Medici e associazioni diffidano la Rai per le dichiarazioni di Burioni durante la trasmissione di Fazio

Sotto accusa "Che tempo che fa", ennesimo palcoscenico del virostar piu' rinomato

DONA A COMEDONCHISCIOTTE.ORG PER SOSTENERE UN'INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE:
PAYPAL: Clicca qui

STRIPE: Clicca qui

La redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica la diffida che è stata mandata alla Rai a seguito delle dichiarazioni del prof. Alberto Burioni nel corso della puntata del 16 ottobre di “Che tempo che fa”, di Fabio Fazio.

Noi possiamo dire con certezza che fare la quarta dose, per chi deve fare la quarta, la quinta per chi deve fare la quinta, aumenta tantissimo la protezione contro la malattia grave.

Queste alcune delle parole del professor Burioni che hanno scatenato l’immediata mobilitazione di numerose firme tra associazioni, sindacati e professionisti.

Riportiamo il testo della diffida:

E’ ormai fatto notorio quanto accaduto al Parlamento Europeo, durante la seduta del 10 ottobre u.s., allorquando Rob Roos, eurodeputato olandese del Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei, ha
rivolto a Janine Small, presidente della sezione della Pfizer dedicata allo sviluppo dei mercati internazionali, una domanda secca e precisa, quasi a volerla prendere in contropiede: «Il vaccino Pfizer Covid è stato testato per fermare la trasmissione del virus prima che entrasse nel mercato?». La Small, peraltro con un sorriso beffardo, ha così testualmente risposto: «Mi chiede se sapevamo che il vaccino interrompesse o no la trasmissione prima di immetterlo sul mercato? Ma no ! Sa, dovevamo davvero muoverci alla velocità della scienza».

Orbene, questa grandissima verità (ovvero, la circostanza che i c.d. vaccini non fossero stati testati sulla trasmissione del virus) non era sconosciuta a tutti coloro che da oltre due anni oramai, si battono contro la sequela sconsiderata di obblighi e restrizioni governative, imposte al popolo italiano e basate solo ed esclusivamente sulla menzogna.

Del resto e banalmente, sarebbe bastato leggere le schede tecniche dei vaccini maggiormente usati ed inoculati – Comirnaty e SpikeVax- per accertarsi delle espresse dichiarazioni delle medesime case produttrici, ovvero che questi vaccini sono utilizzati per la prevenzione di COVID-19: malattia causata dal virus SARS-CoV-2, ergo nessun potere di prevenzione della trasmissione dell’infezione.

Ma l’informazione cd mainstream non ha affatto sentito ed adottato il dovere di cronaca, di dare il giusto rilievo alla notizia e, per contro, proprio RAI 3, durante la trasmissione del 16 ottobre u.s. ha dato ancora una volta spazio al dott. Roberto Burioni, divenuto nel corso di questi anni unico opinionista impavido dell’era covid alla trasmissione “Che tempo che fa”, condotta dal presentatore Fabio Fazio, che nel “Burioni nazionale” ha rinvenuto il veicolo giusto dell’unica informazione, che il governo consente: la propaganda vaccinale.

Con la presente si ricorda al Direttore della emittente televisiva RAI 3, dott. Francesco Di Mare, che la RAI è televisione di Stato e che è lautamente sovvenzionata dagli italiani, con l’imposizione del pagamento del canone RAI, direttamente inglobato in bolletta elettrica, peraltro.

Di talchè ed a fortiori, le notizie che vengono diffuse per il tramite della RAI devono necessariamente rispondere a verità e trasparenza, nell’esplicitazione di quel dovere di cronaca, anzi richiamato ed ampiamente sottolineato persino da AGCom, nella delibera n. 266/22-CONS, di approvazione delle linee guida sul contenuto degli obblighi in capo al servizio pubblico, del 19.07.2022, al punto 4., laddove il predetto Garante specifica: “ … Compito dei mediatori professionali è innanzitutto quello di diffondere notizie accreditate e promuovere la conoscenza degli strumenti atti a consentire la verifica delle notizie acquisite da fonti non istituzionali …non si può non ritenere che in capo alla concessionaria pubblica incomba un obbligo rafforzato, tanto in elazione alla fornitura di informazione veritiera, quanto in relazione alla promozione dell’informazione accreditata da soggetti qualificati…”
Di fatto è assolutamente menzognero quanto riportato dal dott. Burioni nella sua dissertazione sulla “minore contagiosità dei vaccinati” supportato da un risibilissimo grafico mandato in onda ed apostrofato da un generico rimando a un “certo studio americano”: è evidente, infatti, la palese insufficienza del dato, non rintracciabile e non verificabile, ergo ed evidentemente non “accreditato” (secondo le linee guida redatte da AGCOM), giacchè privo dei necessari e doverosi elementi identificativi a supporto e che a questo punto si chiede di fornire.
Del resto il dott. Burioni fatica, evidentemente, a smentire se stesso, essendo stato tra i più aspri e accaniti persecutori della popolazione che non si è piegata all’obbligo vaccinale. Ricordiamo tutti l’ignobile affermazione, profferita dall’opinionista RAI, in base alla quale i non vaccinati avrebbero dovuto restare “reclusi in casa come sorci”!
Ciò premesso, egregio Direttore, Lei di certo saprà –e se non lo sapesse, la presente valga a tal fine– che non è affatto vero che i vaccini attualmente in distribuzione proteggano dall’infezione perché non sono in grado, a differenza dell’infezione naturale, di indurre anticorpi IgA (anticorpi di classe A) a livello delle mucose respiratorie in grado di neutralizzare il virus, una classe di anticorpi necessaria ad impedire la diffusione dell’infezione nelle prime vie aeree. Sono i guariti, invece, che hanno prodotto IgA che bloccano il virus nel naso e nella bocca prima che entri nel corpo. I vaccinati, al contrario, producono in circolo grandi quantità di anticorpi di classe diversa IgG (interni), la cui attività neutralizzante il virus, però, non è in grado di agire a livello delle mucose respiratorie, con l’ovvia conseguenza che il virus può vivere e proliferare nel naso e nella bocca del vaccinato ed essere facilmente trasmissibile.

Forniamo al riguardo i link delle argomentazioni anzi rese e di ulteriori argomentazioni a supporto:

https://www.nature.com/articles/s41385-022-00511-0

https://drive.google.com/file/d/1pYn2sXQyfUE_AO-vCBGfAps4uE7dZv06/view

che offrono il punto di vista della scienza, diversamente dai dati di studio occultati dal dott. Burioni, durante la sua ennesima propaganda vaccinale trasmessa su una rete televisiva pubblica, per altro inaccettabile ed intollerabile, in quanto acclaratamente menzognera ed ingannevole.

Con la presente, pertanto, le Associazioni ed i Professionisti sottoscrittori INVITANO espressamente la rete da Lei diretta a rettificare le notizie palesemente false, diffuse dal dott. Burioni, durante la trasmissione condotta dal sig. Fabio Fazio, denominata “Che tempo che fa”, mandata in onda il 16 ottobre u.s., dando risalto alla smentita nelle stesse forme e con gli stessi mezzi, con cui si è provveduto alla disinformazione oggetto della presente istanza di rettifica. Ricordano altresì che ai sensi dell’art. 656 c.p. costituisce reato la pubblicazione e diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico.

Ciò a tutela del Popolo Italiano e del diritto ad una informazione corretta e veritiera, in specie da parte della televisione di Stato, che tutti sovvenzioniamo.

Distinti saluti

I firmatari

ASSOCIAZIONE ARBITRIUM: Avv. Manola Bozzelli e Avv. Vera Balsimelli
ALI – AVVOCATI LIBERI: Avv. Angelo Di Lorenzo
ASSOCIAIZONE DIRITTI UMANI E SALUTE: Avv Stefano Galeani
ASSOCIAZIONE UMANITA’ E RAGIONE Avv. OLGA MILANESE

CNL – COORDINAMENTO DI LIBERAZIONE NAZIONALE
–  CLN – COORDINAMENTO DI LIBERAZIONE NAZIONALE –  LAWYER FOR FREEDOM – LEGAL NETWORK –  SINDACATO Di.Co.Sì CONTIAMOCi –  ASSOCIAZIONE CONTIAMOCI –  APL – AVVOCATI PER LE LIBERTA’ –  COORDINAMENTO COMITATO GUARITI COVID –  COMITATO IMMUNI PER SEMPRE –  ACU MARCHE – ASSOCIAZIONE CONSUMATORI UTENTI –  ASSIS – ASSOCIAZIONE DI STUDI E INFORMAZIONE SULLA SALUTE –  SINDACATO FISI –  OSA A.P.S. – OPERATORI SICUREZZA ASSOCIATI –  OSA – ORGANIZZAZIONE SINDACALE AUTONOMA POLIZIA –  LA GENESI – ORIGINE FORMAZIONE DIRITTO –  IL CORAGGIO DELL’ANIMA –  IDU – ISTANZA DIRITTI UMANI:
Avv. ALESSANDRO ANDREUCCI
Avv. FRANCESCO GOLINELLI
Avv. GIOVANNI LUCA ZENGA
Avv. SERENELLA ZURLO
Avv. TERESA ROSANO
Avv. FABRIZIA VACCARELLA
Avv. FRANCESCO CARONIA
Avv. MONICA CONSALVI
Dott. ANGELO SCOZZAFAVA
Dott. PAOLO FANGUCCI
Dott.ssa MANUELA CONSALVI
Dott.ssa GIADA MASLOVARIC – Psicologa e Psicoterapeuta
Dott.ssa LAURA TEODORI – Dirigente Ricerca ENEA
Dott. LEONARDO GUERRA – Biologo Molecolare
Dott.ssa EMILIA BARBATO – Fisico
Dott.ssa BRUNA MACCARRONE – Psicologa e Psicoterapeuta
Dott. PIETRO MARIA PICIOTTI – Medico Chirurgo
Dott. ENRICO TOLENTINATI – Otorinolaringoiatra
Dott. TOMMASO LEOCI – Odontoiatra
Dott. RINO GUGLIELMI – Odontoiatra
Dott. GUIDO DEL PRETE – Odontoiatra
Dott. CLAUDIO RIGHETTI – Odontoiatra
Dott. GIOVANNI PARISI – Medico
Dott.ssa MARIA CRISTINA GERVASI – Medico Legale
Dott.ssa SIMONETTA MARCHIOTTO – Anestesista/Rianimatore
Dott. CIRO SILVESTRINI – Podologo
Dott.ssa ADRIANA PRIVITERA – Cardiologa

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
16 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
16
0
È il momento di condividere le tue opinionix