Le guerre mondiali …

Leggi tutto »

Trump è un traditore perché vuole la pace con la Russia?

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Il Partito Democratico americano preferisce portare il mondo verso una guerra termo-nucleare piuttosto che ammettere che Hillary Clinton ha perso le elezioni in maniera equa. Il PD è stato completamente corrotto dal regime dei Clinton, ed ora è totalmente impazzito. I leader del partito, come Nancy Pelosi e Chuck Schumer, mio ex co-autore al New York Times, hanno risposto in modo non democratico al primo passo che Trump ha intrapreso per ridurre le tensioni con …

Leggi tutto »

I colloqui di Helsinki – Trump sta cercando di riequilibrare il Triangolo Globale

  FONTE: MOON OF ALABAMA Le reazioni dei commentatori politici statunitensi alla conferenza stampa di ieri del Presidente Trump e del Presidente Putin sono molto divertenti. I media stanno perdendo la testa. Sembra che ci sia stato Pearl Harbor, il Golfo del Tonkino e l’11 settembre, tutto in un solo giorno. La guerra inizierà domani. Ma contro chi? Il panico nasconde le visioni contrastanti sulla Grande Strategia. La rilettura della trascrizione dei 45 minuti di quella conferenza stampa l’ho trovata …

Leggi tutto »

Trump a Helsinki: Russia First?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Non dovremmo farci condizionare dalla propaganda mediatica hollywoodista, il ‘Deep State’ è un potere concreto, è profondo e potente e non una semplice teoria cospirativa. Inoltre non ha paura di funzionare allo scoperto ed è tutt’altro che tetragono e univoco. Lo stato profondo è semplicemente il governo permanente non eletto, che continua ad applicare il proprio potere indipendentemente dal voto degli americani. Il presidente Trump rappresenta solo alcune fazioni dello stato profondo, altre fazioni sono determinate a …

Leggi tutto »

L’ MI5 avvelena un altro asset russo per infangare Putin nella guerra di propaganda in corso

DI JOE QUINN alethonews.wordpress.com Come avrete notato dal titolo, vado subito al punto. Contestualizzare è fondamentale di questi tempi, quando si tenta di comprendere importanti eventi geopolitici. Sergei Skripal è un ex colonnello dell’esercito russo che ha lavorato per l’intelligence militare sovietica durante la Guerra Fredda. A fine anni ’90 venne reclutato dall’MI6 come doppio agente. Nel dicembre 2004, Skripal è stato arrestato ed accusato di “alto tradimento sotto forma di spionaggio”, dichiarato colpevole e condannato a 13 anni di …

Leggi tutto »

Attacchi americani uccidono 100 combattenti russi in Siria

FONE: ZEROHEDGE.COM La notte scorsa la notizia bomba era che almeno due mercenari russi in Siria erano stati uccisi dalle forze della coalizione a guida USA. Questa mattina Bloomberg ha pubblicato un’esclusiva, secondo la quale invece il numero dei cadaveri è ben maggiore di quanto non fosse stato divulgato: le forze americane avrebbero ucciso ‘dozzine’ di mercenari russi in Siria la scorsa settimana, “in quello che potrebbe essere il più grande scontro tra cittadini dei due paesi dai tempi della …

Leggi tutto »

Confermato: gli Stati Uniti “si stanno preparando ad attaccare” la Corea del Nord

DI ALEXANDER MERCOURIS theduran.com Un articolo sul Telegraph riporta che gli americani sono vicini a stilare una lista di opzioni per attaccare militarmente la Corea. Il giornale sostiene che l’articolo si basa su informazioni interne fornite da funzionari dei governi statunitense e britannico …abbiamo parlato della politica nei confronti della Corea del Nord con circa una dozzina di attuali ed ex funzionari in America e Gran Bretagna. Le conversazioni mostrano che l’amministrazione Trump è propensa a considerare l’opzione militare più …

Leggi tutto »

Quel comunistaccio di Trump

DI ALCESTE pauperclass.myblog.it Questo è un divertissement, prendetelo per tale. Nella distopia di Philip Dick, Radio Free Albemuth, il protagonista è Nicholas Brady, un esponente della controcultura di Berkeley (e il suo migliore amico è uno scrittore di fantascienza chiamato Philip Dick). Il romanzo fu scritto nel 1975 e pubblicato postumo, nel 1985. Qui da noi arrivò nel 1996, per merito delle edizioni Fanucci, che lo hanno regolarmente ristampato. Una (mediocre) versione cinematografica vide la luce nel 2010. Radio Free …

Leggi tutto »

La (ri)russificazione del Mediterraneo

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Sin dai tempi delle guerre napoleoniche, la storia insegna che le offensive contro i russi terminano puntualmente con un loro balzo in avanti: non fanno eccezione le “Primavere Arabe” e l’ISIS che, scatenati anche in chiave anti-russa, si sono trasformati in una paradossale avanzata di Mosca in tutto il Medio Oriente. Dall’Algeria all’Iraq, dalla Siria all’Egitto, la Russia sta assurgendo, proprio come negli anni ’60, a stella polare per tutti gli Stati arabi in lotta contro …

Leggi tutto »

Paul Craig Roberts: “Le armi nucleari di Putin potrebbero spazzare via l’intera costa orientale degli Stati Uniti” in pochi minuti

DI MARC SLAVO shtfplan.com Basta dire che, sebbene siano in gioco dei bambini, questo non è un gioco. Coloro che stanno giocando alla guerra contro la Russia e all’escalation del conflitto in Siria mettono a rischio le vite di tutti gli americani. Certo, la minaccia dello sterminio nucleare ci ha accompagnati fin dall’inizio della Guerra Fredda, ma adesso la Russia ha schierato un arsenale nucleare più vasto e distruttivo di ogni altro Paese al mondo. L’economista e commentatore politico Paul …

Leggi tutto »

La più grande Task Force Navale Russa

DI TYLER DURDEN Zerohedge.com La Russia sta dispiegando la più grande Task Force Navale dalla fine della Guerra Fredda: secondo un Diplomatico NATO Pochi istanti fa, abbiamo raccontato che dopo l’ ultima escalation che coinvolge la Siria, la portaerei russa Kuznetsov ha lasciato la Norvegia e sta navigando verso la Siria, dove si prevede che arrivi in poco meno di due settimane. Come parte della flotta navale, la Russia ha anche implementato una scorta di altre sette navi, che abbiamo definito …

Leggi tutto »

«Presidente, si stava progettando un piano di invasione della Russia…»

DI GINA MUSSO ilmanifesto.info Guerra Fredda 2.0. L’Italia farà parte di uno dei quattro battaglioni dell’Alleanza schierati nei Paesi ex sovietici. Dopo le rivelazioni del segretario Nato, Gentiloni conferma, Pinotti minimizza e Renzi ci scherza su. Furiose le opposizioni «Presidente, si stava progettando un piano di invasione della Russia…». Matteo Renzi ha provato a sdrammatizzare così, ieri, a margine della colazione di lavoro con Mattarella in vista del Consiglio europeo, la situazione scivolosa venutasi a creare dopo le dichiarazioni del …

Leggi tutto »

Ridateci la guerra fredda

  DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Gli esperti mediatici hanno proclamato una nuova guerra fredda! Magari lo fosse! La guerra fredda è stata un periodo storico nel quale i governanti si impegnarono a ridurre le tensioni tra potenze nucleari. La situazione odierna è ben più pericolosa: l’imprudente ed irresponsabile aggressione verso le restanti due potenze nucleari di spicco, Russia e Cina. Nel corso della mia vita ricordo i presidenti Americani impegnati nel costante tentativo di ridurre le tensioni con la …

Leggi tutto »