navigazione Tag

gender

Dal materialismo storico all’immaterialismo post-umano: il nuovo orizzonte della sinistra

feministpost.it di Marina Terragni Sarebbe interessante se uno storico - meglio ancora una storica - si applicasse a ricercare e ad analizzare le ragioni per le quali dal materialismo storico, criterio di interpretazione di tutto ciò che è reale, la sinistra sia passata a un vero e proprio immaterialismo post-umano, chiave di un’ossessiva politica dei diritti basati su “percepiti” invisibili e cangianti, surrogati di quell’anima la cui negazione ha strutturato ogni forma di socialismo…

Metic Report: l’Europa spinge sull’identità di genere

feministpost.it di Silvia Guerini Nel quadro del tema salute delle donne, alla plenaria dello scorso 23 giugno del Parlamento europeo sulla situazione della salute sessuale e riproduttiva e relativi diritti l’UE ha votato il Metic Report. Salute delle donne: ma le parole “donne” e “sesso” sono state sostituite con genere. Il Metic Report produce delle indicazioni che gli Stati membri devono seguire, indicazioni che rappresentano precise linee e costituiscono un’interferenza con la…

La discesa in una (sempre più profonda) pazzia

Stephen Karganovic strategic-culture.org Non c'è da meravigliarsi che, qua e là, la nostalgia della sanità mentale stia riaffiorando nel mondo occidentale, almeno in quelle porzioni isolate di esso che non hanno ancora interiorizzando il sinistro "nuovo normale." Sembra però che sia tutto inutile. La totalità dei posti di comando è saldamente nelle mani di pazzi, determinati a trasformare in manicomio una civiltà un tempo grande ed esemplare. Come ci ha insegnato George Orwell, la…

La scuola russa, che follia!

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Allarme, allarme! Chiamate immediatamente la CIA, Hollywood, il New York Times, Oprah e il Dipartimento di Stato. Per ogni evenienza potreste anche chiamare il Bureau of Reclamation degli Stati Uniti e, per buona misura, anche la Commissione Lotterie. Putin e la Russia sono completamente usciti di senno e minacciano tutto quanto... sapete... come si chiama. Ah, sì la "diversità," che, naturalmente, è "forza" e futuro. Ometteremo per ora la…

Trump contro lo sport transgender: «gli atleti trans uccideranno lo sport femminile»

renovatio21.com Del discorso di circa un’ora e mezza pronunciato da Trump in Florida durante il meeting annuale del CPAC, il goscismo americano e mondiale ha schiumato soprattutto per le parole che The Donald ha riservato alla questione dei transessuali nello sport. «Se gli atleti transgender continueranno a gareggiare, se questo non cambierà, gli sport femminili moriranno», ha dichiarato dal podio l’ex presidente americano. Come noto, Joe Biden e l’agenda estremista dei democratici al…

Mr. Potato diventa “neutrale rispetto al genere” per permettere ai bambini di creare famiglie dello stesso sesso

neovitruvian.com L’azienda vuole sfidare le “narrazioni eteronormative”. Il gigante dei giocattoli Hasbro ha annunciato che Mr. Potato diventerà “Potato Head” neutrale rispetto al genere per incoraggiare i bambini a creare “famiglie dello stesso sesso”. Sì per davvero. L’azienda non utilizzerà più il titolo “Mr.” in una mossa “progettata per staccarsi dalle norme di genere tradizionali, in particolare quando si tratta di creare famiglie Potato Head”, secondo Fast Company. Il…

Via “madre” e “padre”, sulla carta d’identità o sui moduli di iscrizioni a scuola tornano “genitore 1” e “genitore” 2

Il ministro Lamorgese vuol cancellare sui documenti ufficiali la distinzione di genere intrinseca alla genitorialità naturale. Così leggiamo su orizzontescuola: Si va verso il ritorno della dicitura “genitore 1” e “genitore 2” sulla carta d’identità o sui moduli di iscrizione a scuola. Una reintroduzione che punta a “garantire conformità al quadro normativo introdotto dal regolamento Ue e per superare le problematiche applicative segnalate dal Garante della privacy” sul decreto del 2019.…

Chi si batterà per i diritti delle donne ora che i Democratici hanno eliminato i termini di genere?

Robert Bridge strategic-culture.org Potreste essere perdonati per aver pensato che, in un momento in cui il panico per una pandemia sta dilagando ovunque ed è in pieno svolgimento una battaglia politica per il controllo della Casa Bianca, i Democratici avrebbero fatto una pausa nei loro sforzi di fomentare i dissidi di parte. Perdonati o no, il vostro sarebbe comunque un ragionamento sbagliato. Il mostro della giustizia sociale è tornato alla carica ed ora sta divorando il suo stesso…

La controversa serie animata danese con l’uomo dal pene lunghissimo

Articolo molto interessante per quanto riguarda la notizia in sé e l'analisi che da essa potrebbe scaturire, sicuramente meno condivisibile il modo in cui il Post l'ha trattata...ma ovviamente questo è il mainstream. ilpost.it La prima puntata è stata trasmessa il 2 gennaio dalla televisione pubblica DR, e sta facendo discutere molto Sabato 2 gennaio DR, la radiotelevisione pubblica danese, ha presentato in anteprima una serie animata per bambine e bambini tra i 4 e gli 8 anni che ha come…

La Cnn degrada le donne a “individui con la cervice”

DI  SAM DORMAN Fox News Gli utenti di Twitter deridono la CNN sulla proposta dello screening del  cancro rivolta ad "individui con una cervice": "Intendi donne?" "Quando un uomo ama un individuo con una cervice ..." La CNN  ha ricevuto una serie di critiche sarcastiche su Twitter dopo aver twittato una campagna di sensibilizzazione giovedì scorso per lo screening del cancro cervicale, raccomandato  per  "individui con una cervice",  piuttosto che per le "donne". La formulazione della…

Genderiano o Mandaloriano?

DI FRANCESCO SENES comedonchisciotte.org A Pechino nel periodo compreso tra il 4 e il 15 del settembre del 1995 il “Genderiano” ONU com'è noto ha dichiarato guerra all'umanità. Infatti il “Globalista” per eccellenza nella quarta e ultima (per fortuna?) “Conferenza mondiale delle donne” annunciò la nascita della teoria del “Gender” la cosiddetta "Parità di Genere". Oggi essendo un po' in decrescita dagli interessi generali dei media anche a causa dell'interesse obbligato generato dal…

La Svezia si scopre trans, tra le giovani disforia di genere in crescita del 1.500%

europa.today.it - Redazione Bruxelles Sono sempre di più le giovani svedesi che si sentono intrappolati in un corpo che non li rappresenta, e questo sta facendo aprire un forte dibattito nel Paese sull'opportunità o meno di sostenere anche a livello pubblico cure ormonali e operazioni per cambiare il proprio sesso. Disforia in crescita Un rapporto del Board of Health and Welfare del Paese ha ha mostrato che c'è stato un aumento di ben il 1.500% tra il 2008 e il 2018 nelle diagnosi di…

La generazione del Gender X e la sessualità fluida

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Quando si pensa al mondo Lgbt, sorge immediata l’immagine di minoranze discriminate, bullizzate, e per questo carenti di diritti civili. Strano però che i cosiddetti diritti civili delle famiglie “arcobaleno” siano poi sponsorizzati proprio da alcune delle lobby più potenti del pianeta, che lungi dall’essere deboli e discriminate, finiscono per disporre di una potenza mediatica capace di condizionare la politica e la società civile. Su questo…

La sinistra ha promesso di cambiare la vita, e ha fallito; ora propone di cambiare l’uomo

DI GIULIO MEOTTI ilfoglio.it Il gender è una teoria che mira ad “annichilire la natura” e che si fa “rivoluzione culturale e ideologica”. E’ il cuore del documento “Maschio e femmina li creò” della congregazione per l’Educazione cattolica con cui il Vaticano prova a fare muro contro la teoria più in voga da qualche anno. Una teoria, si legge nel testo, che vuole “destrutturare la famiglia con la tendenza a cancellare le differenze tra uomo e donna, considerate come semplici effetti di un…

Perchè la Svezia si sta suicidando?

ROBERT BRIDGE strategic-culture.org Fermamente convinto di essere il rappresentante della "superpotenza morale" del mondo, il popolo svedese continua i suoi pericolosi flirt con tutti i possibili nuovi esperimenti culturali. Questa politica è veramente 'progressista,' o è la strada per la rovina nazionale? In Svezia, tutto sembra possibile, tranne il dissenso; dissenso dall'onnipresente messaggio sociale che dice ai suoi cittadini che devono essere tolleranti verso ogni nuova…

La confusione tra i sessi e l’estinzione della vera virilità

DI LAWRENCE FARLEY No other foundation Così come è difficile farsi un'idea esatta della grandezza di una montagna quando si è proprio sopra questa montagna, così è difficile capire fino a che punto un cambiamento è rivoluzionario quando si è in piena rivoluzione. E noi siamo oggigiorno nel bel mezzo di una grande rivoluzione, di un cambio drammatico del nostro modo di comprendere la natura umana. Detto con altre parole la nostra cultura in Occidente sta cambiando il modo in cui interpreta…

Quello che i vostri figli impareranno all’università

PHILIP CARL SALZMAN mindingthecampus.org Le università, nel 20° secolo, si dedicavano al progresso della conoscenza. Si perseguivano cultura e ricerca e le diverse opinioni venivano confrontate e discusse nel "mercato delle idee." Ora non è più così. Soprattutto nelle scienze sociali, nelle scienze umane, nell'educazione, nel lavoro sociale e nella giurisprudenza, un’unica ideologia politica ha sostituito erudizione e ricerca, perché l'ideologia fornisce risposte prefissate a tutte le…

Benvenuti a GenderWorld

DI JAMES HOWARD KUNSTLER kunstler.com La sconfitta di Hillary, e l'ascesa del volgare Signor Trump ha scatenato  in America la furia delle donne contro gli uomini, la quale ora rasenta una sorta di caos che consuma tutto, come quegli incendi in occidente che trasformano ogni prodotto dello sforzo umano in un sentiero bruciato di fumo e cenere. Tutte le sofferenze della nostra vita nazionale, ultimamente, sono attribuite al patriarcato del malvagio maschio bianco che deve essere sconfitto…

Ora vogliono etnicizzare anche la Coppa del Mondo

FRANK FUREDI spiked-online.com In questi giorni, la politica identitaria sembra essere dappertutto. Dal punto di vista di questi novelli identitari, la cosa più importante di una persona è se essa appartiene al giusto gender, al giusto colore o alla giusta etnia. Perciò, quando un giornalista del Guardian guarda la squadra di calcio inglese, non vede undici esseri umani. Al contrario, valuta la squadra in base alle sue caratteristiche politiche, razziali e culturali. “Se…

Il “sessantotto lungo una vita”. Intervista a Fulvio Grimaldi

DI STEFANO ZECCHINELLI linterferenza.info Il tuo libro, Un sessantotto lungo una vita, contiene una forte critica al Partito comunista italiano i cui dirigenti  – scrivi – ‘’facevano da cani da guardia al capitale’’. Qquali ripercussioni ha avuto l’opportunismo del PCI nei confronti dell’internazionalismo rivoluzionario? Mi spiego meglio: come si poneva il PCI nei confronti delle lotte di liberazione nazionale da te seguite in prima persona? In che modo si poneva il Partito comunista…

Il gender secondo la profezia di Ivan Illich

DI ANTONIO GIRAUDO ilfoglio.it Evviva! Torna in libreria Ivan Illich e torna con la sua opera capitale (“Genere. Per una critica storica dell'uguaglianza”), scritta nel 1982 ma che aveva dovuto attendere per trent'anni la prima edizione italiana, uscita per merito di Neri Pozza. Questo saggio è imperniato sull'idea formidabile che la chimera della parità fra i sessi sia in realtà un escamotage per ottenere che le donne lavorino come se fossero uomini; ossia, per raddoppiare la forza…