navigazione Tag

armi ipersoniche

Ecco perché i missili ipersonici sono una vera e propria rivoluzione

Gordog moonofalabama.org Gli Americani quando parlano delle armi ipersoniche della Russia ormai gridano 'mi arrendo.' Dopo il recente test di volo del missile da crociera Zircon, con propulsione a scramjet, il Washington Post dell'11 luglio aveva riportato una dichiarazione della NATO: "I nuovi missili ipersonici della Russia sono altamente destabilizzanti e pongono rischi significativi per la sicurezza e la stabilità in tutta l'area euro-atlantica," affermava il comunicato. Allo stesso…

Parliamo di missili

Dmitry Orlov cluborlov.com I missili sono importanti. Sono simbolicamente importanti, come la manifestazione più virile, maschile e fallica nel concorso per la miglior superpotenza. Per citare l'inno nazionale americano: "Il bagliore rosso dei razzi... ha dimostrato nella notte... che la nostra bandiera era ancora lì." Niente missili - niente bandiera - niente "casa dei coraggiosi." I missili sono strategicamente importanti: se i missili dell'avversario hanno la possibilità di distruggere…

Checkmate porta la Russia in vantaggio

Pepe Escobar asiatimes.com L'annuale show aerospaziale MAKS ha aperto l'edizione del 2021 all'aeroporto Zhukovsky, fuori Mosca, non con un botto, ma con una raffica di colpi. MAKS, il cui nome è un acronimo del russo Mezhdunarodnyj aviatsionno-kosmiches, letteralmente show internazionale dell'aviazione e dello spazio, è famoso per mostrare al pubblico gli ultimi successi nel settore della tecnologia aerospaziale e della difesa delle principali aziende russe e straniere. Le terre…

Una tacita ammissione

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Military.com riporta oggi: Il capo delle Operazioni Navali, Ammiraglio Mike Gilday, ha reso noto lunedì il suo punto di vista sui prossimi dieci anni della Marina. Ha parlato di una competizione a lungo termine che "minaccia la nostra sicurezza e il nostro modo di vivere," ha detto che la Marina deve liberarsi delle piattaforme di cui non ha più bisogno per investire in nuovi strumenti, necessari per dissuadere eventuali attacchi e preservare la…

Come rendere obsolete 11 portaerei in un colpo solo

Valery Panov stalkerzone.org La Russia ha portato a termine con successo un altro test del programma per il missile da crociera ipersonico "Zirkon." Il lancio è stato effettuato per la prima volta dalla fregata "Ammiraglio della flotta dell'Unione Sovietica Gorshkov" contro un bersaglio galleggiante situato a 450 km di distanza. La velocità media di volo del missile è stata di 1,6 km al secondo e la quota massima raggiunta di 28.000 m. Ci sono voluti circa 4,5 minuti per centrare il…

Le mie previsioni per gli anni ‘20

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Anche se molti commentatori ritengono più opportuno pubblicare le loro previsioni da un anno all’altro, io trovo che un singolo anno sia un periodo troppo breve per qualsiasi previsione significativa. Per me, cinque anni sono più o meno la dimensione giusta delle barre di errore da posizionare su qualsiasi previsione su base temporale, rendendo in questo modo possibile misurare nell’arco di un paio di decenni ogni cambiamento di una certa…

Dite di volere una rivoluzione (russa)?

DI PEPE ESCOBAR consortiumnews.com Ogni tanto esce un libro indispensabile che rappresenta un raro esempio di sanità mentale in quello che ora è un mondo post-MAD. Questo è quanto fa "The (Real) Revolution in Military Affairs," di Andrei Martyanov (Clarity Press), probabilmente il testo più importante del 2019. Martyanov ha tutte le carte in regola e si presenta con le ottime credenziali di analista militare russo di alto livello: nato a Baku quando era ancora Unione…

L’uso militare nascosto della tecnologia 5G

DI MANLIO DINUCCI voltairenet.org L’operazione organizzata dai “Cinque Occhi” contro Huawei mira esclusivamente ad assicurarsi che in Occidente la tecnologia 5G non sia controllata da una società cinese. Come attesta un rapporto del Pentagono, questa tecnologia civile ha infatti innanzitutto un utilizzo militare. Al Summit di Londra i 29 paesi della Nato si sono impegnati a «garantire la sicurezza delle nostre comunicazioni, incluso il 5G». Perché questa tecnologia di quinta generazione…