L’isolamento, il vaccino e la corruzione endemica nella democrazia moderna

 

Andrew Anglin – The UNZ Review – 16 marzo 2021

 

Abbiamo alcune nuove informazioni su Pfizer, la società farmaceutica che ha progettato uno dei vaccini mortali del coronavirus, da Lee Fang di The Intercept. Ha messo le mani su documenti interni, che erano destinati agli investitori.

Attualmente, Pfizer sostiene che sono necessarie due iniezioni del “vaccino” perché funzioni. Tuttavia, Fang ha rivelato che l’azienda sta spingendo per una terza iniezione, anche prima di iniziare con i “richiami” annuali.

Fang ha ottenuto un video di dirigenti che parlano su Zoom, con il dirigente di Pfizer Frank D’Amelio che parla di tutti i soldi che faranno con queste iniezioni mentre la bufala del coronavirus si sposta da “pandemica a endemica”.

Questa dovrebbe essere una notizia globale dirompente: questa azienda farmaceutica sta cercando di iniettare alla gente il maggior numero possibile di vaccini.

 

Corruzione endemica nell’industria dei vaccini

Il fatto che queste aziende stiano facendo così tanti soldi con questi vaccini dovrebbe puntare i riflettori sul conflitto di interessi tra l’establishment medico, che è così pesantemente finanziato da queste aziende.

Al di fuori di qualsiasi domanda su cosa sia il vaccino, cosa sia il virus, e qualsiasi altra cosa di cui possiamo parlare, questa è solo e unicamente corruzione in piena regola.

La Pfizer ha i suoi rapporti annuali di “donazioni caritatevoli” disponibili sul suo sito web, e la lista include centinaia di organizzazioni diverse, tutte aggressivamente a sostegno dei programmi di vaccinazione.

Mi sono preso il tempo di sfogliare il rapporto 2020 Q1-Q2 (metà anno) “U.S. Medical, Scientific, Patient and Civic Organizations Funding Report”, ed è lungo 37 pagine. Ecco solo un esempio, la prima pagina:

Si noti che questo è semplicemente un tipo di tangente ma esistono diverse altre categorie di “finanziamento” di varie istituzioni private.

Questa sarà la situazione non solo con Pfizer, ma con tutte le grandi entità farmaceutiche – si assicurano di mandare soldi a tutti, in modo che tutti abbiano una buona opinione di loro. Il governo considera questa corruzione come “attività benefiche”.

Oltre all’establishment medico finanziato da Big Pharma, anche i governi che cercano di imporci queste iniezioni, sostenendo che siamo immorali se non le accettiamo, sono pesantemente finanziati da queste aziende.

Secondo OpenSecrets, un sito che tiene traccia delle donazioni politiche e del lobbismo, nel 2020 Pfizer era il numero 25 negli Stati Uniti per attività di pressione a livello governativo.

Hanno fatto milioni di contributi direttamente ai candidati, con Joe Biden che è stato il destinatario numero uno.

Anche AstraZeneca, Moderna e Johnson & Johnson hanno dato grandi contributi sia ai Democratici che ai Repubblicani, e tutti loro hanno Joe Biden come primo beneficiario.

Come si può avere fede che il governo prenderà decisioni imparziali riguardo a questi vaccini, quando i loro produttori li stanno corrompendo con milioni di dollari?

La questione del denaro delle corporazioni è qualcosa di cui la vecchia sinistra parlava molto, ed è davvero un problema chiave e un argomento fondamentale per capire come funziona la nostra società.

Ogni istituzione del mondo occidentale sta spingendo per il vaccino. Sia i democratici che i repubblicani stanno spingendo per il vaccino.

 

Democrazia significa “governo di interessi speciali”.

“Denaro in politica” è qualcosa di cui abbiamo parlato molto a proposito dei gruppi israeliani che finanziano i politici. È la stessa cosa. Quando Ilhan Omar ha detto che l’AIPAC finanziava i politici perché sostenessero Israele, la difesa dei media è stata “l’AIPAC non dà soldi direttamente ai candidati”. Ovviamente, questo è solo una presa in giro. Ciò che l’AIPAC fa è organizzare connessioni tra i politici e i donatori ebrei.

OpenSecrets ha pubblica un rapporto dopo i commenti di Omar e la polemica che ne è seguita, documentando i gruppi israeliani che finanziano i candidati. Hanno pubblicato questo grafico dei maggiori beneficiari del denaro israeliano:

Certamente mette in prospettiva la lealtà apparentemente bizzarra di Ted Cruz verso Israele e gli ebrei, non è vero?

Altrimenti, ci si potrebbe chiedere “che diavolo importa a questo canadese-cubano degli ebrei? Qual è esattamente la relazione dietro al suo irriducibile nel sostegno di questo popolo e stato straniero?”.

Nel 2014, Cruz doveva parlare davanti a un gruppo di cristiani mediorientali. Il pubblico lo ha fischiato appena ha menzionato Israele, probabilmente perché molti di loro hanno avuto amici e familiari uccisi, le loro case distrutte dalle bombe israeliane. Cruz è sceso dal palco, dicendo che non tollererà mai chi non sostiene Israele.

Questo dovrebbe essere un dilemma. Perché un presunto cristiano dovrebbe schierarsi con un governo straniero violentemente anti-cristiano, che è stato coinvolto nel massacro dei cristiani per decenni? Perché dovrebbe essere legato agli ebrei, che hanno perseguitato i cristiani da quando hanno assassinato il fondatore della nostra fede, il nostro stesso Signore e Salvatore, 2000 anni fa?

Si scopre che la risposta è la più semplice che si possa immaginare: perché lo pagano per essere a loro sostegno.

La gente è rimasta recentemente scioccata quando il governatore del Texas Greg Abbott ha denunciato il sito web Gab, e ha registrato un video mentre stava in piedi seduto davanti a una bandiera israeliana.

 

È una cosa sconcertante vedere un politico americano di alto livello seduto davanti a una bandiera straniera e che denuncia i suoi stessi connazionali in nome di questo paese straniero.

Bene, lo stesso Intercept che questa settimana ha pubblicato i dati di Pfizer ha pubblicato un articolo su come Abbott sia volato in Israele sul jet privato del magnate ebreo dei casinò Sheldon Adelson, in un viaggio finanziato dall’AIPAC.

Sfortunatamente, quell’articolo, intitolato “GOD, GAS, AND CASH: HOW TEXAS FELL IN LOVE WITH ISRAEL – AND THEN TRAMPLED ON THE CONSTITUTION” (Dio, Benzina e Denaro: come il Texas si è inamorato di Israele)”, scritto da Alex Kane e Nashwa Bawab, ora lo trovate così:

A quanto pare, qualcuno ha convinto The Intercept a rimuovere questo materiale. Tuttavia, per il momento potete ancora trovare l’articolo su archive.is.

L’articolo spiega che molti, molti sostenitori di Israele stanno dando ad Abbott enormi somme di denaro.

Parlando dei partecipanti a una cerimonia ebraica che Abbott ha tenuto nel 2018 dove ha firmato una legge “Anti-BDS” inequivocabilmente incostituzionale, The Intercept ha notato nell’articolo ora cancellato:

Altri partecipanti alla cerimonia della firma erano il padre di Zev Shulkin, Allan Shulkin, un medico coinvolto nella difesa pro-Israele che ha donato 2.500 dollari alla campagna di Abbott nel 2014 e di nuovo nel 2018, così come 1.500 dollari a Phil King, il rappresentante del Texas co-autore della legge anti-boicottaggio; Michael Dell, un sostenitore di Israele e A.D. di Dell Technologies, che ha dato 20.000 dollari alle campagne di Abbott dal 2004 e ha dato altri 50.000 dollari al Partito Repubblicano del Texas nel 2006; e Aryeh Natan Lightstone, un consigliere senior dell’Ambasciatore degli Stati Uniti in Israele David Friedman (Lightstone è un socio d’affari di Phil King e, nel suo precedente ruolo di capo del gruppo pro-Israele Shining City, ha fatto pressione per la legge anti-BDS del Texas, secondo ProPublica). Paul Singer, l’amministratore delegato di un hedge fund di New York e finanziatore di cause neoconservatrici che ha dato 275.000 dollari al GOP in Texas nel 2008, è stato invitato ma non ha potuto partecipare alla cerimonia della firma.

Tutto questo è relativamente trasparente e facile da capire.

I politici sono pagati per usare la loro posizione di funzionari pubblici per sostenere interessi privati.

Anche se il fatto che questa sia corruzione di base sembrerebbe estremamente chiaro a qualsiasi persona media, la maggior parte delle organizzazioni che presumibilmente tracciano la corruzione governativa internazionale non classifica queste tangenti come tangenti.

Per esempio, Transparency International, un “cane da guardia” regolarmente citato dai media mainstream, dà agli Stati Uniti una posizione relativamente bassa nella scala della corruzione, nonostante il fatto che praticamente ogni decisione politica presa sia il risultato di tangenti da gruppi con interessi speciali.

 

Questo problema è al centro del nostro ordine sociale che crolla. È sempre visibile. Per qualche ragione, quelli di destra non ne hanno mai parlato molto. Quelli di sinistra ne parlano, ma The Intercept cancellerà gli articoli, e poi troverete AOC che fa pubblicamente pressione a favore di Jeff Bezos.

(Potete dare un’occhiata alla sua pagina OpenSecrets per la spiegazione di questo).

Correlati: AOC dice “incubo distopico capitalista,” chiede 24 dollari di salario minimo

Inoltre, la sinistra è diventata così generalmente ridicola, che niente di buono che possa dire ha davvero un grande effetto su qualcosa.

Mi piacerebbe che la questione dei gruppi di interessi speciali e il loro effetto sulla nostra politica attraverso le tangenti diventasse una questione di destra più mainstream.

Nonostante i miei problemi con Tucker Carlson, devo dire che è stato un momento davvero sorprendente quando ha sputtanato Jim Jordan per i soldi che aveva ricevuto da Google. Jordan si è difeso, dicendo che Google ha il “diritto costituzionale” (????) di dargli dei soldi, e il fatto che lui riceva questi soldi non influenza le sue posizioni politiche.

Forse non sorprende che la Pfizer, che è un’azienda ebrea, abbia anche profondi legami con Israele e si sia impegnata in quelli che sono gli sforzi di lobbying per il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

Quando si indaga su queste cose, si scopre che i vari gruppi di interessi speciali sono molto incestuosi. Diventa difficile non notare che uno dei principali legami che unisce tutti questi gruppi è l’ebraismo.

 

Resistenza all’agenda dei vaccini in base ai fatti

La questione dei vaccini, e la relazione che il governo e l’establishment medico hanno con le compagnie farmaceutiche che producono questi vaccini, dovrebbe essere uno dei principali argomenti di discussione a destra, mentre resistiamo a questa “offensiva vaccinale”.

Penso che sia importante continuare a cercare di spiegare alla gente che il vaccino non è in realtà un vaccino, ma bensì una sorta di terapia genica.

Ma la maggior parte della gente non lo capirà, e o accetterà l’etichetta di “conservatore” come Jonah Goldberg, o andrà nella direzione opposta, e finirà nel territorio dei pazzi di QAnon (parlando di nanobot e 5G, e tutto il resto).

Il ruolo che il denaro ha giocato nei lockdown e nella spinta dei vaccini è molto, molto semplice.

Praticamente l’intero programma è stato diretto da Bill Gates. È stato l’uomo che ha avuto l’idea del lockdown (mettere in quarantena i sani), che è qualcosa a cui nessuno aveva mai pensato prima. Ed è, come tutti sappiamo, la forza principale dietro il vaccino. Recentemente, ha semplicemente iniziato a fare delle dichiarazioni pubbliche per dirigere la società, con l’implicazione che ora sta dicendo direttamente alla gente come deveo comportarsi, e che tipo di nuova società emergerà da questa finta crisi del coronavirus che lui stesso ha prodotto.

In particolare, Gates è anche legato direttamente a Israele, attraverso diversi canali, non ultima la sua relazione con la spia israeliana Jeffrey Epstein, una relazione che, secondo il New York Times, è continuata molto tempo dopo che Epstein era stato perseguito per traffico di prostitute minorenni.

Gates ha guadagnato miliardi di dollari come risultato dei lockdown, e la sua azienda, Microsoft, è il principale benefattore del programma per utilizzare i codici QR per tracciare il movimento di tutti sulla terra, apparentemente per prevenire l’infezione virale. I governi di tutto il paese stanno firmando accordi con Microsoft per utilizzare il suo sistema di tracciamento QR.

 

Gates ha chiarito che il vaccino non sarà la fine dell’agenda dei virus, e vivremo in una nuova società, progettata intorno a misure anti-virus (e un piano globale per cambiare il clima), per il resto della nostra vita.

Anthony Fauci ha ricevuto ingenti somme di denaro da Bill Gates. Questa relazione risale a molto tempo fa. Potete trovare molti riferimenti a Fauci sul sito della Fondazione Bill e Melinda Gates ma, solo come esempio, ecco un comunicato stampa del 2003 che parla di mettere Fauci nel consiglio di un gruppo che riceve 200 milioni di dollari.

Ecco un altro comunicato stampa, del 2002, che afferma che il partner di Fauci durante l’isteria dell’HIV-AIDS, il dottor Richard Klausner, sarebbe stato nominato direttore esecutivo della Fondazione Gates. Klausner ha diretto quell’organizzazione dal 2002 al 2005.

Fauci e Klausner hanno gestito insieme un programma di vaccini al National Cancer Institute, e nel 2018 sono stati premiati insieme con il “Cancer Leadership Award” dagli Amici della ricerca sul cancro.

Mescolando ancora una volta corruzione governativa e personale, Fauci è il capo del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), un ramo del National Institutes of Health, che è a sua volta un ramo del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti. Il NIAID ha ricevuto sette (7) “sovvenzioni” dalla Fondazione Bill e Melinda Gates solo nel 2019. Queste hanno totalizzato quasi 10 milioni di dollari.

(Nota del redattore: questa è solo una delle moltissime immagini delle varie donazioni; non sono state inserite tutte per problemi di spazio)

Facendo ricerche su questo finanziamento, alla fine si arriva alla conclusione che l’intero settore dei vaccini e in effetti l’intero settore delle malattie infettive dell’intero complesso industriale medico globale è effettivamente controllato da Bill Gates. Comprendere questo fatto rende molto più facile capire come esattamente tutto questo possa essere una bufala.

Anche l’Imperial College di Londra, il gruppo che inizialmente sostenne che il coronavirus esisteva ed era una grande minaccia per il mondo, è tra i maggiori beneficiari del denaro di Gates. Oltre a questo, ha effettivamente costituito la società di vaccini Moderna, fornendo loro 20 milioni di dollari di capitale iniziale per l’avviamento.

Il coronavirus è l’influenza. Questi vaccini che ci stanno dando sono una forma di terapia genica, e non ne capiamo lo scopo. Abbiamo un quadro molto chiaro di tutto questo, da fonti pubblicamente disponibili, e l’argomento del “follow the money” è un argomento che dovrebbe essere usato molto più spesso.

La sinistra si è impegnata a sostenere i lockdown e l’intera bufala del virus, quindi non fornirà molte informazioni sulla corruzione che sta accadendo qui. Tocca alla destra far uscire queste informazioni, e spiegare alla gente che questa è una gigantesca truffa che è tutta fondamentalmente radicata nella corruzione istituzionale e governativa.

 

Un sistema dove il dollaro non si ferma mai

La moderna democrazia parlamentare è la forma di governo più corrotta che si possa immaginare, a causa dell’incapacità di ritenere qualcuno responsabile di qualcosa. Questo è il problema centrale.

In America, quando si ha a che fare con coloro ancora sotto gli effetti del lavaggio del cervello, è probabilmente più facile dire: “questo paese è stato fondato come una Repubblica, non come una Democrazia”. Questa è un’affermazione concreta, anche se è una specie di scorciatoia. I dettagli possono essere approfonditi in seguito.

