Home / Archivi etichette: via della seta

Archivi etichette: via della seta

Polmoni neri, diritti minati, balle, e la fregatura finale. cosa può accadere a Trieste e Genova sulla Via della Seta

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Trieste, ma anche Genova, abbracciano entusiaste l’espansione portuale in collaborazione col colosso cinese China Communications Construction Co. (CCCC), parte degli accordi fra Italia e Cina di questi giorni. Il tutto significa, fra l’altro, un enorme volume di navi cargo in progressivo aumento nei due porti. Ecco i rischi di cui pochissimo si parla, meno che meno da parte del governo. Qui riassunti, poi l’approfondimento: 1) Trieste e Genova possono trasformarsi in cloache d’inquinanti cinesi, avvelenando i …

Leggi tutto »

Porto del Pireo chiama CGIL Triste Genova: antipasto cinese sulla Via della Seta

DI PAOLO BARNARD twitter.com Porto del Pireo chiama CGIL Triste Genova: antipasto cinese sulla Via della Seta. Nel 2014 il porto del Pireo che è gestito interamente dal colosso cinese Cosco, uno dei protagonisti della Via della Seta… Porto del Pireo chiama CGIL Triste Genova: antipasto cinese sulla Via della Seta. pic.twitter.com/hJHFVatSv7 — Paolo Barnard (@Barnard2018) March 24, 2019 Paolo Barnard Fonte: https://twitter.com Link: https://twitter.com/Barnard2018/status/1109816994172407809 24.03.2019  

Leggi tutto »

Di Maio ha preteso l’esclusione di questa ‘mina in pancia’ micidiale negli accordi con la Cina?

DI PAOLO BARNARD twitter.com Di Maio ha preteso l’esclusione di questa ‘mina in pancia’ micidiale negli accordi con la Cina? Faccio una domanda su come l’Italia già da anni si sta svendendo alla Cina. Qualcuno vi ha mai citato la risoluzione delle controversie tra investitore e  Stato ? Di Maio ha preteso l’esclusione di questa ‘mina in pancia’ micidiale negli accordi con la Cina? pic.twitter.com/uKnd0KmThB — Paolo Barnard (@Barnard2018) March 23, 2019 SUL VIDEO SOTTO: guardate le due foto. E' …

Leggi tutto »

La Via della Seta è lastricata di denari sonanti

DI ANTONIO DE MARTINI italiaeilmondo.com Da giovane ho percorso , via terra, la via della seta fino a Kabul. Si tratta di un percorso sul quale Marco Polo ha fatto il suo tirocinio commerciale e che iniziava in Cina per approdare a Aleppo, dove le merci davano diritto a anticipazioni finanziarie sulle future vendite in Europa. Chi pensasse a un itinerario unico percorso da una carovana, è in errore. Si è sempre trattato di una miriade di commercianti e prodotti …

Leggi tutto »

LA SOCIETA’ DELL’OPINIONE

DI PIERLUIGI FAGAN facebook.com Prima di farvi una opinione su i rapporti tra noi ed i cinesi sarebbe il caso conosciate alcuni fatti. Una volta il giornalismo aveva questa missione, dare i fatti (e scegliere quali fatti è già una opinione) ed accanto esprimere un punto di vista. Ora mettono solo i punti di vista e menomale che siamo la società dell’ informazione, sarebbe più corretto dirci “società dell’opinione”. I fatti dei rapporti che i cinesi stanno tessendo con varie …

Leggi tutto »

Il mondo – e il 5G – nascosto dai ragazzini…15 MARZO: kolossal della mistificazione, deresponsabilizzazione, distrazione

DI FULVIO GRIMALDI Mondocane Greta: bimba di distrazione di massa Ciò che gli editocrati di schermo ed edicola ci hanno propinato nelle 72 ore, impestate di retorica e ipocrisia climatiche, tra il 14 e il 16 marzo, su ordine di servizio dei mandanti nella Cupola, non suscita solo il sospetto che merita ogni campagna politico-mediatica dell’establishment e dei media incorporati. Merita l’accusa di ipocrisia, mistificazione, occultamento della realtà. E’ uno dei più cinici assalti alla nostra integrità intellettuale e morale …

Leggi tutto »

Gli USA al momento del conto – La via della seta (di come il secolo americano sta diventando il secolo cinese)

FONTE: KEINPFUSCH.NET Le tantissime discussioni sulla Via della Seta, su Huawei e tanti altri temi che vertono sulla Cina non vengono affrontate da una stampa che viene dagli anni ‘80, e specialmente non viene affrontata da tutti quelli che dovrebbero dire il vero sull’economia statunitense, e non hanno il coraggio di scrivere i dati per come stanno. E cosi’ l’annuncio dell’ Italia di aderire alla “via della seta” cinese ha destato sorpresa, e molti la stanno guardando come se fosse …

Leggi tutto »

L’unità nazionale è in pericolo? E se sì, perché?

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org L’Italia vive uno dei momenti più difficili dal secondo dopoguerra: una nuova recessione trova il Paese ancora sotto i livelli di produzione del 2009, appesantito da un debito pubblico in costante crescita e isolato sul piano internazionale. Parallelamente, continua l’iter per l’autonomia delle regioni del Nord, avviato con i referendum dell’autunno 2017: sebbene nessun governatore parli esplicitamente di secessione, non c’è alcun dubbio che l’iniziativa indebolisca ulteriormente un sistema-nazione già molto fragile. La secessione mascherata delle …

Leggi tutto »

Corea, Afghanistan e l’infinita trappola della guerra

DI PEPE ESCOBAR counterpunch.org Ci sono molti paralleli tra una guerra incompiuta negli anni ’50 nel nord-est asiatico ed una di 16 anni in corso nel crocevia tra l’Asia centrale e quella meridionale. Cominciamo con la Corea del Nord. Ancora una volta gli hunger games tra U.S.A. e Corea vanno avanti. Non era necessario. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha infatti spiegato come: “La Russia insieme alla Cina ha sviluppato un piano che propone un doppio congelamento: Kim …

Leggi tutto »

La nuova via della seta attraverserà la Siria

DI PEPE ESCOBAR counterpunch.org In mezzo alle varie disgrazie, la Siria sembra intravedere un raggio di sole. Domenica, infatti, l’Associazione Cinese-Araba e l’Ambasciata siriana hanno organizzato un Syria Day Expo, alla presenza di investitori cinesi. È stata una sorta di mini-assemblea dell’Asia Infrastructure Investment Bank (AIIB), definita come “la prima fiera matchmaking per la ricostruzione della Siria”. Ci saranno vari séguiti: un Expo per la ricostruzione della Siria; la 59esima Damascus International Fair il prossimo mese, in cui saranno rappresentate …

Leggi tutto »