15 minuti ogni giorno

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

di Valentina Bennati
comedonchisciotte.org

 

C’è bisogno di avere chiarezza interiore ed essere forti mentalmente in una situazione sempre più pesante per molti aspetti.
C’è bisogno di ricaricare le pile e nutrire lo spirito per poter trovare la giusta ispirazione, distinguere la verità dalla menzogna, sapere cosa dire e come dirlo, quando tacere, se agire e, se sì, in che maniera e in quale momento.

 

Ritagliarsi ogni giorno un piccolo spazio di tempo, bastano anche 15 minuti, PER STARE IN SILENZIO e pregare, meditare, leggere – magari in mezzo alla natura – aiuta tantissimo.
Perché, in questo clima sempre più avvelenato, la ferocia verbale sta raggiungendo livelli insostenibili e sembra quasi che si stiano volutamente alzando i toni per arrivare allo scontro fisico e poi, da lì, a chissà quali altri drammatici scenari.

 

Il silenzio aiuta a ritrovare la pace interiore, serve a svuotarsi dai suoni persistenti e dalle parole gravi dei nostri giorni che riempiono la testa fino ad immobilizzare ogni pensiero positivo.
E’ necessario per raccogliere le energie e poi ripartire con una visione più chiara della realtà e più determinazione.

 

Ognuno di noi è indispensabile nel disegno dell’Universo in questi tempi storici così difficili.
“Novax” e “covidioti” sono solo nomi insultanti che vengono usati per dividerci e politici e  giornalisti hanno una grande responsabilità circa la piega folle che sta prendendo questa società.
In realtà il punto che dovrebbe interessare tutti è la libertà senza la quale non può esserci Scienza, né Politica, né Informazione, né Salute.

 

Anche se siamo minacciati, sotto pressione o pesantemente condizionati ricordiamoci che nessuno può decidere al posto nostro. Nessuno può costringerci a fare qualcosa contro la nostra volontà, a meno che non siamo noi stessi a permetterlo.
La vita è sacra e le strade che decidiamo di percorrere alla fine dipendono solo da noi. Perciò sforziamoci, pur tra difficoltà e interferenze, di rimanere noi i capitani della nostra nave senza farci distogliere dalla nostra centratura interiore perché salute e felicità non capitano per caso, ma sono un qualcosa che solo noi stessi possiamo coltivare.

 

Il momento di aprire gli occhi è ora. Dopo non ci sarà più tempo.
L’ombra indietreggia quando accendiamo una luce.
Dipende sempre da noi e non dalle circostanze esterne.

 


ComeDonChisciotte.Org
FONTE: https://valentinabennati.it/15-minuti-ogni-giorno/

* * *

CDC SALUTE è una rubrica di informazioni, notizie e suggerimenti per accrescere consapevolezza e prendersi cura della propria salute da protagonisti. La visione che proponiamo è quella unitaria della persona, vista nella sua unicità di ‘essere umano multidimensionale’ in cui corpo, mente e spirito sono inestricabilmente connessi sia sul piano fisico-chimico che su quello sottile e informazionale.

Il DNA è un alfabeto specifico per ogni individuo, ma le parole con cui ognuno scrive il libro della propria vita vengono scritte man mano che si interagisce con l’ambiente. Da questo punto di vista, dunque, tutto è importante: cosa mangiamo (ma anche come, quanto e quando), cosa beviamo, l’aria che respiriamo, se facciamo attività fisica o meno, ma anche i pensieri, le emozioni, le relazioni interpersonali e il rapporto con la natura e gli altri esseri viventi.

I nostri comportamenti e le nostre scelte sono quindi in grado di favorire la salute o, al contrario, l’insorgenza o il peggioramento della malattia. Non esiste il caso, esiste la causa. Esserne consapevoli significa cambiare totalmente prospettiva e poter avere un ruolo determinante nella costruzione del nostro benessere, ma anche di quello dei nostri figli e nipoti.

E questo pone il tema della responsabilità che abbiamo verso la nostra stirpe, quella umana. Il nostro stile di vita, infatti, determina anche la salute a lungo termine delle generazioni future.

 

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
59 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
59
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x