«Tra dieci minuti muori», le parole choc del medico al paziente covid in fin di vita

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

da Leggo.it

«Tra dieci minuti muori». Così si sarebbe rivolto un medico a un paziente in fin di vita per il Covid stando al racconto della figlia dell’uomo. Angela Cortese, di Bari, a raccontato a La Repubblica, quello che è successo al padre 78enne Francesco, morto a causa di complicanze del coronavirus all’ospedale Moscati di Taranto.

L’uomo è stato ricoverato nella notte tra il 1 e il 2 novembre, inizialmente restando in contatto con la famiglia attraverso il suo telefono, ma è stato proprio quello che ha detto ai familiari a farli allarmare. Il 78enne ha chiesto loro di andarlo a prendere perché sarebbe morto, così la figlia chiama un medico che le dice che il padre non collabora: «Non vuole mettersi la maschera Cpap, fra dieci minuti morirà, preparatevi!». Parole che l’hanno scioccata, condite da grida e aggressività.

«Quel medico sembrava una bestia inferocita, contro di noi e mio padre. Ho avuto solo la forza di chiedere della saturazione e per tutta risposta ho ricevuto altre urla: non c’è saturazione, vedrete che fra poco muore!», ha raccontato la donna che ha anche chiesto al dottore se il padre fosse lucido. Il medico ha risposto che lo era e ha ribadito che sarebbe morto. La donna spiega che al padre non è stata data alcuna terapia se non la Cpap.

Fonte: https://www.leggo.it/italia/cronache/parole_choc_medico_paziente_covid-5625667.html

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix