Home / Archivi etichette: Washington Post

Archivi etichette: Washington Post

The Washington Post: permettendo la vendita di armamento letale all’Ucraina, gli Stati Uniti hanno attraversato il Rubicone

FONTE: FONDSK.RU Sotto l’amministrazione Obama, c’era un vero e proprio divieto di vendita di armamento letale americano all’Ucraina. Tuttavia, l’amministrazione Trump ha ritirato questo divieto, approvando un accordo commerciale per la vendita di armamento letale a Kiev, ha scritto The Washington Post il 20 dicembre. Secondo il giornale, il Dipartimento di Stato ha approvato una licenza commerciale che autorizza l’esportazione in Ucraina del sistema di fucile da cecchino Model M107A1, munizioni, pezzi di ricambio correlati e altre forniture del valore …

Leggi tutto »

L’uomo da 100 miliardi di dollari e la CIA

FONTE: DEDEFENSA.ORG Jeff Bezos è probabilmente, – incontestabilmente, secondo noi, una sorta di super ricco rappresentativo della nuova generazione, e probabilmente, ne rappresenta una nuova solo lui. Si potrebbe dire, aspettando di meglio, che ha inaugurato la generazione dei super ricchi pur considerando la descrizione incompleta dato che si limita alla descrizione di un ammontare di denaro diluviano e perennemente in crescita. In Bezos si sono però aggiunte altre caratteristiche fondamentali. Cominciamo con le buone notizie, come prescrivono le norme …

Leggi tutto »

Fake News sulla Russia e Altri Nemici Vari (The New York Times, 1917–2017)

DI EDWARD S. HERMAN Monthly Review.org È divertente vedere il New York Times e altri media mainstream che esprimono tutto il loro sgomento per l’aumento della diffusione delle “fake news”. Queste testate ritengono che sia una ovvia verità che quello che distribuiscono loro sia un racconto diretto, imparziale e basato sui fatti. Raccontano notizie, ma forniscono anche un flusso costante di altre varie forme di notizie, spesso informazioni false o fuorvianti fornite dal National Security o da altri uffici governativi …

Leggi tutto »

GOLDEN STANDARD E BIGIOTTERIA – GLI INFAMI DELLE FAKE NEWS – Ordigno Regeni su Medioriente e Mediterraneo

DI FULVIO GRIMALDI Mondo Cane Da quelli che danno la caccia alle informazioni che disturbano l’establishment dei ladri, corrotti, mafiosi, massoni, assassini seriali, che governano i vari paesi dell’area euro-atlantica, che hanno già stabilito sanzioni, radiazioni, eliminazioni, punizioni per chi insiste a diffondere quelle per le quali hanno inventato il termine “fake news” (notizie farlocche), o che, come la Boldrini, le promuovono da noi, il New York Times, house organ della lobby insraelo-talmudista internazionale viene giudicato la Bocca della verità, …

Leggi tutto »

Il Russiagate è in realtà un Hillarygate?

DI PAUL RODERICK GREGORY forbes.com Secondo un insider , lo staff della Clinton ha messo su la balla dell’interferenza russa nelle elezioni meno di 24 ore dopo la sconfitta. Il dossier anti-Trump, preparato da una società di Londra di nome Orbis e pagato da finanziatori democratici non ben identificati, ha costituito una parte fondamentale della narrazione di Hillary: le scappatelle, sia erotiche che d’affari, di Trump in Russia lo hanno reso ostaggio del Cremlino. Questo è stato il modo per …

Leggi tutto »

Il vero motivo per cui Trump ha licenziato Comey, secondo politico.com

FONTE: ZEROHEDGE.COM Quando Trump ha cacciato il direttore dell’FBI James Comey martedì sera, la ragione indicata nella lettera presentata dal vice procuratore generale è stato il modo in cui Comey ha malgestito l’inchiesta sull’uso della Clinton di un server di posta elettronica privato mentre era segretaria di stato. Tuttavia, secondo varie altre fonti, in particolare Politico.com , il presidente era furibondo per l’inchiesta ancora in corso sulla presunta collaborazione coi russi e chiedeva ripetutamente di chiuderla. Contrariamente alla narrazione rilasciata …

Leggi tutto »

E intanto il Mondo marcia verso la Guerra

DI MICHAEL SNYDER The Economic Collapseblog.com   L’Iran ha appena condotto un altro provocatorio test missilistico e gli U.S.A hanno inviato altre truppe in Medio Oriente. Avevano appena annunciato che l’esercito U.S.A avrebbe inviato dei bombardieri B-1 e  B-52 in Corea del Sud come risposta ad altri quattro missili sparati dalla  Corea del Nord  nei mari vicini alle acque del Giappone;  la Cina è furiosa per il fatto che un gruppo di vettori americani abbia appena navigato nelle tanto contestate acque del Mar cinese meridionale.    Siamo entrati in …

Leggi tutto »

L’establishment americano ha optato per una guerra termo-nucleare?

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info Se si vuole essere un opinionista televisivo americano od un giornalista occidentale venduto, bisogna essere privi di cervello ed integrità, come lo sono Bill O’Reilly, CNN, MSNBC, e il New York Times , Washington Post, Wall Street Journal e via dicendo. In un’intervista con il presidente Donald Trump, O’Reilly ha detto: “Putin è un assassino”. O’Reilly è indifferente al fatto che una guerra termo-nucleare distruggerebbe il pianeta Terra. Per O’Reilly, il desiderio di Trump di …

Leggi tutto »

Perché l’Occidente sta aiutando l’ISIS a diffondere l’isterismo post-attentato di Berlino

DI TONY CARTALUCCI journal-neo.org Il Washington Post – insieme ad altri – si è gettato con slancio nella scia di un presunto attacco terroristico nella capitale tedesca prima che fosse stata diffusa alcuna prova e perfino prima che la polizia tedesca arrestasse un sospetto. Un camion è piombato su un affollato mercatino di Natale, uccidendo 12 persone e ferendone molte altre in un attacco molto simile a quello di Nizza, in Francia, dove un camion ha falciato la folla uccidendo …

Leggi tutto »

Egregio Presidente Putin

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org a: Vladimir Putin, Presidente della Russia Egregio Presidente Putin, adesso che l’agente della CIA Craig Timberg che si finge reporter del Washington Post ha fatto saltare la mia copertura e mi ha individuato come agente russo, mi chiedevo se posso domandarle un passaporto russo e una piccola copertura diplomatica, magari come assistente all’addetto stampa dell’ambasciata russa di Washington, fino a che non posso lasciare il paese. Ho visto che lei ha dato un passaporto a …

Leggi tutto »