navigazione Tag

arte

Fragilità e forza

“Quando si apriranno le gabbie”, aveva scherzato riferendosi al lockdown, “la prima cosa che farò è mettermi al sole. E abbraccerò gli amici. Ci metteremo a ridere o ci spunteranno le lacrime. Non so come sarà. Ma qualsiasi cosa sia sorrideremo. Felici di essere vivi”. Così aveva detto a Giuseppina Manin del Corriere della Sera in un’intervista pubblicata il 17 aprile 2020. Non ha potuto farlo. Ha lasciato questo mondo circa un mese dopo, il 15 maggio di quattro anni fa. Aveva 48 anni.…

Artemisia Gentileschi la pittrice che ha conquistato il mondo dell’arte

Solo recentemente si è iniziato ad apprezzare il talento delle artiste che nelle epoche lontane hanno contribuito alla realizzazione di veri capolavori in vari campi come la letteratura, la pittura, la scultura. Finalmente si è aperto un orizzonte che vedeva le donne solo in secondo piano e dedite al focolare domestico. Già Plinio il Vecchio (23-79 dc) nel suo Naturalis Historia fa i primi riferimenti a pittrici nella storia dell’arte riportando i nomi di cinque artiste: Iaia di Cizico, Eirene,…

Vasari e le donne artiste

Nella narrazione comune, quando si parla di pittrici italiane di epoca rinascimentale e seicentesca, il primo nome che immediatamente viene alla mente è quello di Artemisia Gentileschi. Nota a livello popolare per la sua vicenda personale, prima ancora che per il suo talento come pittrice (inizia con il notevole padre Orazio Gentileschi, annoverato tra i più rappresentativi caravaggeschi), Artemisia è apparsa alla critica femminista degli anni della contestazione come il prototipo della pittrice…

Filosofia della Chiesa per credenti perplessi

Non v’è Cristianesimo senza Chiesa, nella stessa misura in cui non v’è allievo senza maestro, né servo senza padrone. Per un cristiano davvero praticante questo semplice principio dovrebbe essere assodato, evidente come un assioma. È infatti lo stesso Gesù a volere con sé, dall’inizio della sua opera, degli apostoli pre-scelti che lo seguissero, imparassero e diffondessero quella luce degli uomini. Tuttavia, nel caso qualche distratto non se ne fosse accorto, il mondo cristiano sta soffrendo…

“Profondo inconscio” – La mostra di Angelo De Boni

Riceviamo e Pubblichiamo. * * * “Il colore ha un suo rigore e nel contempo una relazione intensa e reciproca con la luce. Il concetto base è liberare il colore da ogni funzione descrittiva, privandolo di ogni suo tentativo di rappresentazione decorativa, trasformandolo nel soggetto prioritario base, si da ispirare un nuovo modo di osservazione dell’ INFINITO, grazie ad una percezione completa dovuta ad una osservazione prolungata” Con questa dichiarazione Angelo De Boni offre al tettore e a…

“Solido apparente” – La mostra di Andrea Cereda

Riceviamo e Pubblichiamo. * * * Dal 2 al 30 Marzo 2024 gli spazi di Leo Galleries, in via De Gradi 10 a Monza, ospiteranno la personale di Andrea Cereda. Questa mostra vedrà esposto un gruppo di sculture da parete, realizzato tra il 2022 e il 2024, intitolato “Solido apparente”. La serie prende vita da un’analisi sui tempi che stiamo vivendo e, oggetto centrale della riflessione, è l’essere umano con le sue dinamiche esistenziali, il rapporto con se stesso e con gli altri. Queste…

L’Italia ripudia l’arte

Di Francesca Picone per ComeDonChisciotte.org Guerra all’arte. Annullato il concerto previsto per il 23/01/2024 presso l’Aula Magna dell’Università la Sapienza, del pianista (che non è neanche russo, ma ucraino, considerato tuttavia "filo-putiniano") Alexander Romanovsky. Una pletora di organizzazioni - ironia della sorte una di queste definita Associazione "Liberi oltre le illusioni" - ha compilato una lettera indirizzata all’Università per richiedere tale annullamento; lettera…

