LA BUFALA DELLE BUFALE: Mentiamo per il tuo bene perché tu non puoi capire

di Daniela Baldoria
comedonchisciotte.org

Partiamo da un esempio semplice: Se becco il vicino uscire di soppiatto da casa mia, certamente lo scambio per una ladro. Magari non lo è. Magari era entrato per controllare che non ci fosse una fuga di gas e salvare il condominio da una potenziale esplosione, ma se anziché spiegarmi il motivo per cui è entrato, nega di aver persino messo piede in casa mia nonostante lo abbia colto in flagrante, è naturale che io inizi a sospettare qualcosa di losco.

Ammettiamolo: siamo confusi. E nessuno di noi ha la verità in mano.

Dall’inizio della pandemia abbiamo sostenuto tutto ed il contrario di tutto.
All’inizio, quando il “gregge” si fidava dell’OMS e di un Burioni che garantì che il Covid non sarebbe mai arrivato in Italia, il popolo dei malfidenti come me s’imbestialì perché “non ce la stanno raccontando giusta”, insultando Tedros che di morti sulla coscienza ne aveva già tanti, ed il nostro governo che non fece nulla per proteggerci.

Quando poi iniziarono le restrizioni, le chiusure, la privazione della libertà, i soliti malfidenti, me inclusa, cambiarono musica: il virus non è letale come dicono, i numeri sono falsati, ma perché non vengono permesse le autopsie sui presunti morti di Covid? Vogliono controllarci, vogliono far crollare l’economia e iniziare una dittatura mondiale.

Ciliegina sulla torta: l’arrivo del vaccino. Di nuovo il popolo dei malfidenti. Io, ovviamente, sempre tra questi: Ecco dove volevano arrivare! Avvelenarci tutti tramite il vaccino. Infilarci un chip. O forse solo far guadagnare una marea di soldi alle case farmaceutiche, diffondendo farmaci non sperimentati. Anzi, sperimentati sulle persone trasformate in felici ratti da laboratorio.

E’ vero, visti da fuori possiamo apparire esagerati, prevedibili, bastian-contrari, pazzi.

La verità è che noi ci poniamo delle domande. Indaghiamo. Proviamo a trarre delle conclusioni. Probabilmente spesso ci sbagliamo. Ma non avremmo alcun interesse a farlo se non per salvaguardare il nostro bene ed il bene di tutti. E soprattutto per amore della Verità.

Quando poi ti ritrovi faccia a faccia con situazioni strane, ringrazi il cielo di essere tra quelli che si permettono di avere dei dubbi. Sì perché avere dei dubbi oggi richiede coraggio. Prima il coraggio di porseli, poi quello di dichiararli.

Quando il padre di una persona che conosci muore di Alzheimer, viene dichiarato morto di Covid, e dopo il funerale arriva il tampone negativo, ma per le statistiche resta un morto di Covid, due domande te le fai.

Quando ti metti a ridere per i video che ti mandano sulle calamite che si attaccano al braccio dei vaccinati, e per scherzare fai la prova su tua sorella e, scioccata, vedi che la calamita si attacca, di domande te ne fai altre due.

E non è che sei così sciocca da appoggiare la calamita sulla pelle umida o dove è rimasta la colla del cerotto. Mica sei nata ieri. Avvicini la calamita pian piano, e arrivata a due millimetri dalla pelle, senti che la calamita “tira” verso un punto preciso, un po’ spostato rispetto al punto dove è stata fatta l’iniezione. Le fai muovere il braccio, e il magnete resta lì. E allora la smetti di ridere. Fai la stessa prova su altre persone, e trovi che a tre persone su quattro il magnete si attacca. Volutamente ho scritto “si attacca” e non “resta attaccato”, che è ben diverso.

Ma ci sarà sicuramente una spiegazione. Te ne inventi una al volo, per rassicurare tua sorella, dicendole che probabilmente si tratta dei metalli da sempre presenti nei vaccini, che si saranno sicuramente accumulati nella spalla “ma poi, non preoccuparti, si diffonderanno in tutto il corpo e non sarai più magnetica”. Lei ti guarda con gli occhi sbarrati.

