Home / Attualità / Un capolavoro di autolesionismo politico

Un capolavoro di autolesionismo politico

DI ANDREA ZHOK

facebook.com

Comunque il Presidente della Camera Fico che dedica la Festa della Repubblica a Rom, Sinti, migranti e “tutti quelli che risiedono sul nostro territorio” (turisti tedeschi? mafia russa?…) è veramente un capolavoro di autolesionismo politico.

In primo luogo, naturalmente si tratta di una sciocchezza sul piano contenutistico: il 2 giugno (data del referendum del 1946 e della morte di Garibaldi) è proprio tecnicamente la festa di una forma istituzionale, la Repubblica di contro alla Monarchia, non di un territorio.

Ma a parte ciò, la mossa astuta di Fico cerca proprio di battere sulla stessa linea volpina adottata da Di Maio in campagna elettorale, linea riassumibile in:
“Ora che la sinistra è politicamente estinta (ah, la sorte cinica e bara!), a ricalcarne filologicamente le gesta siamo rimasti noi”.

Insomma, per dirla con Machiavelli, tra la “golpe” e il “lione” facciamo “salamandra sulla tangenziale” e non se ne parla più.

E non c’è dubbio che si tratti di una strategia assai promettente, che condurrà in brevissimo tempo Salvini a dichiararsi Imperatore d’Etiopia e il M5S a cercare rifugio dai forconi con asilo politico in Senegal.

 

Andrea Zhok

Fonte: https://www.facebook.com/

Link: https://www.facebook.com/andrea.zhok.5/posts/1231101453737918

2.06.2019

Pubblicato da Davide

37 Commenti

  1. Vincenzo Siesto da Pomigliano

    Esatto! Sono dilettanti allo sbaraglio con in più un’enorme dose di arrivismo, il che è un mix micidiale per i cittadini e che spalanca la porta alle forze più retrive.
    La sinistra politicamente estinta? Ma quale sinistra? Quella degli pseudo-comunisti o pseudo-socialisti?
    Finchè ci saranno cittadini tartassati che a stento riescono a mettere insieme pranzo e cena, finché i giovani dopo gli studi saranno costretti a mendicare un reddito di cittadinanza o a essere sfruttati, finché l’ambiente, patrimonio prezioso di tutta l’umanità, verrà sistematicamente e selvaggiamente sfruttato ai fini del mercimonio capitalistico, finché ci sarà sfruttamento dell’uomo sull’uomo, allora ci sarà sempre una Sinistra, la vera Sinistra!

  2. Sono invece sempre più certo e persuaso che sia quella maledetta cadrega che, a forza di ospitare certi deretani e certa gente, sia ormai compromessa, malsana estremamente pericolosa!!! Da bruciare e sostituire con altra riservandola, ovviamente, a persone ben diverse!!! Non se ne può più!!

  3. Fico sta al movimento 5 stelle come la Kyenge al pd: ogni volta che aprono bocca il loro partito è sottoposto ad un salasso di voti. Viene addirittura il sospetto che siano stipendiati dagli avversari politici, tanto sono assurde le frasi sconnesse che farfugliano. L’unica cosa buona fatta da Renzi al pd è stata quella di esiliare la Kyenge, chi lo farà nel movimento con l’autolesionista presidente della camera?

  4. il flusso di migranti dall’Africa comprende 3 filoni: “minima” quantità di gente che viene a trovare lavoro e che viene accolta a braccia aperte, sia per il business dei centri accoglienza (vaticano, Coop del PD – non chiamiamole rosse perchè di comunista o socialista o persino socialdemocratico il PD NON HA NIENTE..) sia perchè azzerano salari e potere di lotta sindacale degli italiani (minima per modo di dire, ragioniamo su Numeri immensi: l’Africa contava 700 milioni di abitanti nel 1980, nel 2018 erano 1,3 MILIARDI, nonostante guerre, ebola, hiv, malaria, fame, sete, morti naturali etc.: DOVE LI METTIAMO ? CHE LAVORO GLI DIAMO?); secondo filone è il traffico di organi e di prostituzione; 3° filone è la deportazione qui da noi fessi della feccia delle carceri nigeriane e non solo, volutamente mandati qui dai loro governi. e non parliamo dei subproblemi annessi e connessi: gente con il Corano al posto del cervello, o peggio (cannibalismo rituale). In tutti, i casi, possiamo e dobbiamo fare a meno di loro. Totalmente diversi sono flussi migratori all’interno dell’Europa : con l’eccezione degli zingari, che certo non si spostano per lavorare…che qui vengano o che restino casa loro 200.000 ucraini o 20.000 albanesi, sempre 400 milioni restiamo ed è gente che non ha il Corano in testa come detto prima. Finchè non capiscono (in realtà fingono, sanno tutto benissimo), e finchè non si tolgono dalla testa l’equazione: sei di sinistra, ergo DOBBIAMO accogliere TUTTI, (dove caxxo sta scritto?) Salvini crescerà sempre più