Moroni alle Gallerie d’Italia, il ritratto come naturalezza

stream24.ilsole24ore.com Milano, 6 dic. (askanews) - Un grande ritrattista, capace di costruire un catalogo dell'umanità della sua epoca, che è stato riscoperto anche per la modernità del suo lavoro. Le Gallerie d'Italia di Milano, in occasione di Bergamo Brescia Capitali italiani della Cultura 2023, hanno inaugurato una ampia mostra dedicata a Giovan Battista Moroni, pittore lombardo del XVI Secolo, con prestiti da molti importanti musei internazionali. "Questa mostra - ha detto…

Roald Dahl, James Bond e altri libri proibiti

Di Guy Somerset, pravda.ru Traduzione di Costantino Ceoldo. A circa due ore a sud di Palm Beach si trova uno dei siti più intriganti d'America. È il Coral Castle, un giardino di monoliti che pesano più di 1.000 libbre e che incorporano enormi lastre trasformate in strumenti astrologici, sculture artistiche e oggetti banali come sedie. La cosa più sorprendente è che questi oggetti sono stati scavati, sollevati e sistemati da un minuscolo immigrato lettone di nome Edward…

Cambiare frequenza

Una piccola e antica chiesa in centro a Firenze, ieri sera. Nessuna illuminazione artificiale. Solo la luce di tantissime candele a rischiarare il buio, mentre da un pianoforte a coda nero risuonava potente la musica di Ludovico Einaudi. Per circa un’ora le note hanno azzerato i pensieri, trapassato la pelle, il cuore, il respiro. Fino a giungere alla parte più profonda dell’anima. È stato un momento di commovente bellezza. Indimenticabile. Prezioso. Salvifico, direi. Sì, perché è…

CDC intervista l’artista Angelo De Boni: “Dipingo orizzonti irraggiungibili”

Di Claudio Vitagliano per ComeDonChisciotte.org Angelo De Boni è un artista di respiro internazionale, allievo di Attilio Marcolli (teoria del campo) e dello scultore Nanni Valentini. Dopo un anno presso il politecnico di Milano alla facoltà di architettura, si iscrive all’Accademia di Brera. La sua prima mostra è del 1973 all’Arengario di Monza, dopodiché ne seguiranno altre, sia in Italia che all’estero. Ha collaborato per le scenografie con importanti compagnie teatrali Italiane; scrive…

Senz’arte si muore

Poco tempo fa ci é arrivato un manifesto via email riguardante questa nuova casa di produzione cinematografica, chiamata Phausania Film. Loro oltre al manifesto si sono presentati attraverso un cortometraggio animato di 37 secondi: https://youtu.be/cHoVmKNUir4 Nel cortometraggio, delle entità oscure irrompono in una scena di distruzione. Una finestra va in frantumi. Da un pezzo di vetro rotto e da un tronco di un albero abbattuto ancora scavato da queste entità, si crea…

E dal letame… nascono i fior

di Katia Giannotta comedonchisciotte.org L'arte cambia la mente delle persone e le persone cambiano il mondo. È la frase con cui si viene accolti nel sito dell’artista afghana Shamsia Hassani. Una donna e il cambiamento, ingredienti entrambi scelti per celebrare oggi questa giornata.  Una donna vissuta in un paese in guerra, con restrizioni imposte soprattutto al genere femminile, che ha saputo, nonostante questo, seguire la sua anima e parlare al mondo. A 33 anni, è la prima street artist…

