navigazione Categoria

Partecipazione

Il Comitato “Di Sana e Robusta Costituzione” ancora in piazza: NO alla conversione del DL in Legge

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del comitato Di Sana e Robusta Costituzione inerente la manifestazione svoltasi martedi 18.05 in piazza SS Apostoli a Roma: Martedì 18 maggio si è tenuta a Roma la terza manifestazione del comitato “Di Sana e Robusta Costituzione”, la prima insieme a IDU - Istanza Diritti Umani e al Fronte del dissenso. Sanitari e cittadini uniti hanno reso manifesto il dissenso verso il decreto che dispone l’obbligo a sottoporsi al…

Un linguaggio aggregatore per il “Fronte del Dissenso”

Di Raffaele Varvara, ComeDonChisciotte.org Dopo l’assemblea tenutasi sabato 24 aprile a Roma, le centinaia di associazioni, comitati, movimenti, collettivi che in questi mesi hanno organizzato manifestazioni in tutta Italia, hanno dato ufficialmente vita nella serata di lunedì 10 maggio al "Fronte del Dissenso", un coordinamento nato per unire e incanalare le energie verso un percorso condiviso di liberazione. Un’ impresa per nulla facile, anche se l’unione viene invocata da più parti ma c’è…

Sorge il “Fronte del Dissenso”

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del neocostituito Fronte del Dissenso: "Oltre cento tra associazioni civiche, mediche, di avvocati, comitati territoriali e movimenti politici, dichiarano solennemente di unirsi al fine di coordinare la loro azione a livello locale e nazionale. Sappiamo di essere diversi, di possedere differenti identità. Il momento drammatico che vive il nostro Paese ci spinge alla cooperazione e all’unità, affinché si possa, tutti…

Il Comitato “Di Sana e Robusta Costituzione” ancora in piazza: No all’obbligo vaccinale per i sanitari

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del comitato Di Sana e Robusta Costituzione inerente la manifestazione svoltasi venerdì 30.04 a Roma: Venerdì 30 aprile si è tenuta a Roma la seconda manifestazione del comitato “Di Sana e Robusta Costituzione”. Sanitari e cittadini uniti in un ritrovato patto per la verità, la libertà e la giustizia, hanno reso manifesto il dissenso verso il decreto che dispone l’obbligo a sottoporsi al trattamento sperimentale.…

CCF, un’idea geniale per eludere le regole europee e riprenderci la politica fiscale

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento con l’auspicio di alimentare il costruttivo dibattito esistente nel mondo dell’associazionismo e dell’attivismo in merito agli strumenti economici e monetari che sarebbe possibile utilizzare visto il contesto di profonda crisi in cui versa il nostro Paese, senza dimenticare l'attuale mancanza di volontà politica che ravvisiamo a livello istituzionale nel voler far ripartire l’economia, nel vero senso della parola. Buona lettura. -- Lettera…

No all’obbligo vaccinale per i sanitari, 1500 in piazza a Roma: “Manifestazione riuscita, è solo l’inizio”

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del comitato Di Sana e Robusta Costituzione inerente la manifestazione svoltasi ieri in Piazza del Popolo: — Domenica 11 aprile si è tenuta a Roma la prima manifestazione del neocostituito comitato “Di Sana e Robusta Costituzione”. Grazie ai 1500 presenti in piazza tra infermieri, medici, fisioterapisti, ostetriche, operatori socio sanitari, farmacisti e psicologi e cittadini comuni, siamo riusciti nell’intento…

Roma, 11 aprile in piazza. “Siamo al punto di non ritorno: o si lotta o si muore!”

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del comitato "Di Sana e Robusta Costituzione" con cui si invita la cittadinanza tutta a stringersi attorno ai professionisti sanitari domenica 11 aprile, dalle ore 9.30 in Piazza del Popolo a Roma. -- "Sodali colleghi appartenenti agli esercenti le professioni sanitarie, Gentili lavoratori della sanità, ad ogni livello, Cari fratelli d’ Italia, Mai avremmo pensato di vedere a rischio il nostro posto di…

Operazione Smart Revolution

Siamo un gruppo di cittadini non appartenente a movimenti o partiti politici. L’attuale situazione di confinamento sociale, economico e umano perdura ormai da un anno. Abbiamo deciso di agire, secondo Costituzione, e provare collettivamente a riprenderci ciò che ci spetta: la libertà di muoversi, di lavorare, di vivere.