navigazione Tag

studio

Camomilla e zafferano nella depressione, studio evidenzia efficacia

Uno studio dell'Aga Khan University (Karachi, Pakistan) ha indagato i potenziali effetti della combinazione di zafferano e camomilla sulla depressione. Gli stami di zafferano contengono un gran numero di agenti bioattivi (ad esempio crocina, crocetina e carotenoidi) che già in passato hanno mostrato proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antidepressive. Anche la camomilla è conosciuta da tempo per le sue numerose proprietà: non solo antinfiammatorie e neuroprotettive, ma anche…

Ulteriore ufficiale riconoscimento per le cure domiciliari

È stato pubblicato sul Journal of Clinical Medicine lo studio italiano che descrive l'esperienza di cura precoce domiciliare del COVID-19 da parte dei medici volontari dell’Associazione IppocrateOrg fondata e presieduta da Mauro Rango. Lo studio, che era già uscito in pre-print su medrXiv lo scorso 4 aprile, riceve dunque adesso un’investitura ufficiale e compare su una rivista inclusa in PubMed e indicizzata dai maggiori database internazionali, tra cui Scopus e Web of Science e attualmente…

Studio evidenzia efficacia della cannabis a pianta intera nell’epilessia pediatrica grave

C'è uno studio piccolo di ricercatori inglesi, ma meritevole di attenzione, uscito su BMJ Pediatrics Open, che mostra l’efficacia dell'utilizzo quotidiano di cannabis a spettro completo (contenente cioè tutte le componenti della pianta quindi sia il THC l'ingrediente psicoattivo, sia il cannabidiolo CBD, il principio attivo con effetti neurologici ma privo di azione psicotropa, sia i terpeni che sono molecole aromatiche con proprietà terapeutiche) nel trattamento dell'epilessia pediatrica in…

Trovata una possibile strada per riparare il cuore dopo l’infarto

Uno studio internazionale, guidato dall'università di Bologna e coordinato dal ricercatore Gabriele D'Uva, ha evidenziato che l'incapacità del muscolo cardiaco di rigenerarsi dopo un infarto sarebbe dovuta all'azione dei glucocorticoidi (una classe di ormoni steroidei) e che la loro inibizione permetterebbe di riparare i danni subiti dal cuore. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Cardiovascolular Research e rappresenta una scoperta importante che in futuro potrebbe portare a…

Studio conferma efficacia di tre integratori naturali nella Covid

Un recente studio randomizzato e controllato, condotto presso il Maio Hospital King Edward Medical University (Lahore Pakistan), conferma gli effetti benefici di curcumina, quercetina e vitamina D3 nella Covid. I pazienti con Covid-19 sintomatico da lieve a moderato sono stati divisi in due gruppi. Quelli del primo gruppo hanno ricevuto una supplementazione orale giornaliera di 168 mg di curcumina, 260 mg di quercetina e 360 unità di colecalciferolo. L’altro gruppo, invece, ha ricevuto…

Efficacia del Ginseng sul prediabete e sul diabete mellito di tipo 2

Il Panax Ginseng comunemente noto come 'ginseng asiatico', pianta utilizzata da tempi immemorabili nella medicina tradizionale cinese, è conosciuto soprattutto come tonico generale perché migliora le performance fisiche e mentali e aumenta la capacità dell'organismo nelle situazioni di carico riuscendo a renderlo più resistente. Ha dimostrato di avere effetti protettivi anche contro l’aterosclerosi e ciò ha fatto ipotizzare che possa essere impiegato nella gestione di alcuni disturbi del…

Cannabis: possibile ruolo attivo nella prevenzione della Covid-19

Uno studio pubblicato sul Volume 301 di Life Sciences (datato 15 luglio 2022, ma già visibile online) ha dimostrato che il cannabidiolo (CBD) migliora la risposta immunitaria innata antivirale basata su tre geni SARS-CoV-2, ovvero ORF 8, ORF 10 e proteina M. Il CBD è un importante fitocostituente non psicotropo isolato dalla cannabis sativa ed era stato già ipotizzato come potenziale candidato terapeutico nella Covid-19 (ricerche precedenti, infatti, hanno evidenziato che il CBD possiede…

Riequilibra l’ambiente con gli aromi

È un piacere, dopo una giornata passata fuori, rientrare a casa e respirare un’aria lievemente profumata. La natura ha messo a disposizione tutti gli aromi che ci servono a questo scopo ed è senza dubbio più salutare ricorrere a oli essenziali estratti dalle piante piuttosto che a essenze chimiche. Attraverso i sensori che abbiamo nel naso gli oli essenziali creano dei riflessi che vanno ad attivare il nostro sistema limbico stimolando tutte le funzioni neurovegetative: memoria e ricordi,…

Trovate microplastiche nel sangue umano, l’allarmante studio che lo prova

Le microplastiche sono ormai onnipresenti nell'ambiente in cui viviamo e nella catena alimentare con i problemi che ne conseguono, non è una novità. Adesso, però, è appena uscito uno studio  che è stato condotto dall’Università di Vrije, ad Amsterdam, nei Paesi Bassi e pubblicato sulla rivista Environment International che, per la prima volta, le ha identificate e quantificate nel sangue umano. È una notizia preoccupante. Il sangue irriga gli organi del corpo ed è la via di trasporto…

Studenti sotto assedio a Torino

27-01-2022 TORINO. Intervista a Gigi, del comitato studentesco che occupa il rettorato dell'Universita' di Torino in protesta contro gli obblighi di Green Pass in ateneo. Tra il sostegno della comunita' e le minaccie di sgombero della Digos, i ragazzi che oggi manifestano chiedono soltanto il diritto allo studio e la fine dell'apartheid sanitario che in Italia oggi vige. Intervista audio: Youtube: https://youtu.be/d5fLBvOgfH0 Rumble:…

“Vi chiediamo di non essere complici”. Lettera aperta degli studenti al Rettore dell’Università di Bari

www.lantidiplomatico.it Riceviamo e volentieri pubblichiamo con la preghiera della massima diffusione questa lettera inviataci in redazione dagli studenti che rappresentano all'Università di Bari il Movimento no Green Pass che negli atenei nazionali sta prendendo sempre più forma e forza. Alla cortese attenzione del Magnifico Rettore dell’Università Aldo Moro di Bari del Garante degli Studenti del Direttore Generale del Comitato Unico di Garanzia Spettabilissimi, Vi scriviamo in…