Ma come? Giuro che pensavo di averle detto una cosa rassicurante. Sicuramente più rassicurante del pensiero che in realtà avevo in mente. Ma poi…non erano tutte bufale dei complottisti no-vax quelle dei metalli pesanti nei vaccini?

Allora cerchi una spiegazione, sicuramente ce ne sarà una di accettabile, che ne so, l’ago talmente sottile da essersi spezzato in prossimità della punta e aver lasciato un corpo estraneo nella pelle che il corpo in qualche modo espellerà? Ancora meno credibile.

Fai un giro su Google, ma tutto ciò che trovi sono articoli dove viene smentito tutto, dove ti assicurano che non c’è nulla di magnetico o di ferroso nei vaccini, dove affermano che tutti i video in circolazione sono delle bufale, che sono montati ad hoc e che le calamite e le monetine restano attaccate solo perché appoggiate sulla pelle umida e appiccicosa.

Ma perché? Ti chiedi. Lo abbiamo visto con i nostri occhi, eravamo almeno in cinque. Oltretutto erano persone molto felici di essersi vaccinate e lo rifarebbero, anzi lo rifaranno, perché tanto anche per questo fenomeno magnetico “ci sarà sicuramente una spiegazione”.

Ma allora perché negare la veridicità di questi video? Perché non limitarsi ad esplicare a noi comuni mortali, che ci fidiamo di voi grandi illuminati, cos’è che fa rimanere attaccate le calamite e le monetine? Sicuramente non sarà nulla di dannoso e sarà un normalissimo effetto di qualcosa che avete inserito nei vaccini per il nostro bene. Ma spiegatecelo. Siamo tutti curiosi.

Perché, vedete, se non ce lo spiegate, ma soprattutto se continuate a negare ciò che molti di noi hanno visto con i propri occhi e sentito con le proprie mani, siamo naturalmente portati, e autorizzati, a pensare male.

E come insegna un vecchio detto: a pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina.

Poi scopri che c’è stata una manifestazione di diecimila persone a Milano, tra cui molti medici, sulle terapie domiciliari, e i giornali non ne parlano. E le domande diventano cinque, sei.

Ma arrivi anche a setto, otto, quando cerchi informazioni sulla presunta presenza di cellule provenienti da feti abortiti nei vaccini, e tutti i siti ed i giornali scrivono a caratteri cubitali che si tratta dell’ennesima bufala, ma poi guardi sul bugiardino di Astrazeneca e trovi scritto “Prodotto in cellule renali embrionali umane geneticamente modificate”. Che dici, era vivo e consenziente l’embrione?

Ah ma non sarai mica contrario all’aborto? E’ un problema tuo allora.

Il problema non è questo, il problema è che avete negato, mentito. Ecco i veri negazionisti chi sono.

Noi di domande ce ne facciamo, parecchie, e gradiremmo avere delle risposte che non siano semplicemente “sono tutte bufale, fidatevi ciecamente di noi”.

Siamo certi che avrete degli argomenti interessanti con cui motivare questi strani fenomeni, fare luce su queste ombre e farci accettare ciò che state facendo.

Ma se non ne avete, e vi limitate a censurare, a manipolare l’informazione a combattere l’esercito dei dubbiosi a suon di TSO, probabilmente abbiamo ragione a sospettare di voi.

Non metterei la mia vita in mano a chi non è trasparente. Punto. E non venite a dirci che anche i genitori mentono per il bene dei loro figli perché i bambini non possono capire. Noi siamo adulti, e molti, ahimè, anche vaccinati.
Daniela Baldoria

Pubblicato da Tommesh per Comedonchisciotte.org

19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
IlContadino
Utente CDC
26 Giugno 2021 9:08

