Schermi TV sopra la testa per non infrangere le regole di lockdown.

Nicole Conner – MailOnLine – 8 gennaio 2021

 

  • La scelta stravagante di volontari che percorrono a piedi le strade di Bradford, nello Yorkshire, con schermi TV
  • Il Consiglio di Bradford ha annunciato il programma “iWalkers” questa settimana, ma ha cancellato il post
  • Gli schermi da 19 pollici pesano 8 kg e sono posizionati sopra le spalle.

Un consiglio comunale ha reclutato uomini con schermi TV legati sopra la testa per percorrere a piedi le strade al fine di far rispettare il lockdown.

La scelta stravagante ha mandato personale e volontari per le strade di Bradford, nello Yorkshire, con schermi da 19 pollici che pesano 8 kg posizionati sulle spalle.

Il Consiglio di Bradford ha annunciato questa settimana il programma “iWalkers”, ma a causa delle reazioni del pubblico è stato costretto a cancellare un post su Facebook che ne illustrava i dettagli.

I “Teletubbies”

Il progetto, che prevede schermi TV che mostrano le regole da adottare contro il coronavirus, è stato annunciato via Facebook martedì, ma i funzionari hanno cancellato il post appena due giorni dopo.

Il consiglio ha dichiarato che i commenti “hanno superato il limite della violenza nei confronti delle persone che lavorano duramente per aiutare i residenti e i lavoratori del distretto di Bradford a rimanere al sicuro e a fermare la diffusione del virus”.

Le autorità hanno difeso la scelta sostenendo che il progetto è stato “generalmente ben accolto dai cittadini”.

Le immagini mostrano un uomo che indossa una sorta di zaino che sostiene uno schermo TV a circa 30 cm sopra le spalle nell’ambito del nuovo programma finanziato dal governo

Le immagini rivelano inoltre che il progetto è stato finanziato dal governo e che gli “iWalker” hanno percorso le strade per due giorni.

La gente del posto è rimasta sbalordita dall’iniziativa e ha criticato pesantemente le autorità per aver sperperato i soldi dei contribuenti.

Uno ha detto: “Sono sicuro che un cyborg con abito alla moda è ciò di cui abbiamo bisogno per combattere davvero il Covid. Un buon modo per mettere alla prova anche la vista”.

Un altro ha aggiunto: “Un messaggio su una lavagnetta magica sarebbe stato più economico. Ma l’androide parla?

Se sì, spero che conosca perfettamente le oltre 6 milioni di forme di comunicazione”.

Le autorità hanno difeso la scelta sostenendo che il programma è stato “in generale ben accolto dai cittadini”.

Qualcuno ha scritto: “Pensavo che il comune di Bradford fosse al verde.

Come diavolo possono giustificare un aumento delle tasse in aprile quando hanno soldi da sprecare in queste c******?

Un portavoce del consiglio ha detto: ” È un modo molto efficace di attirare l’attenzione della gente e di interagire con i residenti, come già dimostrato in precedenti  occasioni”.

Hanno detto che gli iWalker lavorano “da due giorni” a contatto con il pubblico.

Hanno aggiunto che stanno parlando con “persone che sono fuori e potrebbero non sapere del nuovo lockdown nazionale o dei test veloci attualmente disponibili”.

E inoltre: “Gli iWalker sono solo uno dei tanti mezzi utilizzati per informare i residenti sull’attuale lockdown.

I costi sono stati coperti dai fondi governativi per le comunicazioni sul Covid-19″.

Ci sono ancora molti lavoratori chiave in città che potrebbero voler ottenere informazioni sui test e su dove vengono effettuati, ed è davvero importante che ci siano persone in strada che possano fornirle”.

 

Link: https://www.dailymail.co.uk/news/article-9126229/Council-recruits-men-TVs-strapped-heads-warn-public-not-break-Covid-lockdown.html?fbclid=IwAR0A1OSEEnbeIwbvpm0JH9Wg3zYNkb96-xl4w4B7Oo-siZX_78pHqienITc

Traduzione di Cinthia Nardelli per ComeDonChisciotte