In definitiva, la destra, sia che si opponga ai vaccini e alle chiusure o al femminismo e all’omosessualità, deve cominciare a puntare alla causa principale, che è questo sistema di democrazia, che è destinato ad essere sfruttato. Se sostituiamo l’attuale gruppo che ci sfrutta, qualche altro gruppo entrerà e ci sfrutterà. La destra organizzata dovrebbe avere una resistenza organizzata alla democrazia, per principio, a causa della corruzione insita in essa.

Dovremo muoverci in una direzione antidemocratica a prescindere, dato che non possiamo più vincere le elezioni.

Per poter vincere, le masse del nostro popolo devono capire che al centro del pensiero di destra c’è un’opposizione all’ideologia, un’opposizione all’utopismo, e quindi un’opposizione al progetto di democrazia.

Dobbiamo pensare bene alle vie più facili per informare le masse, il che implica semplificare le cose in bocconi e bocconi facilmente digeribili. Il fatto che tutta questa bufala del coronavirus sia il risultato diretto della corruzione endemica è un buon punto di partenza.

 

Link: https://www.unz.com/article/the-lockdown-the-vaccine-and-the-corruption-endemic-in-modern-democracy/

 

Scelto e tradotto da Arrigo de Angeli per ComeConChisciotte

 

38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Annibal61
Annibal61
21 Marzo 2021 14:22

Non sapevo che Pfizer fosse una società vicina ad Israele. Il business quindi è quello di creare virus in laboratorio per vendere vaccini. Il culto del vitello d’ oro insomma…malattia comune per certa gente.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Annibal61
21 Marzo 2021 15:08

Eccome se è vicina! Pfiter è il cognome del fondatore, un Ebreo di Salonicco emigrato in usa poverissimo e che ha fatto fortuna ecc ecc. Da Rai Storia.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  lady Dodi
22 Marzo 2021 14:30

Chissà se anche lui ha cominciato ad ellestire farmaci in un piccolo garage….

lady Dodi
lady Dodi
21 Marzo 2021 13:27

Ma il Governatore del Texas non era quello di un articolo recentissimo qui, che voleva abolire le mascherine e tutte le direttive di Biden?

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  lady Dodi
21 Marzo 2021 15:01

Non tutti quelli a libro paga sono affidabili..
Vediamo che fine farà..

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  lady Dodi
22 Marzo 2021 13:22

Proprio quel desso…, in effetti la cosa mi aveva un po’ sorpreso…

emilyever
emilyever
21 Marzo 2021 15:23

D’accordo con la tesi di fondo dell’articolo, ma che gli ebrei abbiano ucciso Gesù Cristo non lo si leggeva da più di un secolo

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  emilyever
21 Marzo 2021 15:33

Neppure che Gesù Cristo era ebreo si legge..
Quindi hanno fatto tutto in famiglia..
Che poi sia il figlio di Dio..o un pericoloso bestemmiatore non inficia il fatto che era un ebreo ucciso da ebrei..
Sempre che sia morto..perché alcuni dicono che la sua tomba sia in kashmir dove è morto di vecchiaia..e mancando di prove sulla sua morte….non è detto sia cosa astrusa..

Joe alive
Joe alive
Risposta al commento di  uparishutrachoal
21 Marzo 2021 16:59

ma non dire idiozie e pulisciti la bocca quando sibili di NS GESÚ CRISTO che é grazie a LUI se si è abolita la schiavitù, i sacrifici umani e se la donna è stata considerata come merita e non come un animale.
Tutto questo, ovviamente, nel mondo di radice Cristiana perché dove non ci sono queste radici sono rimasti i crimini di cui ho parlato sopra.

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  Joe alive
21 Marzo 2021 18:45

Orco..questo sì che è parlare..!

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  Joe alive
22 Marzo 2021 0:36

Troppo vino nell ostia?

Gesù non è un personaggio storico.
La cristianità è fondata sull inganno e la menzogna. È stato in nome di gesù che hanno sterminato i nativi americani le loro culture, gli africani e le loro culture. E mi fermo

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Violetta
22 Marzo 2021 14:38

Sulle religioni sono sempre state, o quasi, costruite delle chiese; solitamente queste tendono sempre ad allontanarsi un “poco” dai principi della stessa religione.

