PERCHE' ABBIAMO BISOGNO DELLA LEGGE MARZIALE

Un governo criminale sta distruggendo gli Usa; le forze armate devono fare un passo avanti per restaurare la Costituzione
DI JOHN KAMINSKY
16 giugno 2004

Il nostro governo e’ fuori controllo. Le elezioni sono manipolate. Il Congresso e’ tutto comprato. Gli amministratori della Casa Bianca sono una banda di criminali che stanno derubando la nazione, che non se ne accorge.
Non esiste alcuna corretta contabilità in nessun dipartimento del governo.
E gli Usa conducono due grandi guerre, sperperando irresponsabilmente le vite dei nostri giovani, per ragioni che ognuno nel mondo conosce come menzogne.
Siamo chiari a questo proposito: nessun funzionario del governo, nessuna agenzia dei maggiori media, sta obiettando alle due guerre che gli Usa conducono, motivandole con bugie risapute.
Decine di migliaia di persone sono state uccise a causa di menzogne, e nessuno in posizione di pubblica responsabilità condanna ciò.

Gli Usa sono diventati una nazione di assassini di massa mostruosamente pervertiti.
E se tu sei un cittadino Usa e non condanni ciò, allora sei complice in questo.
Stai collaborando ad un inutile assassinio di massa, tu maiale!

Le persone vengono imprigionate senza motivo, torturate illegalmente mentre sono sotto custodia e private del diritto al processo.
Nel mondo famiglie innocenti vengono umiliate ed uccise senza ragione legittima.
Il nostro apparato giudiziario – tribunali e polizia corrotti – non riesce a impedire crimini evidenti, commessi dai super-ricchi, e aggredisce i cittadini ordinari che cercano legittimamente di protestare contro queste ingiustizie.

Lo ripeto, le aziende grandi e ricche sono autorizzate a commettere crimini, mentre la gente comune finisce in carcere senza aver commesso crimini.

L’apparato giudiziario negli Usa e’ stato completamente rovinato.
Il maggiore criminale nella nazione al momento è John Ashcroft, ministro della Giustizia Usa, colpevole di migliaia di casi di ostruzione della giustizia, perché ha mancato di investigare e perseguire una gigantesca lista di crimini commessi da quelli che gli hanno concesso il Ministero.

Nel 2000 la Corte Suprema, il più alto organo giudiziario dello stato, ha assistito ad un colpo di stato quando ha evitato di investigare il fatto che a migliaia di persone era stato illegalmente negato il voto, circostanza che ha cambiato il risultato delle elezioni.

Le imminenti elezioni non preannunciano nessun alleggerimento della tirannia assassina che al momento stringe Washington nella sua presa.
Entrambi i candidati sono figli privilegiati di ricchi, che sono stati membri di una fratellanza satanica alla Yale University e non parleranno dei loro riti pervertiti.
Non ha importanza chi sarà eletto, il futuro degli Usa sarà comunque più guerre, più morti, più distruzione.

Un presidente che non ragiona ed i suoi complici demoniaci continuano a parlare di un nuovo attacco terroristico che aspettano di giorno in giorno.
Ricercatori legittimi hanno rilevato che la minaccia terroristica mondiale denominata al-Qaeda e’ in realtà una costruzione menzognera della Cia statunitense e del Mossad israeliano.

Gli attacchi terroristici che ci minacciano sono attualmente coordinati da Washington e Tel Aviv.
C’è legittima evidenza che gli attentati di New York, Madrid, Bali, Istanbul, Yemen e altrove furono in realtà opera di agenti CIA/Mossad, così come lo sono l’assassinio di migliaia di persone innocenti in Iraq.
L’indagine sugli assassinii da antrace fu fermata quando le tracce ritornavano verso la Casa Bianca.

Nel 2001 gli attacchi terroristici attuati dalla medesima organizzazione creata dagli sceneggiatori della Casa Bianca e dai reclutatori della Cia uccisero più di 3.000 cittadini Usa a New York e Washington.
Il governo ha impedito risolutamente un’indagine (esterna) sugli eventi dell’11 settembre, e la commissione da esso insediata per condurre indagini ha grossolanamente evitato di rispondere alle domande più importanti poste nel mondo da migliaia di ricercatori.

Più precisamente, nei giorni precedenti all’11 settembre, gli operatori di borsa preavvertiti dell’evento hanno realizzato profitti di miliardi di dollari (“insider trading”).
L’FBI ha investigato e ha concluso di non aver trovato nulla di sospetto riguardo a tali profitti.
Come pur il popolo Usa accettare questa bugia clamorosa e’ un assurdo esempio dello stordimento soporifero che ha sopraffatto i cittadini Usa.
L’identità degli esecutori degli attacchi ingannatori dell’11 settembre e’ conosciuta da quegli investigatori, eppure il governo rifiuta di perseguire quei criminali.

