Kabul: 25 morti, 2 erano lavoratori dell’ambasciata russa

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Secondo i media locali, un attentatore suicida ha fatto esplodere il suo giubbotto mentre si trovava nei pressi dell’ambasciata russa a Kabul, capitale afghana. Al Jazeera riporta un bilancio di morti e feriti (1).

Secondo la ricostruzione preliminare del Comitato investigativo russo due dei morti erano dipendenti dell’ambasciata russa, un assistente segretario e una guardia di sicurezza.

“Speriamo che coloro che hanno perpetrato l’attacco, coloro che lo hanno eseguito, siano ritenuti responsabili nel prossimo futuro”, ha aggiunto Sergey Lavrov, ministro degli esteri russo.

A seguito dell’accaduto il ministero ha deciso di prendere misure di sicurezza nel paese, dove la Russia è fra i pochi ad aver mantenuto la sua ambasciata dopo che i talebani sono tornati al potere lo scorso anno.

“È stata immediatamente adottata una serie di misure per rafforzare la protezione del perimetro esterno. Sono state incaricate forze aggiuntive delle autorità talebane (il movimento talebano è fuorilegge in Russia) e sono state utilizzate le capacità dell’intelligence e del controspionaggio dell’Afghanistan” ha aggiunto Lavrov (2).

FONTE: https://www.rt.com/russia/562187-afghanistan-embassy-kabul-blast/

Note:
(1) https://www.aljazeera.com/news/2022/9/5/suicide-bomb-blast-near-russian-embassy-in-kabul-afghan-police
(2) https://tass.com/politics/1502711

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix