Browsing Tag

paura

“Basta Menzogne”. I medici che parlano sono sempre di più.

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org “Avete taciuto abbastanza. E’ ora di finirla di stare zitti! Gridate con centomila lingue. Io vedo che a forza di silenzio il mondo è marcito”. Quanto attuali risuonano oggi, in tempo di ‘pandemia’, queste parole di Santa Caterina da Siena. Ma il Covid ha avuto anche un grande e positivo effetto contrario, ha smosso le coscienze e spinto molti a prendere posizione. Così è avvenuto anche nel mondo medico-scientifico e, per nostra fortuna, sono…

Il mondo dei codardi

di Avv. Marco Mori studiolegalemarcomori.it Da qualche mese la nostra realtà è diventata distopica. In nome dell’auto proclamata emergenza sanitaria politica e media hanno ammaestrato il popolo ad accettare quella che chiamano “la nuova normalità”. La leva con cui ammaestrarci è stata la paura, più precisamente la paura di morire di un virus letale che ci farebbe letteralmente soffocare nel nostro respiro. La paura ha privato le persone della più basica razionalità, si accettano regole…

Che cos’è la paura?

di Giorgio Agamben quodlibet.it Che cos’è la paura, nella quale oggi gli uomini sembrano a tal punto caduti, da dimenticare le proprie convinzioni etiche, politiche e religiose? Qualcosa di familiare, certo – eppure, se cerchiamo di definirla, sembra ostinatamente sottrarsi alla comprensione. Della paura come tonalità emotiva, Heidegger ha dato una trattazione esemplare nel par. 30 di Essere e tempo. Essa può esser compresa solo se non si dimentica che l’Esserci (questo è il termine che…

FASCISMO TRANSNAZIONALE D’ÉLITE

Dal marzo 2020 è pienamente visibile la forma di governo che si è sistematicamente sviluppata dalla caduta del muro di Berlino nel 1989/1990: una casta oligarchica che opera a livello transnazionale ha assunto il controllo delle „democrazie“ occidentali. Un punto di vista e commento di Ullrich Mies (articolo ripreso dal sito web nogeoingegneria.com). La base di massa del fascismo „tradizionale“ era la meschina borghesia entusiasta, incitata dalla propaganda (1). Il leader (stato) ha promesso…