Home / Archivi etichette: Gilet Gialli

Archivi etichette: Gilet Gialli

Le finte “destabilizzazioni” che passano da gilet gialli e M5s

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net I gilet gialli sono serviti alla fine ad aiutare Macron. E anche in Italia le forze anti-sistema sembrano poi finire per sorreggerlo Quale piazza farà più rumore oggi? Quella di Milano, dove il ministro Salvini ha chiamato a raccolta i militanti per la chiusura pubblica della campagna elettorale in vista delle europee o quella di Parigi, simbolo di ogni città francese che scenderà in strada per il 27mo sabato di protesta contro il Governo? Non è …

Leggi tutto »

Donne, io vi amo

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Alain  scrisse un saggio dal titolo “L’odore del refettorio”, che è la chiave con cui riesco ad aprire tutte le mie serrature … Ho passato quattro anni in convitto in un orfanotrofio di preti salesiani, qualcuno era pedofilo. Il fatto di non essere stato una loro vittima non significa che – durante tutti quegli anni – non abbia temuto di essere, diciamo così,  un temperamento libertario – che non abbia vissuto, nel bel mezzo della campagna, …

Leggi tutto »

Gilets Jaunes: la vittoria dei vinti

DI GIACOMO MARCHETTI carmillaonline.com La fine del mondo si annuncia con segni contraddittori Il movimento iniziato il 17 novembre dell’anno scorso non dà nessun segnale di cedimento. 22 Atti consecutivi di protesta, 2 scioperi generali (il 5 febbraio e il 19 marzo), due “assemblee delle assemblee” che lo stanno strutturando, la prima a Commercy a fine gennaio, la seconda i primi d’aprile a Saint Nazaire… L’ultimo Atto aveva come appuntamento “nazionale” Tolosa, uno degli epicentri della “marea gialla”, mentre in …

Leggi tutto »

L’esercito francese è stato autorizzato a sparare ai “gilet gialli”

DI ALEX LANTIER wsws.org Il governatore del distretto militare di Parigi ha dichiarato ieri a France Info che i soldati della missione antiterrorismo dell’Operazione Sentinella sono stati autorizzati a sparare ai “gilet gialli”. Alla domanda se fossero in grado di svolgere compiti di polizia, il Generale Bruno Le Ray ha risposto: “I nostri ordini sono talmente chiari che non ne siamo affatto preoccupati. Le regole di ingaggio verranno fissate in modo molto rigoroso”. “Avranno plurimi mezzi per poter fronteggiare ogni …

Leggi tutto »

GLOBALIZZAZIONE E LIBERALISMO SONO SULL’ORLO DEL COLLASSO – MA DOPO CHI E COSA VERRÀ

  DI ALEXANDER DUGIN fort-russ.com Il liberalismo e la globalizzazione hanno decisamente fallito. La situazione mi ricorda gli ultimi anni dell’URSS. Allora, il vero potere era ancora totalmente nelle mani del Partito Comunista che controllava quasi tutto, ma allo stesso tempo l’intero sistema era finito. E chiunque avrebbe potuto accorgersene. Attualmente, per il dominio globale delle élite liberali ci troviamo nella stessa identica situazione. Esse controllano ancora tutto, ma sono già nella fase terminale. Scompariranno alla stessa velocità del comunismo …

Leggi tutto »

Il “funerale” in Piemonte, poi la scissione: addio 5 Stelle?

FONTE: LIBREIDEE.ORG Dopo l’Abruzzo anche la Sardegna: il crollo dei 5 Stelle sembra inarrestabile. Questa caduta dei consensi è una tendenza che sta toccando tutta l’Italia. Presto si voterà in Basilicata, ci saranno le comunali in Sicilia e le regionali in Piemonte, queste ultime in contemporanea con le europee, e questi appuntamenti elettorali ci confermeranno il sospetto che si tratti ormai di un trend nazionale inevitabile. Di Maio sta cercando disperatamente un rilancio dopo queste sconfitte. Da tempo parla di …

Leggi tutto »

Alain de Benoist: perché il governo francese non comprende la rivolta dei Gilet Gialli

FONTE: GEOPOLITICA.RU Pensi che si possa già dare un giudizio sulle loro azioni? È troppo presto per trarne uno. Il movimento è in corso e sembra che addirittura ci sia una seconda ondata. Per quasi tre mesi hanno sùbito di tutto: feriti, freddo e brutalità della polizia (emorragie cerebrali, mani a pezzi, mascelle strappate, occhi perforati, piedi pestati). Il mainstream ha tentato di dipingerli come alcolizzati cavernicoli, nazisti (la “peste marrone”) e teppisti, colpevoli di aver rovinato il commercio e …

Leggi tutto »

La Scelta della Guerra Civile

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Mentre è in Egitto per visitare le piramidi insieme ad un Aréopage – una bella compagnia – nella quale figura anche l’infaticabile Jack Lang, Emmanuel Macron, trova il tempo anche per rispondere a qualche domanda dei giornalisti in una conferenza stampa sui gilets-jaunes: ” Sono rammaricato che undici dei nostri concittadini abbiano perso la vita durante questa crisi. (…) Faccio notare che spesso sono morti solo per la stupidità umana, ma che nessuno di loro (sic) …

Leggi tutto »

Il Bacio di Giuda: Il pensiero complesso di Ingrid Levavasseur

DI  MICHEL ONFRAY Michelonfray.com Io, che sono uno intellettualmente incuriosito dal modo in cui il potere riesce ad sopraffare la parola del popolo, devo dire che, in questi giorni, sono stato servito proprio bene! St tratta dall’abile uso delle tecniche popolicide tanto note da tanto tempo: indottrinamento massiccio fin dai primissimi anni della scuola, proclamazione della cultura dominante come slogan  di propaganda, mobilitazione permanente dei mass media al servizio del potere, sovvenzioni pubbliche ai Catechisti di Stato, elezioni ideologicamente truccate, …

Leggi tutto »

Se volete comprendere il fenomeno dei gilet gialli, uscite da Parigi

  DI NORA BENSAADOUNE theguardian.com Mentre alcuni manifestanti stanno creando disordini nella capitale, altri stanno ridando vita ad angoli dimenticati della Francia rurale Quando ho lasciato Parigi quattro anni fa per stabilirmi nella bella valle della Drôme, nel sud-est della Francia, sono andata in un villaggio non lontano dalla città di Valence. Volevo essere vicina ad una stazione ferroviaria ad alta velocità, ma in un luogo abbastanza remoto da poter finalmente godermi l’aria fresca e l’ambiente rurale. A quel tempo, …

Leggi tutto »

Legittima difesa (Nona azione dei Gilet jaunes)

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com “Se tutti aggrediscono tutti, la società si disintegra.” Macron, Lettera ai Francesi Nona azione dei Gilet jaunes. Viene voglia di vomitare ascoltando i commenti dei giornalisti o dei filosofi come Ferryi o BHL ( Bernard Henri Levy) (5) che vogliono assolutamente associare la violenza ai Gilet jaunes mentre sono loro con i loro discorsi ai quali bisogna associare quelli del potere e di Macron, che fanno di tutto per crearla. Mi riferisco per esempio al banchetto …

Leggi tutto »

L’Oro e il Giallo

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com “I gilet gialli rivendicano dignità e decenza. Non vogliono derubare i ricchi o farli diventare veramente poveri, basandosi su una rancorosa ideologia di sinistra o su un comunismo che non rivendicano.” Si parla molto del fossato che separa “il popolo” da “l’élite”, ma si generalizza sempre da entrambe le parti. Tutti dicono che il popolo non sta da nessuna parte perché è ovunque, quindi anche Macron e Aphatie devono farne parte – ma si dice pure che …

Leggi tutto »

Il movimento giallo di Francia verso la «manifestazione finanziaria»

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Dopo l’ennesimo, gigantesco flashmob a Parigi e Bourges, i gilet gialli francesi svelano in queste ore il contenuto della prossima protesta: scatenare una corsa in banca con un prelievo di contanti coordinato a livello nazionale. “Minacciando il sistema finanziario francese – dicono i manifestanti – possiamo forzare pacificamente il governo a far passare le nostre riforme”. “Se le banche si indeboliscono, lo stato si indebolisce immediatamente”, ha detto l’attivista del movimento Tahz San su Facebook. “È …

Leggi tutto »

La Repubblica attaccata da un transpallet (1)

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Ciò che i media di Maastricht amano soprattutto, è ciò che rimproverano ai loro nemici: l’amalgama. in questi tempi tutti lo vedono dei giornali, nelle radio, nelle televisioni del sistema una sola rondine rappresenta per questa genia la primavera dei Gilet jaunes. Con loro abbiamo potuto così constatare fino alla nausea come un omofobo, un razzista, un antisemita, un complottista che salta fuori tra i Gilet jaunes fa di tutti i Gilet jaunes dei responsabili dei …

Leggi tutto »

Come Mao avrebbe valutato i Gilet Gialli

DI SLAVOJ ZIZEK rt.com Il movimento dei Gilet Gialli mette a nudo un problema nel cuore della politica odierna. Troppa aderenza all'”opinione” popolare e poche idee nuove. È evidente che siano in corso molteplici lotte sociali. Le tensioni tra establishment liberale e nuovo populismo, lotta ecologica, femminismo e liberazione sessuale, oltre alle battaglie etniche e religiose ed il desiderio di diritti umani universali. Per non parlare dei tentativi di resistere al controllo digitale delle nostre vite. Come riunire quindi tutte …

Leggi tutto »

I Giubbotti gialli: serve al più presto un programma per le elezioni europee e amministrative.

DI PIERRE-GILLES BELLIN agoravox.fr Di fronte alla rabbia crescente nel paese, la prima risposta di Emmanuel Macron fu di denunciare i Gilet Gialli come anti-ecologisti, poiché rifiutavano la Tassa Carbone. Argomento sorprendente: significa ricavare dalla sofferenza dei Gilet Gialli, dalla nostra sofferenza, l’argomento contro di loro, e contro tutti noi. Indignazione. Ma l’analisi degli argomenti presidenziali ribalta queste cose e ci da i primi elementi di un programma politico per due scadenze importanti: le elezioni europee e le amministrative. Spiegazioni. …

Leggi tutto »

L’implosione di Macron – Si diffonderà ad altri membri dell’UE?

DI PETER KOENIG journal-neo.org Il Movimento dei Gilet Gialli – fine settimana 8 e 9 dicembre – Round 4. Alcuni dicono che sono i peggiori scontri in Francia dopo la mini-rivoluzione studentesca del maggio 1968. Negli [ultimi] quattro fine settimana, centinaia di migliaia [di manifestanti] erano nelle strade, persone della classe media, dagli studenti ai lavoratori, ai duri e puri dipendenti e casalinghe. Le forze di polizia aumentano ad ogni nuovo Round – e così anche i dimostranti. Oggi – …

Leggi tutto »

Grandezza del popolino

DI MICHEL ONFRAY rt.com In opposizione alla casta, che egli accusa di giudicare con arroganza il movimento dei “Gilet Jaunes”, il filosofo e saggista Michel Onfray decifra le rivendicazioni di questi manifestanti che reclamano più democrazia diretta. Ho detto quali mezzi utilizza il potere per avvelenare e screditare il movimento dei “Gilet Jaunes” disprezzo, menzogna, criminalizzazione, demonizzazione, attacco personale, riduzione al minimo, discredito, drammatizzazione. Possiamo aggiungerne un altro: il processo sulla sua immaturità politica- la svalutazione. Queste persone sono troppo …

Leggi tutto »

La Francia è profondamente spaccata. I Gilet Gialli sono solo un sintomo

    DI CHRISTOPHE GUILLUY theguardian.com Dagli anni ’80 in poi è risultato chiaro che c’era un prezzo che le società occidentali avrebbero dovuto pagare per adattarsi a un nuovo modello economico e che tale prezzo consisteva nel sacrificio della classe lavoratrice. Nessuno ha pensato che la ricaduta avrebbe colpito anche il grosso della classe medio-bassa. Ora è ovvio, comunque, che il nuovo modello non ha indebolito solo le fasce proletarie ma la società nel suo insieme. Il paradosso è …

Leggi tutto »