Archivi etichette: intelligenza artificiale

La Cina presenta il primo ristorante robotico e senza contatto al mondo

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Potremmo osservare uno dei primi ristoranti robotici al mondo, situato nel Guangdong, in Cina. L’apertura tempestiva del ristorante senza contatto umano arriva quando l’industria è decisa a ridurre i contatti da uomo a uomo a causa dei rischi di trasmissione del virus. Il Qianxi Robot Catering Group, una filiale di Country Garden, ha recentemente annunciato  in un comunicato stampa che ha aperto un ristorante gestito da robot nella città di Shunde, nella provincia cinese del Guangdong. “Alimentato …

Leggi tutto »

Di scuole, app e merce umana

DI MIGUEL MARTINEZ e GIACOMO TESIO kelebeklerblog.com La pandemia che stiamo vivendo sarà l’occasione per una grande svolta antropologica: conoscendo l’Italia, per fortuna molte cose di cui si chiacchiera in questi giorni, come le aule con barriere in plexiglas, probabilmente non si realizzeranno. Ma certamente, ne uscirà un enorme potenziamento per le quattro o cinque superaziende planetarie che hanno scoperto che noi esseri umani possiamo non solo essere clienti e consumatori, ma possiamo diventare merce noi stessi. Una svolta come …

Leggi tutto »

L’Intelligenza Economica: il nuovo occhio sul Mondo

intelligenza economica

Alessandro Fanetti Comedonchisciotte.org “Il mondo non è altro che un mercato”. B. Carayon La caduta del Muro di Berlino ha rivoluzionato il mondo contemporaneo in maniera dirompente e con una rapidità eccezionali. Da un bipolarismo consolidato e caratterizzato da due modelli di sviluppo in competizione tra di loro, siamo passati repentinamente ad un mondo unipolare, dominato da un ordine liberale, incentrato sul “Dio mercato” e le grandi multinazionali. Qualunque cosa è in vendita e ogni ostacolo alla libera circolazione delle …

Leggi tutto »

L’uomo artificiale

  FONTE: ILPEDANTE.ORG Non passa giorno senza che ci si imbatta nell’annuncio di nuove e vieppiù audaci applicazioni dell’intelligenza artificiale: quella all’indicativo futuro che guiderà le automobili, diagnosticherà le malattie, gestirà i risparmi, scriverà libri, dirimerà contenziosi, dimostrerà teoremi irrisolti. Che farà di tutto e lo farà meglio, sicché chi ne scrive immagina tempi prossimi in cui l’uomo diventerà «obsoleto» e sarà progressivamente sostituito dalle macchine, fino a proclamare con dissimulato orgasmo l’avvento di un apocalittico «governo dei robot». Questo …

Leggi tutto »

Siete pronti ad avere il chip di Intelligenza Artificiale di Elon Musk, Neuralink, inserito nel vostro cervello?

DI CATHERINE J. FROMPOVICH activistpost.com Le sperimentazioni per la “robotizzazione” dell’umanitàiniziano nel 2020 La nostra collega, Alexandra Bruce, editore di Forbidden Knowledge TV, ha colpito ancora! Alexandra ha prodotto una narrazione informativa, che spiega nel minimo dettaglio l’inimmaginabile sfrontatezzadi Muskdi sacrificare il cervello umano all’Intelligenza Artificiale (AI). Siete pronti a essere dotati di chip e robotizzati? Ecco cosa ha da dire Alexandra. […] David Icke si era fatto un nome parlando del nostro “futuro dotato di microchip”, in cui saremmo …

Leggi tutto »

La dipendenza tecnologica e la fine dell’era della libertà

  BRANDON SMITH alt-market.com La tecnologia può essere affascinante, ma anche nociva per il vero progresso umano e, quando dico “progresso,” non intendo avanzamenti nel mondo delle macchine ma miglioramenti nel mondo delle persone, e il primo non porta necessariamente al secondo. In primo luogo, riconosco pienamente che ogni volta che qualcuno tenta di criticare l’innovazione tecnologica, rischia di essere etichettato come “svitato” o “vecchio fossile,” una barbara reliquia di un’era ormai passata. Tuttavia, questo atteggiamento è indice di ignoranza. …

Leggi tutto »

Huggies ora vende pannolini smart con sensori Bluetooth, anche se l’esposizione alle loro radiazioni non è sicura per i bebè

DI BN FRANK activistpost.com L’idea dei “Pannolini Smart” per i bimbi risale a pochi anni fa. Come constatato in un recente articolo di Vox, Huggies li sta vendendo in Corea e in Giappone, e gli Stati Uniti e il Messico potrebbero averli in futuro. Altre aziende sono interessate a creare e commercializzare questi pannolini e altri prodotti “Smart” per la cura personale. Oltre ad essere costosa, la tecnologia Bluetooth emette radiazioni wireless dannose, e attualmente non esiste un livello sicuro di esposizione …

Leggi tutto »

Non ci sarà più la morte e vivremo meglio: il futuro è transumano? (La rivoluzione tecnologica del 21 ° secolo sta trasformando la vita dell’uomo in tutto il mondo)

 DI ROBIN MC KIE TheGuardian.com I transumanisti credono che dovremmo potenziare il corpo con le nuove tecnologie. Foto: Lynsey Irvine/ Getty Gli obiettivi del movimento transumanista sono ben riassunti da Mark O’Connell nel suo libro To Be a Machine, che ha recentemente vinto il premio Wellcome Book. “È loro convinzione che possiamo e che dovremmo estirpare l’invecchiamento che non dovrà più essere causa di morte, che possiamo e dovremmo usare la tecnologia per migliorare i nostri corpi e le nostre menti; …

Leggi tutto »

Facciamo la conoscenza di Norman, la prima Intelligenza Artificiale psicopatica al mondo

DI KAVITA IYER techworm.net Quest’Intelligenza Artificiale chiamata Norman è stata addestrata a pensare come uno psicopatico I ricercatori del Media Lab del MIT (Massachusetts Institute of Technology) hanno sviluppato un’IA (Intelligenza Artificiale), che loro affermano sia la manifestazione dei processi mentali più vicini a quelli “psicopatici”. I ricercatori hanno soprannominato “Norman” la rete neurale (dal nome di Norman Bates di Hitchcock nel film Psycho degli anni ’60). Stando a quel che si dice, a quanto pare, il cervello computer di …

Leggi tutto »

Una breve esposizione relativa al Terzo Millennio

Di ANATOLY KARLIN unz.com Risolvere il “problema intelligenza” è di fondamentale importanza e tutti gli altri problemi diventano banali. Il problema è che tale questione è molto ardua ed è improbabile che le nostre facoltà mentali innate siano sufficienti. In aggiunta, poiché nell’avanzamento sulla scala dello sviluppo tecnologico (Karlin, 2015) i problemi tendono a diventare più ardui e non più facili, in uno scenario di “business as usual” senza un sostanziale aumento di intelligenza, avremo effettivamente solo una “finestra” di …

Leggi tutto »