  5. Fico è soltanto l’espressione (neanche la massima) della potenza del solipsismo individuale che la banda del né-né ha sostenuto sin dalle prime battute. Senza una organizzazione capace di offrire direttive precise, ognuno si sente libero di dichiarare tutto ed il suo contrario. L’albero della politica è stato sradicato e le persone sono sempre più confuse, specie all’interno dei partiti.

  6. Salvini e’ riuscito a bloccare gli sbarchi e a svuotare piazze da spacciatori extracomunitari con l’appoggio del M5s quello che non va’ bene e’ il clima di intolleranza fomentato dal risalto ai crimini commessi da extracomunitari quando non proprio inventati. Ed anche il blocco dei porti, uno stato civile porta l’aiuto necessario a gente in difficolta’ non li fa annegare, li mette al sicuro gli da’ una coperta e un pasto caldo quindi rimpatria chi non ha diritto e rinchiude gli altri nel mentre per questioni di sicurezza. Fico evidentemente e’ a disagio per la politica di intolleranza e lo ha espresso, le sue sono parole di riconciliazione. Nei fatti il m5s ha sempre appoggiato la politica di sicurezza e difesa dei confini il punto e’ che la politica messa in atto da Salvini ha fatto perdere il 38% di votanti che si sono astenuti, bisogna puntualizzare che questi non hanno votato ne lega ne fratelli d’italia, e’ evidente che la pedita dei voti del movimento c’e’ stata sulle politiche di destra.

  7. Mah…se ha detto cosi’, gli avranno fatto sapere che dicendo cosi recupera voti.
    Non sono convinto che il saldo, tra quelli che tale affermazione fa perdere e quelli che fa guadagnare, sia positivo.
    E comunque, non e’ colpa di Salvini, se questi sono cosi’ cialtroni. Meno male che stanno li.

  8. Hai voglia di spiegare al collega che per Salvini non si può votare…
    Dopo un mese di lavoro, arriva Fico e rovina tutto. Ma quasi quasi penso che ci fanno, non che ci sono. Di questo passo Salvini prende il 94,3%. Grazie Fico.

  9. …. “l’intelligenza non solo è superflua, nuoce!”
    Giorgio Gaber, 1981 (!)

  10. Mafia russa???!!!
    E quella nigeriana di Castelvolturno?
    E quella J.

  11. Un tizio vede un amico che, messi i coglioni su una incudine, li prende a martellate
    Si avvicina e gli chiede
    “Ma che fai ?”
    “Godo”
    “Godi !? ma quando godi ?”
    “Quando sbaglio”

    Chi siamo noi per dirgli come godere !? (Frisco One)

  12. E ci riescono in tutti i modi a far apparire Salvini un genio, che è tutto dire.

  13. Fico – come tutti i raddrizzatori di torti a rovescia – esercita la forza dell’umanitarismo sinistramente sado-masochista del becchino nostalgico che, errando nei cimiteri, invoca le anime dei grandi defunti e ne auspica il ritorno alla vita nella speranza di veder rinnovarsi le leggi razziali e la gloria del ventennio che fu.

    Se i defunti fossero buoni consiglieri, gli risponderebbero: ” E’ finita! L’unico modo dall’evitarsi di cadere in pasto e agli scherni degli zombie (e dal far vivere Selfini di rendita per almeno un ventennio), è quello di starsene a casa, nell’oltretomba! a scudisciarsi e non “rimpinguare” più i coglioni al prossimo!”

  14. Prima ci liberiamo di questi quinticolonnelli, meglio sarà.

  15. Non ci credo perché Fico è tutto meno che un politico lungimirante, però questa boutade potrebbe anche essere un tentativo, neanche troppo velato, di prepararsi una comoda poltroncina nelle fila del PD, una volta ottenuta la tanto agognata crisi di Governo.

  16. Idiozia, la madre degli idioti è sempre incinta.

    Della serie Stelle cadenti, ovvereo meteoriti, sassi che bruciano cadendo nell’atmosfera.

  17. Ma ci sta anche la dedica alle ‘risorse’, atteso che la repubblica sia di ‘tutti’, cosa che peraltro contrasta con la sua qualifica di ítaliana’…ragionamento oggi desueto come tutto cio’ che attiene alla logica.
    Il passo successivo e’ pero’ l’ arruolamento ( forzato ) in lavori di pubblica utilita’ o in altre maniere: per i piu’ meritevoli ( si fa per dire ) la legione straniera, stile marcia o crepa.
    L’ inclusione implica forme coattive, non e’ cosa da lasciare al fai da te, al cosi’ e’ se ti pare. O e’ o non e’: e se non sei d’accordo sei fuori.
    Come tale evidentemente confligge col buonismo dalla lacrima facile e col liberismo cialtrone della sx. e delle mezze teste da indianata con scopatona finale. Uno dei due deve essere sacrificato: i barbari entrati nell’ impero moribondo servirono l’ esercito come federati, altrimenti se ne tornassero extra limen…
    Si’: passo dopo passo stiamo andando verso l’Impero Europeo, perche’ se e’ vero che gli organismi mano mano che si ‘disorganano’ ( prendo il termine dalla filosofia indu’ ) paiono ritornare alla loro prima eta’, come se volessero rientrare nell’ alveo che vide la loro luce, anche la nostra societa’ mostra tutti i sintomi della progressiva perdita del senso della razionalita’ corrente, fino ad accettare cose opposte: anzi, il veleno, la cicuta che le distruggera’ in un delirio irrazionale in cui tutto ed il contrario di tutto saranno uguali.
    Ad altri invece il Chateau Laffitte d’ annata con cui brinderanno al risultato lungamente atteso, da servirsi ( con camerieri italiani in livrea ) compulsando antiche carte vaticinanti il loro trionfo su Edom.

  18. Non è stata un svista, Fico sapeva benissimo quello che diceva e quali sarebbero state le reazioni. Ha capito due cose :
    1. Di Maio è politicamente finito dopo la batosta elettorale alle europee e ora si tratta di competere con il Dibba per la dirigenza del Mov. Lui in questo modo si candida come leader della corrente di sinistra. Ha capito infatti che la storiella del né di destra né di sinistra è finita, il Mov se continua così rischia di fare la fine della meteora, ed è questo il momento di scegliere.
    2. A destra, con Salvini e la Meloni che dominano la scena, non c’è elettorato da conquistare e anche chi vota FI non si sente certo attratto del Mov. Rimane da posizionarsi a sinistra e cercare di conquistarsi uno spazio elettorale tra il Pd e i cespugli ex comunisti. E quale è l’unico motivo ideologico che è rimasto a sinistra dopo il tradimento della classe operaia e lo schierarsi con il finanz- capitalismo? L’antirazzismo ovviamente e di conseguenza l’anti-salvinismo. Una sponda con De Magistris l’ha già trovata.
    Detto questo però, secondo me non va da nessuna parte.

  19. Deve aver confuso il 2 Giugno con il 15 Agosto.

  20. fico ha parlato come un pidiota qualsiasi, Resta da vedere se la cosa è concertata oppure è stato un raptus autoipnotico. Propendo per la prima ipotesi visto anche lo spin-doctor ex grande fratello che hanno.

  21. Fico e’ una scialba figura , all interno del movimento,di chiara e palese estrazione comunista,insieme alla Nugnes e a qualche altro.Ergo per me,i piu’ propensi a cambiare parrocchia in casi di esterema crisi. Ma giammai potra’ aspirare a ruolo di leader di qualsivoglia schieramento:il suo timbro di voce,l’ esiguita’dei vocaboli e dei concetti,in cui si esprime,non glie lo consentono.

  22. Una persona che non capisce quale sia il momento appropriato per parlare o non parlare di un tema anzicche’ di un altro, e’ da definirsi tecnicamente stupida. Quindi, incompatibile con una carica istituzionale cosi’ alta e da allontanare per manifesta incapacita’ professionale.

  23. Nemmeno in Senegal li vogliono

  24. Il Fico vuole a andare a sinistra, Conte non vuole vivacchiare, Salvini si autoincorona imperatore di tutte le terre emerse. Ma chi governa l Italia, nel frattempo?

  25. Sono solo ignoranti imbevuti della solita presunta superiorità morale dei sinistri.
    Non c’è verso di eliminarli sono bacati alla nascita, si pensi a Lerner ex LC e alle sue affermazioni sui “subalterni” ,non sarà nessuno lerner ma ha fatto la sua bella gaffe pubblica. Se fico non sa cosa è successo, cosa è nato il 2 giugno e chi è morto, lerner non sa nemmeno a chi deve la sua popolarità, o meglio anzi peggio lo sa benissimo, ma il rolex e la tenuta modello agnelli con necessità di braccia a poco prezzo meglio se schiavizzate, gliel’hanno fatto dimenticare.