Joe alive
Joe alive
Risposta al commento di  Violetta
23 Marzo 2021 20:41

ambulanzaaaaaaaaaa

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  uparishutrachoal
22 Marzo 2021 8:26

Che Gesù fosse ebreo si legge eccome.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  emilyever
22 Marzo 2021 8:25

Su “nostro Signore e Salvatore” devo dire che ho vacillato. Inficia tutto l’articolo.

Cangrande65
Cangrande65
21 Marzo 2021 15:51

Ottimo articolo.

Copio-incollo una frase fondamentale:

“Il coronavirus è l’influenza.”

Nulla da aggiungere.

Cangrande65
Cangrande65
21 Marzo 2021 16:02

Copio-incollo ancora dall’articolo:

“Forse non sorprende che la Pfizer, che è un’azienda ebrea, abbia anche profondi legami con Israele”.

Chiedo per il solito amico, che non vuole crederci: è un caso fortuito che Speranza faccia parte della stessa “etnìa” ?

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Cangrande65
22 Marzo 2021 14:40

Pure lui?

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  giovanni
23 Marzo 2021 3:23

Eh, già…
Per questo è inamovibile.
È il garante/controllore della Truffa.
Draghi, al suo confronto, non conta un cavolo e prende ordini da lui, in quanto rappresenta gli “organizzatori”.

uparishutrachoal
uparishutrachoal
21 Marzo 2021 15:16

Una volta corrotti i maggiori..poi i minori seguiranno gratis..

lady Dodi
lady Dodi
21 Marzo 2021 15:21

Corruzione. È stato appena svergognato tramite Stampa, per corruzione ( traffico di mascherine da parte del suo partner), il Ministro della Sanità tedesco. Per intenderci quello che aveva bloccato Astrazenica.
Ma che strana combinazione! Chi tocca le farmaceutiche……

uparishutrachoal
uparishutrachoal
21 Marzo 2021 15:26

Il popolo vuole essere ingannato..e quindi inganniamolo..frase attribuita al cardinale Carafa che può essere attualizzata in..
Il popolo vuole essere vaccinato.. quindi vacciniamolo..
Se poi sia il popolo a volere il vaccino o qualcuno lo abbia convinto per interesse..è come sapere se sia prima l’uovo o la gallina..
Gli ebrei c’entrano solo perché il vaccino è merce richiesta e remunerativa..anche russi e cinesi..e pure i cubani ..amano i vaccini..e li producono e iniettano ai loro popoli..in modo più discreto è vero..ma la menzogna è mondiale..come la stupidità..non ha etnia o nazionalità..

Tonguessy
Tonguessy
21 Marzo 2021 16:11

Bel polpettone questo articolo, che parte bene: ” Il governo considera questa corruzione come “attività benefiche”.

Ma poi, al solito, l’americano si incarta: “Perché un presunto cristiano dovrebbe schierarsi con un governo straniero violentemente anti-cristiano, che è stato coinvolto nel massacro dei cristiani per decenni?” Beh, detto dal discendente di chi ha estinto intere culture native, rubato le loro terre e messi i nativi rimasti in posti inospitali, mi sembra una excusatio non petita.
Finisce con il lodare certo Adam Smith, quello della mani invisibile che taumaturgicamente guarisce i mercati e che qui, invece, si prodiga in elucubrazioni sulla democrazia. Che, guarda caso, è ostaggio dei mercati. Come la mettiamo?

Tipheus
Tipheus
21 Marzo 2021 18:01

Il passaggio migliore di questo pregevole articolo non è solo “Il Covid è l’influenza”, da incorniciare, che in cinque parole, di cui tre sintattiche e due sole semantiche demolisce in un colpo solo un castello di menzogne… e lo fa meglio di qualunque brodosa discussione… Il passaggio migliore è questo: “Dovremo muoverci in una direzione antidemocratica a prescindere, dato che non possiamo più vincere le elezioni.” Qui si segna veramente una svolta rispetto a tutte le forme cui abbiamo assistito di dissidenza, che sinora, colte di sorpresa dal Golpe mondiale del 2020, hanno dato risposte impacciate o inadeguate, che provo a sintetizzare: – organizziamoci, facciamo un partito di resistenti, facciamo dimostrazioni in piazza, ci presentiamo alle elezioni, vinciamo e liberiamo il popolo; – non facciamo niente, asteniamoci, non serve a niente, costruiamoci una realtà parallela dove ci cibiamo dei frutti del nostro orticello, ci scambiamo le merci in moneta parallela, non usiamo Tv e Smartphone, mandiamo i figli alla scuola parentale, etc.; – tranquilli compagni, nel 2020 non è accaduto nulla, il golpe già c’era dal 2009, anzi no, dal 2001, anzi no, dal 1990, anzi no dal 1946, anzi no, dal 1776, dal 1517, dal 26 a.D. Etc. La… Leggi tutto »

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Tipheus
21 Marzo 2021 18:40

Commento veramente notevole.

Sulla “repubblica ideale” descritta, ciò che era veramente paragonabile (per chi ne conosce veramente la storia, i suoi sistemi di controllo, contrappesi e auto-regolamentazione) è stata la Repubblica Veneta. Oligarchica, ma “popolare” al tempo stesso. Odiata dai signorotti di terraferma e amata dalle plebi.

Non per niente è durata 1100 (millecento…!) anni.
Ed è stata abbattuta (e corrosa dall’interno negli ultimissimi anni), dalle STESSE IDENTICHE “entità ” che hanno organizzato la Truffa odierna.

P.s.: concordo sulla “prassi” al termine del commento. Ma per società segrete, etc., occorrono soldi. Contanti e/o oro.
Ulteriore motivo perché “loro” vogliono la moneta elettronica. Proprio per evitare una resistenza clandestina, che, come la latitanza, costa molto.
E comunque, duole dirlo, ma è così, serve l’appoggio concreto di una potenza straniera.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Cangrande65
22 Marzo 2021 2:18

Sì, la Repubblica di Venezia è un caso di scuola.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Tipheus
21 Marzo 2021 21:24

Sulla “prima strada”, “organizziamoci” “facciamo dimostrazioni di piazza”
Sabato 20 marzo 2021 si sono svolte delle manifestazioni in tutto il mondo, come dal seguente link.
Io non credo che queste proteste siano del tutto inutili, se ad esse seguono aggregazioni di persone che portano avanti un discorso alternativo nella direzione cui hai accennato tu. Nei dibattiti che seguo scorgo un fermento di nuove idee e soprattutto l’emergere di persone veramente competenti e capaci.
https://t.me/AllesAusserMainstream/3228
(video in inglese)

Tonguessy
Tonguessy
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 1:55

Se non avessi militato per anni in un movimento sovranista potrei anche darti ragione. Ma portare “avanti un discorso alternativo” comporta una serie di fattori non ultimo dei quali è la capacità di gestire il movimento. In fin dei conti anche il M5S era nato così, spontaneamente ed aveva quello scopo. Poi sappiamo come è andata a finire. Quindi chiediamoci sempre se oltre alla direzione presa ci siano le caratteristiche minime per garantire il successo sperato. Anche i Gilet Gialli sono spariti dall’orizzonte, dimostrando le eccezionali capacità del sistema di ingoiare le organizzazioni per poi sputarne gli ossi.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Tonguessy
22 Marzo 2021 6:32

Vuoi dire che non c’è differenza fra costituire un partito, come poteva essere quello sovranista o il Movimento 5 Stelle, e un movimento di unità nazionale contro il Grande Reset?
A me sembra che, attualmente, non si tratti di essere di destra, di sinistra o di centro, ma di difendere proprio le basi della democrazia e dello Stato di diritto, oltre a richiedere che la stampa faccia il suo mestiere di informare.
Le manifestazioni, oggi, servono anche a diffondere le informazioni negate dai media e a creare consapevolezza.
Faccio un esempio. L’avvocato Ralf Ludwig, dal podio della manifestazione di Kassel, ha detto che d’ora in avanti non si seguiranno più le regole che “loro” impongono, ma che si farà ciò che è “ragionevole” fare e ha citato l’articolo 20 della Costituzione, diritto alla resistenza.

Tonguessy
Tonguessy
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 8:30

Spero che tu voglia considerare la differenza tra potenzialità e realizzazione. Parliamo di quest’ultima: quale sarebbe la differenza tra un partito pro Grande Reset e l’attuale M5S? Se però andiamo alle sue origini troviamo le classiche rivendicazioni dei sovranisti: no euro, no MUOS, no TAV etc….
A questo punto ti chiedo quale potrebbe essere la differenza tra il citato “movimento di unità nazionale” e i vari movimenti passati e presenti tra cui, appunto il M5S che, guarda caso, anche lui affermava che ormai destra e sinistra erano fuori orizzonte. Mi fa ovviamente piacere che ci siano i vari Ludwig e Pappalardi che riescono a dire cose sensate, ma il problema, come sottolineavo, sta tutto non nella istantanea credibilità (quella ce l’ha avuta addirittura Salvini) ma nella coerenza a lungo raggio e nella capacità di coinvolgere le persone. La Storia recente ci ha consegnato molte proposte davvero intelligenti poi diventate irrimediabilmente cretine. Questo mi mette molto sulla guardia perchè credo di avere imparato a mie spese che ci sono condizioni necessarie e sufficienti affinchè un movimento si realizzi portando a termine i progetti ambiziosi di cui stiamo parlando. Sicuramente fare cose “ragionevoli” può essere la strada maestra

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Tonguessy
22 Marzo 2021 9:18

Non ho affermato, come i 5S, che “destra e sinistra” sono “fuori orizzonte”, ma che sta sfuggendo di mano la possibilità che destra e sinistra possano esistere e possano confrontarsi. Mi sembra un po’ diverso.
Per il resto capisco perfettamente e condivido il tuo discorso. Vuoi che non veda la situazione desolata in cui ci troviamo, in particolare dopo il voltafaccia di chi aveva suscitato tante speranze?
Quello che volevo sottolineare è che il nemico, quello che sta al di sopra dei partiti che si presentano alle elezioni, con l’annuncio del Grande Reset ha mostrato le sue sembianze. Le numerose manifestazioni di sabato in tutto il mondo hanno mostrato che il conflitto è fra il 99% e l’1%.
Un movimento di unità nazionale dovrebbe difendere la salute della popolazione, quindi dalle vaccinazioni sperimentali e dall’ obbligo della mascherina. Dovrebbe difendere dall’abolizione del contante. Dovrebbe poter far chiudere i giornali che raccontano solo menzogne e fare informazione seria. Dovrebbero mettere le basi per produrre in loco i beni di prima necessità, inclusi i farmaci. In sintesi, fare un “reset” a misura d’uomo con la partecipazione attiva e responsabile dei cittadini.

danone
danone
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 9:56

Con un programma così Pfeff, se ti candidi io ti voto subito.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  danone
22 Marzo 2021 13:28

Anche io…

Tonguessy
Tonguessy
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 11:05

Siamo perfettamente d’accordo. Il problema vero è COME realizzare queste proposte senza che il sistema lo fagociti lasciandocene qualche atomo, così, diciamo per cortesia.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 2:17

Ma vedi. Le manifestazioni di piazza, se inserite in una strategia “eversiva”, tipo rivoluzione colorata ma al contrario, se hai i mezzi, fa parte di… altrimenti è la scampagnata dei buontemponi.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 3:53

Secondo me il sistema è così tanto sotto controllo che qualsiasi manifestazione di piazza spontanea verrà assorbita senza ottenere alcunchè. Il cittadino comune, se anela ad un cambiamento, deve per prima cosa riconoscere il nemico e poi dissotterrare l’ ascia di guerra.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Annibal61
22 Marzo 2021 14:48

Mi sa che il vero nemico è proprio, suo malgrado, il “cittadino comune”.

R66
R66
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Marzo 2021 9:04

Ogni volta che rientro di sera mi sembra di essere nel film io sono leggenda, quando torno a piedi l’effetto è cento volte amplificato, quasi iniziavo a preoccuparmi, ma fortunatamente ho scoperto l’arcano, sono tutti in casa a dire che bisogna fare manifestazioni, piazze, partiti e riunioni per poter così uscire di nuovo. 😉