Esiste abbondante evidenza fotografica e testimonianza oculare che il World Trade Center fu demolito da esplosioni.
Le prove furono portate via ed escluse senza una adeguata investigazione.
L’aviazione militare Usa mancò di difendere la nazione dagli attacchi aerei l’11 settembre.
I responsabili della nostra difesa aerea sono stati promossi, perché complici nel crimine del secolo.

I mass media tradizionali hanno evitato per anni di rendere noti i crimini commessi dal governo federale.
Hanno mancato di informare che gli ingredienti delle bevande analcoliche più comuni producono danni nel tuo cervello con l’uso prolungato.
Tali media più diffusi effettuarono una riunione dopo l’ultima elezione per riesaminare il procedimento delle votazioni, conclusero che l’elezione era stata rubata, ma a quel punto decisero di non rendere noto il crimine.

La maggioranza dei cittadini concorda che il Senatore Paul Wellstone fu ucciso dopo una disputa con il Vice Presidente Dick Cheney.
Non ci nessuna effettiva indagine.
Una donna in Texas che aveva fatto causa al presidente per violenza carnale e tortura fu trovata uccisa con arma da fuoco.
Il magistrato sentenziò che era suicidio.
Nessuno investiga.
Si sa che Bush si vedeva privatamente con la donna ai tempi del liceo e si bisbiglia che egli usasse la donna come propria schiava sessuale, perché egli si ritiene al di sopra della Legge.

Praticamente tutti i membri del Parlamento, poco dopo l’11 settembre, hanno votato per approvare una legislazione che annullava gran parte delle protezioni basilari presenti nella Costituzione a favore dei cittadini Usa.
Pochi cittadini Usa hanno protestato.
Ulteriori leggi successive hanno eroso ancor di più i diritti degli statunitensi.

Il diritto alla privacy in Usa e’ del tutto scomparso.
L’operazione governativa per privare i cittadini Usa della loro “privacy”, un tempo garantita dalla Costituzione, e’ stata condotta da un noto criminale, che mentì al Parlamento e fu condannato per questo durante la presidenza Regan.

I cittadini Usa vengono infettati con malattie sconosciute tramite strane pratiche dette “tracce chimiche”, che appaiono nei nostri cieli.
Medici alleati con diaboliche compagnie farmaceutiche forzano l’introduzione di farmaci che intorpidiscono la mente sia nei bimbi che negli adulti, e dopo aver pagato i politici si garantiscono l’immunità’ legale dagli errori che possono effettuare e dai veri veleni che scelgono di prescrivere.

Il governo Usa e’ un’impresa criminale, e l’apparato giudiziario Usa e’ complice del crimine.
Il solo modo di fermare la persistente febbre criminale può venire da una presa di potere delle Forze Armate e da una dichiarazione della legge marziale.
Bisogna incarcerare centinaia di poliziotti, procuratori e giudici.

Abbiamo bisogno di un nuovo governo, che guardi alle necessità del popolo, non a quelle di banchieri e grandi compagnie.

I cittadini comuni potrebbero essere preoccupati da una simile mossa, ma non dovrebbero esserlo.
Lo scopo dell’instaurazione della legge marziale non sarebbe la limitazione della libertà negli Usa, ma la sua restaurazione.

La spinta della presa di potere militare sarebbe diretta contro le persone che commettono crimini, prima di tutti responsabili di governo, dirigenti di industrie petrolifere e farmaceutiche, e banchieri e operatori di borsa.
Tutti i consiglieri della banca centrale Fed, del Consiglio per le Relazioni con l’Estero (CFR) e della Commissione Trilaterale dovrebbero essere immediatamente incarcerati per i futuri interrogatori riguardo i loro crimini contro l’umanità.

Serve un’indagine all’interno di FBI e CIA, poiché hanno creato l’apparato terroristico denominato al-Qaeda, che e’ stato accusato di innumerevoli attentati terroristici per il mondo.
Un buon posto per cominciare sarebbero le Filippine, dove agenti Usa hanno fomentato la rivoluzione contro quel governo e hanno esportato terroristi agenti doppio-giochisti nel mondo come parte di un piano tortuoso per aumentare i profitti delle aziende Usa che operano nell’ambito dei contratti di appalto della difesa.

L’intero Parlamento deve essere incriminato per tradimento, semplicemente per aver approvato la legge “Patriot Act”, ma anche per tante altre votazioni corrotte.

L’intera amministrazione Bush, e molti funzionari delle precedenti amministrazioni presidenziali, devono essere arrestati per corruzione, avendo intascato bustarelle dalle grandi imprese, dopo aver approvato velocemente leggi vantaggiose per quelle grandi imprese.

Migliaia di banchieri di investimento, operatori finanziari e agenti di borsa devono essere arrestati per furto.
Kenneth Lay, il maggiore finanziatore di George Bush, deve essere incarcerato immediatamente per aver rubato un miliardo di dollari ai cittadini della California.

Dopo di ciò le Forze Armate devono fare un immediato severo controllo di Israele, i cui agenti sono penetrati praticamente in ogni settore operativo del governo Usa e anche della società Usa.
Contiguo agli Usa, Israele e’ la più grande minaccia alla pace mondiale, perché ha già ammesso di avere missili puntati su tutte le capitali europee, e continua a condurre il suo genocidio senza cuore contro lo sfortunato popolo palestinese.

I cittadini comuni non sarebbero infastiditi per niente dalla legge marziale.
L’Esercito lascerebbe loro e le loro famiglie indisturbati.
I cittadini comuni Usa non hanno infranto la Legge, anzi sono stati le vittime dei capi governativi che hanno.

Innanzitutto l’Esercito deve riportare immediatamente a casa il maggior numero di truppe possibile.
Si possono fare accordi con altre nazioni amiche per troncare l’inutile spargimento di sangue che gli Usa hanno causato in così tanti luoghi nel mondo.
Il nostro impegno continuo in Iraq non dovrebbe esser quello di riempire i forzieri delle grandi imprese, ma di chiedere scusa al popolo iracheno per i terribili crimini che gli Usa hanno commesso in nome della cosiddetta democrazia.

Le Forze Armate devono investigare praticamente ogni procedimento giudiziario negli Usa.
Ogni comune, città, contea e stato in Usa e’ afflitto da comportamenti criminali nel suo apparato giudiziario e nei tribunali.

E anzitutto, appena un nuovo governo degli Usa sia ricostituito in maniera democratica sulla guida dei principi costituzionali, gli Usa devono riprendere il controllo della propria produzione di moneta dalle mani dei banchieri internazionali che controllano il mondo.
Anche gran parte di questi banchieri internazionali devono essere incarcerati, in tute arancione alla base di Guantanamo, accanto all’intera famiglia Bush, Cheney, Rumsfeld, Ashcroft, Myers, Rice, Perle, Wolfowitz, Libby, Scalia, Rehnquist, Clarence Thomas, Tenet, Freeh e tutti quegli altri ufficiali di polizia e giudici corrotti, presidenti di grandi imprese, e parlamentari corrotti.

Lo so, la prospettiva di una presa di potere militare fa paura.
Ma considerate la scelta: volete al potere uomini che hanno giurato di difendere la Costituzione, come nel caso delle Forze Armate, o quelli che hanno giurato di far guadagnare denaro ai super-ricchi, come sono entrambi Bush e Kerry e praticamente chiunque altro in corsa elettorale per la presidenza.

Considerate quello che accadrà se ciò non si realizzasse.
Realmente non e’ esagerato affermare che probabilmente intravediamo la fine del mondo come lo conosciamo.
Se il peggio si realizzasse, siamo avviati verso una società di schiavi in cui molti cittadini Usa moriranno di fame, se a Bush e Kerry verrà consentito di continuare il loro allegro modo di procedere.

In aggiunta a ciò, c’è un’altra ragione importante per una presa di potere delle Forze Armate, ed e’ quella di schierarle in nuove posizioni per difendere la nostra nazione, piuttosto che impiegarle male e abusare di esse saccheggiando nazioni innocenti a vantaggio delle grandi imprese criminali, che controllano tanti dei nostri politici.

Io ho veramente fiducia nella nostra gente in uniforme, perché sono un vero Americano.
E nella mia natura di vero Americano, io provo una terribile vergogna della mia nazione, per le cose terribili che essa ha compiuto, sia ai popoli nel mondo sia ai propri cittadini.
Sono i criminali a Washington, che non provano alcun sentimento di fedeltà verso alcuna nazione, che hanno ordinato al nostro Esercito di compiere tutti quei misfatti.
La famiglia Bush ed i loro criminali collaboratori non sono veri Americani, sono truffatori assassini che mentono su ogni cosa e la cui sola fedeltà e’ rivolta ai propri portafogli, le loro perversioni sessuali, le loro visioni malate del mondo, cui le brave persone non vogliono prendere parte.

Legge marziale ora.
Tribunali militari per Bush, Cheney ed il resto di quei sociopatici.
E’ la sola via che abbiamo sempre percorso per ritrovare la pace.
E la sola via che abbiamo realmente sempre percorso per riuscire a difendere la nostra nazione.
In caso contrario, cala il sipario per tutti noi.

fonte:

http://www.rudemacedon.ca/kaminski/04/0616-martial.html

Traduzione: Michael Spitz per Comedonchisciotte.net

I commenti sono chiusi.