Non saprete cosa vi avrà colpito né perché

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Gilbert Doctorow
gilbertdoctorow.com

Nei giorni scorsi, in quella che è sicuramente un’azione coordinata della NATO e delle autorità europee, in Europa i notiziari russi sono state oscurati e resi di fatto inaccessibili all’intero pubblico europeo. Questo moderno “jamming” non riguarda solo RT o Sputnik, le voci statali più note della Russia perché trasmettono in inglese e in lingue che tutti conosciamo, ma praticamente ogni testata giornalistica con sede in Russia, pubblica e privata, che trasmette in russo.

A questo proposito, gli Stati membri dell’UE stanno conducendo una guerra dell’informazione di grande importanza che non viene assolutamente menzionata, ancor meno discussa nei media occidentali, mainstream o no. La vittima è il pubblico europeo, che, in caso di peggioramento della situazione, quando missili da crociera o ipersonici si abbatteranno sulle basi o sulle infrastrutture della NATO non saprà nanche cosa lo avrà colpito e perché. Questo silenzio forzato impedisce alla società civile occidentale di prendere qualsiasi misura per mettersi in salvo, in quelle che, nel continente, sono diventate condizioni di guerra.

Il blocco non viene applicato in modo uniforme e in ogni momento, così che alcuni notiziari e video russi possono essere momentaneamente accessibili, prima di essere oscurati.

In particolare, segnaliamo un video di vitale importanza di 3 minuti e mezzo di ieri del portavoce militare russo Igor Konoshenkov, che questa mattina era ancora accessibile su YouTube. Di seguito descriverò in dettaglio il suo discorso, perché sia il messaggero che il messaggio riguardano se voi ed io potremo vivere abbastanza da riuscire a vedere un altro giorno.

I punti di Konoshenkov in questo video sono i seguenti:

1) La Russia ha ora distrutto l’intera forza aerea ucraina rimasta entro i confini dell’Ucraina.

2) Ci sono anche caccia ucraini che hanno lasciato il Paese e che ora sono parcheggiati in Romania e in altre località vicine. Se le autorità locali consentiranno a questi aerei di decollare dalla Romania e di entrare nello spazio aereo ucraino, la Russia considererà il Paese da cui sono partiti come co-belligerante e prenderà le misure appropriate contro di esso. Il sottotesto è che la Russia è pronta ad effettuare attacchi missilistici contro gli aeroporti della NATO che trasgrediranno tali regole.

3) La Russia sta ora per distruggere in Ucraina tutte le fabbriche del complesso industriale militare e ha formalmente avvertito i dipendenti di queste fabbriche di lasciare gli impianti e di starne alla larga.

4) La Russia ha acquisito documentazioni delle autorità sanitarie ucraine sulla produzione di armi biologiche (antrace, peste siberiana e molto altro) da parte di laboratori ucraini a Kharkiv e altrove in collaborazione con gli Stati Uniti. Scorte di tali armi venivano immagazzinate in diretta violazione delle convenzioni internazionali. Il 24 febbraio, prima dell’inizio dell'”operazione militare speciale” russa in Ucraina, le autorità sanitarie ucraine avevano distrutto queste armi biologiche illecite. Tuttavia, la Russia ha ottenuto la documentazione ufficiale che certifica la distruzione di ciò che non avrebbe mai dovuto esistere. Mosca sta ora studiando questa documentazione che indica la partecipazione degli Stati Uniti nello sviluppo di armi biologiche e pubblicherà i documenti incriminanti, a partire da ieri.

5) La Russia ha anche ottenuto la documentazione che prova che l’Ucraina, in cooperazione con gli Stati Uniti, sin dalla presidenza di Petro Poroshenko aveva sviluppato attivamente armi nucleari, inclusi dispositivi nucleari “sporchi”, utilizzando il combustibile proveniente dai suoi reattori. Tale attività era in corso nelle centrali nucleari di Zaporozhye, ed è molto probabile che l’incendio denunciato due giorni fa presso una “unità di addestramento” adiacente ad un reattore attivo fosse correlato alla distruzione di documenti incriminanti, se non addirittura un’operazione sotto ‘falsa bandiera’ per denunciare un attacco russo alla centrale, in violazione del diritto internazionale.

Di questa lista, quello più minaccioso per la pace europea, nei prossimi giorni, sarà il punto 2, riguardante gli aerei ucraini attualmente dislocati al di fuori del Paese e a cui potrebbe venir dato l’ordine di rientrare nello spazio aereo ucraino e contrastare l’offensiva militare russa in corso. Questo si collega direttamente ai piani palesemente folli del Segretario di Stato Blinken, che vorrebbe consentire ai Polacchi di trasferire a Kiev il loro stock di MIG dell’era sovietica per effettuare missioni in Ucraina.

Per quanto riguarda il coinvolgimento americano nella produzione illecita di armi biologiche e di armi nucleari sporche o di altro tipo, per i prossimi giorni possiamo aspettarci discussioni molto accese alle Nazioni Unite e in altri forum.

Nel contesto del recupero russo della documentazione incriminante che smaschera sostenitori stranieri della produzione ucraina, auspicata ma non ancora realizzata, di armi di distruzione di massa, è del tutto possibile che ciò spieghi l’improvvisa e imprevista missione a Mosca del presidente israeliano Bennett, avvenuta due giorni fa, per consultazioni urgenti con il presidente Putin. Finora, le accuse di partecipazione straniera sono state rivolte esclusivamente agli Stati Uniti.

Il briefing di Konoshenkov di ieri pomeriggio (in russo):

Gilbert Doctorow

Fonte: gilbertdoctorow.com
Link: https://gilbertdoctorow.com/2022/03/07/you-wont-know-what-hit-you-and-why/
07.03.2022
Tradotto da Papaconscio per comedonchisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
29 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
29
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x