navigazione Tag

”autodeterminazione

Vaccini anti-covid a bambini e adolescenti. I medici di “Contiamoci!” dicono NO

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org La spinta a vaccinare giovani e giovanissimi è sempre più forte. Premesso che dei tanto pubblicizzati vaccini anti-covid non si conoscono gli effetti collaterali a breve, medio e lungo termine o le interazioni con eventuali terapie farmacologiche in essere (come affermato dalle stesse aziende produttrici), premesso che non esiste ad oggi ancora una chiara evidenza della capacità di questi farmaci di prevenire il contagio (come confermato…

15 minuti ogni giorno

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org C’è bisogno di avere chiarezza interiore ed essere forti mentalmente in una situazione sempre più pesante per molti aspetti. C’è bisogno di ricaricare le pile e nutrire lo spirito per poter trovare la giusta ispirazione, distinguere la verità dalla menzogna, sapere cosa dire e come dirlo, quando tacere, se agire e, se sì, in che maniera e in quale momento. Ritagliarsi ogni giorno un piccolo spazio di tempo, bastano anche 15…

Il mio “Piano B”

L'autosufficienza come gioia e rivoluzione. Un percorso individuale di liberazione dalla società post-umana che lorsignori stanno edificando. Una mano tesa per costruire microcomunità resistenti.

La mia Africa è di popoli liberi

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Domenica ho partecipato a Erbusco (Brescia) a un convegno organizzato da una piccola associazione culturale, Sirio B, intitolato “Alle radici dell’ospitalità”, spalmato su quattro giornate. Il tema che mi era stato affidato riguardava l’identità, “il diritto dei popoli a filarsi da sé la propria storia” come io declino il principio all’autodeterminazione sancito a Helsinki nel 1975 da quasi tutti gli Stati del mondo e regolarmente violato negli ultimi…

Sono un rossobruno

DI FRANZ ALTOMARE facebook.com La premessa scontata è che il rossobrunismo è una bufala inventata dalla sinistra globalista e genuflessa al capitale finanziario, quella millantata sinistra che ha svenduto le ragioni dei lavoratori e dei ceti produttivi agli interessi dell'estremismo capitalista e della finanza speculativa, quella sinistra che ha colpevolmente confuso e incentivato a confondere l'inter-nazionalismo dei lavoratori con il cosmopolitismo del capitale, quella stessa sinistra…

Puigdemont, fino in fondo come Catilina?

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it La fuga di Puigdemont ad Anversa per chiedere asilo politico sembra la cosa più intelligente, non è la più giusta. Sembra la più intelligente perché ad Anversa, città caposaldo dell’indipendentismo fiammingo, Puigdemont potrebbe presumibilmente costituire un governo in esilio, come fece De Gaulle dopo l’invasione tedesca nella Seconda guerra mondiale, rifugiandosi a Londra. Ma non è la più giusta perché restando in Spagna e facendosi incarcerare…