Fedez, “il paladino della libera espressione” si autocensura per contratto sulle banche

lantidiplomatico.it di Agata Iacono Proprio lui, Fedez, diventato l'idolo contro le censure mediatiche, che dal palco del concertone del primo maggio spostò l'attenzione dalla disoccupazione, dalle morti sul lavoro, sul DL Zan. Proprio il paladino della libertà di espressione, che va in giro in Lamborghini a fare l'elemosina, santificato come eroe dei nostri giorni, influencer con la moglie idolatrato dagli stessi media che ha fatto finta di attaccare. “Io sul palco dico quello che…

Natura e Letteratura, le radici dell’uomo

di Patrizia Ligabò per ComeDonChisciotte.org Noi siamo natura, noi siamo parte di essa. Fin dalle prime forme di comunicazione si è esaltata Madre Natura. Nelle prime pitture rupestri, nelle prime riproduzioni artistiche nei ritrovamenti archeologici. In molte opere letterarie note è evidente il rapporto con la natura. Citiamone alcuni fra i più noti: La vita di Giovanni Boccaccio , in Charles Baudelaire nella tematica dello spleen, in Dante nella Divina Commedia nell’inferno, nell’opera di…

Neo Skēnḕ: l’arte come necessità

Il teatro e le arti visive si ritrovano su un nuovo palcoscenico di Giacomo Ferri per ComeDonChisciotte.org La mancanza di nuovi eventi e di spettacoli per i teatri e per gli spettatori, di occasioni pubbliche per gli artisti e gli appassionati d’arte, ha dato vita ad un’iniziativa che non si era mai vista prima. Il progetto, che nasce dallo storico dell’arte Simone Teschioni Gallo e dal gallerista Niccolò Mannini, ha origine da una battuta amara del direttore del Teatro di Rifredi…

Davide e Golia: miti a confronto

Di Laura, ComeDonChisciotte.org All'arrivo prima di entrare, devo lasciare la borsa, giacca e telefono. Mi spoglio dei miei oggetti, sento il pericolo in formato invisibile, una pressione che ritorna ogni volta che devo recarmi in un luogo, un museo, e uno stadio. Fino ad ora potevi essere un soggetto pericoloso con la voglia di uccidere il tuo idolo, sfregiare un quadro, o decidere di far parte di una banda di criminali per rapinare una banca. Lo chiamavano pericolo terrorismo, con una…

Si aggiudica Il “Pomeriggio di Arianna”: il Giorgio De Chirico del 1913!

Di Sara, ComeDonChisciotte.org Arriva il fine settimana, e mi dirigo verso la stazione. All'arrivo del treno un uomo mi attende in fondo al binario lunghissimo. Aspetta il quadro che ho appena dipinto per lui. Arrivo alla stazione nel pomeriggio e le mie dita sono macchiate dalle pagine di giornale, l'inchiostro e la carta dei quotidiani è la peggiore, la qualità più bassa che si possa trovare. Durante il viaggio infatti ho letto moltissimo, ma senza ricordare nulla, parole rotolate…

Il Preludio, la rivoluzione di Chopin

Di Sara, ComeDonChisciotte.org Sono le 6 di mattina mi sveglio per il mio primo giorno di lavoro. Salgo in macchina e dopo anni da pendolare, mi trovo a guidare l'automobile per andare a lavoro. Guardo il lato positivo e trovo in me la motivazione di iniziare un percorso di lavoro. Mi dirigo verso la fabbrica, entro e vengo affiancata per tutta la giornata dove mi spiegano il da farsi. Nella mia squadra non parlano la mia lingua e mio malgrado rimango in silenzio. Arriva l'ora della pausa, e…

CDC ARTE/ Turner il Rivoluzionario

Di Claudio Vitagliano, Comedonchisciotte.org Ad un certo punto della sua vita, sembra che Turner si rammaricasse di non aver scelto la professione dell’architetto invece che quella del pittore. Due secoli dopo, possiamo affermare che ciò fu una fortuna, per noi e per la storia dell’arte. Nessun artista come lui si è addentrato nei meandri che regolano il rapporto dell’uomo con la natura, il carattere imponderabile del destino e il trascendente. Per mettere in scena ciò, Turner raccontò la…