Questo articolo mi porta alla mente un episodio accaduto qua in paese. Un paio d’anni orsono nel borghetto qui vicino è morto un anziano signore, era residente in una casupola abbinata. Poco dopo la morte del vicino, il tizio che abitava l’altra parte di casa, ha incominciato a spargere la voce che l’appartamento lasciato libero dal vecchio era stato occupato da qualche vagabondo. Abbiamo fatto dei sopralluoghi, tutto regolare, nessuna traccia di effrazione. L’uomo insisteva, diceva di vederli entrare dalla finestra, di sentirli parlottare e ascoltare musica. Altro sopralluogo, niente. Ma l’uomo ha continuato nella sua narrazione, vedeva uscire il fumo dal camino, gli rubavano ortaggi nell’orto, la notte non dormiva e minacciava addirittura di incendiare tutto. Ennesimo sopralluogo, tutto regolare. L’uomo è andato dai carabinieri che prima hanno fatto le verifiche del caso e poi hanno interpellato il sindaco, questi ci ha contattato, chiedeva se fosse necessario un TSO, abbiamo evitato si arrivasse a tanto, piano piano siamo riusciti a tranquillizzare l’uomo. Questo tizio ha un lavoro, un figlio adulto, una vita attiva nella comunità. Da un giorno all’altro la mente lo ha tradito, gli ha costruito una realtà fittizia, lui credeva appieno a questa realtà, ora sinceramente non… Leggi tutto »

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
26 Giugno 2021 10:06

La mente o meglio il cervello crea sempre la realtà che ci circonda. E questo riguarda tutti, non solo i tizi come quello della storia che hai raccontato. Se si fa un giro sulle ultime ricerche sulla mente e sul cervello dei vari scienziati ne escono fuori delle cose che fanno cambiare il modo di percepire il mondo e la realtà che crediamo reale invece non lo è. E’ “peggio” della meccanica quantistica (altra grande disciplina “rompi-illusioni”). Prendiamo ad esempio la visione. L’occhio non vede continuativamente e globalmente come la nostra percezione ci suggerisce, ma vede a tratti, a punti. E’ poi il cervello che ricostruisce l’immagine totale, in sostanza la crea. Per questo i testimoni di un delitto sono spesso inaffidabili. Tra un testimone e l’altro possono esserci delle variazioni anche molto significative. E non stanno mentendo, è quello che hanno “visto” Provate a proposito a fare il test del “gorilla”, abbastanza popolare su youtube http://www.youtube.com/watch?v=IGQmdoK_ZfY Dura pochi minuti, ma non vi dico di che si tratta altrimenti vi tolgo la sorpresa. E questo è solo un esempio di come la realtà viene piegata dalla nostra mente. Ora il discorso è ampio e non bastano poche righe per cui… Leggi tutto »

VincenzoS1955
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
26 Giugno 2021 11:50

La realtà puo essere piegata dalla nostra mente, ma sempre realtà (oggettiva) rimane e inesorabilmente ci andrai a cozzare…

Ultimo aggiornamento 3 mesi fa effettuato da VincenzoS1955
fuffolo
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
26 Giugno 2021 17:46

La realtà è condizionata dall’osservatore, come nel caso della fetta di pane che atterra sempre dal lato imburrato. E’ la paura dell’osservatore che ciò avvenga a condizionarne la caduta.

meno
Utente CDC
26 Giugno 2021 9:11

In italia si parla di vaccinazione di massa, ma nessuno parla di vaccinare anche gli extra comunitari, forse  loro non contraggono il virus per cui  non contagiano?
 Il nostro regime non ne tiene conto minimamente si preoccupa  solo di vessare i liberi cittadini, forse per il semplice motivo che probabilmente in qualche modo li temono. Se se ne sono dimenticati è una grave omissione, denotando che poi non ci tengono per niente alla nostra salute, come vorrebbero fare intendere, e gli scopi sono ben altri. Se poi lo fanno di proposito appunto come dicevo prima perché li temono, questo è ancora più grave, correggetemi se mi sbaglio.

Rnamessaggero
Utente CDC
Risposta al commento di  meno
26 Giugno 2021 10:34

No l’osservazione non è sbagliata e la risposta , almeno qui su CDC , la sanno tutti : fai peccato , pensa male…;-)

emilyever
Utente CDC
Risposta al commento di  meno
26 Giugno 2021 13:54

Moderatori, scusate, dov’è finita la risposta che avevo dato sulla vaccinazione agli extracomunitari, anche quelli senza permesso di soggiorno? scomparsa

Divoll
Utente CDC
Risposta al commento di  meno
26 Giugno 2021 16:48

Ma e’ ovvio che non se ne importano della nostra salute! Altrimenti, non ci propinerebbero quasi a froza vaccini sperimentali che hanno gia’ causato moltissimi decessi e migliaia di gravi reazioni avverse.

Primadellesabbie
Utente CDC
26 Giugno 2021 10:04

Questo metodo di comunicare che è stato, di tutta evidenza, una scelta pianificata, funziona e permette di scoprire egli eretici, perché dovrebbero cambiarlo?

Ultimo aggiornamento 3 mesi fa effettuato da Primadellesabbie
Maurizio
Utente CDC
26 Giugno 2021 10:05

Le domande che una persona con un minimo di senno si sarebbe dovuta porre non sono 4 o 5, con un piccolo sforzo si può arrivare a un centinaio. Perché si parla sempre e solo di indici di trasmissibilita, contagi e mai di tassi di mortalità? Perché c’è stato un picco di mortalità a Bergamo e non ad esempio nella vicina e brulicante Milano? Perché nessuno indaga su quanto sopra? Perché la fanfara dei mass media parte a inizio 2020 quando il virus circola dall’autunno 2019? Perché la definizione di pandemia non prende minimamente in considerazione la pericolosità di una malattia? A quando la pandemia di unghie incarnite? Cosa è venuta a fare una squadra di scienziati russi? Cosa hanno scoperto? Con quale miracolo abbiamo evitato la strage dei cassieri? E dei tabaccai? E dei corrieri di Amazon? E dei tifosi che festeggiano scudetti? Perché è morto il presidente della Tanzania? Perché si è suicidato McAfee che pochi gg prima aveva dichiarato di non averne nessuna intenzione? Perché nelle stagioni influenzali 2015 o 2017 le terapie intensive erano piene ma non fregava a nessuno? Perché uno come Speranza fa il ministro della sanità? Potrei andare avanti all’infinito, noi tutti insieme… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 3 mesi fa effettuato da Maurizio
otirdo
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
26 Giugno 2021 17:08

perchè non informarsi da fonti credibili invece di essere webete ?

Maurizio
Utente CDC
Risposta al commento di  otirdo
26 Giugno 2021 19:22

Se ti riferisci a me indicale queste fonti. Un paio di esempi vanno bene.
Mi piace imparare cose nuove

Rugge
Admin CDC
Risposta al commento di  otirdo
26 Giugno 2021 21:49

Ti ho già scritto sull’altro articolo dove hai commentato. Un’altro commento come questo e ti butto fuori.

Violetto
Utente CDC
26 Giugno 2021 10:05

Bè è chiaro che la menzogna copre qualcosa che non si vuole gli altri sappiano e, come bene si dice, è proprio le menzogne a volte troppo incredibili (letteralmente, ovvero non credibili, a cui non si riesce proprio a credere tanto sono palesemente menzogne) che spingono alcuni a provare a indagare e andare oltre le menzogne. Ora, ci sono diversi tipi di menzogne: quelle dei governanti (istituzioni governative in genere) e quelle del main-stream. È accettabile che le istituzioni governative possano “mentire” se il fine della menzogna fosse il “bene collettivo”. Meno accettabile è se i governi mentono per il bene “particolare” di qualcuno (che sia un individuo o una azienda o una lobby) magari proprio a danno del bene collettivo più generale. Il main-stream mente per semplice motivo economico da un lato, ovvero scrivere notizie accattivanti, montare casi dove non ce ne sono etc, e perché è finanziato da determinati “attori” (singoli/aziende e/o lobby) e quindi dipendendo da loro mente (e/o manipola) a loro favore. In casi come il covid si assiste a un misto di menzogne. I governi mentono palesemente contro il bene collettivo anche se quando scoperti a mentire vogliono fare intendere che mentivano per il bene… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 3 mesi fa effettuato da Violetto
Rnamessaggero
Utente CDC
26 Giugno 2021 10:06

