Putin definisce il “golden billion” neocolonialista e razzista

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Mosca, 20 Luglio 2022. Tass.com pubblica le parole del presidente Putin, che ritiene l’idea stessa di dominio totale del “golden billion” razzista e neocolonialista.

Il modello di totale dominio del suddetto golden billion è sleale. Perchè questo “golden billion” dovrebbe dominare su tutti e imporre le sue regole comportamentali?

Basato sull’illusione di eccezionalismo, [questo modello] divide la popolazione in prima e seconda-classe, ed è dunque razzista e neocolonialista nella sua essenza, mentre il globalismo, l’ideologia liberale che lo sorregge, sta sempre più assumendo le caratteristiche del totalitarismo, reprimendo la ricerca creativa e la libera creatività storica.

Il presidente Vladimir Putin non conosce mezzi termini per esprimere il suo dissenso verso il modello di imperialismo filo-americano. L’impressione, secondo Putin, è che l’occidente semplicemente non possa offrire al mondo un modello di futuro. Aggiunge inoltre:

Certo, questo “golden billion” è diventato d’oro per una ragione. Ha ottenuto molto. Non solo ha ottenuto queste posizioni grazie l’implementazione di certe idee ed ideologie, ma in larga scala le ha ottenute derubando i popoli: In Asia, in Africa. Anzi, è stato proprio così. Si guardi come è stata depredata l’India.

Verdiana Siddi

20/07/2022

FONTE: https://tass.com/politics/1482505

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix