Uccideteli, poiché non potete punirli legalmente!

La repressione dei giusti.

“Sono tanto convinto di essere nel giusto che se voi aveste il potere di ammazzarmi due volte, e per due volte io potessi rinascere, vivrei di nuovo per fare esattamente ciò che ho fatto finora”
– Bartolomeo Vanzetti – 1927

 

di Ivana Suerra, ComeDonChisciotte.org

Qualche giorno fa – il 9 di novembre – Carlo Sibilia, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno ha annunciato, con asserito rammarico, che: “Da domani 10 novembre saranno vietati i cortei, e questo vale per tutte le manifestazioni non solo per quelle no vax.”
Difettando palesemente i motivi di sicurezza o pubblica incolumità cui appellarsi per intervenire autonomamente, i Sindaci hanno esultato in coro, ringraziando il Viminale per averli tolti dall’empasse.
In fondo, ritenere che delle proteste pacifiche non possano essere limitate arbitrariamente dal Governo suona come un concetto piuttosto anacronistico: nell’anno del Signore 2021 ci si ostina ancora a salvaguardare questa Costituzione così rigida?
Il Viminale ha messo nero su bianco che: “Le misure sanitarie (…) continuano a essere oggetto di frequenti manifestazioni di protesta e di contestazione che si svolgono sull’intero territorio nazionale.” Poi, con spiccata ironia, si è premurato di ricordare quanto sia imprescindibile la tutela di “altri diritti, pure garantiti, quali, in particolare, quelli attinenti allo svolgimento delle attività lavorative. (1)
Improvvisamente, quel gruppetto sparuto di invasati, criminali, contagiosi, fascisti e schifosi no vax cessa di essere invisibile. I dissenzienti vanno arginati. Pertanto, viene impedito loro di manifestare nei centri cittadini, già miseramente adibiti ad Outlet del Natale (da salvare per la seconda volta).
Allo stesso tempo, gli viene gentilmente concesso di protestare in forma statica: fermi, distanziati, mascherati e possibilmente taciturni. In alternativa, possono sfilare tranquillamente fuori città, lontano dagli occhi già piuttosto indifferenti dei conformati.
Come se non bastasse, notizie più recenti rivelano l’apertura di indagini preliminari a carico di alcuni manifestanti per un ‘non reato’ – che oggi scopriamo esistere sotto la forma di “atteggiamenti prevaricatori” – e per il quale ci si scomoda addirittura di eseguire delle perquisizioni alla ricerca di ‘non si capisce bene cosa’. (2)
Ciò nonostante, non sono assolutamente ravvisabili forme di dispotismo…Lo Stato ci protegge e la scienza ci cura. Fine della discussione!
Mentre il MinCulPop diffonde le sue veline, con le quali impone di addebitare qualsiasi sorta di crisi sistemica ai non vaccinati, i sudditi assimilano la narrazione. Una narrazione a cui, francamente, non crederebbe più nemmeno un alcolista cronico ma che, nella sua assurdità, si palesa drammaticamente prevedibile da parte di coloro che la subiscono.
La veemenza repressiva aumenta di giorno in giorno, cionondimeno le resistenze – di piazza o individuali – non si fermano: la linea di confine è stata tracciata al grido di ꜞno pasaranꜝ e, tanto più l’autoritarismo tenterà l’avanzata, tanto meno i dissidenti saranno disposti ad accettare una resa. Anche laddove non arrendersi comportasse, com’è plausibile, una sconfitta dolorosa.

Eppure, in questo faticoso scenario, è essenziale rimanere vigili, è indispensabile monitorare, specialmente, tutte quelle azioni che accentuano gli scontri, ivi incluse le recenti concitazioni olandesi…

Come al solito, pare che si stia assistendo al ripetersi della storia.
Accadeva l’11 novembre 1887: Adolph Fischer, August Spies, George Engel e Albert Parsons, già condannati insieme ad altri per i fatti di Haymarket Square, venivano giustiziati pubblicamente.
Alle radici di quell’impiccagione vi era la rivolta dei lavoratori di Chicago, i quali, nel maggio dell’anno precedente, avevano protestato in massa per rivendicare il turno lavorativo di otto ore.
Solito frame: proteste inascoltate, masse in tumulto, repressione violenta delle forze dell’ordine e tensione talmente crescente da sfociare, il 4 maggio, nello scoppio di quella bomba in Haymarket Square che uccise un agente di polizia.
Ecco concretizzato il pretesto per la repressione vera, ecco proclamato il via libera alla caccia al colpevole.
Peraltro, il bottino fu di facile conquista: Fischer, Spies, Engel e Parsons, insieme a Luis Lingg, Samuel Fielden, Michael Schwab e Oscar Neebe, per il solo fatto di aver arringato la folla in qualità di esponenti del movimento anarchico/sindacale/operaio che sorreggeva la protesta, furono accusati di cospirazione e dell’omicidio del poliziotto.

Al banco degli imputati sedevano non i sospettati, bensì il dissenso, lo spirito di ribellione e lo sdegno verso le istituzioni dispotiche ma, come è noto, i processi ideologici hanno sempre molta fortuna. Verdetto di colpevolezza per tutti gli imputati con irrogazione della pena di morte per sette di loro, nonostante l’insufficienza di prove poste a sostegno della pronuncia (come avrà modo di constatare il Governatore dell’Illinois qualche anno dopo).
La storia si ricorderà dei fatti di Chicago per via dell’istituzione del primo maggio, la festa del lavoro, ma si dimenticherà agevolmente delle figure dei sette condannati a morte, ivi inclusa quella di George Engel…soprattutto quella di George Engel, colui che – per dirne una – nemmeno si trovava in Haymarket Square al momento dello scoppio dell’ordigno e, altresì, colui che rifiutò di implorare clemenza al Governatore dell’Illinois affinché questi commutasse la pena capitale lui inflitta.
Lo stesso Engel scrisse, personalmente, una lettera al Governatore Oglesby in cui esprimeva le ragioni del proprio rifiuto. Queste le sue parole:

“Io, George Engel, cittadino degli Stati Uniti d’America e di Chicago, e condannato a morte, apprendo che migliaia di cittadini vi hanno indirizzato una petizione, in qualità di massima autorità dello Stato dell’Illinois, per chiedervi di commutare la mia pena di morte in reclusione.
Io protesto con forza contro ciò per il seguente motivo: non sono consapevole di aver violato alcuna legge di questo paese. Nutrendo un salda fiducia nella costituzione che i fondatori di questa Repubblica hanno lasciato in eredità a questo popolo e che è rimasta inalterata, ho esercitato il diritto di parola, di libera stampa, di libero pensiero e libera riunione, così come garantito dalla costituzione, e ho criticato l’attuale condizione della società aiutando i miei concittadini con i miei consigli, e l’ho fatto considerandolo un diritto di ogni onesto cittadino. Nel corso dei 15 anni durante i quali ho vissuto in questo paese ho avuto esperienze con l’elezione e l’amministrazione dei nostri funzionari pubblici, i quali sono diventati totalmente corrotti, che mi hanno portato a sradicare tutte le mie convinzioni sull’esistenza di uguali diritti fra ricchi e poveri, inoltre, il modo di agire di pubblici ufficiali, poliziotti e militari hanno prodotto in me il fermo convincimento che questo sistema non possa durare a lungo. Alla luce di questa esperienza ho insegnato e consigliato. Io ho fatto tutto ciò in buona fede e secondo i diritti garantiti dalla costituzione e nella consapevolezza di non avere alcuna colpa nei confronti del potere che mi può uccidere ma non mi può punire legalmente. Io protesto contro la commutazione della mia pena e domando quindi libertà o morte. Rinuncio a qualsiasi forma di clemenza.” (3)

Era, curiosamente, il 9 novembre del 1887.

