ATTACCO TERRORISTICO A OSLO: CHI STATO?

FONTE: WASHINGTON’S BLOG

Come tutti sanno, c’è stato un orribile attentato nel centro di Oslo in Norvegia e una sparatoria in un campo estivo norvegese.

Il nostro pensiero
e le nostre preghiere vanno alle vittime.

La Norvegia è una strana scelta per essere un obbiettivo terroristico per i musulmani:

La Norvegia ha appoggiato la sovranità palestinese. Vedi questo, questo e questo
La Norvegia ha allontanato gli investimenti israeliani. Come Haaretz ha riportato lo scorso anno:

Il fondo norvegese da 450 miliardi ricco di petrolio ha escluso due aziende israeliane nelle operazioni di sviluppo […] per motivazioni etiche, come ha detto lunedì il ministro della Finanze norvegese.

Successivamente, il senatore Lieberman ha accusato la Norvegia di promuovere l’antisemitismo.

La Norvegia ha anche annunciato il suo progetto per ritirarsi dalla guerra in Libia

Nel campo estivo dove la sparatoria ha avuto luogo si era appena concluso il giorno precedente un raduno a favore dei Palestinesi.

Si tratta difficilmente di un normale obbiettivo di un attacco terroristico da parte dei musulmani. Per questo, molti stanno ipotizzando che sia un altro attacco terroristico false flag.

Inoltre, come suggerisce

Business Insider:

L’altra grande possibilità, pubblicizzata da qualcuno su Twitter, è che l’attacco possa essere arrivato dalla destra norvegese. L’estrema
destra norvegese
una volta era temuta, ma si è relativamente ammorbidita negli ultimi anni per via del successo populista del Partito del Progresso.

BBC nota:

Nel frattempo un uomo

armato vestito da poliziotto ha iniziato a sparare al campo giovanile

dei Laburisti sull’isola di Utoeya.

Resoconti non confermati

dicono che sono state uccise molte persone. L’uomo armato

è stato arrestato.

Il Telegraph riporta:

Qualche ora più

tardi si sarebbe tenuta una conferenza in un campeggio estivo del Partito

Laburista al governo, a cui avrebbe dovuto partecipare il Primo Ministro

Jens Stoltenberg. La conferenza ha avuto luogo nell’isola di Utøya.

L’uomo è riuscito a infiltrarsi nella conferenza col pretesto che

era stato inviato dalla polizia come misura di sicurezza dopo le esplosioni

avvenute a Oslo. Per questo, è molto probabile che sia

un norvegese. Questo potrebbe indicare il coinvolgimento

di un gruppo di estrema destra piuttosto che un

gruppo islamista.

MSNBC nota:

La polizia ha riferito che l’uomo armato è un norvegese di 32 anni.

I testimoni hanno descritto il sospettato come “biondo” e di “aspetto nordico”. Lo scorso venerdì. Knut Storberegt, il ministro reale della Giustizia norvegese,
e la polizia hanno confermato che si tratta di un norvegese;
la BBC, citando la polizia, ha detto che era di Utoya. La polizia ha anche riferito che crede che sia coinvolto nell’attentato che aveva ucciso nel corso della giornata sette persone a Oslo, a circa 40 chilometri di distanza.

Magnus Ranstorp, un esperto di movimenti islamici militanti e direttore alla ricerca al Centro per le Minacce Asimmetriche allo Swedish National Defense College, ha ammonito che le informazioni che si sono diffuse secondo cui gli attacchi sono collegati al terrorismo internazionale potrebbero essere sbagliate.

La descrizione del sospettato e il suo possibile coinvolgimento nell’attentato agli uffici del governo nazionale “indicano l’estremismo interno, più che quello internazionale“, Ranstorp ha riferito a Nettavisen.

Ma devi vedere questo e questo.

***************************************

Fonte: http://www.washingtonsblog.com/2011/07/terrorist-bomb-attack-in-oslo-norway.html

22.07.2011

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di SUPERVICE

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
35 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
35
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x