navigazione Tag

università

Napoli, lezioni universitarie all’aperto: la letteratura sconfigge il Green Pass

Di Massimo Cascone e Marco Di Mauro per ComeDonChisciotte Riceviamo dagli Studenti Universitari Campani Contro il Green Pass il video integrale di un'iniziativa importantissima avvenuta ieri, mercoledì 6 ottobre. Le immagini mostrano la lezione tenutasi sotto la Galleria Principe, in piazza Museo Nazionale, dal prof. Guido Cappelli. Di fronte a una ventina di studenti, il professore di Letteratura Italiana, tra i promotori dell'appello dei Filologi, ha fatto lezione, in segno di protesta…

A Napoli gli universitari contro il ricatto del Green Pass

Massimo Antonino Cascone per ComeDonChisciotte Venerdì 8 ottobre, in Piazza San Domenico Maggiore, alle ore 9.00, gli studenti universitari campani si raduneranno ed in segno di protesta contro la gestione odierna delle strutture universitarie, diventate un ennesimo pretesto per attuare delle decisioni politiche che non hanno nessun fondamento sanitario, andranno a manifestare il loro dissenso fuori al Rettorato dell'Università Federico II e dell'Università L'Orientale. Questo il volantino…

La scienza siamo noi

www.lantidiplomatico.it di Agata Iacono Nel nome della scienza divulgata dai virologi cooptati dal sistema mediatico a diffusori dell'unica e sacra verità assoluta, agli italiani è stata negata l'intelligenza del dubbio e la possibilità di informarsi. Sono stati addirittura esclusi dalle TV i portatori di pensiero e razionalità alternative, è stata censurata qualsiasi controinformazione sui social proveniente dai colleghi dei cooptati. Sono stati, infine, cacciati fuori dalle università…

“Vi chiediamo di non essere complici”. Lettera aperta degli studenti al Rettore dell’Università di Bari

www.lantidiplomatico.it Riceviamo e volentieri pubblichiamo con la preghiera della massima diffusione questa lettera inviataci in redazione dagli studenti che rappresentano all'Università di Bari il Movimento no Green Pass che negli atenei nazionali sta prendendo sempre più forma e forza. Alla cortese attenzione del Magnifico Rettore dell’Università Aldo Moro di Bari del Garante degli Studenti del Direttore Generale del Comitato Unico di Garanzia Spettabilissimi, Vi scriviamo in…

Ammesso all’esame con il FreePass. Il precedente all’Università La Sapienza

www.byoblu.com di Miriam Gualandi Antonio è uno dei tanti studenti iscritti all’Università La Sapienza che un giorno si è visto negare l’accesso a lezioni, esami e spazi comuni perché privo di tessera verde. Ma non si è scoraggiato è andato sul sito del Comicost, ha scaricato il free pass e si è presentato a fare l’esame. Dopo un iniziale tentennamento, alla fine è riuscito a farsi ammettere, avvalendosi di ciò per cui i nostri nonni sono morti: una legge giusta e non discriminatoria.…

Il prof. Villoresi si congeda dall’Università: no al “Lasciapassare Verde”

www.miglioverde.eu Cari tutti, mi permetto di rubarvi pochi minuti del vostro preziosissimo tempo per comunicarvi la mia scelta - una scelta ben più che minoritaria, verosimilmente, nell’Università italiana - di non avvalermi del lasciapassare verde. Questo breve scritto, lo dico subito, non ha alcun intento provocatorio o propagandistico. Si tratta di una semplice testimonianza - la mia testimonianza, inevitabilmente parziale, irriducibilmente soggettiva. Che vi chiedo di accogliere,…

Lettera aperta ai colleghi dell’Università di Perugia

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Fin dal febbraio 2020 il Professor Marco Mamone Capria, matematico ed epistemologo, si è occupato della questione covid-19. Anche per la nostra redazione è stato una preziosa fonte di informazioni e in più occasioni ha esposto pubblicamente le sue documentate e ragionate analisi sulle quali poi si sono basate interrogazioni regionali e parlamentari. Oggi pubblichiamo la lettera che di recente ha scritto ai colleghi dell'Università di Perugia. E' un…

Il mainstream contro i Prof. anti Green Pass: “Sono il fronte dei negazionisti”

Di Jacopo Brogi, ComeDonChisciotte.org Sono L. G. , docente di Torino. Sono vaccinata, ma contro la carta verde. Ritengo sia un dispositivo che obbliga e divide. Tutti, vaccinati e non, dobbiamo essere uniti contro tale "lascia passare".  Crea discriminazione e già questo tradisce la nostra Costituzione, appositamente voluta dai nostri Padri: lunga, con più diritti che doveri, rigida. Ricordo i partigiani, ricordo chi ha perso la vita per la Libertà e per la democrazia rappresentativa di…

Se la cancel culture colpisce le università: il green pass e la lotta per la libertà

Di Lorenzo Maria Pacini, ComeDonChisciotte.org Stiamo vivendo una fase transitoria epocale, com’è evidente sotto gli occhi di tutti. In un modo o nell’altro, chi prima e chi dopo, tutti veniamo interrogati dallo sviluppo degli eventi e ne restiamo coinvolti, dovendoci interrogare sulla propria posizione, per prendere una decisione. Nella grande battaglia in corso, l’attacco più recente in Italia è quello sferrato al mondo della scuola e dell’università, forse il più delicato e, in senso…

Università, nel giorno del Green Pass spopola l’appello dei Prof: “E’ il lasciapassare della discriminazione”

Abbiamo ricevuto decine di lettere e di adesioni all'appello levatosi dall'Accademia. "Unire le forze per gridare più forte e provare a sollevare le coscienze, questo il primo passo."  Così  la nostra premessa alla pubblicazione del 27.08 us.. In questi ultimi giorni, ci hanno scritto in moltissimi. Per esempio, M.S.: "Negli animi di chi ha ricevuto in eredità, dal coraggioso passato, l'amore per la vita umana, nel rispetto di  tutti i suoi valori di principio, la becera e violenta…

Green pass, lettera di Costantino Ceoldo al Rettore Università di Padova

di Costantino Ceoldo Chiarissimo Professor Rizzuto, mi rivolgo a Lei, nella sua qualità di Magnifico Rettore ma anche alla Chiarissima Professoressa Mapelli che a breve le succederà nell’incarico che Lei si appresta a portare a termine. Ho appreso dai media su Internet che il Professor Andrea Camperio Ciani, ordinario presso il nostro amato Ateneo e che ci legge in copia, Le ha scritto ufficialmente palesando fermamente il suo rifiuto nei confronti del cosìdetto “Green Pass”. Ho letto…

Università, l’appello dei Prof: “Il Green Pass è il lasciapassare della discriminazione”

Riceviamo e pubblichiamo in esclusiva questo accorato appello levatosi dal mondo accademico a cui, nelle ultime ore, si stanno unendo altre personalità afferenti al sistema educativo e culturale del Paese. Unire le forze per gridare più forte e provare a sollevare le coscienze, questo il primo passo. Chi volesse sottoscrivere il documento, può inviare un messaggio all'indirizzo  [email protected] -- L’Università e la Scuola sono, per definizione, il luogo dello…

Migliaia di studenti universitari uniti nel movimento “Studenti contro il Green Pass”

www.lascuolacheaccoglie.org Siamo lieti di apprendere che in questi giorni stanno nascendo diversi nuclei di Studenti contro il green pass nelle principali città universitarie italiane. Il movimento SCA La Scuola Che Accoglie è fiero e orgoglioso di venire a conoscenza delle coraggiose iniziative di questi giovani e onesti cittadini, fieri difensori della Costituzione e paladini del diritto allo studio. Pubblichiamo l’e-mail del neonato movimento Studenti contro il green pass (link al…

Cancellare Aristotele e Platone! Dopo le statue la folla woke se la prende con i fondatori della filosofia occidendale

neovitruvian.com Un accademico ha affermato che i classici dovrebbero essere eliminati dai programmi universitari perché sono così “invischiati nella supremazia bianca da essere inseparabili da essa”. Ma privare le generazioni future della saggezza del passato porta all’ignoranza e alla divisione. Dan-el Padilla Peralta, un accademico di colore, afferma che la civiltà occidentale si basa su concezioni di “bianchezza” che derivano dalle interpretazioni degli autori antichi. Recentemente,…

Università, in sette video le rivelazioni shock dell’ex “barone”: “I concorsi? tutti pilotati. E le ricerche farlocche”

Parla il professor Emilio Campos, vicepresidente della Società oftalmologica italiana: "Professori scelti con criteri perversi, accordi tra commissari. La ricerca? pagata dalle aziende e gli articoli scritti dal personale delle case farmaceutiche" Concorsi pilotati. Trasferimenti di ateneo concordati a tavolino. Assunzioni realizzate con “criteri perversi”, tanto le capacità dei docenti non contano. Specializzandi trascurati e usati come “tappabuchi”. Attività di ricerca “farlocca”: pagata…

Essere professore ed essere bianco vuol dire vivere nella paura

Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org La tirannia governa l’Università Gli accademici, se sono bianchi, vivono nella paura di perdere il proprio lavoro. I professori avevano perso la loro autorità quando le amministrazioni avevano smesso di appoggiarli, permettendo invece che i reclami degli studenti si trasformassero in vere e proprie indagini. Una volta che si instaura una procedura investigativa, questa si autofinanzia con l’investigazione. Le lamentele delle femministe, seguite poi…

L’EPIDEMIA E IL CETO ‘COLTO’

DI ZORY PETZOVA comedonchisciotte.org Nessuno ha un interesse per le libertà personali maggiore di quello dei ceti comuni, secondo Machiavelli, visto che nessuno può conoscere meglio di loro gli appetii dei potenti. Una massima che rende scontato il criterio secondo cui la vitalità di una società si misura dalla capacità di reazione sincronizzata dei suoi individui, nel momento in cui essi sentono di non tollerare ulteriori imposizioni e ingerenze da parte dei governanti. In questo periodo…

I candidati cinesi continuano a superare il più difficile test d’ingresso di finanza

DI EVELYN YU, KIUYAN WANG E JEANETTE RODRIGUES bloomberg.com Per tre estenuanti anni, Ranger Yu si è svegliato quasi ogni giorno alle 6 del mattino. Ha poi studiato fino a mezzanotte per prepararsi al Gaokao, il famigerato test di ammissione alle università in Cina. Alla fine, ha detto, i tre esami per diventare un analista finanziario abilitato (Chartered Financial Analyst) sono risultati relativamente agevoli. Il nativo di Shanghai ha studiato sul posto di lavoro, dopo il lavoro e…

Ecco come il Pentagono condiziona e finanzia la ricerca scientifica in Italia

DI ANTONIO MAZZEO antoniomazzeoblog.blogspot.com La ricerca scientifica nelle università e nei laboratori di istituti pubblici e privati italiani? Sempre più finalizzata allo sviluppo di armi e tecnologie belliche e con il generoso contributo delle forze armate degli Stati Uniti d’America. E’ quanto emerge dall’analisi del data base relativo alle spese effettuate dal governo di Washington, consultabile liberamente in rete (vedi https://gov.data2www.com). La sistematizzazione dei dati, non…

Macachi rinchiusi in laboratorio, i loro sguardi sembrano chiederci: è davvero necessario?

FONTE: ILFATTOQUOTIDIANO.IT Marta, Charlie e altri macachi sono rinchiusi nelle gabbie di uno stabulario, presso un’importante università italiana. Questi non sono i loro veri nomi, che abbiamo deciso di non divulgare così come non divulgheremo il nome dell’università e di chi ci ha lavorato alcune settimane, con lo scopo di documentare e rendere visibile la loro triste vita. Questi macachi vivono in piccole gabbie spoglie. Inseriti nel cranio e nelle tempie hanno degli elettrodi,…

Breve nota dolente

DI ANDREA ZHOK facebook.com Richiamo QUI, un articolo sostanzialmente corretto di Milena Gabanelli. L'articolo ricorda la condizione di cronico definanziamento dell'università italiana, lo scarso numero di laureati, l'alto livello delle rette, la scarsa tutela del diritto allo studio, la drastica riduzione del corpo docente, l'abbandono progressivo di gran parte delle università del Sud Italia a sé stesse, ecc. Si tratta di dati ben noti a chi vive l'università dall'interno,…

La pubblicità e il mondo accademico stanno controllando i nostri pensieri. Non lo sapevi?

DI GEORGE MONBIOT theguardian.com Complici dell’industria pubblicitaria, le università ci inducono in tentazione, invece di  avvisarci come dovrebbero. In che misura noi decidiamo? Ci diciamo di scegliere il corso delle nostre vite, ma è vero? Se io o voi fossimo vissuti 500 anni fa, la nostra visione del mondo, e le decisioni che avremmo preso di conseguenza, sarebbero state completamente diverse. Le nostre menti sono formate dall’ambiente sociale, in particolare dal sistema di…

Tecniche di colpo di Stato

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Una volta il colpo di stato si presentava coi caschi, le armi, metteva carri armati e militari nelle strade, occupava dei posti strategici del potere: sedi di radio e televisione, università, reti telefoniche, stazioni e aeroporti, ponti e strade. Si vedevano divise per le strade, tute mimetiche e armi da fuoco, blindati e movimenti di truppe. C'erano dei colpi di arma da fuoco e delle raffiche di armi automatiche. Era chiaro. Il nemico era visibile, si…

Attentato di Fiumicino, 1985: le incredibili analogie con l’omicidio Regeni

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Un tratto saliente della società “moderna e liberale” è l’assenza di qualsiasi profondità storica: la cognizione del passato non si spinge oltre i tre mesi e l’opinione pubblica fluttua in un eterno presente. La storia è eversiva, perché il suo studio consente di smontare facilmente la narrazione proposta dal Potere ed afferrare il “filo invisibile” che lega gli avvenimenti. Si prenda l’omicidio Regeni: a lungo abbiamo evidenziato come non…