navigazione Tag

Congo

Sancho #5 – Fulvio Grimaldi – La Transizione Digitale sulla pelle dell’Africa

La quinta puntata è un'ampia prospettiva geopolitica sui fronti in guerra tra i resettatori globalisti e gli ultimi scogli identitari. - Attentato in Congo: cosa nasconde il silenzio dei sopravvissuti? La strategia atlantista della transizione digitale ha i suoi nodi cruciali nel Congo, territorio immenso e fucina dei minerali fondamentali allo sviluppo della società della sorveglianza digitale. Seguono approfondimenti su - Corno d'Africa in fiamme: i massacri governativi del Tigray e la…

Congo, cobalto e coltan: le C della conquista e il nuovo oro delle milizie

remocontro.it Il Congo dove sono stati uccisi l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, ricchezze sotterranee immense, scavi e miniere da cui portar via le preziosità vecchie dei diamanti e quelle nuova della tecnologia, e dove seppellire la povertà di una popolazione derubata e oppressa. Il Congo, oltre i diamanti delle sue miniere storiche e il petrolio facile, è fra i primi produttori mondiali dei due metalli che la tecnologia sta rendendo indispensabili e…

Congo senza pace: esodi biblici mentre continua la feroce mattanza di civili

Africa Express Franco Nofori DRC è l’acronimo che sta per Democratic Republic of Congo, un eufemismo che evidenzia quanto siano distanti i reali principi democratici da questo ricchissimo, se pur sventurato Paese. Mobutu, Kabila Senior, Kabila Junior e ora Felix Tshisekedi, è la lista degli ultimi quattro presidenti che da oltre mezzo secolo hanno piegato il popolo congolese a un vassallaggio feudale, mentre le risorse nazionali erano costantemente depredate. Rame, piombo, diamanti, oro,…

Noi ricordiamo la Grande Guerra, mentre i Palestinesi la stanno Vivendo

DI ROBERT FISK counterpunch.org C'è stato qualcosa di incredibilmente familiare nel modo in cui abbiamo commemorato quella che abbiamo definito la fine della  Prima Guerra Mondiale, avvenuta cento anni fa. Non sono state solo le cascate di papaveri o i nomi che ci suonavano familiari - Mons, Somme, Ypres, Verdun - ma essenzialmente il silenzio quasi totale su tutti i Morti della prima guerra mondiale, come se i loro occhi non fossero stati dello stesso colore dei nostri, come se il colore…

Il vero costo del cibo e dei farmaci in Africa: tutto quello che l’Africa possiede

PHIL BUTLER journal-neo.org Che cosa sta veramente facendo in Africa la Bill & Melinda Gates Foundation? Un recente Goalkeepers report di questa settimana, intitolato “E’ inevitabile la povertà?”, aveva attirato la mia attenzione. Con il caratteristico codazzo di scrittori per miliardari al loro servizio, la coppia di filantropi più famosa del mondo richiama l’attenzione sul tasso di natalità, sulla povertà e sulle patologie africane. La vera agenda della fondazione ha molto poco a che…

Quando mostri la realtà dell’Africa, l’imbecille guarda il dito. Sul grilletto

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com “La pacchia è finita.” “I porti italiani rimarranno chiusi.” “Non parteciperemo più al business dei migranti.” “I migranti ci rubano il lavoro.” “Aiutiamoli a casa loro.” La pacchia è finita Che in Africa ci fosse quella gran “pacchia”, nessuno degli africani se n’era accorto. Anche raccogliere pomodori per 5-20 euro/giorno (dipende dalla magnanimità del padrone) non è certo il paese del Bengodi, e…