UN'ALTRA GEMMA DAGLI X-FILE CRIMINALI DELLA FAMIGLIA BUSH

DI WAYNE MADSEN
Wayne Madsen Report

L’ex Presidente George H. W. Bush sembra preoccupato che le conclusioni del Rapporto Warren possano essere presto smentite. WMR ha scritto in dettaglio sulla connessione tra Bush e l’assassinio del Presidente John F. Kennedy. Apparentemente, ‘Poppy’ Bush ha deciso che era importante usare il funerale di stato di Gerald R. Ford per “ripulire l’aria” (o la coscienza du Bush stesso) sull’omicidio di Kennedy. Questo è cio chè Bush senior aveva da dire alla Cattedrale Nazionale di Washington, DC durante la sua elegia funebre per il Presidente Ford:

“Dopo che un tiratore folle assassinò il Presidente Kennedy, la nostra nazione si rivolse a Ford e scelse un pugno di altri uomini per trovare un senso a tale follia. E i teorici della cospirazione possono dire ciò che vogliono, ma il rapporto della Commissione Warren avra sempre la parola finale e definitiva su quella tragica vicenda. Perchè? Perchè Jerry Ford mise il suo nome su di esso e la parola di Jerry Ford è sempre stata valida”.A differenza del “tiratore folle” Lee Harvey Oswald (un collega nella New Orleans Civil Air Patrol di James R. Bath, amico nella Texas Air National Guard di George W. Bush), che si ricordava di essere nella sala mensa del deposito di libri della Texas School all’ “ora zero” del 22 Novembre 1963, Bush senior non riesce proprio a ricordarsi dove fosse quel 22 Novembre 1963. Dopo affermò che era a Tyler, Texas sebbene ci siano prove che egli quel giorno fosse registrato allo Sheraton Hotel di Dallas. Mr Bush: i teorici della cospirazione continueranno a dire ciò che vogliono sino a che lei non dirà la verità sulla Zapata [compagnia petrolifera di Bush n.d.t.]
su deMohrenshildt [amico di Oswal e quasi certamente agente CIA n.d.t.], Mongoose [operazione di terrorismo contro Cuba n.d.t.], New Orleans, and JM/WAVE [altra operazione terroristica CIA contro Cuba e Fidel Castro. Ci sono molte prove che Bush sr., che divenne nel 1976 direttore della CIA fosse, al tempo dell’omicidio Kennedy, uno degli agenti CIA incaricati di gestire le operazioni contro Cuba. Si è poi dimostrato con certezza che a sparare a Kennedy fu un gruppo di fuoco composto da esuli cubani, uomini della mafia e agenti CIA connessi proprio dall’ambiente delle ‘black operations’ contro Cuba. Vedere ad esempio quest’altro articolo pubblicato da Comedonchisciotte n.d.t.].

[Potrebbe essere Bush senior (ritratto nella foto a destra), l’uomo cerchiato in rosso nella foto a sinistra, presa il giorno dell’omicidio davanti al deposito di libri della Texas School, da cui partirono alcuni dei colpi contro Kennedy. Vedere quanto descritto a questo link.

Wayne Madsen
Fonte: http://www.waynemadsenreport.com
Link: http://www.davidicke.com/content/view/4996/83/
02.01.2007

Scelto e tradotto da ALCENERO per www.comedonchisciotte.org

I commenti sono chiusi.