Uccideteli, poiché non potete punirli legalmente!Ora come allora, i dissidenti vengono condannati ad una morte ingiusta. Gli Engel di oggi sono coloro che non accettano più di sottostare a regole autoritarie provenienti da indegne Autorità: manifestano apertamente per rivendicare i loro diritti e hanno il volto dei lavoratori sospesi, hanno il volto di un operaio metalmeccanico specializzato che, stufo di dover dimostrare l’ovvio, ha smesso di comprarsi – al costo di un setto nasale stuprato – un turno in fabbrica per 48 ore. Quandanche ciò gli comportasse un suicidio economico, il suo intento di “mettere in crisi le aziende pubbliche e private per riportare la scelta nelle mani dei lavoratori”  (4) dimostra, ancora una volta, che i veri condannati a morire sono gli altri: quelli che accettano pavidamente qualsiasi condizione gli venga imposta.

di Ivana Suerra, ComeDonChisciotte.org

NOTE:

(1) Direttiva del Ministero dell’Interno recante indicazioni sullo svolgimento di manifestazioni di protesta contro le misure sanitarie in atto, 10 novembre 2021;

(2) https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/11/12/no-green-pass-quattro-perquisiti-a-milano-per-le-aggressioni-ai-giornalisti-i-video-dei-carabinieri/6389553/ ;

(3)http://www.chicagohistoryresources.org/hadc/manuscripts/m04/M04P010.htm ;

(4) A Pasquale ed altri audaci.

Notifica di
74 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
22 Novembre 2021 12:14

Gli Stati Uniti con la potente propaganda, assai costosa, hanno dipinto di sé stessi un’immagine ideale ottima, accattivante. Purtroppo, tutte queste spese colossali in propaganda, oramai servono a poco. L’essenza degli Stati Uniti, del deep state, ovvero della “élite” al potere è venuta fuori! Il consenso è scemato in giro per il Mondo e pure in patria!
Troppe menzogne stroppiano. Inutile, possono raddoppiare le spese, ma l’IMMAGINE E’ COMPROMESSA. SI SONO BRUCIATI.

unTizio
unTizio(@untizio)
Utente CDC
22 Novembre 2021 12:40

Che ci si vuol fare, le battaglie, le guerre, le resistenze, le rivoluzioni, insomma la violenza umana in generale (ma soprattutto quella degli oppressi contro gli oppressori) è davvero un argomento fra i più interessanti da trattare, su questo ci sono pochi dubbi. Proprio l’altro giorno infatti mi è capitato di ascoltare una conversazione fra un gruppetto di distinti signori, d’una certa età, tutti in giacca e cravatta. Una conversazione che verteva proprio su questo argomento. All’inizio un po’ noiosa devo ammettere, ma che procedendo diventava sempre più strana, affascinante, straordinaria. Uno di questi signori probabilmente era un giurista. Infatti, mentre descriveva bene la situazione che stiamo vivendo, snocciolava articoli di varie leggi. Il capitolo 61 della Magna Charta inglese del 1225. L’articolo 2 della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo e del Cittadino del 1789. Gli articoli 33 e 35 del progetto della Costituzione della Repubblica Francese del 1793. L’articolo 21 della Costituzione della Repubblica Francese del 1946. L’articolo 20, 4° comma, della Costituzione della Repubblica Federale Tedesca. L’articolo 50, 2° comma, del progetto della Costituzione della Repubblica Italiana del ’47 (che alla fine non fu approvato perché la DC si oppose, ma secondo questo signore che parlava era comunque ricompreso… Leggi tutto »

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 12:50

Sì, certamente. Gli Italiani fanno paura alle “élite” indemoniate, proprio perché sono intelligenti più di loro! Il Rinascimento è la prova, l’Italia è la prima per Arte, Cultura, Scienza del Rinascimento, pure notevole in Germania, in Svezia, in Spagna, ecc. In Inghilterra ……..un disastro! Il paese dei pirati fa flop.

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
22 Novembre 2021 16:17

Ma se han fatto partire tutto da qui ben sapendo che qui tutto sarebbe andato più liscio che mai! E poi a ruota piccola riunione dei G20 dove il rettile ha mostrato agli altri come ha fatto così che lo facciano anche loro… Son venuti a seguire un tutorial su come inchiappettare il proprio popolo… Paura degli italiani, le élite?! Più grossa non potevi spararla, con rispetto parlando.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
22 Novembre 2021 17:15

Ma, se permetti, come mai la Francia e la Gran Bretagna sono pieni di terzomondiali? e sono molto povere? La Germania e l’Italia, potenze “sconfitte”, ma molto più sane, hanno meno invasione? Ma perché hanno paura di una nostra reazione. E’ evidente. Se eravamo fessi, ci rovinavano subito, ma dato che gli “alleati” occidentali sono stati ROVINATI dalla 2GM, sono un po’ più cauti. Sono comunque PERDENTI.
Questo è il mio pensiero. Non sono il Verbo! Fai ciò desideri, ci mancherebbe. Altra conferma, in Giappone stanno meglio che negli Stati Uniti. Cosa vuoi che considerino il rettile, è un mediocre…………è un burocrate finanziario che non si intende di finanza.

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
22 Novembre 2021 18:14

I terzomondiali come li chiami tu non li abbiamo perché anche dal punto di vista coloniale siamo sempre stati una pippa, loro – Inghilterra e Francia colonialiste – se li sono portati in casa nei secoli come camerieri o servi vari e oggi se li ritrovano in casa ne pagano lo scotto, è tutto molto regolare – e infatti i nuovi terzomondiali lì cacciano a fucilate mica come noi. Idem per quel che riguarda USA e Giappone, è solo storia. La tua logica del “abbiamo meno immigrati e quindi siamo geopoliticamente più forti di loro che li hanno” è chiaramente fallace – anche se avrebbe un senso e un utilità, se solo aprissimo gli occhi – lo dimostra il fatto che noi oggi accogliamo chiunque, un chiunque che viene qua e ha più diritti e meno doveri dei nativi, loro – GB, Francia e Usa – tirano su muri o li respingono con le armi, noi li andiamo a prendere con le barche o – come disse Conte – con gli aerei.

