Effetti avversi da vaccino anti Covid-19: la testimonianza di Cinzia

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Dopo i racconti di Daniele e Rossella riportiamo la testimonianza di Cinzia Bertolucci, 55 anni, di Capannori (Lucca), che ci racconta la sua storia in seguito alla vaccinazione Pfizer.

L’insegnante si è sottoposta alla prima e unica dose il 6 giugno dello scorso anno: 4 giorni dopo cominciano i primi problemi su tutto il lato sinistro del corpo, con informicolimenti e disturbi alla vista e all’udito. La notte del 10 giugno Cinzia si fa ricoverare in pronto soccorso e si sottopone a diverse analisi: nessuna anomalia, a parte i valori di proteina C reattiva nel sangue al di sopra della norma.

Il giorno dopo viene dimessa, ma i bruciori sul lato sinistro della testa, i dolori e la stanchezza continuano per tutto giugno e luglio.

Per fortuna ora la donna sta meglio, ed è riuscita per il momento ad evitare la seconda dose grazie ad esenzioni mensili prima, e alla positività al Sars-Cov-2 dopo.

di Filippo Della Santa, ComeDonChisciotte.org

Fonte: https://luccaconsapevole.it/voci-avverse-testimonianza-di-cinzia-bertolucci/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix