Liz Truss: la lady di ferro della “Nato globale” a Downing Street

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

6 settembre 2022. Liz Truss prende le redini del Regno Unito con la carica di primo ministro a seguito delle dimissioni di Boris Johnson, dopo l’ammutinamento dei suoi ministri.

“Affronterò la crisi energetica causata da Putin”

Ha dichiarato la neopremier.

Il suo programma? Il rilancio dell’economia, affrontare la crisi energetica (sempre colpa di Putin) e il consolidamento del sistema sanitario nazionale.

La designazione è andata in scena nella residenza reale scozzese di Balmoral: ha formalizzato la regina.

Truss, è il Primo ministro numero 15 nei 70 anni di regno di Elisabetta e il 56esimo dall’istituzione della carica (1)

Il presidente Vladimir Putin, citato dalla BBC, ha commentato l’ascesa trussiana di metà legislatura come non rispettosa dei principi democratici, per via del sistema che ha permesso alla premier di essere eletta da una minoranza di britannici, gli iscritti Tory: una scelta che garantisce solo “le elites dominanti” dell’establishment. (2)

E ci pensa la stessa Truss a confermare i timori del presidente russo: già contraria a un ritorno alla urne prima della scadenza naturale della legislatura di fine 2024, ha replicato al leader del partito laburista all’opposizione, argomentando di come il Paese non necessiti di elezioni, ma di un governo che sappia affrontare le emergenze della crisi energetica e del rilancio dell’economia. (3)

Il concorrente Rishi Sunak, appena stracciato alle votazioni di partito, già ritiene sia giusto fare squadra; e anche Boris Johnson aggiunge: “So che ha il piano giusto per affrontare la crisi del costo della vita, unire il nostro partito e continuare il grande lavoro di unire e livellare il nostro Paese”. (4)

L’ennesima commedia è servita, mentre alla guida del governo è arrivata un’altra lady di ferro:

Abbiamo bisogno di una NATO globale (…). Voglio dire che la NATO deve avere una visione globale, pronta ad affrontare le minacce globali (5)

 

Così parlava lo scorso aprile, da ministro degli esteri. Vuoi vedere che anche lei è stata catapultata al governo “per colpa di Putin”?

 

Note:
(1) https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2022/09/06/liz-truss-si-insedia-a-downing-street-momento-vitale-per-il-paese_e985619f-ad38-40fb-948d-d5df00aba499.html
(2) https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2022/09/07/gb-putin-elezione-truss-tuttaltro-che-democratica_e045e2ce-e4cd-40ec-96f0-09702cd1f651.html
(3) https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2022/09/07/truss-ai-comuni-insieme-a-opposizione-contro-putin_0b5da16b-4c96-44fc-8a50-789820112fe2.html
(4) https://www.reuters.com/world/uk/britains-truss-expected-be-named-conservative-leader-new-pm-2022-09-05/

(5) = https://comedonchisciotte.org/geopolitica-la-gran-bretagna-vuole-una-nato-globale/ 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
13 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
13
0
È il momento di condividere le tue opinionix