Il coronavirus “scompare” così rapidamente che il vaccino di Oxford ha “solo il 50% di possibilità di funzionare”

news.sky.com

Il professor Adrian Hill descrive gli sforzi per creare un vaccino come una “corsa contro la scomparsa del virus e contro il tempo”.

Esiste solo il 50% di probabilità che il vaccino contro il coronavirus di Oxford funzioni perché i casi nel Regno Unito stanno diminuendo così rapidamente, ha avvertito uno degli scienziati.

Il Jenner Institute dell’Università di Oxford e l’Oxford Vaccine Group hanno iniziato a sviluppare un vaccino COVID-19 a gennaio usando un virus prelevato da scimpanzé.

Ma con il numero di casi di coronavirus nel Regno Unito in calo ogni giorno, potrebbe non esserci abbastanza gente su cui testarlo, secondo il direttore dell’istituto, il professor Adrian Hill.

Ha detto a The Sunday Telegraph: “È una corsa contro la scomparsa del virus e contro il tempo. Abbiamo detto all’inizio dell’anno che c’era una probabilità dell’80% di sviluppare un vaccino efficace entro settembre.

“Ma al momento, c’è una probabilità del 50% di non ottenere alcun risultato. Siamo nella bizzarra posizione di voler rimanere col COVID, almeno per un po’ di tempo”.

Sabato è stato detto che 282 persone sono morte per il virus nel Regno Unito, negli ospedali, nelle case di cura e nella comunità.

La cifra è diminuita drammaticamente dal picco dell’epidemia in UK, quando quasi 1.000 persone morivano ogni giorno solo negli ospedali.

Le prove del vaccino – ufficialmente conosciute come ChAdOx1 nCoV-19 (pronunciato Chaddox One) – sono iniziate con una fase iniziale di test su 160 volontari sani, di età compresa tra 18 e 55 anni per vedere se poteva effettivamente combattere il virus.

Lo studio è destinato a passare alla seconda e terza fase , che prevede il test fino a 10.260 persone e l’estensione dell’età dei partecipanti per includere i bambini e gli anziani.

Ma se non ci sono abbastanza persone in grado di catturare il virus, gli scienziati non avranno abbastanza prove per dimostrare che è efficace e implementarlo per l’uso del SSN.

ChAdOx1 nCoV-19 è composto da ChAdOx1, una versione indebolita del comune virus del raffreddore (adenovirus) che causa infezioni negli scimpanzé.

Il virus è stato manipolato in modo che non possa danneggiare l’uomo, ma contiene anche parte del coronavirus in modo da innescare la risposta immunitaria del corpo alle proteine ​​”spike” che COVID-19 utilizza per entrare nelle cellule umane e moltiplicarsi.

 

Sky News

25.05.2020

Link: https://news.sky.com/story/coronavirus-disappearing-so-fast-oxford-vaccine-has-only-50-chance-of-working-11993739?fbclid=IwAR2qQ20LSQmBVVZnwDwizc861422eURhxuSAi9dClIipZhyI_flI2A2fuzc

 

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da Rosanna 

 

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Dante Bertello
Dante Bertello
31 Maggio 2020 10:09

Hanno anche detto: “Ci sarà sicuramente una nuova ondata di casi in autunno. Quello che finora era un rischio ipotizzato da alcuni scienziati è stato confermato dall’Iss. Il presidente Silvio Brusaferro ha lanciato la bomba in audizione alla Camera, dicendo che la seconda ondata dopo l’estate è un dato obiettivo…” (link sotto)

https://www.money.it/seconda-ondata-autunno-sicura-allarme-Iss-OMS

Dopo le previsioni di ottobre 2019, con “Event 201”, quando hanno azzeccato quello che poi sarebbe avvenuto, non c’è da stare troppo tranquilli…

Rosanna
Risposta al commento di  Dante Bertello
31 Maggio 2020 10:52

Questo è verosimile, a meno che il virus non sparisca in estate, come la Sars che è sparita nel luglio 2003.

ignorans
ignorans
31 Maggio 2020 11:56

Quando c’è un ‘eruzione di un vulcano si vede la lava schizzare in alto e poi scorrere in basso.
Ora, diresti che la causa dell’ eruzione è la lava? No. E allora come fai a dire che il virus è la causa della malattia? Cosa te ne frega del virus? Stare dietro al virus è una perdita di tempo.

angelo
angelo
31 Maggio 2020 11:59

beh ma il loro obbiettivo non cambia , l’importante e’ che gli stati obblighino tutti alla vaccinazione se poi non serve che gli frega i soldi li incassano lo stesso

emilyever
emilyever
31 Maggio 2020 12:01

Sembra quasi che coloro che dovrebbero occuparsi della nostra salute fisica e psicologica invece di cercare cure si diano un gran daffare per farci respirare un po’ e poi toglierci di nuovo l’aria: alle notizie che il virus si stia indebolendo segue subito chi dice che a settembre o al massimo a dicembre ritornerà e più virulento di prima. Intanto non so che ne pensiate voi, ma io sono rimasta molto colpita, ma anche perplessa dalla notizia di cui si parla nel forum, tratta dal blog di cesare Sacchetti, di questo presunto hakeraggio avvenuto in aprile nei siti di Wuhan, della fondazione gates e dell’Oms da parte del gruppo di hackers americani che avrebbero trovato un’email con cui la scienziata cinese avrebbe infettato di proposito, con un blocco di ghiaccio posto vicino ai condotti di aerazione presso il mercato di Wuhan, e naturalmente con virus artificiale di laboratorio. Mi sembra improbabile che siano stati così sciocchi da scriverlo in email. E il tutto finalizzato al famigerato id2020…mah

https://lacrunadellago.net/2020/04/23/le-email-hackerate-di-wuhan-e-bill-gatescovid-19-fatto-in-laboratorio-e-rilasciato-intenzionalmente/

Marco Echoes Tramontana
Marco Echoes Tramontana
31 Maggio 2020 12:45

Ecchissenefrega

Carl
Carl
31 Maggio 2020 13:33

Qualcuno mi spiega come si fa a testare un vaccino su un positivo?

Rosanna
Risposta al commento di  Carl
31 Maggio 2020 13:48

Non mi sembra abbia nominato i positivi, sta solo dicendo che se il virus scompare non ci sarà più bisogno di fare il vaccino.

colzani2
colzani2
31 Maggio 2020 15:52

>I coronavirus non scompaiono, si evolvono. E questo accade ogni anno. Ogni anno inoculiamo vecchi e bambini con i virus dell’anno precedente e ci ammaliamo con la loro forma evoluta, immunizzandoci naturalmente.

Pfefferminz
Pfefferminz
31 Maggio 2020 15:56

Riporto da un’intervista odierna rilasciata dal Dr. Wolfgang Wodarg a Rubikon.
Pare che venga somministrata l’idrossiclorochina a pazienti di Covid 19, senza prima verificare se questi siano o no portatori del difetto genetico enzimatico denominato favismo, nel qual caso il trattamento avrebbe al 50% esito letale. Il Dr. Wodarg sospetta che il grande numero di decessi in Brasile possa essere dovuto all’uso dell’idrossiclorochina senza appunto esame preliminare di favismo.
https://youtu.be/Vaw_3F3Kq50 (Video dell’intervista al Dr. Wodarg in tedesco)

colzani2
colzani2
Risposta al commento di  Pfefferminz
31 Maggio 2020 16:03

Può essere. Può essere il contrario.
Io so che leggendo per esempio Il Giornale, ogni giorno trovo un articolo con certezze mediche sui danni del covid al cervello, il giorno dopo al pancreas, uno dopo ancora al fegato e via dicendo…

Astrolabio
Astrolabio
31 Maggio 2020 18:38

Il primario del S.Raffaele : il covid clinicamente non esiste piu!
https://www.ilgiornale.it/news/cronache/zangrillo-virus-clinicamente-non-esiste-pi-1867001.html