navigazione Tag

Guerra in Yemen

La “asabiyya” yemenita sta rimodellando la geopolitica

Pepe Escobar thecradle.co Quando c’è un cambiamento generale delle condizioni, è come se l'intera creazione fosse cambiata e il mondo intero fosse cambiato, come se fosse una creazione nuova e ripetuta, un mondo riportato all'esistenza. - Ibn Khaldun Le forze di resistenza yemenite Ansarallah hanno chiarito fin dall'inizio di aver istituito un blocco nello Stretto di Bab el-Mandeb e nel Mar Rosso meridionale solo per le navi di proprietà o dirette a Israele. Il loro unico obiettivo era e…

Guerra allo Yemen? Non aspettatevi una passeggiata

Mike Whitney unz.com Mercoledì scorso, l'amministrazione Biden ha etichettato gli Houthi come "Terroristi Globali Specialmente Designati", aprendo la porta all'imposizione di sanzioni a tappeto. I gruppi umanitari hanno immediatamente risposto avvertendo che la designazione minaccia di intensificare notevolmente la crisi umanitaria dello Yemen. A causa della guerra quasi decennale che il regime saudita ha condotto contro lo Yemen con le armi e il sostegno logistico degli Stati Uniti, più della…

Lo Yemen è pronto ad affrontare una nuova coalizione imperiale

Pepe Escobar sputnikglobe.com Nessuno ha mai perso soldi scommettendo sulla capacità dell'Impero del Caos, della Menzogna e del Saccheggio di costruire una "coalizione dei volenterosi" ogni volta che si trova di fronte ad un problema geopolitico. In tutti i casi, debitamente coperti dall'imperante "ordine internazionale basato sulle regole", il termine "volonterosi" si applica ai vassalli costretti da carote o bastoni a seguire alla lettera i capricci dell'Impero. Ecco l'ultimo…

Raid sauditi nel nord dello Yemen: oltre 60 morti

Tre bambini e più di 60 adulti sono stati uccisi in attacchi aerei condotti dalla coalizione saudita in Yemen oggi, venerdì 21 gennaio 2022. L'attacco ha colpito la prigione di al-Dhakhira nella città di Sa'da, mentre intensi raid aerei hanno colpito la città di al-Hudayda, porto yemenita sul Mar Rosso. L'attacco segue quello di lunedì scorso ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, in cui avevano perso la vita 3 persone. Filippo Della Santa, 21.01.2022 Fonte:…

Tre morti in un’esplosione all’aeroporto di Abu Dhabi

Tre persone, due cittadini indiani e uno pachistano, sono state uccise e sei ferite in un'esplosione avvenuta oggi ad Abu Dhabi. Tre camion di carburante sono esplosi nell'area industriale di Mussafah vicino agli impianti di stoccaggio utilizzati dalla compagnia petrolifera ADNOC, e secondo le prime indiscrezioni l'esplosione sarebbe stata causata da un attacco di droni. I ribelli Houthi dello Yemen avevano annunciato un attacco “in profondità” nel territorio degli Emirati Arabi Uniti.…

Gli attacchi alle principali installazioni petrolifere saudite fanno capire che nello Yemen occorre far pace al più presto

MOON OF ALABAMA moonofalabama.org Dieci droni controllati dalle forze yemenite degli Houthi hanno colpito la scorsa notte due importanti installazioni petrolifere saudite ed hanno causato numerosi incendi (video). La raffineria petrolifera di Abqaiq (anche Babqaiq) si trova 60 km a sud-ovest del quartier generale dell’Aramco di Dhahran. L'impianto di lavorazione del petrolio tratta il greggio proveniente dal più grande giacimento tradizionale di petrolio del mondo, il…

Yemen – Tenere Hodeidah è l’ultima possibilità per gli Houthi

MOON OF ALABAMA moonofalabama.org Dal MoA review della settimana scorsa: • October 31 - Yemen - After 200,000 Died An Embarrassed U.S. Finally Calls For Negotiations Gli Emirati Arabi Uniti (UAE) e i loro mercenari hanno ripreso il loro deciso attacco in direzione di Hodeidah. Se dovessero catturarla, controllerebbero tutti i rifornimenti destinati alle zone popolate dagli Houthi. I Sauditi e l’UAE sembra stiano utilizzando i 30 giorni concessi loro da Trump per conquistare il…

Khashoggi versus 50.000 bambini yemeniti

DI PETER KOENIG journal-neo.org Il Parlamento Europeo ha richiesto ieri (25 ottobre) un immediato embargo sulla vendita di armi all'Arabia Saudita, sanzionando in tal modo il Regno della canaglia Arabia Saudita che si unisce agli Stati Uniti e Israele come principale fornitore di criminalità in tutto il Medio Oriente e il mondo. La Francia ha comunque detto che applicherà le sanzioni solo se sarà provato che Riyadh è stato effettivamente coinvolto nell'uccisione del controverso giornalista…