Il processo farsa di Trump sarà solo il prossimo passo di un colpo di stato molto americano

Kit Knightly
off-guardian.org

Donald Trump non è più presidente, ma la battaglia per superare il suo “fascismo” è in pieno svolgimento. Armati solo della presidenza, di entrambe le Camere del Congresso, dell’esercito, di tutti i media mainstream e delle multinazionali più ricche e potenti del mondo, la Resistenza si sta preparando ad un’ultima battaglia.

Nonostante abbia lasciato l’incarico senza neanche l’ombra del colpo di stato fascista di cui tutti parlavano da così tanto tempo, Trump è ora sotto impeachment. Di nuovo. E affronta un processo davanti al Senato. Di nuovo.

Il “processo” stesso è uno scherzo di processo.

In primo luogo, dobbiamo notare che è un fatto completamente senza precedenti mettere sotto impeachment un privato cittadino. Si potrebbe persino sostenere (ed è stato argomentato, in modo assolutamente convincente) che una cosa del genere è del tutto incostituzionale.

In secondo luogo, c’è da considerare che assai difficilmente potrebbe essere considerato causa di impeachment ciò che aveva fatto Trump, figuriamoci poi ritenerlo un crimine. Non ha mai incitato alla violenza, e l’uso della parola “lotta” non cambia le cose.

In una serie di tweet, che Twitter ha rimosso nel tentativo di cancellare le prove della sua innocenza, aveva chiaramente e distintamente invitato a protestare in modo pacifico:

Chiedo a tutti coloro davanti al Campidoglio di rimanere pacifici. Nessuna violenza! Ricordate, NOI siamo il partito della legge e dell’ordine – rispettate i nostri uomini e le nostre donne in divisa! Grazie.” [link]

Vi prego di sostenere la nostra polizia del Campidoglio e le forze dell’ordine, sono veramente dalla parte del nostro Paese. Restate in pace!” [link]

E, in terzo luogo, c’è il fatto che l’intera “rivolta di Capitol Hill” è stata un evento creato e gestito a tavolino, ovviamente progettato per interrompere la sessione del Congresso che doveva discutere sul fatto che ci fosse stata, o no, una frode elettorale. La polizia aveva aperto le barriere e aveva fatto entrare i rivoltosi, che si erano anche messi in posa davanti ai fotografi. È stata anche confermata la presenza di ufficiali dell’esercito addetti alle operazioni psicologiche. È stata una completa messa in scena. Di questo ho già parlato a lungo.

Come risultato, Donald Trump viene processato per qualcosa che non ha fatto: “incitare” ad una rivolta che non è mai avvenuta. Ma, naturalmente, non si tratta di Donald Trump. Si tratta di ciò che lui rappresenta e, inoltre, di mandare un messaggio.

Donald Trump non è mai stato quello immaginato da milioni di Americani: non avrebbe mai distrutto il sistema dall’interno e ripristinato l’America dei bei tempi. Non avrebbe mai prosciugato la palude. Ma milioni di persone pensavano che avrebbe potuto, avrebbe dovuto, e l’avrebbe fatto. E questa è un’idea molto pericolosa.

Stiamo parlando di milioni di persone che si rendono conto che il sistema è marcio e che tentano di fare qualcosa al riguardo.

Nei titoli dei giornali, nelle istituzioni accademiche e nei circoli illuminati di Twitter questo fenomeno lo chiamano “populismo.” Che è poi l’idea radicale che la massa brulicante di inutili bocche da sfamare possa avere anche la minima capacità di capire la propria situazione, o debba avere voce in capitolo su ciò che viene fatto al riguardo.

Questa idea deve essere schiacciata. E il modo migliore per farlo è dimostrare alla gente quanto poco potere abbia.

E il modo migliore per farlo è costringere la gente a vivere in una realtà in continua evoluzione. Fare le regole, infrangere le regole, cambiare le regole. Confondere la gente fino al punto in cui sia possibile farle credere ad idee assolutamente contraddittorie. È la dimostrazione suprema di potere e di controllo.

Le mascherine non servono a nulla. Oh, in realtà sì. E dovreste indossarne una. O due. O tre. Se però siete una “persona di colore,” allora non dovete indossarla, perché è razzista.

Il “virus mortale” si diffonderà se faremo assembramenti. Le persone che protestano contro i lockdown sono idioti egoisti e diffusori di malattie, MA le proteste di BLM sono diverse, sono così importanti che non diffonderanno alcun virus.

Queste poi sarebbero proteste “infuocate ma per lo più pacifiche,” che darebbero alle fiamme solo qualche edificio, saccheggerebbero solo qualche negozio e ucciderebbero solo qualche decina di persone. Niente a che vedere con il “violento colpo di stato fascista” in cui la gente faceva la fila dietro i cordoni di velluto e si metteva in posa per i fotografi.

Ovviamente, possiamo essere tutti d’accordo che i passaporti vaccinali sono solo una teoria del complotto, ma i documenti di libertà sono una buona idea, giusto?

Nessuno vuole un orwelliano “ministero della verità” che decida quali pensieri siano ammissibili, ma forse dovremmo avere uno “zar della realtà” per affrontare la nostra “crisi di realtà.”

L’ironia è che abbiamo davvero una “crisi di realtà,” viviamo davvero in un'”era post verità,” ma è stata creata ad arte ed è incredibilmente utile alle persone che comandano.

Se “Andate a casa in pace e amore,” “Chiedo a tutti di stare in pace” e “State in pace!!!” è incitare alla violenza, allora, veramente, qualsiasi cosa può essere forzata a significare… letteralmente qualsiasi cosa.

È un assalto frontale all’idea che le parole abbiano un significato, o alla stessa esistenza della realtà oggettiva. E il suo apice è un colpo di stato in piena regola in nome della “salvezza della democrazia.”

Sì, un colpo di stato. Chiamatelo per quello che è. Era ed è un colpo di stato. Se fosse accaduto in qualsiasi altra parte del mondo, sarebbe già stato riconosciuto come tale.

Ignorate ciò che dice quella parte della vostra mente che è stata inconsciamente condizionata all’eccezionalismo americano. Ignorate il lavaggio del cervello che associa le parole “America,” “democrazia” e l’idea di “stato di diritto.” Rifiutate tutto il condizionamento a cui siamo stati sottoposti fin dalla prima volta che abbiamo sentito la televisione dirci che questo tipo di cose non succedono qui da noi. Succedono, eccome.

Basta guardare la semplice realtà della situazione.

Proprio ora, in questo momento, il presidente degli Stati Uniti è seduto in un edificio circondato da filo spinato, con 20.000 soldati nelle strade della capitale. Sta governando per decreto, firmando decine e decine di ordini esecutivi. La sua elezione è stata a dir poco controversa e quasi certamente fraudolenta.

Sui social media i resoconti su questi fatti sono stati censurati e non hanno avuto alcun seguito nel mainstream. Le reti d’informazione si sono letteralmente rifiutate di trasmettere il discorso del presidente in carica che accusava la controparte di aver commesso delle irregolarità e lo hanno immediatamente epurato da tutti i social media e da Internet. Ai responsabili della sua campagna elettorale non è stato permesso nemmeno di inviare e-mail ai loro sostenitori pubblici.

Nel frattempo, i pochi sostenitori politici di Trump rimasti vengono trascinati nel fango, spogliati delle loro cariche e dei loro poteri o sono costretti a dimettersi.

E, dopo aver rimosso dal potere il suo avversario, l’amministrazione Biden ora sta allestendo un processo farsa televisivo per assicurarsi che non possa mai più candidarsi.

Può essere descritto solo come un colpo di stato.

Lo ammettono persino loro, anche se non lo chiamano così. In questo lungo, estaticamente compiaciuto, articolo del TIME, descrivono in dettaglio come tutti i gruppi di pressione, la Camera di Commercio, Facebook e molti, molti altri si fossero riuniti per “blindare le elezioni” e “salvare la democrazia.”

Come ha scritto recentemente CJ Hopkins:

GloboCap ci sta dando una lezione. Il titolo della lezione è ‘Guardate cosa cazzo possiamo farvi ogni volta che ne abbiamo voglia.’

C’è davvero ancora una pretesa di democrazia? È rimasta anche una minima parvenza di “volontà del popolo“?

No, non c’è più. La “democrazia” americana è morta. L’hanno uccisa. Per di più, l’hanno fatto davanti ai nostri occhi. Un sacrificio. L’hanno legata su un altare di pietra, le hanno rasato la chioma e le hanno strappato il cuore… e ci hanno sfidato a dire qualcosa.

La maggior parte della gente non lo ha fatto. Ma ha capito il messaggio, anche se non se n’è resa conto.

I soldati. La censura. Il filo spinato.

Ci stanno dicendo che il “voto” era un gioco a cui erano disposti a giocare solo finché riuscivano a vincere, ed ora è finita. Hanno preso la palla e se la stanno portando a casa. La democrazia è finita, hanno barato e hanno vinto.

Ora facciamo un nuovo gioco. Si chiama “Simon dice” e loro sono sempre Simon. Quindi fareste meglio ad abituarvi.

Kit Knightly
Fonte: off-guardian.org
Link: https://off-guardian.org/2021/02/10/trumps-show-trial-is-just-the-next-step-in-a-very-american-coup/
10.02.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

0 0 voti
Valuta l'articolo
64 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ant85
ant85
13 Febbraio 2021 , 6:50 6:50

Le multinazionali hanno il potere di manovrare le loro marionette, ma cio’ accade praticamente ovunque.
Big Pharma ordina i lockdown e la politica esegue.
Bezos – Zuckerberg – Dorsey controllano l’informazione indirettamente (tramite social) o direttamente (come nel caso di Bezos che controlla certa carta stampata), quindi si capisce benissimo che la democrazia e’ morta e sepolta. Le persone capiscono ma se ne fregano, chi non ha piu’ nulla ovviamente vuole un cambiamento; al contrario, quelli che ancora sostengono il lockdown e relativi sicari politici, cambieranno idea quando arrivera’ (meritatamente) il loro turno.
Sara’ una catastrofe, su questo non ci sono dubbi.