Le bufale purtroppo non esistono , esistono le ipotesi e la tendenza delle stesse all’ infinito , per fortuna abbiamo la logica : il fuoco brucia ? metti un dito sul fuoco e la logica ti dirà di interrompere il flusso delle ipotesi . Sul tema in oggetto ho interrotto il flusso delle ipotesi da più di un anno , esistono dei meccanismi di difesa che non ti permettono di spendere tempo per valutare se l’ animale che hai di fronte è un leone o un’ antilope , il cervello se processa la parola leone deve farti salire su un’ albero , poi se l’ animale era un leone sei salvo , se era un’ antilope sei stato prudente . Resto sconvolto tutte le volte che sento parlare di TSO come strumento di repressione , che gli spichiatri fossero gli eredi di Josef Mengele l’ avevo capita da un pezzo ma che si arrivasse ad utilizzarli anche per impaurire , minacciare piegare e dare esempi , mi fanno pensare ai vecchi metodi che prevedevano l’ eliminazione fisica lasciando intatta la dignità . Tornando al tema , bufale e ipotesi , mi chiedo da tempo e non trovo risposte , perchè… Leggi tutto »

AlbertoConti
Redazione CDC
26 Giugno 2021 10:28

Le menzogne sul covid sono trasversali a tutto l’occidente, quindi le motivazioni sono altrettanto trasversali, riconducibili all’occupazione delle istituzioni pubbliche e private da parte della grande finanza apolide, vedi ad es. blackrock e vanguard. Tuttavia nel nostro bel paese, tanto bello quanto tormentato da ingerenze esterne, vi è un ulteriore elemento a sostegno della strategia della menzogna. Parlo dei sinistrati, eredi indegni di una cultura “di sinistra” che in origine proteggeva i deboli contro i sopraffattori, i poveri dai ricchi. La loro squallida deriva storica li ha portati a brandire una presunta superiorità morale e culturale per “guidare” il loro elettorato, e se possibile il popolo intero, anche contro la sua stessa volontà. La frode appare in tutta la sua evidenza quando le scelte politiche imposte dalla “intellighenzia dei sinistrati” vanno contro non solo la volontà, ma anche gli interessi materiali e morali delle classi sociali che pretendono di rappresentare. Questo del covid è il “caso scuola” di questo vizietto, che ha contaminato anche gli amministratori di basso livello, i sindaci di paesucolo, i vigili urbani, e su su fino a casi patetici come Speranza, passando per i governatori di regione che governano di fatto la sanità della loro regione.… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 3 mesi fa effettuato da AlbertoConti
Divoll
Utente CDC
26 Giugno 2021 16:44

Le cose, per chi ha cominciato a vedere la stranezza di tutta questa “pandemia” e a farsi delle domande, sono andate proprio cosi’. Bell’articolo.

uparishutrachoal
Utente CDC
26 Giugno 2021 16:48

Potremo forse dire ai maiali che la prossima settimana verranno portati al macello..?
Gli diremo che il camion serve a trasferirli in una porcilaia più grande e fangosa ..così andranno al mattatoio contenti e grati per il nostro interessamento..
Qualche maiale più furbo cercherà di avvertire gli altri..è preventivato..ma non verrà ascoltato..perché in fondo i maiali sono buoni..e non ammetterebbero mai di essere stati ingannati..
Così succede anche oggi..
Ci stiamo muovendo verso la morte..ma con la banda e gli inni che magnificano il nostro valore..e la condanna per chi si vuole imboscare..
Siamo troppi al mondo e consumiamo troppo..quindi ci dicono che c’è un’epidemia e non possiamo fare la vita di prima..così accettiamo quello che la gente avrebbe contestato..e tutti contenti tranne le pecore nere che esisteranno sempre e comunque..
Detto tra noi..capisco il senso delle bugie..nondimeno guai a chi le dice..!

otirdo
Utente CDC
26 Giugno 2021 16:54

per sviluppare i vaccini nei laboratori vengono usate delle linee cellulari umane, che per riprodursi praticamente all’infinito devono essere di origine embrionale, e quindi programmate per replicarsi fino a produrre tutti i tessuti dell’organismo. I virus che servono per produrre alcuni vaccini sono dunque coltivati su cellule che derivano, attraverso innumerevoli generazioni, dai tessuti donati alla ricerca da due donne che negli anni Sessanta si erano sottoposte ad un’interruzione volontaria della gravidanza. Si tratta quindi di linee cellulari prodotte su scala industriale e comprate dai laboratori da decenni!

“Se è vero che questi virus sono coltivati su cellule di origini fetale – prosegue la dr.ssa Villa – non esiste assolutamente un commercio di feti e non vi è alcun incentivo ad abortire. Tutto è riconducibile a questi due feti donati ormai 60 anni fa