navigazione Tag

scuola

“Aiuto alle Mamme”, l’Istruzione Parentale salva i bambini dalla dittatura sanitaria

Riceviamo e, con piacere, pubblichiamo: Spett. Redazione, Sono Simona Boccuti, mio figlio di tredici anni è in Istruzione Parentale (IP) da oltre 24 mesi e non frequenta la scuola pubblica. L’Istruzione Parentale (IP - conosciuta anche come Homeschooling) è una scelta possibile e legale, alternativa al sistema scolastico pubblico oggi così disastrato. Esso è previsto dalla nostra Costituzione (1); il Ministero dell’Istruzione ne stabilisce le linee guida, che spiegano diritti e…

L’Ungheria approva una legge che vieta di mostrare materiale sull’omosessualità o sul transgenderismo ai bambini

neovitruvian.com L’Assemblea nazionale ungherese ha approvato una legge che vieta di mostrare ai bambini di età inferiore ai 18 anni materiale relativo all’omosessualità o al transgenderismo nell’istruzione, in televisione, nei film o nelle pubblicità. La legge e’ stata approvata con un enorme 157-1. “La legge è stata inclusa in un disegno di legge più ampio che reprime la pedofilia creando un registro degli autori di reati sessuali su minori, implementando punizioni più severe per la…

E come stanno i bambini?

Christine E.Black off-guardian.org “Casserian Engeri?” tradotto dalla lingua Masai significa, “E come stanno i bambini?”: un saluto tradizionale della tribù Masai in Africa. Domanda a cui ognuno spera di sentir rispondere “Sepati Ingera!” che significa, “I bambini stanno bene.” Un buon indicatore della salute della società è, infatti, lo stato di salute dei bambini. Purtroppo, ora negli USA, dove l’ex Direttore del Centers for Disease Control (CDC) Robert Redfield ha affermato…

Fano: TSO e ricovero in psichiatria a studente che rifiuta la mascherina

fonte L'Indipendente Nella giornata di ieri, a Fano (PU), uno studente diciottenne frequentante l’Istituto Tecnico Commerciale «Olivetti» si è incatenato ad un banco in segno di protesta: il ragazzo, rifacendosi alle tesi di un «costituzionalista», ha rivendicato il suo diritto di seguire le lezioni senza indossare la mascherina. Così, dopo due ore di estenuanti trattative in cui il personale scolastico ha cercato di convincere invano lo studente a rispettare le regole, i suoi compagni di…

Csepi Intervista Maria Rosaria Ferilli – Gilda

Prospettive di Classe 2.0 (puntata #3) Docenti: custodi del futuro tra delegittimazioni e aziendalizzazione della scuola Terza puntata del percorso di approfondimento, dedicato ai lavoratori, incentrata sulla figura dei docenti troppo spesso delegittimati nel loro ruolo educativo e sociale. Stretti in un’organizzazione sempre più di tipo aziendale, che ha visto tramontare la figura del Preside a favore del Dirigente, distolto a sua volta dal coordinamento della didattica a causa…

Test Covid a Scuola: Governo ubbidisce a Rockefeller

fronteampio.it di Natale Salvo Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi – suggerito dalla Rochefeller Foundation? – ha chiesto al commissario per la lotta al Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo, di esaminare la possibilità di riaprire le scuole dopo Pasqua « attraverso un tampone rapido cui sottoporre gli studenti rientranti, comprese gli iscritti alla scuola dell’infanzia e alle materne » . « Il test sugli studenti, secondo le indicazioni del consulente del ministero Miozzo,…

Chiusura scuole Covid, The Lancet: Non c’è prova scientifica riduca i contagi

affaritaliani.it di Antonio Amorosi Non c’è prova scientifica che la chiusura delle scuole abbassi la diffusione del Covid. E' stato pubblicato ieri sulla prestigiosa rivista The Lancet un complesso studio, redatto da accreditati ricercatori italiani in campi medici e affini (Sara Gandini, Maurizio Rainisio, Maria Luisa Iannuzzo, Federica Bellerba, Francesco Cecconi, Luca Scorrano), che spiega come la chiusura delle scuole, per limitare la diffusione del Covid, non sia supportata da…

Prof. Draghi… e la scuola?

Prof. Gabriele Bastianutti - (CSEPI) Il linguaggio porta con sé l’ombra dell’indefinito e ogni parola è una semplice indicazione per un sentiero da percorrere. La parola non si abbraccia, la parola si attraversa. Ma il linguaggio è il nostro mondo, direbbe Wittgenstein, ed è per questo che la parola funge da rimando ad un contenuto, ad un significato che diventa medium per la comunicazione, elemento imprescindibile ed insostituibile per il confronto e la relazione. Utilissimo è il…

Scuola: Tar Lazio dichiara illegittimo l’uso delle mascherine al banco

Il 19 Febbraio 2021 il T.A.R. del Lazio ha emesso la sentenza nei riguardi dell'impugnazione del DPCM del 3 novembre 2020, il quale, tra le altre cose, sanciva l'obbligo dell'uso delle mascherine ai bambini superiori ai 6 anni, nei luoghi chiusi - come avevamo riportato con questo articolo del 4 Febbraio - e ha dichiarata l'illegittimità del DPCM stesso. Riportiamo il Comunicato stampa degli avvocati in menzione e la sentenza completa in allegato. Ogni tanto si scorge una luce in fondo al…

Mascherine a scuola: moduli per adesione ricorso Tar Lazio

La recente pronuncia del Consiglio di Stato che ha sospeso l’utilizzo della mascherina in orario scolastico, pur avendo validità esclusivamente per il singolo caso in questione, tuttavia, di fatto, ha aperto una breccia sostanziale nel castello dei DPCM costruito dal Governo. Chi ha figli minori infradodicenni sani che ritiene essere danneggiati dall’uso della mascherina a scuola può agire unendosi al ricorso attraverso ComiCost, Comitato per le Libertà Costituzionali. I tempi di adesione sono…

Obbligo di mascherina, lo stop del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato dà ragione a una famiglia che aveva fatto ricorso contro l'obbligo della mascherina a scuola per la figlia. Un precedente importantissimo. *** di Francesco Cerisano www.italiaoggi.it Il Consiglio di stato apre una breccia sull'obbligo della mascherina in classe. E chiede al governo di fare chiarezza sulle evidenze scientifiche che hanno portato a introdurre nei dpcm (a partire da quello del 3 novembre 2020 fino all'ultimo del 14 gennaio) l'obbligo di usare dispositivi…

La generazione silente: Antigone è invisibile

In un'epoca segnata dal "sociocidio" innescato dalla cosiddetta emergenza sanitaria, i giovani sono trattati come un "problema" da parte della società. Essi covano tuttavia, percependo il tradimento degli adulti ed il deserto relazionale, una rabbia profonda che per ora prende le forme di una silente rivolta.

Trento: maestra licenziata per aver rifiutato la mascherina

In Italia si può essere licenziati, dopo vent’anni di lavoro, per non aver indossato la mascherina. Lorena, insegnante di una scuola dell’infanzia di Rovereto e spettatrice di Byoblu24, ci racconta la sua incredibile storia. Da sempre contraria all’uso delle mascherine chirurgiche contro il Covid-19, Lorena si è recata a lavoro per oltre un mese senza che nessuno, sia all’interno della scuola che i genitori dei bambini, protestasse. Un giorno però arriva la denuncia di una mamma che sia…

Svizzera: All’asilo e alle elementari anche con tosse e raffreddore

Da m.tio.ch Di Dario Ornaghi DSS e DECS aggiornano le indicazioni sulle assenze precauzionali causa coronavirus. BELLINZONA - Nelle scuole dell'obbligo ticinesi cambiano le indicazioni sui sintomi da nuovo coronavirus per decidere in merito a un'assenza. Le nuove misure entreranno in vigore a partire da lunedì prossimo, 5 ottobre, e varranno per gli allievi della scuola dell’infanzia, elementare e media. Rimangono invece inalterati i sintomi che determinano l’esclusione da scuola per…

Desessualizziamo la scuola tornando alla divisa, alle classi separate, e introduciamo le “quote blu”

di Davide Cavaliere ildetonatore.it Siamo una generazione di uomini cresciuti dalle donne. Mi chiedo se un’altra donna è veramente quello che ci serve! dal film Fight Club La scuola italiana va desessualizzata, altro che aggiungere corsi di “educazione sessuale”. Sono solo una forma di diseducazione all’eros e una riduzione dell’amore carnale a “sesso”, cioè sfregamento primitivo di corpi. Bisognerebbe tornare alla divisa scolastica e che sia la più coprente possibile, per tutti, maschi e…

“Basta Menzogne”. I medici che parlano sono sempre di più.

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org “Avete taciuto abbastanza. E’ ora di finirla di stare zitti! Gridate con centomila lingue. Io vedo che a forza di silenzio il mondo è marcito”. Quanto attuali risuonano oggi, in tempo di ‘pandemia’, queste parole di Santa Caterina da Siena. Ma il Covid ha avuto anche un grande e positivo effetto contrario, ha smosso le coscienze e spinto molti a prendere posizione. Così è avvenuto anche nel mondo medico-scientifico e, per nostra fortuna, sono…

Scuola, la quarantena della Cultura

NUOVO ANNO SCOLASTICO, ISTRUZIONI PER L'USO Da Assis, Associazione di Studi e Informazione sulla Salute Ci informano da più parti che, con la ripresa della scuola, insegnanti terrorizzati e dirigenti scolastici ansiosi stanno regolamentando comportamenti alquanto bizzarri nella gestione del materiale scolastico e non: giacchetti dei bambini lasciati nei cortili in appositi stand, libri della biblioteca messi in “quarantena” chiusi in sacchetti così come i fogli dei compiti in classe… è…

DIRIGENTE SOLANGE HUTTER: “LA SCUOLA NON È UN CARCERE SANITARIO CHE I GENITORI DEVONO TEMERE”

Da Positanonews.it La dirigente Solange Hutter al Parlamento e ai genitori “La scuola non è un carcere”. Tante approvazioni, basta paure irrazionali da Covid . Solange Sabine Sonia Hutter, preside dell’Istituto “Marini-Gioia” di Amalfi, il 3 settembre è intervenuta nella conferenza stampa alla Camera dei Deputati “La Scuola Che Accoglie (SCA): Prospettive e strategie per affrontare il nuovo anno scolastico”. Insomma le norme di contenimeno da coronavirus Covid-19 per la scuola sono…

Verso la dittatura globale! Il Nuovo Ordine Mondiale ora si studia a scuola

di GAGLIONE DANILO jedanews.com Sono passati ormai molti anni da quando si è sentito parlare per la prima volta di Nuovo Ordine Mondiale, e fino a ieri le persone che parlavano di questo apertamente in pubblico venivano derise da amici, parenti e conoscenti ed etichettate come paranoici complottisti. Morale della favola: Nonostante fior di prove spuntate come funghi negli anni, dalle più svariate testimonianze, ai video di politici e capi religiosi che profetizzavano in pubblico l’avvento…

GLI INVISIBILI

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA  comedonchisciotte.org Da pochi giorni sono state vinte le riserve del M5S sull’iniziativa fortemente voluta dal ministro dell’Agricoltura Bellanova per regolarizzare i braccianti agricoli clandestini. Si tratterebbe di un'iniziativa all'insegna della civiltà, dovuta ad altri esseri umani e voluta per combattere la piaga del caporalato nel Mezzogiorno. Da oggi in poi questi esseri umani non saranno più “invisibili”. Il ministro minacciava di stracciarsi le…