AlbertoConti
AlbertoConti
Reply to  ant85
13 Febbraio 2021 , 7:03 7:03

Appurato tutto questo chiediamoci: ma chi sono i clienti delle multinazionali, chi gli paga i loro prodotti/servizi? Chi quindi da da lavorare alle multinazionali, cioè chi è il loro “datore di lavoro”? Forse una rosa di quei nomi arcinoti, dai pensieri inquietanti?
No, quelli sono solo i figuranti di un sistema “privatizzato” secondo un’ideologia “liberista”, in realtà antiumana, che asseconda gli oligopoli delle multinazionali, destinati a confluire in un unico monopolio sovranazionale, con poteri illimitati, anche nella dimensione criminale.
Ma i padroni di questo sistema siamo noi! Sveglia ragazzi, riprendiamone il controllo, si chiama democrazia. O preferiamo il paese dei balocchi tecnologici che ci farà tutti somari da macello?

ant85
ant85
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 7:15 7:15

Sono d’accordo, infatti ho sottolineato (anche se in termini differenti) che buona parte di quel 99% (noi) crede ancora di poter sguazzare nel mare di mer.da creato dalle multinazionali.

oriundo2006
oriundo2006
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 8:02 8:02

Sei troppo ottimista… questi ectoplasmi mediatici vivono di vita propria e basta. Qualora la propaganda, l’ indottrinamento americanista, la’idea falsa della socialità non bastasse, ebbene allora interverrebbero per imporli come app obbligatorie nei telefonini o nei computer o chissà-dove-mai. Forse addirittura in un app da remoto nel cervelletto…Questo loro sistema FUNZIONA egregiamente, ha creato l’uomo massa e la donna massa oriental-occidental-mixed, è riuscito nell’ indottrinamento totale degli individui dove idee politiche, religiose, abitudini personali, solipsismi egotici avevano fallito. E tu pensi davvero che l’ uomo massa sia libero di sbarazzarsene così ? Fornisce l’idea di partecipare ad una comunità nel momento stesso in cui tutte le comunità sono resettate, fornisce una identità ed una identità condivisa nel momento in cui la società di massa la rende impossibile. E’ la cura del suo stesso male.

AlbertoConti
AlbertoConti
Reply to  oriundo2006
13 Febbraio 2021 , 9:05 9:05

Il mio non è ottimismo, è coscienza ragionata, che gradirei condividere, promuovere, spronare, gridare dai tetti, per svegliare i dormienti, anche un attimo prima della catastrofe.
So bene che non è facile, che sembra impossibile, ma è in realtà l’eterna lotta tra il bene e il male, e chi vi rinuncia è già morto dentro, spacciato.
La cosa che più mi preme evidenziare è la vacuità del mostro che ci si para di fronte, la sua debolezza intrinseca camuffata da forza invincibile.
La battaglia è prima interiore, poi esterna, quasi reale se non fosse banalmente un brutto incubo.

Ciò che mi rende parzialmente ottimista, questo sì, è il sentire che queste percezioni, prima ancora di diventare volontà determinata, stanno crescendo tra la gente proporzionalmente all’oppressione del leviatano, stanno diventando una forza sempre più condivisa, cioè potente.

Papaconscio
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 13:35 13:35

Condivido e metto in pratica questo atteggiamento positivo.

Primadellesabbie
Primadellesabbie
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 12:58 12:58

Ci consideravamo i protagonisti, o qualcosa del genere, poi siamo diventati consumatori, poi addirittura consumisti e, pare, abbiamo dato l’anima in comodato, ci siamo così meritati il digitale.

Coloro che non si riconoscono in questa categoria sono (siamo) una esigua minoranza privata perfino della possibilità di diffondere il proprio verbo quand’anche volesse farlo, disorientata da una componente accecata che sbraita contro lo strapotere delle minoranze (uno specchio, per favore, uno specchio lucente!), e che pretende di difendere la propria precaria posizione ammonticchiando un po’ di terriccio sull’uscio che chiama pomposamente sovranismo, piuttosto che riconoscere i devastanti e reiterati errori ideologici che hanno portato a questa situazione.

Primadellesabbie
Primadellesabbie
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 12:58 12:58

Ci consideravamo i protagonisti, o qualcosa del genere, poi siamo diventati consumatori, poi addirittura consumisti e, pare, abbiamo dato l’anima in comodato, ci siamo così meritati il digitale.

Coloro che non si riconoscono in questa categoria sono (siamo) una esigua minoranza privata perfino della possibilità di diffondere il proprio verbo quand’anche volesse farlo, disorientata da una componente accecata che sbraita contro lo strapotere delle minoranze (uno specchio, per favore, uno specchio lucente!), e che pretende di difendere la propria precaria posizione ammonticchiando un po’ di terriccio sull’uscio che chiama pomposamente sovranismo, piuttosto che riconoscere i devastanti e reiterati errori ideologici che hanno portato a questa situazione.

