navigazione Tag

Controllo tecnototalitario

Agenda 2030: non avrai nulla e sarai felice

Di Roberto PECCHIOLI, MaurizioBlondet.it Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile in un grande programma d’azione per un totale di 169 obiettivi o traguardi. Così è scritto nel sito ufficiale delle Nazioni Unite. Promessa o minaccia? Piuttosto la seconda ipotesi. Il Grande Reset – grande…

COVID-19 Analisi dei fatti

Analisi di Mirco Vandelli, video correlato di Matteo Gracis. Introduzione Di Giulio Bona, ComeDonChisciotte.org Statistiche e numeri sono cruciali per identificare e comprendere eventi di qualsiasi genere, per descrivere in un qualche modo la realtà. Attraverso di essi noi interpretiamo quello che sta accadendo. I numeri possono essere negativi nel loro significato, quindi più essi sono alti più la situazione è da considerarsi ‘grave’, ci possono essere indicatori di un trend, cioè di un…

Sancho #2 – Fulvio Grimaldi: Mario Draghi ovvero l’omino di burro

Tema della puntata #2 è Mario Draghi: chi è veramente e di chi fa gli interessi? Fulvio Grimaldi, attraverso la rilettura del capolavoro di Collodi, ci trasforma in tanti Pinocchio trasportati dall’omino di burro, Mario Draghi, nel paese dei balocchi… il mondo della tecnofinanza. Che ci ridurrà tutti somari, catturati, manipolati, animalizzati nel circo della nuova normalità. Draghi, pallido burattino egli stesso, è stato messo al governo per smantellare il poco che resta, in termini di diritti…

Dalla Svezia con orrore o del pericolo transumanista (2/2)

Di Andrea Valdroni, frontiere.me Sebbene i primi transumanisti dichiarati iniziarono ad incontrarsi formalmente presso l’Università della California, nei primi anni 80, sulla scorta di quanto già elaborato da certa controcultura americana negli anni 60, è con la fondazione, nel 1998, della World Transhumanist Association, poi divenuta Humanity +, ad opera dell’americano David Pearce e dello svedese Nick Bostrom, professore di filosofia ad Oxford e principale ideologo del…

Dalla Svezia con orrore o del pericolo transumanista (1/2)

 Di Andrea Valdroni, Frontiere.me Chi non ha mai sentito parlare, a torto o a ragione, delle meraviglie dello stato sociale svedese, degli alti livelli di istruzione, della straordinaria diffusione delle nuove tecnologie o dei costanti piazzamenti della Svezia ai vertici delle classifiche globali della “qualità della vita”? E tuttavia, ad un’analisi appena più approfondita, non è difficile constatare che le semplificazioni operate mediante la costruzione…

Promemoria per sopravvivere al nuovo mondo

Da Giubberosse.blog 1. LIBERTÀ DI ESPRESSIONE E RETI SOCIALI L’epoca della libertà di pensiero e di espressione è finita. Niente che i più perspicaci tra voi non sospettassero da tempo, ma il 2020 ha spazzato via ogni residua illusione di una qualsiasi dialettica basata sull’etica del discorso, utilizzando come spazi di discussione mainstream, network televisivi, reti sociali ad ampia diffusione, canali di…

Premio Nobel all’ingegneria della vita

UN ENORME PASSO PER L’UMANITA’ O PER LE MULTINAZIONALI? Di Anna De Nardis, ComeDonChisciotte.org La notizia dell'assegnazione del premio Nobel per la chimica alle ricercatrici Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna è stata accolta dalla stampa con toni trionfalistici: si veda, ad es., Le Scienze (Edizione italiana di Scientific American) del 7 ottobre 2020, che parla di “rivoluzione del CRISPR” e spiega che le genetiste “hanno sviluppato uno strumento molecolare che può essere usato per…

La patologizzazione del dissenso

Il nascente regime sanitario punta a "patologizzare" il dissenso attraverso procedure di natura psichiatrica sinistramente simili a quelle descritte da Huxley e Orwell nei nei loro capolavori distopici.

Il bambino è antiquato

A chi serve una società di replicanti? Di Pier Paolo Dal Monte, frontiere.me Ogni essere umano vive nel mondo nel quale gli è dato nascere e, per la più parte dei casi, non può far altro che adeguarvisi in maniera più o meno consona alle aspettative del sistema nel quale si trova ad esistere. Come scrisse Max Weber: L’odierno ordinamento capitalistico è un enorme cosmo in cui il singolo viene immesso nascendo, che a lui è dato, come un ambiente praticamente non mutabile, nel quale è…

Seppelliti in casa – L’igenismo, il progressismo e la dittatura sanitaria

Di Davide Cavaliere, Il Detonatore.it Le nuove e passate norme anti-Covid sono l’espressione tirannica della religione della salute e dell’igienismo ideologico. Un catalogo di regole bizzarre e irrazionali che, sfruttando l’ipocondria degli individui e il salutismo egoista, prescrivono e impongono condotte normalizzate e realizzano una sorveglianza sempre più totalitaria della quotidianità e degli stili di vita. L’obiettivo è quello di tracciare e controllare tutti i modi di essere. La…

Le gravi responsabilità di Pechino, che ha trasformato un virus passeggero in un’epidemia di proporzioni epiche

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org La Cina è sempre più vicina, e mentre Xi Jinping si è parecchio incaxxato dopo che il più grande giornale tedesco ha accusato Pechino di aver "esportato" la pandemia di Coronavirus, e ha chiesto danni per 149 miliardi di euro… E mentre Trump ha promesso di porre fine al più presto ai finanziamenti di 3,7 milioni di dollari all'Istituto di Virologia di Wuhan, approvati dall'amministrazione Obama... The Epoch Times pubblica un documentario che…