Home / Archivi etichette: ecologia

Archivi etichette: ecologia

Michel Onfray: la mia battaglia contro “l’Impero di Maastricht”

DI FEDERICO IARLORI davincipost.info L’avanzata dei partiti populisti in Europa e nel mondo, l’avvenire della sinistra, l’opposizione tra liberalismo ed ecologia, il servilismo dei media tradizionali ed il ruolo delle reti sociali nell’informazione, le elezioni europee e la rovina della civiltà occidentale. Il filosofo Michel Onfray risponde alle nostre domande In Francia Marine Le Pen resta lo spauracchio. Ad ogni elezione rappresenta un pericolo, ma dopo sono sempre gli altri (gli stessi) che vincono e lei scompare fino alle seguenti …

Leggi tutto »

Volare!

Per qualche misterioso motivo, questo post mi è semplicemente sparito… ho trovato un autosalvataggio tra le bozze, mi auguro che sia la versione completa. Non sono nemmeno ben sicuro di chi fine abbiano fatto i commenti… Siamo a Firenze, nel breve periodo in cui fu la capitale d’Italia. Il primo ambasciatore statunitense è George Perkins Marsh, un signore che ha questo imponente aspetto ottocentesco. Mentre attende i vari ricevimenti e frequenta i salotti, trova il tempo per scrivere un immenso …

Leggi tutto »

Pesci con manie suicide, salmoni sordi e orsi vegetariani. (Un punto di vista ittico sull’ecologia)

DI BADIA BENJELLOUN dedefensa.org Premessa: non si tratta di una favola di La Fontaine, malgrado la presenza di orsi che mangiano le bacche e disdegnano il salmone. I pesci sotto antidepressivi hanno manie suicide. Alcune molecole utilizzate come farmaci antidepressivi così come i loro metaboliti (attivi) sono state ritrovate in grande quantità nel cervello dei pesci dei Grandi laghi degli USA e del Canada. Questi farmaci condizionano il loro comportamento alimentare. Influisce sul loro istinto di sopravvivenza, li rende più vulnerabili …

Leggi tutto »

Le lezioni dell’ “Airpocalypse”

  DI SLAVOJ ŽIŽEK Il problema dello smog in Cina e la crisi ecologica. L’“airpocalypse”, l’apocalisse dell’aria, in Cina è un chiaro indicatore dei limiti del nostro ambientalismo dominante, questa strana combinazione di catastrofismo e routine, di senso di colpa e indifferenza. Nel dicembre 2016, la coltre di inquinamento nelle metropoli cinesi è diventata così spessa che in migliaia sono fuggiti in campagna, alla ricerca di un posto dove si potesse ancora vedere l’azzurro del cielo; questa “airpocalypse” ha colpito mezzo …

Leggi tutto »