Quattro idee per spuntini energetici e detossificanti

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

La frutta si può gustare anche frullata e con la bella stagione c’è la possibilità di sperimentare tante combinazioni. Ecco 4 idee per bevande energetiche che contribuiscono alla depurazione dell’organismo. Sono ricche di fibre, vitamine, minerali e composti antiossidanti:

Pere, noci e zenzero (ingredienti per 2 persone)

4 pere dolci, mature e succose
6 noci
1 pezzettino di zenzero (regolarsi nella quantità, il sapore è deciso)

Versare nel frullatore le pere sbucciate e tagliate a pezzetti, le noci sgusciate e lo zenzero privato della pellicina marrone e grattugiato. Frullare il tutto fino a ottenere una consistenza morbida.

Ananas, pompelmo e acqua di cocco (ingredienti per 2 persone)

1 terzo di ananas
300 ml di acqua di cocco
1 pompelmo non trattato
2 fettine di zenzero

Sbucciare l’ananas, lavarlo, tagliarlo a pezzettoni e metterlo nel frullatore aggiungendo lo zenzero (privato della pellicina marrone), l’acqua di cocco e il succo di pompelmo. Frullare a lungo finché non risulta una bevanda omogenea.

Pere, melone e cetriolo (ingredienti per 2 persone)

mezzo cetriolo
2 fette di melone
3-4 pere coscia mature
1 cucchiaio di succo di limone
2-3 foglie di menta fresca

Tagliare a cubetti le pere, il cetriolo e le fettine di melone quindi inserire tutto nel frullatore aggiungendo il succo di limone e le foglie di menta. Frullare fino a ottenere una consistenza omogenea e priva di grumi.

Fragole, mirtilli e spinaci (ingredienti per 2 persone)

mezza tazza di fragole fresche
mezza tazza di mirtilli
1 tazza di spinaci freschi crudi
1 bicchiere di latte di mandorla non zuccherato

Unire fragole, mirtilli e spinaci nel frullatore e frullare fino a ottenere una purea densa. A frullatore spento aggiungere il latte di mandorla e poi frullare tutto ancora pochi secondi. É buono così, ma si può aggiungere anche un pochino di miele di acacia e del ghiaccio tritato se si gradisce un gusto più dolce e fresco.

I frullati vanno consumati subito appena fatti e preferibilmente assunti a stomaco vuoto. Al mattino, per iniziare la giornata con una sferzata di energia, oppure a merenda. Inoltre possono essere degli ottimi spuntini da consumare dopo l’attività fisica o prima (almeno un’ora prima, per evitare di allenarsi in piena digestione e andare incontro a un calo della performance).
Il mio consiglio è di usare sempre ingredienti di qualità: freschi, di stagione e provenienti da agricoltura biologica. Aggiungendo un cucchiaino di olio di semi di lino o di canapa saranno ancora più salutari.
__

VB

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix