Home / Archivi etichette: impero americano

Archivi etichette: impero americano

Gli Stati Uniti sono ancora una superpotenza?

  DMITRY ORLOV lesakerfrancophone.fr Alcuni pensano che gli Stati Uniti siano una superpotenza. Citano i dati del PIL, le spese militari, la capacità di costringere i vari vassalli dell’America ad aderire alle richieste di Stati Uniti/Israele nelle sessioni delle Nazioni Unite. Sottolineano anche le capacità dell’America di costringere le altre nazioni a rispettare le sue sanzioni unilaterali, anche se, nel migliore dei casi, sono inefficaci, di solito controproducenti e tendono a danneggiare gli alleati degli Stati Uniti. Non sono questi …

Leggi tutto »

Una analisi congiunta con Dmitry Orlov sul collasso degli Stati Uniti

  THE SAKER thesaker.is L’Occidente è marcio!   Può essere… ma senti che buon odore… Barzelletta dell’era sovietica La parola “catastrofe” ha diversi significati, ma il concetto originale greco è quello di una “improvvisa recessione” (in greco katastrophē “ribaltamento, svolta improvvisa” da kata “giù” + strofe “girare”). Per quanto riguarda la parola “superpotenza,” anche per questa esistono diverse definizioni possibili, ma le mie preferite sono questa: “superpotenza è un termine usato per descrivere uno stato con una posizione dominante, caratterizzato …

Leggi tutto »

Dal 2018 al 2019 – Una rapida analisi di alcune prospettive

  THE SAKER thesaker.is L’anno 2018 passerà alla storia come un punto di svolta nell’evoluzione dell’ambiente geostrategico del nostro pianeta. Di questo esistono molte ragioni e non le elencherò tutte, ma ecco alcune di quelle che, personalmente, considero più importanti: L’Impero ha vacillato. Diverse volte. Questo è probabilmente lo sviluppo più importante dell’anno: l’Impero Anglo-Sionista ha minacciato a destra e a sinistra e ha compiuto passi ancora più inquietanti, ma, alla fine, ha dovuto fare marcia indietro. In effetti, l’Impero …

Leggi tutto »

I segnali del collasso americano

  DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Analizzando il collasso dell’impero americano che si sta sviluppando (per ora) lentamente, la caduta dell’Unione Sovietica, avvenuta all’incirca tre decadi or sono, continua ad essere una miniera d’oro di analogie e utili esempi. Episodi occorsi durante il collasso sovietico possono servire da validi indicatori per quello americano, permettendoci di formulare ipotesi migliori sulla tempistica di quegli eventi che possono, di colpo, trasformare un collasso progressivo in uno catastrofico. Quando si era verificato il collasso sovietico, la …

Leggi tutto »

Fondazione – Caduta dell’Impero Galattico Americano

DI JIM QUINN theburningplatform.com “La caduta dell’impero, signori, per quanto sia una cosa dalla portata enorme, non è contrastabile con facilità. È dettata dalla una burocrazia emergente, dall’iniziativa sfuggente, dalla conservazione di prestigio, dal contenimento del desiderio di conoscenza e da un centinaio di altri fattori. Si protrae, come ho detto, da secoli, ed è un movimento troppo maestoso e imponente per arrestarsi.”– Isaac Asimov, Fondazione “Qualsiasi sciocco può dire, quando sopraggiunge, che si tratta di una crisi. Il vero …

Leggi tutto »

L’orrore! L’orrore!

DI JIM QUINN theburningplatform.com Sono costantemente stupefatto dalla capacità di coloro che detengono il potere di creare una narrazione, alla quale fa affidamento una popolazione credulona non dotata di pensiero critico. Fare appello alle emozioni, quando si hanno milioni di analfabeti funzionali, intrappolati dalla faziosità della normalità, distratti dagli iGadget, discepoli dello status quo, è stata la strategia dello Stato Profondo nel corso del secolo scorso. Gli Americani non vogliono pensare, perché il pensiero è qualcosa di arduo. Piuttosto preferiscono …

Leggi tutto »

DELENDA EST SYSTEMA ( AMERICA )

FONTE: DEDEFENSA.ORG Noi non sappiamo chi sia l’autore P.T. Carlo che interviene qui di seguito dal sito russo nazionalista sovranista Katehon.com il 23 settembre 2016, se non che è americano e che si situa all’interno del movimento conservatore che noi decideremo di considerare “rivoluzionario” per compensare le tendenze sistematiche al ribaltamento di significati della nostra epoca ( rivoluzionario nel senso di una rivolta radicale ed effettivamente rivoluzionaria contro il pensiero del sistema). Questo testo finisce nello stesso modo con cui …

Leggi tutto »