Home / Archivi etichette: Stato Profondo

Archivi etichette: Stato Profondo

L’orrore! L’orrore!

DI JIM QUINN theburningplatform.com Sono costantemente stupefatto dalla capacità di coloro che detengono il potere di creare una narrazione, alla quale fa affidamento una popolazione credulona non dotata di pensiero critico. Fare appello alle emozioni, quando si hanno milioni di analfabeti funzionali, intrappolati dalla faziosità della normalità, distratti dagli iGadget, discepoli dello status quo, è stata la strategia dello Stato Profondo nel corso del secolo scorso. Gli Americani non vogliono pensare, perché il pensiero è qualcosa di arduo. Piuttosto preferiscono …

Leggi tutto »

Il vero Russiagate

DI PAUL CRAIG ROBERTS E MICHAEL HUDSON counterpunch.org Mike Whitney ha esposto in modo eccellente la storia di copertina “Russiagate” sull’uso politico da parte di Obama della sicurezza nazionale per aiutare il suo partito nell’opposizione contro i repubblicani. Per anni è andata avanti da parte dell’amministrazione di Obama una sorveglianza segreta stile Nixon sui politici iscritti nella “lista dei nemici”; oggi è stata smascherata, in seguito al suo fallimento (“Non stavamo spiando nemici, ma solo i Russi, per proteggere l’America”). Mezzi …

Leggi tutto »

Il regime Trump : Un prodotto di una guerra dentro lo Stato Profondo

Una crisi sistemica del Sistema Globale ha spinto un partito dello Stato Profondo verso una violenta radicalizzazione di  Nafeez Ahmed INSURGE INTELLIGENCE Il Presidente Donald Trump non sta combattendo una guerra contro l’establishment: sta combattendo una guerra per proteggerlo da se stesso, e da tutti noi. A prima vista, non si capisce bene. Tra le prime azioni dopo il suo insediamento, Trump ha posto il veto alla Trans Pacific Partnership, il controverso accordo di libero scambio che, chi lo contesta, …

Leggi tutto »

Terrorismo, arma suprema del capitalismo

DI FULVIO GRIMALDI Mondo Cane Un marxista di razza come Diego Fusaro, rivendicatore contro UE, euro e globalizzazione della nostra sovranità nazionale e demistificatore dell’arma imperialista che sono le migrazioni, parafrasa Lenin affermando, a mio avviso con ragione, che l’arma suprema del capitalismo è il terrorismo. Nota giustamente che gli attentati “si abbattono sempre e solo sulle masse subalterne, precarizzate, supersfruttate … e mai suoi luoghi reali del potere occidentale, banche , centri della finanza ecc.”. Aggiunge che il terrorismo …

Leggi tutto »