Simsim
Simsim
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 12:27 12:27

Le multinazionali non hanno bisogno di clienti. Bastano i QE che gonfiano le borse e comprano le obbligazioni delle aziende più grandi. I soldi arrivano direttamente dalla fonte. E nessuno glielo chiederà mai indietro, al contrario del debito degli stati che invece è usato come grimaldello.

Annibal61
Annibal61
Reply to  Simsim
13 Febbraio 2021 , 13:05 13:05

10+

AlbertoConti
AlbertoConti
Reply to  Simsim
13 Febbraio 2021 , 13:23 13:23

Le multinazionali hanno bisogno del mercato, a costo di costruirlo se già non c’è. E se lo sono diviso per settori, diventando big-di questo o quel settore di mercato, che altro non è che una delle dimensioni della “domanda”, cioè dei bisogni, veri o artificialmente indotti, della gente. Prendi un essere umano e guarda cosa gli serve, o cosa potrebbe essere indotto a credere che gli serve, e accontentalo, se è “solvente”, in grado di pagarlo. Quindi alla fine, il consumatore finale siamo noi, cosificati a meri consumatori facilmente plagiabili, senz’anima. Senza le masse di consumatori non ci sarebbero le multinazionali, che accontentano tutti in base alla loro capacità di spesa, con qualità diverse ovviamente. E chi non lo sa? Eppure i più fanno finta di non saperlo, e accettano che queste mostruose strutture produttive, a loro dedicate, siano non solo governate da pochi, che fanno riferimento a uno, ma che la loro proprietà, e relativo potere decisionale, sia accreditata a pochi, che fanno riferimento a pochissimi. Tanto l’unico interesse che accomuna i proprietari dello strumento di produzione (struttura aziendale apolide) è lo scopo di lucro, in percentuale della “partecipazione proprietaria”, ovvero la privatizzazione di quanto è più importante nell’organizzazione… Leggi tutto »

danone
danone
13 Febbraio 2021 , 8:03 8:03

“La democrazia è finita, hanno barato e hanno vinto. Ora facciamo un nuovo gioco. Si chiama “Simon dice” e loro sono sempre Simon. Quindi fareste meglio ad abituarvi.” Ecco spiegato il vero motivo del degrado americano, giocano per tutta la giovinezza a “Simon dice”, ma cos’è Simon dice? da Wikipedia.. Simon dice (Says) è un gioco per bambini per tre o più giocatori. Un giocatore assume il ruolo di “Simon” e impartisce istruzioni (di solito azioni fisiche come “saltare in aria” o “tira fuori la lingua”) agli altri giocatori, che dovrebbero essere seguite solo quando precedute dalla frase “Simon dice”. I giocatori vengono eliminati dal gioco o seguendo istruzioni che non sono immediatamente precedute dalla frase, oppure non seguendo un’istruzione che include la frase “Simon dice”. È la capacità di distinguere tra comandi genuini e falsi, piuttosto che abilità fisiche, che di solito conta nel gioco; nella maggior parte dei casi, è sufficiente tentare l’azione. L’obiettivo per il giocatore che agisce come Simon è di far uscire tutti gli altri giocatori il più rapidamente possibile; il vincitore del gioco è solitamente l’ultimo giocatore che ha seguito con successo tutti i comandi dati. Occasionalmente, tuttavia, due o più degli ultimi giocatori… Leggi tutto »

gian
gian
Reply to  danone
13 Febbraio 2021 , 8:39 8:39

Esatto. E il paradosso lo abbiamo quando il legale di Trump si copre la testa con la mano di fronte all’intero Senato. Gesto magistrale nel suo simbolismo !! Come dire: I giochi li facciamo tutti noi qui !
Comunque teniamoci duri signori, a mio parere il “bello” deve ancora venire sul teatro mondiale; diamo a Biden solo il tempo di “dimostrare” quanto le sue azioni sono finalizzate a diffondere il “vero bene” di cui gli US (ovvero il cosidetto Deep State) sono portatori.

Astrolabio
Astrolabio
Reply to  gian
13 Febbraio 2021 , 8:48 8:48

Biden? Dove sta Biden?

gian
gian
Reply to  Astrolabio
13 Febbraio 2021 , 8:56 8:56

Biden è il traduttore automatico” dal linguaggio “Deep State” al linguaggio “popolo”

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  gian
13 Febbraio 2021 , 14:47 14:47

Palma d’oro assoluta per la più bella della giornata!

lady Dodi
lady Dodi
13 Febbraio 2021 , 8:04 8:04

Ma il Guardian non era un giornale di sinistra? E avrebbe scritto queste cose?
Comunque non avrei mai pensato di vedere cose simili. Non importa, Trump, che a questa gente farebbe paura anche da morto, o un simil Trump, arriverà. Quando gli Usa saranno stati ridotti ad un cumulo di macerie da Biden o chi per lui
Cumulo di macerie ho detto, e infatti il destino degli Usa è molto più chiaro di quello dell’Italia. Fine.