  26. Continua a parlare Fico, continua!

  27. Avete sentito l’ “intervento” di Fico? Ho pensato subito a Mario Brega, ” a Se’, ma come caz.o parli?”

  28. mi chiedo se Fico ed il Papa ci credono a quanto dicono o sono in cattiva fede. Spero vivamente per la seconda opzione altrimenti sarebbero solo due idioti patentati.

  29. se Fico è il miglior fico del bigoncio, ficuriamoci gli altri… oppure non vale un fico secco.
    delle due l’una, o tutt’edue.

  30. Speriamo,vadano tutti in Senegal,ma temo che di persone senza cervello,non ne vogliano nemmeno loro.

  31. L’ultimo sondaggio di Mentana da M5S in leggera ripresa rispetto al voto europeo, mentre il PD pur avendo assorbito tutti i suoi piccoli alleati o quasi rimane al 23%.
    La Lega e in parte FdI cannibalizzano FI in via di estinzione, e vanno a grandi passi verso il voto.
    In realtà probabilmente nè Salvini che vuole estinguere del tutto FI nè Di Maio che deve regolare i conti con l’opposizione interna vogliono il voto, e dato che lo spread è in calo si metteranno d’accordo per continuare.

  32. Mah, considerando quanto Casaleggio sia attento agli umori della rete, questa potrebbe essere una sortita per vedere se l’operazione di svuotamento di FI messa in atto da Salvini, sia possibile anche a sinistra.
    Purtroppo l’impressione è che tutto il sistema mediatico supporti Salvini e affossi ad ogni possibile occasione i cinque stelle. Quindi se mai verrà intrapresa questa strada sara un fallimento se prima non si interverrà in qualche modo sul sistema di comunicazione italiano.

  33. Quando aboliamo l’Esercito italiano? Con due personaggi come Fico e la Trenta a che ci serve l’Esercito? In caso di necessità saranno direttamente il Ministro della Difesa e il Presidente della Camera ad allestire cucine e ospedali da campo e a gestire la contraerea in caso di bombardamenti nemici. Loro SANNO TUTTO.

  34. Fa cadere le braccia e le OO.
    Praticamente la festa del 2 giugno non ha piu senso.
    Oggi avrebbe piu senso rendere festa nazionale la fine del Ramadan.

  35. Ma dove andranno i 5S con dei mediocri come tali. Saranno pure simpatici, ma il movimento non è più di “portavoce”, bensì di grandi ego di piccoli uomini, nei quali nessuno si riconosce. Finiranno, se l’asso nella manica è quel simpatico minchione di Di Battista. Salvini, un genio, si è inchinato al crocifisso. Ha inconsciamente dichiarato che non è lui a condurre, ma si sottomette a qualcosa di più grande che, piaccia o meno, incute più rispetto di un uomo contemporaneo, sputtanato da tweet e meme. Gli ominicchi di poco spessore del 5S possono funzionare bene come portavoce delle masse, privi di io, ma se ci mettono del proprio è la fine. Speravo che prima di scomparire polverizzasse il PD, invece pare di no… RIP 5 Stelle, ti ho voluto bene, ma dovevi stilare una guida, un libro, un valore più alto delle facce insulse che ormai ti rappresentano. Troppo tardi, peccato.

  36. La singolare coincidenza che riguarda i candidati parlamentari del M5S, in teoria scelti attraverso il voto in rete degli iscritti, consiste nel fatto che un certo numero di loro risultano essere figli, nipoti, familiari o famigli di capi-massoni affatto nuovi alla politica. Un fenomeno simile si era già verificato in passato con la finta rivoluzione dell’Italia dei Valori di Di Pietro, affatto indipendente dai soliti ambienti atlantisti. Un caso da manuale è il “movimento per il clima” di Greta Thunberg, nato dal nulla e sponsorizzato dal main-stream al punto da legittimare l’idea che si tratti della ennesima “false-flag” creata per togliere voti ai Sovranisti, ipotesi confermata da quanto accaduto in Germania dove l’affermazione dei Verdi permetterà alla Merkel di riuscire a formare l’ennesimo governo filo-europeista. Visti i precedenti, non ci sarebbe di che sorprendersi se “bello Fico” altro non sia che un “presidente della camera” voluto dai grembiulini incappucciati al fine di disporre dello strumento per ridurre alla “obbedienza” un M5S che avesse la pretesa di lavorare per il bene del Paese, discostandosi troppo dal credo massonico-mondialista !

  37. E’ evidente che il problema ormai è proprio nella carica in se e nelle modalità di elezione al ruolo, sono decenni che è occupata da personaggi imbarazzanti, propongo una riforma costituzionale per nominare il presidente della camera a sorteggio, magari riusciamo a piazzarci una persona normale.