Home / Archivi etichette: Donbass

Archivi etichette: Donbass

Caschi Bianchi, attacchi con gas tossici e perfidi Russi: il nuovo videogioco Call of Duty è propaganda della CIA?

  OLLIE RICHARDSON thesaker.is Siamo in Medio Oriente e, dopo una grande esplosione provocata da un bombardamento aereo, una bambina rimane bloccata sotto le macerie, arriva gente per spostare i detriti ed estrarre la bambina. Poi viene rilasciato gas venefico. Vi sembra una scena familiare? No, non è il soggetto dell’ultima sceneggiatura inviata dal Dipartimento di Stato americano al quartier generale del settore comunicazioni di Al Qaeda ad Idlib, noto anche come “Caschi Bianchi.” Perchè, se lo avessero chiesto a …

Leggi tutto »

Poroshenko esce, Zelenskij entra. Cambieranno le cose in Ucraina?

DI TOM LUONGO strategic-culture.org Il danno incalcolabile che è stato arrecato al territorio per cinici obiettivi geopolitici non potrà mai essere annullato, ma potrà arrestarsi. Con l’arte che emula la vita, le elezioni presidenziali in Ucraina si sono concluse con Volodymyr Zelenskij che ha acquisito una grande maggioranza, rispetto a Petro Poroshenko in carica. Quindi, andiamo dritti al punto. Questo cambierà qualcosa? L’Occidente ha versato un sacco di soldi e tempo per [la causa] Poroshenko. Era ovvio, mesi fa, che …

Leggi tutto »

Cittadinanza russa per i residenti del Donbass: nervosismo in Occidente e a Kiev

DI ALEXANDER MEZYAEV fondsk.ru Zelenskij non è a conoscenza delle norme del diritto internazionale che disciplinano la concessione della cittadinanza Il 24 aprile, il Presidente della Federazione Russa [Putin] ha firmato un decreto “Sulla definizione per scopi umanitari delle categorie di persone che hanno il diritto di chiedere l’ammissione alla cittadinanza russa secondo una procedura semplificata”. Secondo questo decreto, i cittadini ucraini che risiedono permanentemente nei territori di determinati distretti delle regioni di Donetsk e Lugansk hanno il diritto di acquisire …

Leggi tutto »

Putin concede la cittadinanza russa agli abitanti del Donbass, in Ucraina accusano Zelenskij

fondsk.ru Il 24 aprile, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto sulla concessione della cittadinanza con procedura semplificata ai residenti delle Repubbliche del Donbass (DNR – Repubblica Popolare di Donetsk e LNR – Repubblica Popolare di Lugansk ndr.). Nel Decreto pubblicato sul sito ufficiale del Presidente della Federazione Russa si legge: “Si stabilisce che le persone che risiedono permanentemente nei territori dei distretti separati delle regioni di Donetsk e Lugansk in Ucraina, hanno il diritto d’inoltrare domanda per l’acquisizione …

Leggi tutto »

Il gas russo e le elezioni ucraine

DI PETR ISKENDEROV  fondsk.ru L’Ucraina ha bisogno di forniture dirette di gas dalla Russia I risultati del primo turno delle elezioni presidenziali in Ucraina prefigurano una lotta ad alta tensione nelle prossime due settimane e mezzo. E uno dei punti importanti di questa lotta sarà la questione della futura cooperazione con la Federazione Russa nel campo dell’energia, in particolare, la salvaguardia delle forniture del gas russo e il suo transito attraverso il territorio ucraino verso l’Europa. Come hanno mostrato la visita …

Leggi tutto »

Putin: “Un eventuale attacco ucraino porterà gravi conseguenze all’Ucraina”

FONTE: YOUTUBE.COM Il 7 giugno 2018 si è svolto il programma televisivo “Linea diretta” con Vladimir Putin. Il presidente russo per la sedicesima volta ha parlato in diretta con i russi sui principali canali televisivi e stazioni radio. Tra le numerose domande, al presidente russo, è giunta anche una domanda da parte di un abitante della Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) riguardo alla situazione del Donbass, e, in particolare, sulla possibilità che con l’inizio del campionato mondiale di calcio (che …

Leggi tutto »

L’esasperante pazienza russa – Perchè non reagisce quando viene attaccata?

