navigazione Tag

Russia

L’Asia centrale è il primo campo di battaglia del Nuovo Grande Gioco

Pepe Escobar new.thecradle.co Samarcanda, Uzbekistan - L'Heartland storico - o Eurasia centrale - è già, e continuerà ad essere, il principale campo di battaglia del Nuovo Grande Gioco, combattuto tra gli Stati Uniti e il partenariato strategico Cina-Russia. Il Grande Gioco originale aveva contrapposto alla fine del XIX secolo gli imperi britannico e russo e, di fatto, non era mai veramente terminato: si era solo metastatizzato nell'intesa USA-Regno Unito contro l'URSS e,…

John Mearsheimer: la guerra in Ucraina è un pericolo a lungo termine

Aaron Matè thegrayzone.com John Mearsheimer, l'eminente politologo che, per anni, aveva avvertito che la politica della NATO in Ucraina avrebbe portato al disastro, valuta insieme ad Aaron Maté lo stato della guerra per procura in Ucraina e i pericoli futuri. Ospite: John Mearsheimer. R. Wendell Harrison Distinguished Service Professor presso l'Università di Chicago. Potete anche leggere "Il buio davanti a noi: dove è diretta la guerra in Ucraina" di John Mearsheimer…

L’indecisione perseguita l’Occidente e gli eventi sul fronte ucraino lo hanno mandato in tilt

Alastair Crooke english.almayadeen.net Siamo - per il momento – sospesi nel vuoto tra gli eventi. Il caos che la stampa occidentale si aspettava ("con libidinosa eccitazione") in Russia è arrivato, ma è esploso in Francia, dove non era previsto, e con Macron alle corde anziché Putin. In effetti, c'è molto da capire da questa interessante inversione delle aspettative e degli eventi. Se il fallimento della discesa della Russia in un caos alla francese a seguito dell'"ammutinamento" di…

1993: Il piano di Barry R. Posen per la guerra alla Russia per mano di un’Ucraina zombizzata

Mendelssohn Moses the postil.com "Stiamo combattendo una guerra contro la Russia e non gli uni contro gli altri", Ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock, Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, Strasburgo, 24 gennaio 2023. (Per una biografia non autorizzata della Baerbock, vedere qui). Il 27 luglio 1993, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) e il Ministero della Difesa ucraino (MoD) avevano firmato un Memorandum d'intesa e di cooperazione in materia di…

Come Prigozhin ha aiutato Putin a reinventare la Russia

Julian Macfarlane – substack.com  -1 luglio 2023 Nota: questo articolo ha richiesto più tempo del previsto, poiché gli eventi cambiavano ogni giorno e ho dovuto fare molte ricerche. Non faccio "sitrep", ma "forensics", cioè analisi. Questo richiede un lavoro da detective, e non riesco mai a farlo bene la prima volta, o anche la decima. Aspetterò i commenti, rifletterò ancora un po' e farò una sintesi più tardi come voce fuori campo. Nel frattempo, potete sostenermi segnalandomi…

Prigozhin: il giullare della Russia – o una Maskirovka?

Facciamo seguito al nostro articolo di ieri proponendovi due interpretazioni concordanti, di Julian Macfarlane e di Larry Johnson, sulla possibilità che il c.d. tentato "golpe" di Yevgeny Prigozhin in realtà sia stato una "maskirovka", una "ruse de guerre" o, per dirla in italiano (ma ringraziando la lingua greca), uno stratagemma con scopi ben precisi (si pensi al cavallo di Troia, l'esempio classico). Abbiamo anche cercato tra le fonti che non condividono, o condividono solo in parte questa…

La Wagner si ritira, Putin ringrazia Lukashenko

Dopo mesi di insulti da parte dello “Chef di Putin” ai vertici militari russi, in particolar modo al Ministro della Difesa Shoigu, il Capo delle milizie paramilitari Wagner è passato all’azione contro il proprio Stato. Evidentemente insoddisfatto del ruolo riconosciuto alla sua “creatura” e a lui stesso nel conflitto ucraino (e chiaramente non solo per quello), Prigozhin ha deciso di passare all’azione proprio in Russia, occupando Rostov sul Don e minacciando di marciare su Mosca qualora la…

Sergey Karaganov: usando le armi nucleari la Russia potrebbe salvare l’umanità da una catastrofe globale

Sergey Karaganov rt.com Questo articolo ha suscitato un acceso dibattito tra gli esperti russi sulle armi nucleari, sul loro ruolo e sulle condizioni del loro utilizzo. Questo è particolarmente significativo se si considera che Sergey Karaganov è un ex consigliere presidenziale sia di Boris Eltsin che di Vladimir Putin e che è a capo del Consiglio per la politica estera e di difesa, un noto think tank di Mosca. Alcune figure di spicco hanno reagito con sgomento, mentre altre sono state…

Vladimir Zelensky, eroe della Russia

Dmitry Orlov cluborlov.wordpress.com Durante il suo incarico di presidente (di ciò che resta) dell'Ucraina, Zelensky ha distrutto l'Ucraina, ma ha realizzato molte cose grandiose... per la Russia. Ecco i suoi principali risultati, in ordine sparso: - Dopo essere stato eletto con la promessa di porre fine alle ostilità ha immediatamente proceduto all'inasprimento del conflitto nell'est del Paese, compromettendo totalmente ciò che restava della democrazia ucraina. Ha ulteriormente demolito…

CDC INCONTRA – Demostenes Floros – Energia di guerra: Come sará il prossimo inverno

Oggi incontriamo Demonstenes Floros, esperto di geopolitica ed energia parlando del ruolo dell'Italia nella gestione delle risorse energetiche in Europa, spaziando anche al Kosovo, la guerra in Ucraina ed altri temi correlati. LINK RUMBLE: https://rumble.com/v2u6ws2-energia-di-guerra-demostenes-floros-cdc-incontra.html?mref=cx41y&mrefc=5 LINK YOUTUBE: https://youtu.be/Yzifz5_ZaIU Conduce Leonardo Lisanti, regia di Giulio Bona.

Vladivostok è ancora in Russia? Come la Cina si è (ri)presa la città perduta

Come gruppo di lavoro di Geopolitica della Redazione di ComeDonChisciotte.org portiamo alla vostra attenzione una notizia del mese scorso riguardante i rapporti tra Russia e Cina che ci era sfuggita, ma che merita sicuramente di essere diffusa e approfondita. * * * Di Eugenio Palazzini, ilprimatonazionale.it È ancora Vladivostok, che in russo sta per “città che domina l’Oriente”? Oppure è Haishenwai, ovverosia “la scogliera dei cetrioli di mare”, così come i cinesi chiamano l’anello perduto…

Mosca si unirà al sistema di “certificati sanitari” digitali dell’OMS?

Edward Slavsquat – 8 giugno 2023 Avrete ormai probabilmente sentito la notizia che l'Organizzazione Mondiale della Sanità creerà un sistema globale di "certificazione digitale Covid-19" basato sul passaporto vaccinalev sviluppato dall'Unione Europea. In un comunicato stampa del 5 giugno l'OMS ha dichiarato che questa "storica" iniziativa "contribuirà a facilitare la mobilità globale e a proteggere i cittadini di tutto il mondo dalle minacce sanitarie attuali e future,…

Le élite neoliberali russe stanno prosperando

Edward Slavsquat – substack.com - 21 mag 2023 La guerra in Ucraina ha ripulito Mosca dai suoi famigerati parassiti neoliberali? Ho inviato questa domanda via e-mail all'accademica e scrittrice Karine Bechet-Golovko, che ha gentilmente accettato di offrire le sue riflessioni su questo argomento spesso frainteso. Karine è dottore in legge, professore invitato all'Università di Stato di Mosca, presidente dell'associazione franco-russa di giuristi e autrice di numerosi…

Forse l’ultima opportunità

Geopolitica.ru – 31 maggio 2023 tsargrad.tv Il 24 maggio, giorno dei Santi Cirillo e Metodio, Tsargrad ha ospitato una grande e storica trasmissione. Tra gli ospiti in studio c'erano Maria Zakhàrova, rappresentante del Ministero degli Esteri russo, Alexander Dugin, direttore dell'Istituto Tsargrad, Konstantin Malofeev, vice capo del Consiglio Mondiale del Popolo Russo e fondatore di First Russian, e Nikolai Malinov, capo del movimento russofilo in Bulgaria. Nei confini dell'etere,…

NATO e Russia “in rotta di collisione”

Kyle Anzalone – The Libertarian Institute - 31 maggio 2023 Il Capo di Stato Maggiore della Repubblica Ceca ha dichiarato che l'Alleanza Nord Atlantica e la Russia sono sulla strada di una guerra diretta. Il generale ha descritto la guerra potenziale come lo "scenario peggiore", ma ha sottolineato che rimane una possibilità distinta. Il generale Karel Rehka, capo dello Stato Maggiore delle forze armate ceche, parlando lunedì al Parlamento del suo Paese, non ha escluso la…

Putin e Xi: l’integrazione economica nel mondo multipolare

Karl Sanchez – vk.com – 24 maggio 2023 Invece di fornire solo il discorso di Putin a questo evento dell'Unione Economica Eurasiatica, riceviamo i contributi di tutti i membri nazionali, dei membri della Commissione Economica Eurasiatica, del Presidente cinese Xi Jinping e del moderatore Alexander Shokhin, Presidente dell'Unione Russa degli Industriali e degli Imprenditori,. Sono molto contento che la lunghezza della trascrizione non abbia superato i limiti di lunghezza di VK.…

ZAMJATIN: LA DISTOPIA DI “NOI”

Se si pensa ai grandi classici della letteratura russa, la mente richiama subito i nomi di Dostoevskij o di Tolstoj, di Gogol e Pushkin, tuttavia pochi conoscono, purtroppo, gli autori dell’epoca sovietica i quali, a causa delle loro opere non perfettamente in linea con l’ideologia del tempo, sono stati costretti a lasciare il paese o a rinunciare alla loro professione di scrittori, se non alla vita. Zamjatin è un buon rappresentante di quel periodo. È stato rivoluzionario sia nei suoi…

Anche i cittadini americani comprendono la follia di questa guerra

Esperti e illustri esponenti della Eisenhower Media Network (e non solo) fanno un appello articolato e profondo sul rischio Terza Guerra Mondiale e sul ruolo che gli Stati Uniti d'America dovrebbero avere per evitarla. Un ruolo di pace e dialogo, cercando di adoperare tutta la sua influenza da Grande Potenza per comprendere bene la complessità della situazione e facilitare un compromesso. Un dibattito molto importante che viene sempre più spesso promosso a livello di "società civile"…

Guerra ibrida e zona grigia

Di Costantino Ceoldo per geopolitika.ru Governi e capi militari hanno sempre cercato di vincere scontri e guerre già nelle menti e nei cuori del nemico prima che sui campi di battaglia. Sun-Tzu ha formalizzato questa aspirazione nel suo antico trattato sull’arte della guerra ma è solo in tempi recenti che si è passati da una speranza spesso disattesa ad un qualcosa che si concretizza con risultati finora straordinari. La stagione delle “rivoluzioni colorate” che ha ridisegnalo l’Europa…

Sergey Lavrov: “Nella Ue supremazia della Nato. E Washington userà l’Europa a suo vantaggio”

Traduzione di Costantino Ceoldo per ideeazione.com Domanda: Vorrei iniziare con la questione più controversa. Mi sembra che la diplomazia non abbia più un ruolo nel mondo moderno. La maleducazione è diventata una caratteristica non solo degli analisti politici e dei giornalisti, ma anche dei vostri colleghi e degli alti funzionari. Solo di recente, il Presidente francese ha detto in una conferenza stampa che la Russia sta diventando un vassallo della Cina. Sergey Lavrov: Ci siamo…