Ultimo aggiornamento 15 giorni fa effettuato da Bertozzi
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
22 Novembre 2021 18:59

Con rispetto parlando, l’invasione è un dei cardini dell’agenda delle “élite”, è pianificata. Infatti non la contrastono che a parole.
Biden, ha aperto le frontiere, e che cosa ottiene? Caos, povertà, miseria. Questa idea dimostra che sono veramente perdenti. Assolutamente! Ma guarda che in America, mediamente sono più poveri di noi e del Giappone non parliamo! Dei tre Paesi principali dell’Asse, il Giappone ne è uscito più che bene. I “vincitori” sono impoveriti, sono perdenti, questo è un dato di fatto. Non scendo in dettagli tecnici. In Inghilterra d’inverno parecchi comuni, o tolgono l’illuminazione o tolgono il riscaldamento in inverno.
Non hanno soldi! I terzomondiali sono improduttivi, piaccia o no piaccia. Chiedi in giro.
Gli inglesi si credono molto ricchi. Vengono in Italia, restano male, in Italia la gente è vestita meglio, mangia meglio, le città sono più belle, ecc. .
Gli americani nell’ultima Guerra Mondiale quando sono entrati a Roma erano stupefatti! Credevano che era un villaggio di capanne (lo testimonia Mario Soldati, che era al seguito dei “liberatori”). Ciao.

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
22 Novembre 2021 21:13

Concordo, il buonismo di questi sinistrati del pddioti ed ora anche dei 5 stalle(che errore votarli) ha dato il colpo di grazia a questo paese : contano, per acchiappare voti e like, diritti di queste “presunte” minoranze che non lo sono(viste le potenti lobby gay), mentre con la faccia buonista si accolgono gli immigrati irregolari per poi ovviamente far lucrare le coop rosse sui loro crani, hanno un tariffario specifico. Le “minoranze” (per loro) da abbattere sono quelli che rifiutano questa porcheria di CACCHINAZIONE(il mezzo) e il Leviatano CRIMINALE pass(il fine). Conte è un peggior doppiogiochista dell’uomo liquido di Bauman, davvero lui ed i 5 stalle galleggiano bene come “stronzi” nella melma della società liquida.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  lilithdea
23 Novembre 2021 21:09

Molto bene.

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
22 Novembre 2021 17:37

Oggi siamo il Paese laboratorio ideale, ancor più che in altri momenti storici. Classe dirigente di una mediocrità imbarazzante, così sfacciatamente compromessa che pare quasi una farsa, un’esagerazione fantozziana…giornalisti e “intellettuali” idem, prostituzione allo stato puro, massa perlopiù inebetita per non parlare del nutrito numero di veri e propri collaborazionisti presente in ogni settore, insomma le danze europee non potevano che partire da questo postribolo.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
22 Novembre 2021 20:22

Ti sei espresso molto bene. Aggiungo, se permetti, che le variabili sono molte, queste “élite” insane non sono Dio, e non sono infallibili, tutt’altro…… vedi le tremende sconfitte infinite subite!
Il futuro non è così radioso per esse, io penso.

FerroDaStiroMan
FerroDaStiroMan(@ferrodastiroman)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
22 Novembre 2021 22:04

Mah, davvero con tutto il rispetto eh! L’ italia è prima per “arte”, “cultura”…Eh?? Sul fatto che sia Stra-ricca di patrimoni culturali assolutamente nulla da dire, ci mancherebbe, ma l’arte contemporanea? Cos’ha prodotto di bello l’italia negli 200, 300 anni, il bosco verticale? E di quello che ha/aveva come lo mantiene? Sei mica stato al colosseo di recente? Praticamente la pisciatoia di un autogrill con tanto di numeri telefonici scritti sulle pareti del cesso! Non mi stupirei se crollasse da un giorno all’ altro. Cultura di chi? Della gente? Qui sparerei sulla croce rossa, voglio davvero evitare. I laureati italiani vanno all’ estero a lavorare nei call center o a servire nei bar e ringraziare! Hanno convinto in un anno il 90% della popolazione a farsi iniettare un siero sperimentale con ingredienti segretissimi per “guadagnare libertà”!!! Il paese più tassato al mondo, un’ immigrazione clandestina fuori controllo, controllati a vista in ogni situazione, corruzione al 100% in qualsiasi ambiente governativo o pseudo tale e “pago le tasse per dovere morale” e mi scrivi che “Gli Italiani fanno paura alle élite”????? EEEEEHHH?? Verrete presto tassati al 90%, inoculati obbligatoriamente ed il 90% continuerà a lodare “Una persona piena di idee” come… Leggi tutto »

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  FerroDaStiroMan
23 Novembre 2021 12:09

Se permetti, con rispetto, gli anglosassoni sono vigliacchi; chi comanda l’occidente sono i Puritani Anglosassoni! A Cuba, per es. ma perché non hanno più fatto la guerra? Ma perché hanno paura di milioni mitragliatrici e carabine!
Ripeto, non sono onnipotenti, e tutta la serie infinita di sconfitte ultra catastrofiche, credi che non li abbia scossi?! Pensaci.
Io dei mezzi d’informazione di regime non credo a un’acca! Il 90% vaccinati in Italia? Ma solo nei sogni delle pantegane! Ma pure negli Stati Uniti, parlano i ratti di 80%, ma dove, non credo che arrivino al 50%!
La cultura di Roma e dell’Italia assieme alla cultura Greca e Tedesca è la più eccelsa in occidente! E’ un dato di fatto.
Ti piaccia o no, le “élite” ignobili e idiote hanno paura, se non l’avevano ci bombardavano. abbiamo la Nato, e sento ogni tanto, questi aviogetti antiquati sorvolare le città ,,,,, SONO PERDENTI.
Ma scusa perché non ci hanno fatto invadere dal terzo mondo prima,
perché hanno paura. Mentre per la Francia e GB dove le popolazioni sono un po’ meno reattive, fanno quello che vogliono, o quasi.
Ciao..

FerroDaStiroMan
FerroDaStiroMan(@ferrodastiroman)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
23 Novembre 2021 12:46

Davvero, con il sorriso, non ci ho capito un cazzo. 😀

Giovanni01
Giovanni01(@giovanni01)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 13:11

…. sicuramente erano spie russe!

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 13:51

No non m’è capitato, però mi hai incuriosito e adesso devo assolutamente sapere cosa si è visto di interessante quando Woody era intrappolato sotto la cassetta azzurra, cazzo!
Ho provato sul tubo ma non trovo lo spezzone.
Se tu lo conosci diccelo per favore :-))

unTizio
unTizio(@untizio)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
22 Novembre 2021 15:00

In effetti quell’ultima parte di conversazione è quella che ha lasciato più perplesso e incuriosito anche me.
Non ho avuto tempo per approfondire, ma probabilmente lo spezzone a cui faceva riferimento quel signore è questo qui:
https://www.youtube.com/watch?v=f1r8Jp_cPFo&list=PLPfz0spku5bMOkGzdsuVJKdz3E9cGw9Wu&index=16

Ultimo aggiornamento 15 giorni fa effettuato da unTizio
danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 15:32

Grazie davvero Tizio, la cosa è effettivamente un pò sconcertante.
Appare un manuale tecnico, ll TM 31-210 Improvised Munitions Handbook, Manuale delle munizioni improvvisate.Sono andato su wikipedia per capire di che si tratta ed è saltato fuori questo..

https://en.wikipedia.org/wiki/TM_31-210_Improvised_Munitions_Handbook

Fedeledellacroce
Fedeledellacroce(@fedeledellacroce)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
22 Novembre 2021 16:19

Un po’ sconcertante…..
😀
A me sembra un manuale da avere, studiare e condividere.
Come ben sappiamo i tempi sono maturi.
Il gallo canta.
Ripeto, il gallo canta.

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Fedeledellacroce
22 Novembre 2021 16:52

La gallina ha fatto l’uovo, ripeto la gallina ha fatto i gnocchi :-))

E’ sconcertante che un manuale di guerriglia sia in un cartone animato per bambini.
So bene dei messaggi subliminali presenti nei lungometraggi della disney, messaggi spesso con rimandi sessuali, ma sono indirizzati all’inconscio dello spettatore.
Questo invece è un vero e proprio messaggio palese, diretto al cosciente, non all’inconscio delle persone.
Che nel 1996, anno di uscita del film, qualcuno del giro sapesse già che di lì a qualche anno sarebbero maturati scenari in cui sarebbe tornato utile veicolare certe informazioni?
Sappiamo che ci può stare, come nei Simpson compaiono molte circostanze legate a Trump, che poi accaddero.
Sono psy-ops di alto livello, per essere realizzate implicano scenari nascosti davvero inquietanti.

Ultimo aggiornamento 15 giorni fa effettuato da danone
unTizio
unTizio(@untizio)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
22 Novembre 2021 16:42

Wow. Davvero… wow.
Stupefacente constatare che, a quanto pare, informazioni simili sono ormai disponibili a tutti i civili che le vogliano trovare…
Ma poi mi domando… se le classiche “proteste violente”/”riots” (spontanee o artificiali che siano) sono fatte al massimo di sassaiole, vetrine infrante e cassonetti incendiati… e possono perciò essere facilmente soppresse, gestite, strumentalizzate… con informazioni del genere nell’equazione e con la situazione che c’è in Italia, in Europa e in generale in tutto l’Occidente… con tutta questa esasperazione popolare… mi domando se qui non stia davvero per scoppiare qualcosa di grosso, qualcosa di mai visto (sicuramente di mai visto in Italia, forse nemmeno durante gli Anni di Piombo o la Resistenza)…
Boh, chi vivrà vedrà, spero che prevalga il buonsenso e quindi la pace.

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa effettuato da unTizio
BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
23 Novembre 2021 21:50

Il buonsenso non prevarrà sicuramente, visto che il mondo è in mano a degli psicopatici. In quanto alla “pace”… è da un bel pò che è iniziata la guerra: ci stanno proprio ammazzando, e sono ben intenzionati a continuare.
Mettiamola così: per fare l’amore bisogna essere in due… per fare la guerra, invece, ne basta uno solo.

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 18:32

No, e ho la vaga impressione che il tuo sia un racconto metaforico inventato, piuttosto accaduto dentro di te, dimmi se sbaglio.
Perchè isolati mascherati e muti come siamo ridotti mi riesce difficile credere che tu abbia sentito i “signori in giacca e cravatta” discettare di articoli eccetera, forse li avrai visti al cinema, forse.
Però per quanto riguarda le armi e i modi di insorgere hai ragione, la necessità aiuta l’ingegno, lo sappiamo.
Qui non posso spiegare come si fa perchè verrei bannato o peggio, ma state sicuri che i sistemi ci sono per fotterli e anche per ammazzarli, se serve, come farebbero volentieri loro con noi.

unTizio
unTizio(@untizio)
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
22 Novembre 2021 20:50

Era un gruppo di 5 persone, uomini di età compresa fra i 40 e i 60 anni, ben vestiti, qualcuno aveva delle borse di pelle portadocumenti, chiaramente dei professionisti di livello socio-economico medio/alto. Non ho idea del campo in cui fossero professionisti, ovviamente, anche se almeno uno dava l’impressione di avere molta dimestichezza col diritto, o comunque di esserci appassionato (semplici avvocati? oppure giudici? magistrati? o qualcos’altro?). Erano seduti attorno a un tavolo esterno di un noto bar di queste parti, e non erano decisamente isolati (stavano seduti piuttosto vicini l’uno all’altro), mascherati o muti. Mai visti in zona prima di quel giorno, e neppure dopo. Io stavo seduto a un tavolo poco lontano. Uno di loro in particolare (quello che all’inizio della discussione citava quegli articoli di legge) era tutt’altro che muto, anzi parlava con voce un po’ troppo alta visto l’argomento trattato, ed era pure appariscente per altri motivi (un vistoso fermacravatta). È per questo che avevano attirato la mia attenzione. Quando è arrivata la cameriera a portare il conto hanno pagato (almeno in quel momento se ne son stati zitti), poi si sono alzati sistemandosi i cappotti (e riprendendo il discorso) e se ne sono andati prima… Leggi tutto »

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 20:57

Va bene, grazie per la risposta. Sperem, anche se delle persone in giacca e cravatta non mi fido, sai io sono classista.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
23 Novembre 2021 3:19

Non solo origlione ma anche guardone!

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
22 Novembre 2021 22:44

“È capitato anche a voi?”

Ritengo abbastanza improbabile che discorsi del genere vengano fatti ad un tavolo di un bar dove un vicino può origliare. Altrettanto improbabile poter ricordare tutte quelle date, quegli articoli, ecc. Mi stupisce anche che lei abbia ripetutamente postato lo stesso intervento, ovvero mi sorprende la sua ferma intenzione che quest’ultimo non passasse inosservato. A mio parere, lei non voleva sentire la nostra risposta, ma comunicare qualcosa.

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
22 Novembre 2021 23:06

Ciao Pfef.
Il tuo sospetto c’è tutto.
Anch’io ho lo sensazione che Tizio ci volesse portare a quella rivelazione.
Non voglio fare ipotesi polemiche, lungi da me, ma la sensazione è forte.

