La vendetta di Lukashenko (servita fredda)

Moon of Alabama
moonofalabama.org

Sulla vicenda di ieri Petri Krohn ha scritto:

LA VENDETTA DI LUKASHENKO (Meglio servita fredda)
La scorsa estate il servizio di sicurezza ucraino SBU aveva cercato di giocare un brutto tiro a Lukashenko. Ad alcuni volontari russi che avevano combattuto dalla parte della Novorussia nella guerra civile ucraina era stata fatta una finta offerta di lavoro, un incarico di “vigilanza” nei campi petroliferi siriani. Questi Wagneriti (come vengono chiamati i mercenari privati in Russia) dovevano riunirsi a Minsk. Un volo della Turkish Airways li avrebbe successivamente portati in Siria.

Il piano segreto dell’SBU era di intercettare il velivolo turco nello spazio aereo ucraino, costringerlo ad atterrare e arrestare i “terroristi.” Qualcosa era andato storto. Allora era scattato il piano B, sostenere che i mercenari erano stati inviati dalla Russia e da Putin per organizzare un colpo di stato contro Lukashenko. I Bielorussi avevano creduto a questa bugia per una settimana.

Moon of Alabama aveva riportato gli eventi qui:

La storia del “colpo di stato russo” in Bielorussia è stata fabbricata dall’Ucraina

Ricordate anche che, nel luglio 2013, l’aereo del presidente boliviano Evo Morales era stato costretto ad atterrare in Austria, dopo che Francia, Spagna, Portogallo e Italia, su ordine americano, avevano chiuso i loro spazi aerei.

Ora leggete questo:

‘Dirottato’: Il presidente usa un jet da combattimento per costringere un volo Ryanair ad atterrare in BielorussiaSidney Morning Herald.

Mosca: Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko domenica ha personalmente ordinato ad un jet da combattimento di intercettare un volo Ryanair che trasportava un giovane blogger dell’opposizione, costringendolo a cambiare rotta e ad atterrare in Bielorussia.

Il Boeing, che volava dalla capitale greca Atene a Vilnius, aveva quasi raggiunto la Lituania quando ha cambiato direzione ed è stato scortato fino alla capitale bielorussa, Minsk.

All’arrivo, la polizia ha arrestato l’attivista Roman Protasevich, 26 anni, che era su una lista di ricercati per le proteste di massa verificatesi dopo le elezioni dell’anno scorso, in cui Lukashenko aveva ottenuto una vittoria schiacciante ma contestata.

Ieri, subito dopo l’incidente, mi sono divertito a leggere le dichiarazioni di diversi primi ministri e funzionari europei.

Il presidente della Lituania:

Gitanas Nausėda @GitanasNauseda – 13:14 utc · May 23, 2021

Evento senza precedenti! Un aereo passeggeri civile diretto a Vilnius è stato fatto atterrare con la forza a #Minsk. L’attivista politico bielorusso e fondatore di @NEXTA_EN era sull’aereo. È stato arrestato. Il regime bielorusso è dietro questa azione ripugnante. Chiedo la liberazione urgente di Roman Protasevič!

Il presidente del Consiglio dei Ministri Nordici:

Mateusz Morawiecki @MorawieckiM – 15:20 utc · May 23, 2021

Ho chiesto a @eucopresident di ampliare l’agenda dell’#EUCO di domani e di discutere di sanzioni immediate contro il regime di A. Lukashenka. Il dirottamento di un aereo civile è un atto di terrorismo di stato senza precedenti. Non può rimanere impunito.

Il primo ministro della Grecia:

Prime Minister GR @PrimeministerGR – 15:43 utc · May 23, 2021

L’atterraggio forzato di un aereo commerciale per arrestare un giornalista è un atto scioccante e senza precedenti. Chiediamo l’immediato rilascio di tutti i passeggeri. La #EUCO di domani deve affrontare la necessità di aumentare la pressione sulla Bielorussia. Quando è troppo è troppo.

L’incidente NON è assolutamente senza precedenti.

Nel 1954, Israele aveva costretto ad atterrare un aereo passeggeri siriano per catturare degli ostaggi che sperava di scambiare con alcuni soldati israeliani fatti prigionieri.

La Francia si era comportata in modo simile.

Conor Daly @ConorAJDaly – 15:32 utc · May 23, 2021

Nel 1957, le autorità francesi avevano dirottato ad Algeri un volo della Air-Maroc dal Marocco all Spagna. A bordo vi era il leader indipendentista algerino Ahmed Ben Bella, residente in Marocco. Air Maroc era in gran parte di proprietà francese. ABB era stato imprigionato ad Algeri ma, cinque anni dopo, era diventato il primo presidente dell’Algeria.

Nel 2010, gli Stati Uniti volevano arrestare un uomo che era su un volo dalla Francia al Messico. Su istigazione degli Stati Uniti l’aereo era stato dirottato in Canada, dove l’uomo era stato arrestato e poi trasferito negli Stati Uniti.

Nel 2012, la Turchia aveva costretto all’atterraggio un aereo passeggeri siriano in volo da Mosca a Damasco con il pretesto della presenza di armi a bordo. Non erano state trovate armi.

Nel 2013, gli alleati degli Stati Uniti avevano chiuso i loro spazi aerei ad un volo che da Mosca riportava in patria il presidente boliviano Evo Morales. L’aereo era stato costretto ad atterrare in Austria, dove le autorità avevano insistito per cercare il “fuggitivo” Edward Snowden prima di lasciarlo ripartire. Snowden non si trovava a bordo.

Nel 2016, l’Ucraina aveva inviato jet militari per far ritornare a Kiev un aereo in volo da Kiev a Minsk. Le autorità avevano fermato un passeggero, che poi si era rivelato essere l’uomo sbagliato.

Come faceva notare Petri Krohn, l’Ucraina, nel 2020, aveva pianificato di rapire mercenari russi imbarcati su un volo da Minsk alla Turchia, costringendo l’aereo ad atterrare a Kiev. Il piano era fallito.

Anche l'”investigatore” di Barfingcat, Christo Grozev, si meraviglia della somiglianza:

Christo Grozev @christogrozev – 12:34 utc · May 23, 2021

Merda. Lukashenko ha copiato una parte dell’operazione ucraina sotto copertura del 2020 (incompiuta), ha costretto un aereo della @Ryanair ad atterrare a Minsk con la scusa di un falso allarme bomba e ha arrestato l’ex capo redattore della piattaforma di opposizione NEXTA.

Gideon Rachman del Financial Times fa notare che l'”Occidente” difficilmente può lamentarsi dell’incidente di ieri, visto che si comporta in modi ancora più egregi:

Questa considerazione ricorda l’infelice precedente stabilito dagli Stati Uniti con la loro politica di uccisioni mirate con i droni e con le “extraordinary renditions” nel corso delle loro “guerre al terrorismo.” Gli Americani possono far notare che questo tipo di trattamento era riservato a coloro che usavano o progettavano di usare la violenza contro gli Stati Uniti o i loro alleati. Ma, per invertire un vecchio detto, un combattente per la libertà per qualcuno è un terrorista per qualcun’altro. La Bielorussia aveva messo Protasevich su una lista nera di terroristi.

Nessuno persona ragionevole dovrebbe accettare l’equiparazione bielorussa (o cinese o russa) del dissenso pacifico con il terrorismo. Ma l’America ha incoraggiato l’idea che i Paesi potenti possano andare oltre i loro confini e rapire la gente.

La Bielorussia non è nemmeno uscita dai propri confini, ma ha agito pienamente nei suoi diritti secondo la legislazione internazionale.

Roman Protasevich è, come il suo collega dell’Atlantic Council, Franak Viačorka, un operatore addestrato al cambio di regime finanziato dagli Stati Uniti, che aveva cercato di rovesciare con la violenza il governo della Bielorussia per poi installare un regime neoliberale cliente degli Stati Uniti:

Franak Viačorka @franakviacorka – 10:38 utc · May 24, 2021

Conosco Raman Pratasevich da 8 anni come giornalista coraggioso e di principi. È sempre in prima linea. Raman, Ihar Losik e io – eravamo compagni di Havel a @rferl. Quando, la scorsa estate, Ihar Losik era stato imprigionato Raman aveva gentilmente portato avanti il progetto di Ihar @belamova. Ora potrebbe essere torturato dal KGB.

Quando in Bielorussia la rivoluzione colorata era fallita, avevamo scritto del canale Telegram Nexta, gestito da Viačorka/Protasevich, che aveva coordinato le proteste a Minsk:

Nexta è guidato da “attivisti” filoccidentali anti-Lukashenko in Polonia. Il redattore capo è un certo Roman Protasevich, che aveva lavorato come giornalista per Euroradio, finanziata dalla Polonia e dalla Lituania, e per Radio Liberty della CIA. Nexta è stata fondata da Stepan Putila, che, in precedenza, aveva lavorato per il canale polacco-bielorusso Belsat, che ha sede a Varsavia ed è finanziato dal Ministero degli Esteri polacco. Entrambi vivono attualmente a Varsavia.

Dato che questi media producono video in continuazione, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e pubblicano molti post online, ci deve essere uno staff considerevole dietro Nexta, sia in Polonia che sul territorio in Bielorussia. Questa non è certamente un’operazione a buon mercato e, di sicuro, ha l’appoggio di uno stato nazionale. Il vice consigliere per la sicurezza nazionale di Obama aveva lasciato pochi dubbi su chi opera veramente dietro le quinte.

(C’è di più su Nexta in questa discussione).

Protasevich non è comunque un liberale dal cuore tenero. Ivan Katchanowski, dell’Università di Ottawa, nota che le sue inclinazioni politiche sono piuttosto dubbie:

Ivan Katchanovski @I_Katchanovski – 13:15 utc · May 24, 2021

Le ricerche su Google non mostrano alcun riferimento nei media occidentali al periodo passato in Ucraina, nel battaglione neonazista Azov, dal blogger bielorusso dell’opposizione, che è stato arrestato dal KGB bielorusso che ha dirottato l’aereo passeggeri della Ryanair mentre stava sorvolando la Bielorussia.

I media ucraini riferiscono che Protasevich, durante la guerra nel Donbass, era arruolato in Ucraina nel servizio stampa del battaglione neonazista Azov: “… украинскую страницу в биографии Протасевича: белорус одно время работал в пресс-службе «Азова».”

Promuovere i fascisti in Ucraina, lavorare per i media governativi statunitensi favorevoli al cambio di regime, collaborare con vari servizi segreti in Europa orientale e dirigere dall’estero un tentativo di rivoluzione colorata in Bielorussia dovrebbero essere ragioni sufficienti perchè la Bielorussia abbia tutte le intenzioni di metterlo in prigione. Protasevich ha chiaramente operato contro l’interesse del proprio Paese.

L’Occidente è ovviamente furioso del fatto che uno dei suoi operatori di cambio di regime sia stato neutralizzato con un sistema che ricalca il suo stesso modus operandi. Proporrà qualche sanzione o altre misure da imporre alla Bielorussia. Ma l’unico effetto di tali pressioni sarà quello di spingere la Bielorussia ancora di più verso l’ingresso nella Federazione Russa. Era stata la Federazione Russa a salvare la Bielorussia e lo farà ancora.

Misure come quella che segue sono controproducenti e danneggiano solo le persone che non sono coinvolte nel gioco:

Ivan Katchanovski @I_Katchanovski – 15:16 utc · May 24, 2021

Zelensky vieta i voli ucraini in #Bielorussia e sopra la Bielorussia. I servizi segreti ucraini l’anno scorso avevano pianificato di dirottare un aereo passeggeri bielorusso che volava sopra l’Ucraina verso la Turchia per arrestare alcuni mercenari russi che avevano combattuto nella guerra del #Donbass attirati in un’operazione false-flag. https://www.pravda.com.ua/news/…

Moon of Alabama

Fonte: moonofalabama.org
Link: https://www.moonofalabama.org/2021/05/lukashenkos-revenge-served-cold.html#more
24.05.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

4.3 4 voti
Valuta l'articolo
Sottoscrivi
Notifica di
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
clausneghe
Active Member
27 Maggio 2021 , 10:28 10:28

Chissà mai che i nostri s-governanti non leggano C.D.C. e in particolare questo articolo veritiero, comincerebbero a vacillare nella loro convinzione di essere nel giusto punendo il grosso contadino Bietolrusso iper armato.
Ma sappiamo che la frenesia di servire il Padrone a volte porta al ventre squarciato del cane da cinghiale, speriamo non sia il nostro caso, vero Gigetto o scugnizzu per caso ministro?
Abbiamo già l’Orso che si sta arrabbiando stuzzicato dalle lattine vuote che lancia il bibitaro, vogliamo irritare anche il Cinghiale?

mingo
Member
Reply to  clausneghe
27 Maggio 2021 , 19:30 19:30

Guardi di sapere essere nel giusto o sbagliato ai nostri governanti serve a poco, l’importante è scodinzolare e servire al meglio il padrone Americano .
E le dico che molti lo sanno di questi fatti ,forse Gigino no ma chi lo istruisce si e lo sanno anche bene.

XaMAS
Member
Reply to  mingo
29 Maggio 2021 , 3:29 3:29

non è che bisogna saperlo, è scritto nero su bianco, trattato di Cassibile, 1943

ed il “popolo” dopo quasi 80 anni continua a festeggiare il 25 aprile non avendo capito nulla di quello che accadde in quei giorni
per cui inutile dire “il politico sa o non sa”, lo sanno e quando entrano nelle stanze di potere probabilmente qualcuno li istruisce per bene su cosa possono fare (poco) e cosa NON possono fare (tantissimo)
si ricorda le facce della delegazione 5s quando tornarono dall’incontro con l’ambasciatore americano? ecco, quelle espressioni avrebbero dovuto far accendere la lampadina a molti, ma purtroppo non è ancora così

da notare che dopo 80 anni ancora il popolo italiano non conosce il contenuto completo della resa incondizionata, anche se già dalla parola stessa si dovrebbe intuire che governi, elezioni e democrazia qui sono solo una cosa di facciata

se si fa un giro su youtube e guarda i commenti ai video sulla seconda guerra vedrà solo commenti negativi su di noi, noi siamo i traditori (e non era nemmeno la prima volta), e non c’è cosa peggiore che tradire.
per cui ci meritiamo di essere una colonia americana.

Divoll
Active Member
27 Maggio 2021 , 13:59 13:59

Agli americani e ai loro servi in UE non piace quando altri adottano i loro stessi sistemi. E ora fanno come quel bue che da’ del cornuto all’asino.

Last edited 20 giorni fa by Divoll
ducadiGrumello
Active Member
Reply to  Divoll
27 Maggio 2021 , 17:38 17:38

c’è chi può e chi non può. Loro può.

XaMAS
Member
29 Maggio 2021 , 3:32 3:32

Lukashenko ha probabilmente capito che se continuava a fare l’occhiolino all’occidente o finiva come navalny o come l’ucraina

è da 20 anni al potere in Bielorussia mi pare ma l’occidente sembra essersi accorto del cattivone solo recentemente.
da quando ?
piccolo indizio, l’anno scorso Lukashenko mandò a quel paese l’oms cinese che voleva dargli soldi, tanti, tantissimi, in cambio della quarantena rigida.
un caso ?
forse ma per come vanno le cose nel mondo a me non pare proprio

6
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x