A scuola di dinastia

DI ALESSANDRO GILIOLI Piovono rane Qualche tempo fa, grazie a un paio di sveglie collaboratrici che vivono in America, scoprii il fenomeno nascente delle Whittle Schools (foto sopra), di cui sono già state inaugurate due sedi (Usa e Cina); altre 36 ne apriranno in tutto il mondo entro sei anni. Costo a studente sui 40 mila euro all'anno, esclusi gli extra. In cambio, la garanzia di un'educazione e di skill che consentiranno a quei futuri adulti di restare solidamente dove sono nati, cioè…

Il capolavoro della manipolazione

DI GIORGIO PASSARDI facebook.com Il fatto della scuola di Roma, che rimarcava le differenze sociali degli studenti, tra un plesso e l'altro, mi ha fatto venire in mente che oggi, parlare di classi sociali, è diventato sconveniente. La cultura "mainstream", quella che Clint Eastwood definisce "pussies generation", porta avanti la mistificazione che siano diventati tutti borghesi, che la classe lavoratrice non esiste più. È il capolavoro della manipolazione. I lavoratori non possono…

Il ministro dell’Istruzione Fioramonti ha dato le dimissioni

DI ANDREA ZHOK facebok.com Il ministro dell'Istruzione Fioramonti ha dato le dimissioni. Pur avendolo criticato più volte devo dire che questa volta ha agito con dignità e correttezza, mantenendo la parola data. Il problema del mancato miliardo di ripristino dei finanziamenti precedenti, che è la ragione addotta per le dimissioni, è naturalmente un aspetto simbolico. Il punto non è che un miliardo supplementare avrebbe rovesciato le sorti della formazione pubblica nel nostro paese.…

Scuola: un disastro che viene da lontano

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Da un bell’articolo di Silvia Truzzi sul Fatto (10.10) apprendiamo che in Italia il 7% dei diplomati conclude il ciclo di studi “con un livello di competenze così basso che è come se non avessero mai messo piede in classe”. Ma le cose non vanno meglio, anzi peggio, per gli adulti, da una rilevazione Ocse si ricava che “il 70% degli adulti italiani risulta non in grado di comprendere adeguatamente testi lunghi e complessi”. La storia viene da lontano.…

Greta la scienziata

DI  MICHAEL ONFRAY michelonfray.com Francois de Rugy che si è fatto catturare quest'estate da alcune aragoste impazzite, forse perché erano imbevute di Yquem (1), ha lasciato il suo posto di Ministro dell'Ecologia. Mi sarebbe piaciuto che fosse sostituito da Greta Thunberg la quale è vegana e non avrebbe mai potuto causare la morte di quei poveri crostacei giganti. Vegana e probabilmente bevitrice di acqua, non esce mai senza la sua borraccia rossa eco-responsabile come una volta il…

Occhio alla Scuola (ed all’Autonomia delle Regioni): Appello al Movimento 5 Stelle

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org La Riforma del Titolo V della Costituzione attuata nel 2001 dal Governo D’Alema, con Giuliano Amato Ministro per le Riforme, aprì una autostrada verso l’attribuzione di poteri legislativi dallo Stato alle Regioni e verso l’attribuzione di funzioni amministrative ulteriori ai Comuni: in altre parole per conferire alle Regioni richiedenti maggiore Autonomia. Con diverse “tinte”, al momento, si sono fatte avanti in modo convinto Veneto, Lombardia ed…

Sciopero per il clima

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Venerdì nelle scuole ci sarà uno sciopero per il clima. Dico subito che a livello estetico, queste cose mi piacciono poco. Se volete convincere uno come me a inquinare e magari riprendere pure la patente, presentatemi la foto di una sedicenne con 250.000 follower su Twitter, che presumo non ci capisca molto di più di climatologia di me. Metteteci il neo-eletto capo del PD che la elogia e aggiungeteci uno sciopero che consiste nel non andare a…