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
22 Novembre 2021 23:45

Naturalmente Danone, come dice Pfefferminz anche il solo ricordarsi quella marea di leggi, commi, costituzioni richiederebbe una memoria da far impallidire Pico della Mirandola. Ma più della dritta sul manualetto per le Forze Speciali (spero non si debba arrivare ad utilizzarlo, roba da “Alba rossa”, ma so bene che gli psicopatici al governo non si convertiranno mai al Peace & Love) mi ha colpito proprio l’elenco di pietre miliari giuridiche della nostra civiltà. Era da parecchio che non ne vedevo così tante citate una di seguito all’altra, e tutte conculcate sistematicamente dagli impostori al governo. I sedicenti “democratici” dei nostri giorni dovrebbero ripassarsele con cura.

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa effettuato da Hospiton
unTizio
unTizio(@untizio)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
23 Novembre 2021 1:22

Rispetto il suo parere, comunque non volevo lanciare messaggi in codice, volevo solo fare la breve cronaca di un fatto straordinario (letteralmente: fuori dall’ordinario) a cui mi è capitato di assistere, un fatto chiaramente figlio dei tempi straordinari che stiamo vivendo. Visto che non pubblico interventi praticamente mai spero che il poco che pubblico abbia un minimo di risalto: solo per questo ho postato l’intervento in più di un articolo di ComeDonChisciotte. Per quanto riguarda date e articoli: si tratta solo di buona memoria, uno dei pochissimi talenti che possiedo (e che a quanto pare possedeva anche quel signore), aiutata anche dal fatto che non era la prima volta che sentivo parlare di norme del genere. Per quanto riguarda il resto: capisco bene che il tutto risulti incredibile. Non proverò a convincere nessuno della veridicità del fatto, dato che se me lo avessero raccontato io per primo non ci avrei creduto. Comunque, per questo episodio ho due possibili interpretazioni. Interpretazione (1): era davvero gente con le spalle sufficientemente coperte per poter fare discorsi del genere, e per di più in un luogo discretamente pubblico (non che in quel momento ci fosse una folla attorno, c’erano questi signori, io a un… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa effettuato da unTizio
danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  unTizio
23 Novembre 2021 2:26

Rispetto la tua esposizione e ti invito a postare di più, dato che sembri una persona intelligente e a modo.
E proprio per questo motivo, mi perdonerai se ti sollecito e ti chiedo, ma secondo te, chi e perchè ha messo un manuale del genere in un cartoons per ragazzi?

LuxIgnis
LuxIgnis(@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
23 Novembre 2021 9:45

Azzardo una risposta alla tua domanda. E’ semplicemente la mentalità americana, loro ce l’hanno veramente nella costituzione a differenza di noi il diritto a difendersi e a possedere armi. Il diritto anche a reagire con violenza di fronte ad un sopruso che avvenga anche da parte delle autorità. E tutto questo è radicato nella cultura americana sin da ragazzi. Per questo penso che quel manuale sia citato in un cartoon, magari è anche avvenuto nel momento in cui quel manuale è stato reso pubblico, sempre per le leggi che ti ho citato. E non è la prima volta che in America vengono pubblicati manuali del genere. Questo è sicuramente il più completo (non l’ho letto e non saprei con esattezza) ma nel 1968 venne pubblicato quasi tranquillamente “The anarchist cookbook” che contiene indicazioni simili. SI trova in vendita addirittura su Amazon (anche se da quello che ho visto non la versione originale più dettagliata). Mentre in Europa quel manuale è stato origine di cause intentate solo per il suo possesso. Io penso sia tutto qui. L’America ha tante contraddizioni ed è una nazione di merda, secondo me, ma ha anche delle cose buone ed interessanti. Il diritto alla difesa, alla… Leggi tutto »

Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
22 Novembre 2021 12:46

Poi, con spiccata ironia, si è premurato di ricordare quanto sia imprescindibile la tutela di “altri diritti, pure garantiti, quali, in particolare, quelli attinenti allo svolgimento delle attività lavorative”.

Già… i commercianti adesso protestano, i clienti grinpassati e museruolati non possono godersi il festoso clima natalizio mentre buttano euro per strenne e spritz.

Quando li hanno costretti a chiudere senza valido motivo #andràtuttobene

Quando li hanno ristorati con l’elemosina #andràtuttobene

paese di debosciati

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
22 Novembre 2021 16:19

Anche per te un posto nel paradiso dei Bertozziani, benvenuto.

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
23 Novembre 2021 11:30

Ciao Bertozzi, non c’entra niente, ma magari sai dove è finita la tua nemica Lady Dodi? Non la sento più, come non vedo Vincenzo..Chi mi puo dire qualcosa, grazie.

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
23 Novembre 2021 14:13

Chiedi a emilyver, lei forse ne sa qualcosa…

oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
22 Novembre 2021 17:15

Indubbiamente. Non hanno capito niente del momento che viviamo. In questo l’ elemento femminile e’ quello piu’ debosciato di tutti…

lilithdea
lilithdea(@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
23 Novembre 2021 14:52

Non concordo assolutamente, ci sono donne e dottoresse in prima linea, come la Dottoressa Barbara Balanzoni che da quando è iniziata questa caccia ai “no vax” con i suoi video smerda le tesi della “medicina ufficiale”, alternando prove documentate alla sua vis polemica ed ironica. Basta vedere uno dei suoi video contro il Leviatano Pass e i “cacchini”.

https://www.youtube.com/watch?v=XyVyhf569I0

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
22 Novembre 2021 14:13

Apprendo ora: a Perugia bruciano i grinpàs! Ma come, fino a pochi giorni fa, c’erano persone orgogliose che ostentavano il diploma che si era bucato, e poco dopo comincia Fahrenheit 451. Bruciano i green pass come se fossero monnezza.
Tempi difficili per gli onnipotenti dell’ovest.

FerroDaStiroMan
FerroDaStiroMan(@ferrodastiroman)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
22 Novembre 2021 14:22

Eheheh Sono in green pass scaricati da emule, stampati e bruciati. Vincono facile!

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  FerroDaStiroMan
22 Novembre 2021 17:16

Non lo so, la fonte è sicura. Ciao.

gix
gix(@gix)
Utente CDC
22 Novembre 2021 14:20

Mettiamoci nei panni di un buon padre di famiglia in procinto di fare la terza dose, e tutte quelle che serviranno per placare la sua ansia altrimenti inarrestabile. Ci sono questi novax, uno li evita ma non c’è niente da fare, ne compare sempre uno quando meno te lo aspetti, è seccante, non si capisce perchè siano poi così ostinati, alla fine anche se rischi la vita ma che vuoi che sia, un piccolo buco e tante rotture di balle in meno…eppure niente, insistono. Spesso stanno persino nei ristoranti, finche sarà loro concesso, come se niente fosse all’aperto, ormai al freddo, magari incappottati ma persino qualcuno di buon umore, che si diverte nell’assurdità della situazione. Per non parlare delle manifestazioni, sono noiosi veramente, tutti i fine settimana lì a rompere le balle, un disturbo per il traffico e i giri natalizi in centro; anche se li metteranno nelle piazze più periferiche, magari ti impediscono di circolare liberamente, sai che palle se continua così…Come una zanzara che ti ronza nell’orecchio, difficile da eliminare, se ti dice bene con una ciavattata ne puoi far fuori una, ma altre gireranno e magari ti succhieranno pure il sangue, mio Dio, c’è la zanzara tigre,… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 15 giorni fa effettuato da gix
clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  gix
22 Novembre 2021 18:43

Magaldi può andare a cagher, e quelli della zanzara invece di usare la ciavatta possono usare la Colt 45 così si tolgono dai maroni.

danone
danone(@danone)
Utente CDC
22 Novembre 2021 15:16

Improvvisamente, quel gruppetto sparuto di invasati, criminali, contagiosi, fascisti e schifosi no vax cessa di essere invisibile. I dissenzienti vanno arginati. Pertanto, viene impedito loro di manifestare nei centri cittadini, già miseramente adibiti ad Outlet del Natale (da salvare per la seconda volta). Allo stesso tempo, gli viene gentilmente concesso di protestare in forma statica: fermi, distanziati, mascherati e possibilmente taciturni. In alternativa, possono sfilare tranquillamente fuori città, lontano dagli occhi già piuttosto indifferenti dei conformati. Beh, sarebbe un’idea mica male quella di incontrarsi fuori città. Organizziamo campi-villaggi free-pass per la ricostruzione dell’alternativa, aperti a tutti, fuori dagli abitati. Si possono allestire con zone-mercato, per l’accesso ai beni essenziali, insieme ad opportunità di scambio di lavoro e servizi. Baratto libero diretto, oppure utilizzando sistemi di contabilità degli scambi, registrati rigorosamente su libri mastri (esclusivamente cartecei, perchè a noi le piattaforme elettroniche ci fanno schifo, e poi ci possono sempre staccare la corrente), che aiutano gli scambi qualora il baratto diretto sia irrealizzabile. Zone dedicate allo svago artistico e all’intrattenimento musicale, con saltimbanchi giullari e attori, mentre finalmente, a chi gli mancava l’aperitivo, potrà tornare ad intrattenersi con gli amici, in questa ludica ed irrinunciabile attività. Zone di accesso contro-informativo e spazi per formarsi-aggiornarsi finalmente… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 15 giorni fa effettuato da danone
oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
22 Novembre 2021 17:49

Danone, ti stimo ..ma non siamo nel 1821…siamo nel 2021. Il genere umano, noi compresi ovviamente, ha subito una mutazione catastrofica le cui origini e le cui modalita’ non sono neppure chiare a noi complottisti. Appena ci appigliamo a qualcosa, questa sprofonda. Appena gridiamo qualcosa, il silenzio ci accoglie. Appena cerchiamo di dipanare la matassa, questa ci avvolge con spire sempre piu’ potenti. Quello che tu come altri proponete e’ un ‘appagamento di desiderio’, secondo la formulazione canonica. Di fatto non accadra’ mai. Forze terribili sono all’ opera per sprofondarci nell’ abisso della III G.M. e solo allora, e solo per chi rimarra’, sara’ FORSE possibile uscire fisicamente ma sopratutto mentalmente da questo sortilegio maligno in cui il Potere ci ha ingabbiato. Felicemente ingabbiato, direi perche’ il fatto enorme e’ il consenso di massa pieno totale e completo alle direttive del Potere, senza se e senza ma. Questo fatto ha assassinato la democrazia, e le proteste o altro non lo possono cancellare. I Milioni di seguaci di Brunetta, le milioni della Lorenzin, le armate al gran completo dei sudditi dei tiggi’ dietro al pifferaio Speranza e al Drago mefitico hanno fatto la differenza fra dittatura e democrazia. Hanno scelto la… Leggi tutto »

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
22 Novembre 2021 18:25

Caro Oriundo la stima è ricambiata. E’ comprensibile ciò che scrivi, ma sottovaluti la lucidità di chi si trova con le spalle al muro, nel momento del vero bisogno. Non ci sono dubbi sulla politica da fare ed intraprendere, quella che legge e soddisfa i bisogni primari delle persone e dei popoli, punto, non esiste altra politica. Le masse sono inerzia, non forza motrice, vengono usate dalla forza motrice delle elites, prodotta dai loro immensi strumenti di controllo, come massa inerziale contro le forze contrarie. Noi, forze contrarie, dobbiamo riuscire a portare l’inerzia dalla nostra e riuscire noi a muoverla. Nel momento del bisogno, come questo, è più facile che difficile, far vedere a molti cosa davvero conviene loro, infatti sta avvenendo più un de-flusso dagli addormentati ai resistenti, che il contrario. L’importante è la massa critica, non il totale. E comunque l’unica alterativa possibile per noi rimane sempre e solo la nostra, quindi prima ci ragioneremo dietro e meglio è. Quindi chiamiamoli come vogliamo, ma ci vogliono molti spazi in cui incontrarsi e avviare confronti e dibattiti dal basso, per produrre progetti il più partecipati possibili e che mirino a soddisfare bisogni primari, non capricci, o per garantire vecchie… Leggi tutto »

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
22 Novembre 2021 18:55

Per quanto riguarda la EU è troppo impegnata a impedire che la brucino dentro i palazzi di Brussel dove manifestanti sempre più incazzati iniziano ad appicare roghi qua è là. Diventare un secondo Maidan è un attimo.
E l’impianto sciagurato del regime degli Euroburbanksters finirà in cenere.

gix
gix(@gix)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
22 Novembre 2021 19:03

Non si direbbe che le varie lorenzin, i brunetta, le speranze ecc abbiano poi così tanti seguaci che li ringraziano per il loro operato in favore della salvaguardia del popolo, ma non direi proprio che siano così tanti. La loro stessa presenza non ispira alcuna empatia, persino in coloro che sono d’accordo, la gente, anche quella più ottenebrata, capisce con chi ha a che fare, confusamente ma capisce. Sono più d’accordo con te,caro oriundo, quando parli di diverse situazioni e maggiore pervasività del potere rispetto al passato. Ma le reazioni umane sono,almeno per ora, sempre più o meno le stesse, nel bene e nel male. Gli strumenti a disposizione del potere non possono ancora molto contro le reazioni imprevedibili dell’essere umano, possiamo però temere certamente che l’operazione vax sia in effetti uno strumento che porterà a chissà quali sconvolgimenti della natura umana, e molti ne subiranno le conseguenze. Ma la creazione accetterà una simile menomazione del proprio equilibrio?

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
22 Novembre 2021 18:45

Grossi giganteschi Rave in mezzo ai monti a rincorrere le Baccanali, gonfi di Droghe strepitose ebbri come caimani in fregola..Bello,neh?

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
22 Novembre 2021 17:17

Ottimo articolo, episodi come quello di Haymarket andrebbero ricordati più spesso, come in generale il periodo di lotte dei movimenti operai americani sorti tra il 1870 e la Grande Depressione. Sono pagine di storia semi-dimenticate, scientificamente rimosse dalla coscienza collettiva. Organizzazioni come l’IWW
https://it.wikipedia.org/wiki/Industrial_Workers_of_the_World
ebbero forte impatto sulla società dell’epoca, fecero vedere i sorci verdi al padronato, le prime generazioni di capitalisti USA (i cosiddetti Robber Barons), che non esitarono a soffocare nel sangue scioperi e contestazioni proprio come accadde a Chicago nel 1886 (credo ci sia un refuso, l’esecuzione di Engel e dei suoi compagni avvenne nel 1887, non nel 1877).
Oggi quegli spietati magnati, Carnegie, Morgan, Mellon, Vanderbilt, vengono ricordati come imprenditori e “filantropi”…
consiglio due letture fondamentali riguardo quel periodo, possono darci indicazioni sul presente (il modus operandi dell’establishment attuale è tremendamente simile a quello di fine ‘800-inizio ‘900, in USA ed Europa, solo aggiornato ai tempi).
1) “Vi racconto l’America” di Howard Zinn
2) “Storia del movimento operaio negli USA” di Boyer e Morais.

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Ivana Suerra
23 Novembre 2021 0:03

Ma figurati, confondersi su una data è un attimo. L’ho segnalata solo per scrupolo, quel che più conta è la solidità dell’articolo e questa c’è tutta, apprezzo particolarmente la rievocazione di episodi storici che la divulgazione “ufficiale” tende a trascurare (c’è qualche eccezione, come la seguente)
https://www.storicang.it/a/rivolta-i-haymarket-e-i-diritti-dei-lavoratori_15188

Non siamo ancora giunti, per fortuna, a casi estremi come Haymarket ma alcune analogie con la situazione attuale sono innegabili (propaganda martellante, clima da caccia alle streghe). Grazie a te Ivana, alla prossima.

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
22 Novembre 2021 18:19

Piano con le condanne a morte, non siamo ancora a questo punto, anche se a Draghi gli prudono le mani, con tutti quei vaffa che si prende ultimamente.
E il suo compare, presidente per caso, dice che in Italia c’è stato un referendum e lo ha vinto la scienzah per 9 a zero.
Dopo medico infettologo specializzato ora è diventato anche addetto al pallottoliere dei referenda..meno male che tra poco se ne va, speriamo al calduccio, là sotto dove lo aspetta un tipaccio con la forca..

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
22 Novembre 2021 19:03

Colpisci sodo! Distruggi!

Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
22 Novembre 2021 19:12

Non mi importa nulla degli sproloqui dei liberal usamericanoidi, bacati da un’ideologia marcia.
Quello che conta è l’Italia e l’Europa.
Non vedo una vera opposizione.

Cari saluti

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
22 Novembre 2021 19:35

Sii più ottimista. Tutti i regimi antipopolari ovvero governati dalle famigerate blasfeme “élite” e dai loro lacché imbecilli non durano molto. In America Latina, che non sono proprio molto combattivi, sono parecchi i Paesi sulla buona strada. All’America rimane fedele la Colombia………. Bolsonaro, di origini Italiane, va forte. Ecc. In Asia e in Africa la situazione volge al peggio per le “élite”. La Tendenza è inequivocabile.
Morte a Washington!!! Ha ha ha ha ha!!!!!!!!
Nell UE decrepita……….assalti a Bruxelles!!!!!!!!!!!! Questo si chiama godimento.
I farabutti si interrogano come mai i Popoli sono così ingrati.
Ti saluto.

Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
22 Novembre 2021 21:04

Ti dirò … Vedremo non nei prossimi anni, ma oramai nei prossimi mesi, perché siamo già fuori tempo massimo, o almeno questa è la mia impressione.
Comunque sarà, insisto nel dire che il collasso degli usa sarebbe per noi una manna dal cielo, anche se poi i russi si preocuperebbero (invece di esserne lieti e festeggiare) di chi ha il controllo delle armi nucleari.
Esiste la preoccupazione, ma soltanto una seconda guerra civile americana – trumpisti, proletariato bianco, rete QAnon contro elitsti/ deep state, demokrat e loro mercenari – ci risolverebbe molti problemi.
Fine della nato e del controllo sull’Europa, conseguente fine dell’unione europoide e della trappola mortale dell’euro, allargamento della sfera d’influenza russa (che io giudico benefica e non soffocante), eccetera eccetera.

Cari saluti

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
22 Novembre 2021 22:23

Condivido. La “élite” blasfema ignobile, ha perso potenza in America.
Trump è stata una sorpresa, che ha spezzato il monopolio del deep state
(che è un sistema di governo disumano e anacronistico, di banditi).
I Tempi sono maturi per la resa dei conti.
Ciao.

A XII century man
A XII century man(@a-xii-century-man)
Utente CDC
22 Novembre 2021 21:15

Sono finiti, ormai è solo questione di quanto danno faranno, ma oramai sono usciti per sempre allo scoperto.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  A XII century man
23 Novembre 2021 12:12

Bravissimo! Sintetico e preciso.

ducadiGrumello
ducadiGrumello(@ducadigrumello)
Utente CDC
22 Novembre 2021 21:27

leggo che fra gli imputati del 1877 ce n’era uno di nome Schwab. Ah, che bei tempi

Arthur
Arthur(@arthur)
Utente CDC
22 Novembre 2021 22:38

Finirà tutto presto, al massimo entro due anni ovvero autunno 2023. Non crolleranno gli USA, ma il PD americano (della cricca Biden, Obama, Clinton, etc), l’UE (con tutti i suoi apparati), la pseudo-sinistra mondialista malthusiana e filo NWO, la falsa Chiesa bergogliana (la Declaratio-rinuncia di Benedetto XVI è nulla, credetemi, come dicono alcuni ecclesiastici coraggiosi ma isolati). E tutti i personaggi del Grande Reset saranno travolti. Sarà una furia di una veemenza inaudita. Verrà giù tutto. Abbiate fiducia. La storia dimostra che i folli disumani non durano. E stavolta hanno davvero superato il limite. E subito dopo assisteremo all’implosione del partito comunista cinese. Sarà necessario per la Cina, per non rimanere isolata nel consesso mondiale, nel quale la sinistra, disastrata, sarà pressoché assente dopo essere stata travolta, in quanto collusa con il NWO antiumano. Dove inizierà l’implosione del NWO? Probabilmente negli USA, dove il 30% degli adulti (80-90 milioni di persone su un totale di 250-270 milioni) presumibilmente è armato e dove il 15% di questi soggetti armati possiede circa il 65% delle armi. Questo significa che lì 12-15 milioni sono armati fino ai denti. E, credetemi, questi soggetti che hanno un mini arsenale in casa sono al 90% repubblicani… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa effettuato da Arthur
Ricciardo
Ricciardo(@alegher)
Utente CDC
Risposta al commento di  Arthur
22 Novembre 2021 23:06

Vaticinio, lungimiranza, svelamento, o condivisione di arcani saperi. Quanti spunti di riflessione.

