navigazione Tag

impero americano

Un ipertrofico e inutile Impero, di cui gli Americani non hanno nessun bisogno

Philip Giraldi strategic-culture.org Questo articolo è stato scritto il giorno delle elezioni,  mentre gli elettori si stavano recando alle urne. Sebbene sia utile considerare in che modo potrebbero cambiare le cose, forse in peggio, bisogna anche riconoscere che gran parte di ciò che accade negli Stati Uniti e nel suo vasto impero si muove con dinamiche e regole interne proprie, ed è qualcosa che è spesso definito "Deep State" o, forse con più precisione, Establishment. Ne sono…

La militarizzazione dell’Impero Occidentale: come la pandemia del COVID ha accelerato il processo

Ugo Bardi cassandralegacy.blogspot.com Donald Trump potrebbe non essere un Imperatore così bellicoso come i precedenti Imperatori Occidentali (o probabilmente lo sarà). Ma, anche supponendo che Trump stia cercando di evitare la guerra, non può opporsi alla militarizzazione dell'economia occidentale, accelerata dalla pandemia del COVID-19. La storia si ripete - oh, sì! E a volte si ripete così velocemente e così spietatamente da lasciarci senza fiato. Pensate a tutto quello sta succedendo…

La moderna macchina da guerra americana uccide più come un pitone che come una tigre

Ad integrazione e commento dell’articolo segue un breve pezzo dell’esperto militare russo Andrey Martyanov Caitlin Johnstone rt.com Donald Trump non ha iniziato nessuna nuova guerra guerreggiata, certo, ma questo non lo rende un "presidente di pace." Invece di attaccare apertamente i nemici dell'egemonia statunitense, l'esercito americano è ora uno strumento che serve a strangolarli lentamente. Forbes ha pubblicato due articoli consecutivi basati sull'analisi dell’ex-capitano della…

In America la guerra civile c’è già

ERIC ZUESSE thesaker.is L'America è governata solo dai suoi cittadini più ricchi, che hanno il totale controllo di entrambi i partiti politici. Tuttavia, pur essendo in posizione dominante, combattono ferocemente tra di loro. Sono su due schieramenti. Per quel che riguarda la politica estera ed interna, i miliardari del Partito Repubblicano odiano soprattutto l'Iran, e tutte le forme di progressismo. Al contrario, in politica estera ed interna, i miliardari del Partito Democratico…

Pesci predatori e pesci preda

PATRICK ARMSTRONG strategic-culture.org Ho trovato utile questa analogia: grosso modo, nel corso dell’ultimo millennio, alcuni paesi si sono comportati come pesci predatori ed altri come pesci preda. Predatori e prede hanno sensi di autostima, comportamenti e visioni completamente diversi su come va il mondo e sulle relazioni internazionali. Come tutte le analogie, è una guida approssimativa: poche nazioni sono state interamente o l'una o l'altra cosa e, per un certo periodo, la…

Aquisgrana: la signora omicidi ha colpito ancora

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Di omicidi politici si tratta, ma pur sempre di omicidi, e nel frattempo ci è scappato anche qualche suicidio vero. Infatti nel liquame fangoso del Regno dell'Euro, c'è qualche forza misteriosa che negli ultimi 20 anni ha attirato nella voragine della recessione tutti gli stati membri, uno dopo l'altro, tranne la 'locomotiva' d'Europa, la Germania. Come se avessimo vissuto sul palcoscenico di "Dieci piccoli indiani",  prima sparisce la Grecia, poi…

Gli Stati Uniti sono ancora una superpotenza?

DMITRY ORLOV lesakerfrancophone.fr Alcuni pensano che gli Stati Uniti siano una superpotenza. Citano i dati del PIL, le spese militari, la capacità di costringere i vari vassalli dell’America ad aderire alle richieste di Stati Uniti/Israele nelle sessioni delle Nazioni Unite. Sottolineano anche le capacità dell’America di costringere le altre nazioni a rispettare le sue sanzioni unilaterali, anche se, nel migliore dei casi, sono inefficaci, di solito controproducenti e tendono a…

Una analisi congiunta con Dmitry Orlov sul collasso degli Stati Uniti

THE SAKER thesaker.is L’Occidente è marcio!   Può essere… ma senti che buon odore… Barzelletta dell’era sovietica La parola "catastrofe" ha diversi significati, ma il concetto originale greco è quello di una "improvvisa recessione" (in greco katastrophē "ribaltamento, svolta improvvisa" da kata “giù” + strofe “girare”). Per quanto riguarda la parola "superpotenza," anche per questa esistono diverse definizioni possibili, ma le mie preferite sono questa: "superpotenza è un…

Dal 2018 al 2019 – Una rapida analisi di alcune prospettive

THE SAKER thesaker.is L'anno 2018 passerà alla storia come un punto di svolta nell'evoluzione dell'ambiente geostrategico del nostro pianeta. Di questo esistono molte ragioni e non le elencherò tutte, ma ecco alcune di quelle che, personalmente, considero più importanti: L’Impero ha vacillato. Diverse volte. Questo è probabilmente lo sviluppo più importante dell'anno: l'Impero Anglo-Sionista ha minacciato a destra e a sinistra e ha compiuto passi ancora più inquietanti, ma,…

I segnali del collasso americano

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Analizzando il collasso dell’impero americano che si sta sviluppando (per ora) lentamente, la caduta dell’Unione Sovietica, avvenuta all’incirca tre decadi or sono, continua ad essere una miniera d’oro di analogie e utili esempi. Episodi occorsi durante il collasso sovietico possono servire da validi indicatori per quello americano, permettendoci di formulare ipotesi migliori sulla tempistica di quegli eventi che possono, di colpo, trasformare…

Fondazione – Caduta dell’Impero Galattico Americano

DI JIM QUINN theburningplatform.com “La caduta dell'impero, signori, per quanto sia una cosa dalla portata enorme, non è contrastabile con facilità. È dettata dalla una burocrazia emergente, dall'iniziativa sfuggente, dalla conservazione di prestigio, dal contenimento del desiderio di conoscenza e da un centinaio di altri fattori. Si protrae, come ho detto, da secoli, ed è un movimento troppo maestoso e imponente per arrestarsi.”- Isaac Asimov, Fondazione “Qualsiasi sciocco può dire,…

L’orrore! L’orrore!

DI JIM QUINN theburningplatform.com Sono costantemente stupefatto dalla capacità di coloro che detengono il potere di creare una narrazione, alla quale fa affidamento una popolazione credulona non dotata di pensiero critico. Fare appello alle emozioni, quando si hanno milioni di analfabeti funzionali, intrappolati dalla faziosità della normalità, distratti dagli iGadget, discepoli dello status quo, è stata la strategia dello Stato Profondo nel corso del secolo scorso. Gli Americani non…

DELENDA EST SYSTEMA ( AMERICA )

FONTE: DEDEFENSA.ORG Noi non sappiamo chi sia l'autore P.T. Carlo che interviene qui di seguito dal sito russo nazionalista sovranista Katehon.com il 23 settembre 2016, se non che è americano e che si situa all'interno del movimento conservatore che noi decideremo di considerare “rivoluzionario” per compensare le tendenze sistematiche al ribaltamento di significati della nostra epoca ( rivoluzionario nel senso di una rivolta radicale ed effettivamente rivoluzionaria contro il pensiero del…