navigazione Tag

vaccini

Escalation (anche) sull’Egeo

Oltre ai consueti echi delle misure Covid (sinistramente uguali a quelli Italiani) il blog greekcricisis riporta a dicembre un ampio reportage sulla morte controversa di Yorgos Tràngas, giornalista radiofonico e non solo, spesso citato da Panagiotis Grigoriou nei suoi post, forse uno dei primi esempi noti di "medicina selettiva", dove i trattamenti medici più efficaci vengono negati ai pazienti non vaccinati (in questo caso, con l'imperdonabile "aggravante" di essere un personaggio pubblico non…

Cittadini fanno causa al CDC americano per aver tenuto nascoste le informazioni sui vaccini

scenarieconomici.it di Guido da Landriano I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sono stati citati in giudizio dall’Informed Consent Action Network (ICAN), un gruppo di cittadini che vuole la massima trasparenza sull’operato pubblico. Questa associazione afferma che l’agenzia sta trattenendo impropriamente i dati COVID-19 v-safe dal pubblico americano. In una dichiarazione del 29 dicembre, il gruppo senza scopo di lucro ha dichiarato di aver intentato una causa (pdf) contro…

Israele sospende l’avvio della quarta dose vaccinale: dubbi sull’efficacia

Di Raffaele De Luca, lindipendente.online In Israele il lancio della quarta dose del vaccino anti Covid, che sarebbe dovuta essere somministrata a partire dalla giornata di domenica, è stato al momento sospeso: la scorsa settimana infatti un gruppo di esperti del ministero della Salute si era espresso a favore della sua iniezione nei confronti delle persone di età superiore ai 60 anni, dei sanitari e degli immunodepressi, tuttavia in seguito a tale presa di posizione non è arrivata…

Covid, farmacia di Viareggio: «Il 92% dei positivi sono persone con doppia o tripla dose di vaccino»

www.lapekoranera.it Interessante, ed inquietante allo stesso tempo, la dichiarazione del dott. Giovanni Bergamini della farmacia Calandra di Viareggio: «Buongiorno, la situazione è questa: positivo, tre dosi. Positivo, una dose. Positivo, una dose. Positivo, due dosi…» Se ce fosse ancora bisogno, ecco l’ennesima prova che il Green pass è una bufala sanitaria, nonostante istituzioni, virostar e media avessero affermato che «col passaporto sanitario c’è la garanzia di ritrovarsi tra persone…

Pfizer testerà il terzo vaccino contro il COVID in bambini sotto i 5 anni dopo che le due dosi non sono state all’altezza

www.renovatio21.com Renovatio 21 traduce questo articolo per gentile concessione di Children’s Health Defense. di Megan Redshaw Pfizer e BioNTech amplieranno la loro sperimentazione clinica per includere una terza dose del loro vaccino COVID su neonati e bambini di età compresa tra 6 mesi e 5 anni dopo che la società ha affermato che due dosi non sono riuscite a innescare una risposta immunitaria sufficiente nei bambini di età compresa tra 2 e 5 anni. Pfizer e Biontech metterà alla…

“I booster possono prolungare la pandemia”. Il monito dell’OMS cade nel vuoto

www.lantidiplomatico.it di Piccole Note "È probabile che i programmi di richiamo generalizzati prolunghino la pandemia, piuttosto che porvi fine". Così il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus nel corso di una conferenza stampa (Cnbc). Nulla di nuovo, nulla che l’Oms non avesse già detto, e però appare stridente come l’avvertimento del più autorevole Istituto sanitario del mondo, nato a sostegno della salute della popolazione del…

UCDL – Reazioni avverse e vittime da vaccino: lo Stato dov’è?!

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa dell’Unione per le Cure, I Diritti e le Libertà, associazione fondata dall’avvocato Erich Grimaldi, inerente la manifestazione del 6 Dicembre all’esterno del Ministero della Salute. * * * Manifestazione organizzata oggi 6 dicembre alle 12:00 da UCDL all’esterno del Ministero della Salute, per dare voce ai vaccinati con reazioni avverse e ai parenti delle vittime da vaccino. Circa 2/300 persone si sono portate…

Padova, “Muore di Covid a casa. I vicini: era No Vax”. Il vergognoso titolo de la Stampa rende virale l’ennesima fake news

www.lantidiplomatico.it di Agata Iacono Un titolo incredibile de La Stampa di ieri segna l'apice del livello infimo di propaganda e terrore che, da due anni, perseguita i cittadini italiani. "Malato di Covid rifiuta le cure e muore in casa a Padova. I vicini: era No Vax". Dopo questo messaggio di uno dei giornali del gruppo Fiat-Crysler, chiaramente la vostra mente incoscia vi fa associare il morto al "No Vax" di turno, con l'obiettivo deliberato di aumentare l'odio. Eppure coloro…

L’incredibile aumento dei «malori»: un grafico

www.renovatio21.com Il sito Covid World segnala un esperimento del tutto analogo a quello descritto da Renovatio 21 qualche giorno fa. Grazie alla possibilità di limitare le ricerche su Google News su specifici periodi di tempo, l’autore ha raggruppato in un grafico il numero di risultati ottenuti per l’espressione «died suddenly» (tradotto: “morto/a improvvisamente”), mese per mese a partire dal 2019. L’esperimento soffre indubbiamente di alcuni limiti. Per citarne solo alcuni: nulla…

La Lettonia vieta il voto ai politici non vaccinati e sospende loro lo stipendio

www.renovatio21.com Ai parlamentari lettoni che non sono stati vaccinati o guariti dal COVID-19 verrà sospesa la retribuzione e non potranno più prendere parte alle votazioni parlamentari. Lo riporta Euronews. I parlamentari hanno approvato il provvedimento con una votazione venerdì con 62 voti a favore in un parlamento di 100 seggi. «Dal 15 novembre, un deputato potrà partecipare ai lavori del Saeima solo se ha presentato un certificato interoperabile COVID-19 che confermi l’avvenuta…

Non vuole vaccinarsi, sospeso presidente di Federfarma Gorizia

www.imolaoggi.it Sale a 29 su 1200 il numero dei farmacisti sospesi temporaneamente dall’esercizio della professione perché non vaccinati in Friuli Venezia Giulia. Nello specifico sono 11 nell’Azienda sanitaria Friuli Centrale, 16 in quella occidentale, due a Gorizia e uno a Trieste. Lo scrive il giornale locale www.friulioggi.it Stando a quanto riferiscono gli Ordini professionali circa la metà dei sospesi erano impegnati in farmacia. Non potendo più stare a contatto con il pubblico,…

La Germania torna a protestare, la Polizei reprime: le immagini

www.renovatio21.com Con l’implementazione del green pass tedesco – il cosiddetto 2G, più severo di quello italiano in quanto non prevede i tamponi – in Germania è tornata la protesta, che, dopo settimane di violenza, si era spenta anche a causa della proibizione imposta dai giudici: niente proteste contro le misure per il coronavirus perché c’è il coronavirus. Nelle immagini delle manifestazioni a Lipsia dello scorso sabato è possibile vedere la polizia scontrarsi con la popolazione. Le…

Causa USA: l’obbligo vaccinale viola i diritti costituzionali

Beth Brelje – The Epoch Times – 2 novembre 2021 “Lei ha fatto la vaccinazione Covid-19?” Questa è diventata una domanda carica di implicazioni che vanno oltre la salute. Un’azione legale promossa in Pennsylvania sostiene che ricevere o rifiutare un vaccino è diventato un atto politico, e quando i datori di lavoro obbligano i dipendenti a farsi vaccinare, costringono i dipendenti a impegnarsi in un discorso politico, in violazione del Primo Emendamento, la libertà di…

“Eravamo tutti in ospedale a causa di un infarto dopo la dose”

www.mag24.es Trieste, tv locale. Pacata e rassegnata testimonianza del Presidente dei diritti dell’anziano: fatto il vaccino ho avuto un infarto; con me ricoverati altri 3 per lo stesso motivo e altri 3 in riabilitazione. Non sono novax ma è normale sentirsi insicuri. https://youtu.be/6YwYxjVBb_U Fonte: https://www.mag24.es/2021/11/04/eravamo-tutti-in-ospedale-a-causa-di-un-infarto-dopo-la-dose-la-denuncia-in-diretta-tv-dellospite-collegato-al-telefono/ Pubblicato il 04.11.2021

Parlamentari auropei contro i passaporti vaccinali

neovitruvian.com Nelle ultime edizioni di This Week in the New Normal, abbiamo citato un gruppo di parlamentari europei che hanno tenuto una conferenza stampa in cui si sono opposti alla vaccinazione obbligatoria e al “Green Pass”. https://youtu.be/t7gO1byQozk Il 28 ottobre, cinque di quegli stessi eurodeputati hanno tenuto un’altra conferenza stampa, e mentre vale la pena guardare l’intera faccenda (incorporata sopra), il momento clou è sicuramente quando l’eurodeputata tedesca…

Allarme: ricercatore denuncia gravi irregolarità nei trial del vaccino Pfizer

scenarieconomici.it di Giuseppina Perlasca Un informatore che ha partecipato alla terza fase del trial medico che ha portato all’autorizzazione del vaccino Pfizer potrebbe essere stata talmente affrettata da aver compromesso la qualità dei dati raccolti, che sono stati alla base dell’autorizzazione, come riportato dalla rivista medica BMJ. Vediamo cosa dice la rivista (grassetti nostri): ma, per i ricercatori che stavano testando il vaccino di Pfizer in diversi siti in Texas durante…

“Ma tu sei vaccinata?” La gaffe di Selvaggia Lucarelli e il clima di odio

www.lantidiplomatico.it di Agata Iacono Non seguo il programma della Rai Ballando con le stelle, ma la curiosità sul "caso" della "gaffe" di Selvaggia Lucarelli, "giudice" della trasmissione, nei confronti di Mietta è stata troppa. In estrema sintesi, la concorrente alla trasmissione, Mietta, è risultata positiva al Covid e quindi non si è potuta esibire sabato. Lo ha annunciato, dispiaciuta, in collegamento video da remoto. Subito la Lucarelli, perfetta nel ruolo di "cattiva", le ha…

Nuova Zelanda: vaccinati classe privilegiata

scenarieconomici.it di Guido da Landriano La Nuova Zelanda è una nazione piccola di gente schietta e anche i politici non sono abituati alla melina europea: dicono pane al pane e vino al vino, anche quando questo sembra non politicamente corretto. Jacinda Arden lo dice chiaramente: l’obiettivo delle politiche di Lockdown è quello di creare due diverse classi di persone, una vaccinata e una non vaccinata, con dei forti privilegi della prima sulla seconda: QUI IL VIDEO Il primo…

Quando Papa Benedetto tuonava contro l’uso degli embrioni per la ricerca

www.renovatio21.com di Roberto Dal Bosco Oggi abbiamo un papa che straparla di ecologia e obbliga a vaccini ottenuti tramite il sacrificio di feti abortiti. Un pontefice che, su qualsiasi tema ma soprattutto su questi, sembra incapace di affrontare la complessità. Come escluso da una visione del quadro di insieme della società umana: cioè, non in grado di fare il mestiere che per millenni hanno fatto i vicari di Cristo in Terra. Dobbiamo ricordare fino a pochi anni fa non era così.…