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
Risposta al commento di  Arthur
23 Novembre 2021 1:02

Ci segnamo tutto, il 2022 è a uno sputo, e passerà anche lui, in un modo o nell’altro, fra poco meno di una ventina di mesi sapremo se sei un profeta affidabile o un altro che le spara a vanvera.

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa effettuato da Bertozzi
Arthur
Arthur(@arthur)
Utente CDC
Risposta al commento di  Bertozzi
23 Novembre 2021 11:45

Beh, profeta mi sembra un po’ eccessivo.
La mia è una sensazione, certamente un auspicio.

Ad ogni modo negli ultimi anni in alcune circostanze sono riuscito a prevedere cosa sarebbe accaduto con qualche anno di anticipo.
La considero una insolita capacità intuitiva.
Un esempio.
Ricordate qualche anno fa quando in Francia, nel 2014, quando durante la presidenza Hollande si dimise il Ministro dell’Economia Arnoud Montebourg per aver criticato l’austerity e l’allineamento dei socialisti francesi ai liberali tedeschi?
Fu rimpiazzato dal giovane Macron.
Non appena lessi alcuni dati biografici relativi a Macron, ebbi l’intuizione di capire che sarebbe stato il prossimo Presidente francese.
Ci presi in pieno.

Quindi, chissà…

Tuttavia posso anche sbagliarmi sui tempi e sui modi, ma sono sicuro che questa farsa disumana e infernale crollerà.

Arthur
Arthur(@arthur)
Utente CDC
Risposta al commento di  Arthur
23 Novembre 2021 12:02

E sapete perché crollerà?
Perché stanno toccando la salute, i diritti e le libertà fondamentali.
Quando si va a toccare la salute (specialmente quella di adolescenti e addirittura bambini) esiste un rischio piuttosto elevato di farsi male…
Poi ci sono i diritti, le libertà, il lavoro.

E poi, terza dose a 5 mesi dalla seconda…
Poi sarà la volta della quarta dose e sarà a distanza ancora più ravvicinata, forse 4 mesi.
Poi quinta dose, chissà, addirittura dopo soli 3 mesi…
E così di seguito, una dose ogni 3-4 mesi.
Poi arriverà anche la pillola anti-covid.

Ma davvero credete che reggerà tutto?
Vorrebbe dire che l’umanità è davvero alla frutta…
Osservando la situazione generale, è effettivamente così, ma credo che presto ci sarà un incidente di percorso e buona parte della gente sarà costretta a vedere quello che oggi non vuole vedere.

E poi resto sempre della mia opinione che tutti i responsabili del NWO e del Great Reset siano caduti in una trappola che li travolgerà.
C’è “qualcuno” che li ha lasciati agire…
Poi, a tempo debito, verranno fermati.

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa effettuato da Arthur
BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  Arthur
23 Novembre 2021 22:14

Le tue osservazioni sono molto sensate, il ché rende plausibli le tue previsioni. Se alla fine di quest’incubo otterremo una lunga e felice pace sociale, tanto meglio! Ma prima ci sarà un bagno di sangue. Ed è anche giusto, perché la lista dei conti da saldare era già lunga prima, figuriamoci adesso che hanno superato ogni limite.
La cosa preoccupante è che non si vede all’orizzonte alcuna forza organizzata, in grado di opporsi a questi pazzi con un minimo di pianificazione e capacità tattica. È però possibile che quando la repressione diventerà insopportabile, cominceranno a formarsi come funghi piccoli gruppi sparsi di resistenti, che in determinate condizioni potrebbero unirsi in seguito.
In ogni caso, temo che ci aspettino momenti durissimi, anche se non ci fosse la guerra prevista da clausneghe.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Arthur
23 Novembre 2021 3:34

Ma tra una molotov e l’altra ci sarà il tempo per scopare qualche crocerossina?!

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
23 Novembre 2021 22:15

Ma sei incorreggibile, non riesci a pensare ad altro?!? (Condivido comunque il tuo auspicio, la vita deve trionfare sempre!! 😉 )

Ultimo aggiornamento 13 giorni fa effettuato da BrunoWald
sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
24 Novembre 2021 7:35

Si chiama,gergale,tormentone,oppure La Fissa,ovvero figura retorica Martello.
Ne faccio uso smodato per stemperare tensioni e autoironico:non prendersi troppo sul serio.

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
Risposta al commento di  Arthur
23 Novembre 2021 11:44

Non andrà così, troppo a buon mercato. Ci sarà una guerra devastante e solo dopo quel che resterà della razza umana ma anche animali e vegetali potra capire la mostruosità di quel che è avvenuto e bandire per sempre la guerra, le Nazioni e gli Stati. Sarà una lezione durissima ma necessaria, la violenza insensata saranno le doglie che precedono il parto dell’uomo nuovo. Questo nella migliore delle ipotesi, poichè la peggiore contempla la fine della vita sul Pianeta e scusate se è poco.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
23 Novembre 2021 12:26

Io penso che non succederà lo scontro nucleare.
Mi baso sul passato. Negli anni dal 1947-1948, all’inizio gli americani avevano il monopolio dell’atomica (200 bombe). Ma di fronte allo strapotere dell’URSS gli americani vigliacchi non hanno osato attaccare, perché? ma perché l’URSS era armatissima, secondo te quanti aerei sarebbero arrivati sugli obiettivi? considerando un’aviazione Russa e la contraera potentissime? zero!!!
Ciao.

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
23 Novembre 2021 22:23

L’eccellentissimo prof. Bassetti sostiene che “chi è contro la campagna vaccinale è contro lo stato!!!” Più chiaro di così…
Ormai non si può più dubitare della direzione in cui stiamo andando, e non certo per nostra volontà. Chi chiede il ritorno alla Costituzione e si rifiuta di sottoporsi a un esperimento genico viene definito “eversivo”: i segnali ci sono tutti, che questa storia finirà molto male. Speriamo, soprattutto per quelli che l’hanno iniziata, e per chi regge loro il sacco.

Ultimo aggiornamento 13 giorni fa effettuato da BrunoWald
Arthur
Arthur(@arthur)
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
24 Novembre 2021 0:20

Praticamente tutti i giorni c’è qualcuno di questi personaggi che la spara.
Mi generano un disgusto e un malessere interiore così fastidiosi che evito di guardare tv e telegiornali (roba inguardabile).
Ogni sera vado a dormire e spero che il giorno dopo possa accadere qualcosa che ponga fine a questo infame progetto.
Che Dio (se esiste) ci metta le mani.
Però, che delusione vedere l’umanità ridotta ad un branco di pecore senza onore, dignità e coraggio

Ultimo aggiornamento 13 giorni fa effettuato da Arthur
74
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x