navigazione Tag

scuola

Il professore influencer e la scuola dello spettacolo

Di Salvatore Grandone per Gazzetta Filosofica Con l’avvento dei social i caratteri della società dello spettacolo, già individuati da Débord negli anni ’60, raggiungono la loro forma più matura.“Ciò che è buono appare” e “ciò che appare è buono”; regna una visibilità assoluta in cui bello, bene e vero coincidono nell’apparire. L’attenzione si sposta dalle cose all’informazione e ai dati; si vive tra le “non cose”. Sui social l’influencer esprime la parabola di un io che si “informatizza”. La…

Il tuo futuro è scritto nei test INVALSI: 3) aprire la black box

www.roars.it. 02.02.2024 Di Rossella Latempa L’idea che i dati degli studenti raccolti anno dopo anno dall’INVALSI possano costituire un immenso database da cui trarre informazioni e anticipazioni su potenziali comportamenti e rischi individuali apre grandi interrogativi. Solo per indicarne alcuni: 1. La trasparenza del processo di attribuzione degli esiti; 2. Il suo controllo e riproducibilità; 3. La valutazione del del grado di incertezza e di impatto del rischio; 4. La…

Il tuo futuro è scritto nei test INVALSI: 2) learning analytics e dispersione scolastica

www.roars.it. 31.01.2024 Di Rossella Latempa Il dialogo tra Autorità Garante per la Protezione dei dati personali e l’INVALSI sull’intreccio Intelligenza Artificiale/valutazione standardizzata solleva numerosi interrogativi e diverse preoccupazioni su come si stia procedendo ad una ridefinizione in senso predittivo degli esiti dei test standardizzati INVALSI. I nuovi indicatori di fragilità individuali, che nel PNRR assumono valore di indicatori di policy e monitoraggio,…

Il tuo futuro è scritto nei test INVALSI: 1) le preoccupazioni del Garante della Privacy

www.roars.it. 29.01.2024 Di Rossella Latempa Siamo ad oltre un anno dalla diffusione da parte dell’INVALSI del nuovo indicatore di fragilità degli studenti. Si tratta di un bollino individuale attribuito algoritmicamente agli allievi che non raggiungono livelli ritenuti adeguati nei test standardizzati. Le scuole ci stanno lavorando. Tale indicatore consentirebbe di quantificare la cosiddetta dispersione implicita e di prevedere precocemente il rischio di abbandono scolastico. Va…

Risultati scadenti a scuola? Via i tablet, si torni a leggere e scrivere sul cartaceo

Di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org Come riportato da orizzontescuola.it, i risultati dei nuovi test PISA – Programme for International Student Assessment – dimostrano un peggioramento nelle abilità di lettura e scrittura degli studenti in diversi Paesi del mondo, tra cui l’Italia. Secondo l’esperto Lutz Jäncke, neuropsicologo all’Università di Zurigo – che ha rilasciato un’intervista a Blue News, webzine elvetica –  la capacità di leggere e scrivere dipende dalla pratica…

Istruzione digitale: problema o opportunità?

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

I nativi digitali sono analfabeti digitali

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Libri digitali, parlano gli editori

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Dematerializzare la realtà, dimenticare l’esperienza

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Vuoi insegnare? Allora devi pagare

Sono anni che sentiamo parlare della carenza di insegnanti, e anche per questo anno scolastico il solito teatrino si è ripetuto . Ci si chiede come sia possibile che il nostro corpo docente sia perennemente in carenza d’organico, specie al nord d’Italia . La risposta è facile: hanno talmente complicato le procedure d’assunzione (la 'scusa' è sempre la stessa, ce lo chiede l’Europa ), da far scappare la voglia anche al più volenteroso degli aspiranti insegnanti. Se ci sono possibilità di…

O usi il cervello o lo perderai

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Tecno-liquidità e psicopatologie degli studenti

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Valditara: Ispettori nelle scuole “Pro Hamas”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell'Associazione ContiamoCi! del giorno 11 ottobre 2023 * * * Comunicato 11 ottobre 2023: Riguardo le dichiarazioni del ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara sui messaggi social di alcuni gruppi studenteschi in merito al conflitto israelo-palestinese Pare che il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara abbia disposto l’invio di ispettori nelle due scuole lombarde frequentate da alcuni studenti rei di avere inneggiato alla…

La tecnologia che blocca la libertà di pensiero

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 – durante il Governo Draghi – e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

Scuola Digitale: Provati danni a apprendimento e QI dei minori

Introduzione a cura della Redazione Adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 - durante il Governo Draghi - e finanziato dal PNRR come parte degli obiettivi fissati per l’ottenimento dei fondi (Target UE M4C1-19), il ‘Piano Scuola 4.0’ rappresenta il definitivo tassello per la transizione digitale di tutto il sistema scolastico italiano entro il 2025. Lo scopo dichiarato è dotare la didattica dell’uso massivo di tecnologie informatiche, allo scopo di…

La digitalizzazione si ingoia la scuola: addio rapporto docente-studente?

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Cos’è la scuola? È il luogo in cui, da settembre a giugno, bambini e ragazzi passano diverse ore tutti i giorni per acquisire, attraverso l’aiuto degli insegnanti, gli strumenti necessari per crescere, non solo culturalmente, ma anche psicologicamente e socialmente, al fine di essere in futuro dei cittadini partecipi alla vita democratica del paese. È il luogo in cui, prima di ogni altro, dovrebbero essere assicurati libertà di pensiero e senso…

Le nuove generazioni digitali: un futuro senza cervello

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Uno studio pubblicato lo scorso marzo evidenzia che l'uso dello schermo da parte dei bambini (smartphone, tablet, videogiochi e TV) è in grado di alterare il loro cervello in via di sviluppo e che sarebbe proprio l'età intorno ai 9-10 anni quella più delicata. In questo periodo, infatti, i bambini entrano nell'adolescenza e, in base a ciò che hanno osservato i ricercatori, quelli che trascorrono più tempo davanti a uno schermo finiscono poi, nei due…

Giorgio Matteucci – Convegno “Restiamo umani, resistere alla transizione digitale dell’Agenda 2030”

Come mediapartner del convegno “Restiamo umani, resistere alla transizione digitale dell’Agenda 2030” promosso dall’Alleanza Italiana Stop5G - svoltosi domenica 2 aprile presso Vicovaro (Roma) - pubblicheremo nelle prossime settimane sui nostri canali gli interventi dei relatori dell'evento. Il quarto intervento è a cura del docente scolastico e scrittore Giorgio Matteucci. Buona visione! LINK RUMBLE …

Ohio: pronta la legge per armare gli insegnanti

Mike DeWine, governatore dello Stato americano dell'Ohio, ha dichiarato che firmerà nei prossimi giorni la proposta di legge che consentirà agli insegnanti e agli altri adulti nelle scuole di essere armati, a condizione che completino fino a 24 ore di addestramento alle armi da fuoco. La notizia è giunta dopo che la legge è stata approvata in settimana dal Senato dell'Ohio, in seguito alla serie di sparatorie avvenute nelle ultimamente. Attualmente, per poter portare le armi, gli…

Prof. Davide Tutino: Siamo tutti Draghi

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica la lettera del prof. Davide Tutino a sua volta contenente la lettera inviata dalla dottoressa Mara C. alla scuola dei propri figli. Contenuto di entrambe le lettere, la necessità, attraverso lo scherno o la forza degli studi scientifici, di eliminare l'utilizzo delle mascherine nelle scuole. * * *  c.a. Dirigente Liceo Gullace Talotta di Roma Mittente: Professor Studente Davide Tutino, illegittimamente demansionato per dissidenza…