Caio Dreto
Caio Dreto
Reply to  lady Dodi
13 Febbraio 2021 , 9:48 9:48

A te che comprendi la societa`del futuro che ci preparano, la societa` degli insetti, un spaccato di un articolo di Adinolfi (http://www.noreporter.org/index.php/alterview/27419-oggi-ne-esistono-soltanto-tre ) : ” Sia chiaro che parlo di antropologia, di modo di sentire, di riflessi nella vita, non d’ideologia politica. La mentalità comunista si fonda sull’intelligenza dell’insetto, cioè l’intelligenza collettiva, di specie. Si esprime in un particolare modo di riconoscersi tra gli altri, annusandosi, come tendenze e natura; ha un suo linguaggio del corpo e una capacità di comunicazione per vibrazioni, una furbizia viva. Anche il lessico e la formazione delle frasi, il linguaggio, e financo i comportamenti dialettici codificati, le sono impressi nel dna. Questa mentalità prevede il predominio della Società sull’individuo, propugna delle regole che impongano a tutti di comportarsi nello stesso modo, pretende la trasformazione dell’essere umano “per migliorarlo”, rieducandolo o emarginandolo con l’ostracizzazione dal collettivo. L’aspetto repressivo, punitivo, le garba e gode nel piacere dell’altrui espiazione. Su questa mentalità, l’unica rimasta per una connettività nell’era della dis-socialità e della liquidità, si fondano oggi tutte le soluzioni in campo, qualsiasi sia l’ideologia di facciata che esse hanno assunto nel liberismo. Non ci sono organizzazioni o soluzioni che possano essere definite tali che non rispondano a… Leggi tutto »

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  Caio Dreto
13 Febbraio 2021 , 13:40 13:40

Grazie infinite, è quello che percepivo anch’io e cioè che le Società degli Insetti altro non sono che il comunismo realizzato. L’unico vero modo in cui il comunismo si realizza alla fine. Tutti uguali fino ad annullare ogni identità. Per carità, c’é giustizia volendo vedere ma…..chiederei ai compagni: volete diventare questo o è meglio patire anche diseguaglianze e dolori, ovviamente cercando di limitarli al massimo? No, è meglio che l’idraulico evada qualche fattura secondo me, piuttosto che questa orribile eguaglianza.
P.S. chi è questo Adinolfi? La Società degli Insetti è cosa mia.
Inoltre in qualunque libro di Sociologia c’é in evidenza che una società senza nessuno che sgarri è una società spiritualmente morta.

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  lady Dodi
13 Febbraio 2021 , 14:13 14:13

Ricordo e segnalo uno splendido libro di Urania che spessissimo è piena di profezie. C’era una volta questa società perfetta finché uno, ha deciso, non potendo provare nessuna gioia, di provare almeno il dolore, accettando di finire su una croce sotto il sole per sentirsi vivo.
Io non sono per niente mistica ma assicuro che era un libro sconvolgente.
Praticamente la Passione di Cristo come nessuno ha mai saputo descriverla.

William Farnaby
William Farnaby
Reply to  lady Dodi
14 Febbraio 2021 , 10:40 10:40

mah… che vuol dire “di sinistra”? il Guardian è entrato a gamba tesa nella guerra della disinformazione fin dal 2016 mettendosi dalla parte dei globalisti.

Gli Stati Uniti vale ricordarlo sono una Unione federale di Stati, che alcuni di loro (vedi Texas e Florida) facciano i preparativi per uscire dall’Unione non dovrebbe sorprendere.

Almeno il colpo di stato (pardon, elezioni USA 2020) servirà a far capire che la demcorazia è una illusione usata per tenere al guinzaglio la popolazione

Primadellesabbie
Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 8:59 8:59

La cosa che preoccupa é che hanno voluto esibirsi, hanno imbrogliato e hanno fatto in modo che si sapesse e che toccassimo con mano che anche l’informazione é roba loro, hanno ridicolizzato Trump a causa del seguito che ha (presto diremo ‘che aveva’), dopo avergli permesso di diventare Presidente nonostante, o forse proprio per, i suoi evidenti limiti, e averlo tenuto a bada per 4 anni con una mano sola, una specie di Re per un giorno di molte tradizioni popolari, messo lí per mostrare cosa se ne fanno, ‘loro’, di un imbelle Re eletto dal popolo, il quale non può ambire ad altro.

Un segnale in più insomma, un altro da sommare ai molti che ci sono stati trasmessi in questi anni, chissà che un giorno o l’altro non si palesi il potere, quello vero.

Primadellesabbie
Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 8:59 8:59

La cosa che preoccupa é che hanno voluto esibirsi, hanno imbrogliato e hanno fatto in modo che si sapesse e che toccassimo con mano che anche l’informazione é tutta roba loro, hanno ridicolizzato Trump a causa del seguito che ha (presto diremo ‘che aveva’), dopo avergli permesso di diventare Presidente nonostante, o forse proprio per, i suoi evidenti limiti, e averlo tenuto a bada per 4 anni con una mano sola, una specie di Re per un giorno di molte tradizioni popolari, messo lí per mostrare cosa se ne fanno, ‘loro’, di un Re posticcio, eletto dal popolo che non può ambire ad altro.

Volete la Costituzione? Volete farvi il vostro Re?
Fateveli pure tanto comandiamo sempre noi.

Un segnale in più insomma, un altro, da sommare ai molti che ci sono stati trasmessi in questi anni, chissà che un giorno o l’altro, avanti di questo passo, non si palesi il potere, quello vero.

Annibal61
Annibal61
13 Febbraio 2021 , 9:14 9:14

A me sembra di vedere la Pelosi malata di demenza senile…che messa insieme a Biden è tutto dire. Questo processo spaccherà ancora di più gli U$A. Sicuri che i sionisti non abbiano deciso che gli Stati U N I T I non servano più?

AlbertoConti
AlbertoConti
Reply to  Annibal61
13 Febbraio 2021 , 9:25 9:25

Gli servono, gli serviranno sempre. Dove lo troverebbero un altro protettore così grande, grosso e abbastanza stupido da sopportarli?

Annibal61
Annibal61
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 9:45 9:45

Secondo me devono trovare il modo di riunire le “bestie” americane. Ora la “mandria” è divisa. Può essere che questo processo, magari accompagnato da qualche altra vittima sacrificale, serva per riunirla, perchè se vogliono guerreggiare con la Russia…

giovanni
giovanni
Reply to  Annibal61
13 Febbraio 2021 , 14:12 14:12

La vedo in modo opposto, una guerra per riunificare gli animi americani con il richiamo al patriotismo.

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  giovanni
13 Febbraio 2021 , 14:50 14:50

Hai voglia con tutti sti immigrati!

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  AlbertoConti
13 Febbraio 2021 , 14:49 14:49

Forse non più. Si stanno “scaricando” a vicenda.

giovanni
giovanni
Reply to  Annibal61
13 Febbraio 2021 , 14:09 14:09

Veramente lo hanno detto, anche se nella forma …. ora che l’egemonia usa sta venendo meno è compito di Israele sostituire l’america..

VincenzoS1955
VincenzoS1955
13 Febbraio 2021 , 9:20 9:20

E poi dicevano che il comunismo non era buono: avete visto cosa sta succedendo dalla caduta del [falso] comunismo? La tragedia è che senza una valida alternativa, il liberal-capitalismo, dopo aver impazzato liberalmente a destra e a manca, ha portato il mondo sull’orlo della catastrofe.

ITALIA ENSEÑA
ITALIA ENSEÑA
Reply to  VincenzoS1955
13 Febbraio 2021 , 9:59 9:59

E´ vero, non hanno mai capito niente quelli che affrontavano squali e sentinelle per fuggire da Cuba e da Berlino Est, e in Russia lasciando i soviet non sono migliorati per niente, invece noi in Italia viviamo in un sistema liberista in cui nessuno lavora per lo stato..hai ragione compagno…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Reply to  ITALIA ENSEÑA
13 Febbraio 2021 , 11:08 11:08

Sta di fatto che ora stiamo peggio di come stavano loro…. Non lo hai capito ancora? E se non l’hai ancora capito la cosa è grave. E io non posso perdere tempo prezioso per spiegartelo. Voglio aiutarti: per non fare capire che il sistema liberal-capitalista è un fallimento peggiore del comunismo si sono inventati di sana pianta un’epidemia preludio ad una dittatura ancora peggiore.

oriundo2006
oriundo2006
Reply to  VincenzoS1955
13 Febbraio 2021 , 15:35 15:35

Guarda, ti do ragione ma sotto un piano secondo me più alto: i regimi umani stanno finendo ad uno ad uno, fondato sul capitalismo tutti, alcuni su quello falsamente privato altri su quello fintamente pubblico…ma stanno fallendo tutti, anche quelli poverissimi dell’Africa o dell’ Asia. Non esiste una medicina universale per i mali del mondo. Nessuna. Solo Il Signore Infinito sa.

ITALIA ENSEÑA
ITALIA ENSEÑA
Reply to  VincenzoS1955
21 Febbraio 2021 , 14:19 14:19

A me pare que la finta epidemia ha stabilito un regime comunista. Ma anche io non ho tempo per spiegartelo.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Reply to  ITALIA ENSEÑA
21 Febbraio 2021 , 14:49 14:49

Ma fai come Berlusconi che vedeva comunisti dappertutto?

ITALIA ENSEÑA
ITALIA ENSEÑA
Reply to  VincenzoS1955
21 Febbraio 2021 , 17:05 17:05

Ma fai come quelli che menzionano ancora Berlusconi dopo 30 anni?

Annibal61
Annibal61
13 Febbraio 2021 , 9:23 9:23

Dunque…ci son stati milioni di elettori per Trump visti da tutto il mondo mentre quelli di Biden non li ha visti nessuno, c’ è stata la ammissione dei brogli contro Trump in campagna elettorale di Biden stesso, ci son stati i voti dei defunti, Dominion a contare i voti, la Ashli Babbitt abbattuta come vittima sacrificale…e questi mettono sotto processo TRUMP?

Annibal61
Annibal61
Reply to  Annibal61
13 Febbraio 2021 , 9:33 9:33

Dimenticavo la matematica statistica. Biden ha vinto nella metà delle contee di Obama!?!? I Demon – rats si sono fregati da soli, sono troppo stupidi. I numeri non mentono. TUTTO il mondo capace di contare fino a 10 sa dei brogli…

Caio Dreto
Caio Dreto
Reply to  Annibal61
13 Febbraio 2021 , 9:37 9:37

Benvenuto a Gerusalemme!

Annibal61
Annibal61
Reply to  Caio Dreto
13 Febbraio 2021 , 9:39 9:39

In effetti…certo che hanno rotto le palle a tutti.

Dante Bertello
Dante Bertello
13 Febbraio 2021 , 9:59 9:59

Cito: “Se “Andate a casa in pace e amore,” “Chiedo a tutti di stare in pace” e “State in pace!!!” è incitare alla violenza”.

Durante la campagna elettorale del 2016, Trump disse: se dovessi diventare Presidente voglio andare d’accordo con tutti i paesi che vogliono la pace con l’America.
Ma lui veniva apostrofato come un “guerrafondaio”.

La Clinton diceva invece, che una volta Presidente, la prima cosa che avrebbe fatto, sarebbe stata la guerra all’Iran”.
E lei veniva chiamata “pacifista”.

Hanno paura e cercano di tarpargli le ali per le prossime elezioni, se dovesse andargli male, hanno sempre l’opzione “Dallas” in serbo. Non essendo più Presidente farebbe meno clamore la sua dipartita. Oppure lo abbinerebbero ad un evento eclatante, che gli toglierebbe la prima pagina.

Primadellesabbie
Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 10:36 10:36

Dopo che la Presidenza degli Usa é stata ridicolizzata nel modo che abbiamo visto e stiamo vedendo, e non raccontiamoci che si é trattato di un confronto democratico tra istituzioni, con quale autorità, e in nome di chi, l’attuale e i futuri Presidenti potranno svolgere la loro funzione?

Il potere ha posto le premesse per mostrarsi?

PietroGE
PietroGE
Reply to  Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 10:53 10:53

Ma quale potere dovrà mostrarsi, quello massonico? Si è già mostrato, è stato battuto 4 anni fa e ha falsificato le elezioni per poter continuare a operare. Ma mentre prima produceva consenso con il possesso dei media ora il consenso gli sta sfuggendo di mano e hanno dovuto ricorrere al colpo di stato.

PietroGE
PietroGE
13 Febbraio 2021 , 10:03 10:03

Ancora un segno di debolezza e di nervosismo. Il circo equestre dell’impeachment dove i democratici hanno addirittura manipolato il video di Trump che diceva ai suoi di protestare pacificamente (https://www.youtube.com/watch?v=k3RpxVFy-9s&t=564s) mentre gli avvocati di Trump hanno mostrato una serie di video dove i democratici usavano termini ancora più violenti quando l’estate scorsa ci sono stati disordini in molte città americane. Quando anche un giornale di sinistra come il Guardian parla di farsa vuol dire che l’hanno fatta grossa. In realtà questo è l’inizio della campagna elettorale per il rinnovo del congresso nel 2022, e non vogliono che Trump si candidi come senatore. Le élite, cioè le lobby di potere e il Deep State hanno capito che se anche Trump si ritira a vita privata, i problemi che Trump aveva messo in evidenza per vincere le elezioni rimangono e non andranno via. Già Biden ha dovuto mantenere i dazi di Trump nei confronti della Cina e i tribunali hanno annullato il suo divieto di deportazione degli immigrati irregolari.

chiarezza
chiarezza
Reply to  PietroGE
13 Febbraio 2021 , 10:43 10:43

Off-Guardian non è The Guardian,chi ci scrive sono persone che sono state bannate dal Guardian.

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  chiarezza
13 Febbraio 2021 , 14:15 14:15

Adesso capisco, grazie.

lupodeicieli
lupodeicieli
13 Febbraio 2021 , 11:30 11:30

Se uno pensa che , di fatto, è così dappertutto ,ecco che non può non esserci che tristezza mista a rassegnazione dentro ognuno di noi. Forse che qui o altrove in Europa ad esempio, si può reagire e cambiare qualcosa? Si può forse riuscire a ripristinare quelle poche libertà che c’erano in precedenza? Avete forse visto come reagiscono le persone, a cominciare dai vecchi e dai bambini? Penso che i primi siano quasi irrecuperabili, mentre i secondi saranno degli adulti “strani”.

chiarezza
chiarezza
13 Febbraio 2021 , 12:37 12:37

Ieri il governatore della Florida, De Santis, in video conferenza con
Biden e Fauci ha prima rifiutato le direttive che gli volevano
imporre e poi ha detto,letterale, prima di chiudergli il telefono in
faccia:
“Joe,vai a farti fottere”

Link in inglese:
https://realrawnews.com/2021/02/gov-desantis-tells-biden-go-fuck-yourself/

Primadellesabbie
Primadellesabbie
Reply to  chiarezza
13 Febbraio 2021 , 12:51 12:51

Metti un link?