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Molti commentatori hanno notato un fatto curioso: durante la parata del 9 maggio sulla Piazza Rossa a Mosca, Putin si è mostrato in pubblico accompagnato dal Primo Ministro israeliano Netanyahu. Più o meno nello stesso momento l’aviazione israeliana lanciava missili su bersagli siriani ed iraniani in Siria (molti di questi missili venivano abbattuti dalla contraerea siriana) e i Siriani rispondevano prendendo di mira le postazioni israeliane sulle Alture del Golan (che sono territorio siriano sotto occupazione, …

Leggi tutto »

Donbass: si riaccende il conflitto

DI ELISEO BERTOLASI comedonchisciotte.org Il 23 maggio le Forze Armate dell’autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk hanno annientato, nel Donbass, un gruppo di sabotatori ucraini che stavano pianificando attacchi terroristici sul territorio della Repubblica. Anche nell’area di Gorlovka, dove le forze di sicurezza ucraine hanno cercato di attaccare le posizioni della DNR, la situazione rimane tesa. Eduard Basurin, il rappresentante del comando operativo della DNR ha riferito: “Secondo dati in nostro possesso, i terroristi avevano l’obiettivo di penetrare a Gorlovka per …

Leggi tutto »

E all’improvviso Volker ha dichiarato: Kiev dovrà adempiere agli accordi di Minsk

DI Новости. События fondsk.ru È da tanto tempo che la buona sorte si è allontanata dall’Ucraina, tuttavia la scorsa settimana è stata semplicemente fallimentare – le cattive notizie si susseguivano una dopo l’altra. Tutto è iniziato con il fatto che Petro Oleksijovič è giunto a Davos in cerca di qualcuno, al quale poter chiedere ancora denaro, e al contempo per sistemare la sua reputazione già vacillante. Non ha funzionato. Il Presidente degli Stati Uniti non ha avuto tempo per Porošenko. Anche …

Leggi tutto »

Su cosa si sono accordati Surkov e Volker al sole carezzevole di Dubai

DI НОВОСТИ. СОБЫТИЯ. fondsk.ru «È passato un giorno dall’incontro [N.d.T. l’incontro si è svolto il 26 gennaio] tra Volker e Surkov. Tutti i media ucraini citano solo la reazione di Surkov e Peskov ai risultati di questo incontro. Nessun commento di Volker a nessun media ucraino. È il rappresentante della parte ucraina? O – di chi?»,«Dove è sparito Volker dopo l’incontro con Surkov?» – su «Twitter» vi è stata preoccupazione generale. Infatti, prima dell’incontro con l’Assistente presidenziale russo a Dubai, …

Leggi tutto »

La legge sulla “deoccupazione del Donbass”. Reazione in Ucraina, Russia ed Europa

DI НОВОСТИ. СОБЫТИЯ fondsk.ru Il 18 gennaio, la Verchovna Rada ha adottato a maggioranza dei voti la cosiddetta legge sulla «deoccupazione del Donbass», che è stata immediatamente soprannominata «legge sulla guerra» e i deputati che hanno votato a favore, «coalizione di guerra». L’Ucraina, secondo il documento, intende riprendersi solo con la forza i territori della DNR e dell’LNR, dichiarati «occupati dalla Russia». Questa legge già ora «legalizza» la futura aggressione contro il Donbass. Ucraina. Opinioni e commenti  «Continuiamo a spianare …

Leggi tutto »

La missione dell’OSCE nel Donbass è a una svolta – L’Ucraina si sta preparando per la «fase calda dell’operazione per il mantenimento della pace»

DI НОВОСТИ. СОБЫТИЯ fondsk.ru Il primo Vicepresidente della Missione Speciale di Monitoraggio dell’OSCE in Ucraina, Alexander Hug, in un briefing nella cittadina di Kramatorsk, ha detto che l’anno scorso nel Donbass sono state registrate 400mila violazioni del cessate il fuoco, e durante l’anno ci sono state 478 vittime civili, tra cui 40 bambini. «Dati che la missione ha riferito durante l’anno scorso, e in 336 rapporti pubblicati in tre lingue sul nostro sito.  In questi rapporti, abbiamo registrato oltre 400 …

Leggi tutto »

Marčuk illustra l’incapacità negoziale di Kiev per il Donbass

FONTE: FONDSK.RU Il rappresentante dell’Ucraina nel sottogruppo del Gruppo di contatto trilaterale per le questioni di sicurezza ai negoziati di Minsk, Evgenij Marčuk (in precedenza Vicepresidente del KGB della Repubblica Socialista Sovietica Ucraina e capo dell’SBU – n.d.T. Servizio di sicurezza dell’Ucraina), ha ammesso di non nutrire grandi speranze per l’attuazione dell’idea di introdurre le forze di pace dell’ONU nel Donbass. «Francamente, ho poche speranze che si riuscirà, nel prossimo futuro, con la presenza del contingente per la pace a decidere …

Leggi tutto »

2018 – guerra o non guerra?

FONTE: SAKER.IS Se i primi mesi del 2017 sono stati un momento di grandi speranze dopo la sconfitta storica di Hillary Clinton, l’anno sta finendo in modo cupo, quasi minaccioso. Non solo la palude ha facilmente, rapidamente e totalmente sommerso Trump, ma l’Impero Anglo-Sionista sta vacillando a causa della sua umiliante sconfitta in Siria e i neoconservatori stanno ora minacciando il nostro intero pianeta con una serie infinita di intimidazioni. Inoltre, l’amministrazione Trump ha pubblicato una Strategia di Sicurezza Nazionale [in …

Leggi tutto »

Come e Perché Volker ha fallito?

    DI ARINA TSUKANOVA fondsk.ru Il Rappresentante speciale del Dipartimento di Stato americano per l’Ucraina, Kurt Volker, ha recentemente rilasciato una confessione in un’intervista alla pubblicazione Politico: egli considera temporaneo il suo lavoro in questa carica e lo ha intrapreso volontariamente per il motivo che sotto il Presidente Trump nel Dipartimento di Stato «non è rimasto nemmeno un incaricato politico a occuparsi dei problemi russo – ucraini». In cinque mesi, dopo tre incontri infruttuosi tra Kurt Volker e Vladislav …

Leggi tutto »

Volker a Kiev e il “telefono guasto”

fondsk.ru Il gioco del “telefono guasto” è noto. In sostanza quando le informazioni trasmesse da una persona all’altra danno un risultato distorto, a volte addirittura irriconoscibile. A questo gioco non giocano solo i bambini per divertimento. Ma, ad esempio, in Ucraina a questo gioco partecipano il presidente, i deputati, i ministri e i giornalisti; c’è anche un partecipante straniero: il rappresentante speciale statunitense Kurt Volker che solo l’altro giorno inaspettatamente si è precipitato a Kiev. Ovviamente, con informazioni ricevute dal …

Leggi tutto »

Una svolta nel caso dell’incidente del MH17: in Occidente si confida nella versione di Putin

  FONTE: INFOREACTOR.RU Mentre i Paesi Bassi continuano a rimanere in silenzio riguardo alle indagini relative al disastro del Boeing malese 777 del volo MH17, su internet in lingua tedesca si è acceso un dibattito sulle cause della tragedia. Questo è quanto viene riportato da una pubblicazione su “Russkaya vesna” (Primavera Russa). La discussione ha avuto inizio da un certo Florian Rötzer, pubblicista con una laurea nel campo della “teoria ed etica dei media”. Egli ha espresso sconcerto per il …

Leggi tutto »

L’era della guerra

DI CAT lesakerfrancophone.fr Sollecitata dai numerosi interrogativi che mi sono posta qui [in Donbass, NdSF] sull’inazione dei francesi, ho deciso di scrivere una sceneggiatura immaginando l’imminente futuro. Non pretendo che sia la verità, è solo un’ipotesi fittizia, anche se molti mi tacceranno di complottismo, dato che è di moda ordinare le persone in rassicuranti categorie. Altri sicuramente mi considereranno una traditrice, ma non ha alcuna importanza per me, dato che ciò mi è già stato rinfacciato da una parte della …

Leggi tutto »

Il capo della DNR Zakharchenko: “L’Ucraina, i ponti, li ha fatti saltare e affogare nel sangue”

Il capo della Repubblica Popolare di Donetsk, Alexander Zakharchenko, durante un collegamento in diretta ha dichiarato di non vedere alcuna possibilità per un ritorno del Donbass sotto il controllo di Kiev: “Per il prossimo futuro, non vedo possibilità di rientrarvi. Cambiare Poroshenko con chi? Turchinov, Parubiy, Avakov? Esiste il nome di un candidato con il quale, là, si possa trattare? Dialogare con l’Ucraina – avremo una posizione univoca, firmeremo accordi interstatali, siamo ormai da essa indipendenti”, ha detto Zakharchenko. Il …

Leggi tutto »

2016: l’anno del trionfo russo

DI THE SAKER sakeritalia.is Proprio come certe carte geografiche europee mettono l’Europa al centro del mondo, molti commentatori occidentali guardano all’anno appena trascorso da una prospettiva centrata esclusivamente sugli USA o sull’Europa. E questo è più che giusto. Inoltre, sull’Impero Anglo-Sionista si sono abbattuti due grossi disastri, il Brexit e l’elezione di Donald Trump; di conseguenza, cose veramente interessanti di cui parlare ce ne sono veramente tante. Perciò, quello che vorrei fare oggi è guardare all’anno che sta finendo da …

Leggi tutto »