navigazione Tag

pensiero

Aleksandr Dugin: quale futuro per la Chiesa Ortodossa in Russia

Proponiamo qui uno stralcio dell'articolo pubblicato sul sito nacjonalista.pl, che riguarda l'analisi delle fasi storiche dell'ortodossia russa. In questa fase di contrasto dell'occidente contro la Russia, e di evoluzione dopo l'attentato terroristico di Crocus, Dugin pone l'accento sulla questione centrale del rapporto della sua nazione, ex comunista, con la presenza della Chiesa ortodossa e il ruolo della cristianità in Russia. Da nacjonalista.pl, 22 marzo 2024 L'adozione dell'Ortodossia da…

Dal Rinascimento al Denascimento perdiamo la natura e l’umanità

Di Marcello Veneziani Che fine ha fatto l’ordine naturale e che ne è dell’uomo al centro dell’universo? Prevale nel nostro tempo la percezione di vivere nel Caos, più che all’interno di un Ordine; è in corso una guerra mondiale contro la Natura, e l’Uomo non è più al centro del mondo ma è un terminale periferico dei suoi strumenti e dei suoi prodotti. Andiamo con ordine e ripartiamo dagli inizi della modernità. Per rappresentare l’uomo rinascimentale immaginiamo due assi che s’incrociano: uno…

Il pensiero metafisico

Di Matteo Parigi per ComeDonChisciotte Il ginnasta si muove in quanto utilizza i propri muscoli per compiere una prestazione sportiva; L’automobile viaggia grazie al motore ed altri componenti che provocano il movimento delle ruote; i pianeti girano intorno al sole perché esiste una forza gravitazionale che li fa girare seguendo delle leggi precise, quelle studiate da Keplero. Cos’hanno in comune questi fatti?Esiste una scienza che possa scovare un legame tra essi?In apparenza no.…

Platone e la morale

«Di morale si muore» afferma giustamente Alain de Benoist (Diorama Letterario, n. 365, gennaio-febbraio 2022, p. 4). La sfrenata moralizzazione di ogni situazione ed evento -rapporti sociali, passioni amorose, guerre, commerci, religioni, cultura- sta conducendo la vita individuale e collettiva a sprofondare nella censura, nella superficialità, nella violenza. Sì, la violenza dei moralisti, che è sempre stata tra le peggiori sue forme. Un’aggressività che trova nel politicamente corretto il…

Il declino dell’Occidente: Spengler nel mondo di oggi

Articolo di ideeazione.com riportato dalla redazione di Geopolitica.ru Lo storico-filosofo tedesco scrisse nel 1922 che la secolare civiltà occidentale-europea-americana era in declino permanente e irrimediabile in tutte le manifestazioni della vita, tra cui religione, arte, politica, vita sociale, economia e scienza. Per lui, le dimensioni politiche, sociali e ideologiche di questo declino erano evidenti nei fallimenti della classe politica occidentale su entrambe le sponde…

Senz’arte si muore

Poco tempo fa ci é arrivato un manifesto via email riguardante questa nuova casa di produzione cinematografica, chiamata Phausania Film. Loro oltre al manifesto si sono presentati attraverso un cortometraggio animato di 37 secondi: https://youtu.be/cHoVmKNUir4 Nel cortometraggio, delle entità oscure irrompono in una scena di distruzione. Una finestra va in frantumi. Da un pezzo di vetro rotto e da un tronco di un albero abbattuto ancora scavato da queste entità, si crea…

L’ora della verità

Ora che siamo a ridosso di uno degli esiti finali della messa in scena planetaria sul Coronavirus, quello che sento, al posto della disperazione e della rinuncia, è una sensazione di lucidità. Dopo un anno e mezzo di interventi militanti, le cui argomentazioni sono state confermate puntualmente dai fatti, dopo le minacce di morte ricevute dai facinorosi, dopo le censure che ho subito all’Università, dopo tre libri pubblicati in nome della scienza e contro la scienza a reti unificate, dopo avere…