Primadellesabbie
Primadellesabbie
Reply to  Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 13:26 13:26

Grazie, avrei preferito sentirlo, questo pittoresco e molto istruttivo diverbio, anziché leggerne, non conoscendo l’attendibilità della fonte un articolo della quale annuncia come imminente la guerra civile.

Il finale della conferenza ne rispecchia l’andamento (non credo occorra tradurre):

Address me as Mr. President or President Biden,” Biden said.
(De Santis l’aveva chiamato Joe)

I will not, and you can go fuck yourself,” DeSantis said before hanging up

chiarezza
chiarezza
Reply to  Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 13:35 13:35

Potrebbe essere fake news ma la notizia è stata riportata su vari
siti di controinformazione americani e non ho trovato nessuna
smentita. Se fosse vera non annuncia niente di buono..

chiarezza
chiarezza
Reply to  Primadellesabbie
13 Febbraio 2021 , 13:35 13:35

Potrebbe essere fake news ma la notizia è stata riportata su vari
siti di controinformazione americani e non ho trovato nessuna
smentita. Se fosse vera non annuncia niente di buono..

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  chiarezza
13 Febbraio 2021 , 14:19 14:19

Joe, vai a farti fottere.
Non l’ha detto il Governatore della Florida?
Bene, allora l’ho detto io.
Ok?

RUteo
RUteo
13 Febbraio 2021 , 11:39 11:39

Siamo in serie A , ben messi in classifica , e chi se ne frega della realtà sopra descritta ?

Diogene
Diogene
Reply to  RUteo
13 Febbraio 2021 , 12:02 12:02

Hai proprio ragione è un’ingiustizia !
Ci vuole RI-GO-RE !
I conti sono sballati, i gol non tornano, il debito contratto in Europa rischia di non essere sostenibile perchè abbiamo comprato un BI-DO-NE. Bisognerà fare austerity, ridurre la prossima campagna acquisti: ci servirà un tecnico, ma uno buono, che sappia applicare una governance delle strategie d’attacco altrimenti faremo sentire i nostri tifosi di serieBBì !

-_- …

Cangrande65
Cangrande65
13 Febbraio 2021 , 12:03 12:03

Purtroppo Giovanni Preziosi aveva perfettamente ragione, nei suoi libri.
Specie uno…

Ma, per i motivi ben noti, non posso scriverne il titolo…. (si può trovare in PDF su internet).
Scritto nel 1941, è di un’attualità profetica.

Per questo lo hanno fatto fuori, finita la guerra…

Ren
Ren
13 Febbraio 2021 , 13:44 13:44

Lindsey Graham (Rep. CA) ha già detto che non ci sono i numeri per la votazione al senato per procedere contro Trump.
Dovrebbero trovare 25 senatori Rep. che votano per Impeachment.
Dopo che la Senatrice Cheney (Rep. WI figlia del guerrafondaio Dick) aveva votato per il processo a Trump gli hanno già detto che dal 2022 dovrà trovarsi un altro lavoro.
Inutile il tentativo dei Dem.
Soldi buttati

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  Ren
13 Febbraio 2021 , 13:57 13:57

Dio sia lodato!
E nel 2024 tutti qui.

merolone
merolone
13 Febbraio 2021 , 14:24 14:24

La situazione degli USA sicuramente non è molto democratica, però bisogna anche dire che mentre la leadership del vulcanico Trump era debordante e richiedeva il massimo impegno del deep state per tenerlo in scacco, il povero Biden e le figure geriatriche o inconsistenti come la Pelosi, la Clinton od Obama che lo circondano sono talmente succubi dei colossali interessi che li hanno messi lì che il rischio di un regime totalitario è abbastanza remoto, al massimo sarà un regime anarchico.
Comunque alcune cose positive Biden le rappresenta o le può fare, lui è il secondo presidente cattolico, ancorchè circondato da ebrei, della storia americana, e potrebbe legalizzare gli oltre dieci milioni di clandestini che nonostante lavorino e paghino le tasse non hanno nessun diritto civile.
Cosa che tornerebbe a vantaggio elettoralmente dei dem, in quanto i dieci milioni di clandestini ispanici e i loro familiari che li raggiungerebbero voterebbero per loro, rendendo anche forse superflui i brogli elettorali.

lady Dodi
lady Dodi
Reply to  merolone
13 Febbraio 2021 , 14:54 14:54

Pure gli Ispanici hanno votato Trump. Forse perché il can che abbaia non morde e invece Biden , o chi per lui si.
Anche Malcolm X preferiva i Repubblicani per analogo motivo. Diceva che i Dem sono viscidi.

ant85
ant85
13 Febbraio 2021 , 16:58 16:58

Acquitted. #TRUMP 2024

lady Dodi
lady Dodi
14 Febbraio 2021 , 1:36 1:36

Trump scagionato da tutto!
Presente il film Shenning con Nicholson?
” Wendy….( Nancy Pelosi), è tornato il Lupo Cattivo…..
Ci vediamo nel 2024 !

Quasar
Quasar
14 Febbraio 2021 , 6:14 6:14

Si chiama “Simon” e loro sono sempre Simon. Quindi fareste meglio ad abituarvi.

ma anche no