navigazione Tag

Neocon

Fulvio Grimaldi – Afghanistan: è finito il ventennio Neocon? – Sancho Special

L'ultima offensiva dei Taliban è stata decisiva: il 12 agosto hanno preso contemporaneamente Ghazni, Kandahar e Herat, assicurandosi così il controllo di tre quarti dell'Afghanistan. Siamo così a un passo dalla fine di un incubo iniziato vent'anni fa, quando la cricca Neocon (Rumsfield, Cheney & Co.) lo invase, attribuendo falsamente l'11 settembre - ormai conclamato "Inside Job" - al saudita Osama Bin Laden e seguaci. Per la sua posizione strategica tra il Medio Oriente e i giacimenti…

Sancho #10 – Fulvio Grimaldi: strategie e inganni della guerra mondiale “colorata”

Il senile Biden, in piena armonia col Nuovo Secolo Americano dei suoi ventriloqui Dem e Neocon, ha alzato il livello di tensione in tutti gli scenari dove arrivano i tentacoli della piovra globalista. Rivoluzioni colorate, guerre per procura, sanzioni infami che paralizzano paesi già inermi, crimini commessi alla luce del sole ma taciuti dai mass media, è questo il tetro quadro dell'ultima fase dell'imperialismo americano. Scaletta della puntata - Elogio alla vitalità di Ernesto…

Attentato in Québec: il SITE Intelligence Group si schiera contro Trump

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Domenica 29 gennaio, a distanza di un giorno dalla promulgazione dell’ordine esecutivo con cui Donald Trump ha limitato l’immigrazione da alcuni Paesi mussulmani, si è consumato a Québec City un nuovo attentato: uno o più terroristi si sono introdotti nella moschea locale, aprendo il fuoco sui fedeli e mietendo sei vittime. L’attacco è stato prontamente “firmato” dal SITE Intelligence Group: il responsabile è un franco-canadese,…

Zero Hedge: Negli Stati Uniti È in Corso una “Rivoluzione Colorata”

FONTE: VOCIDALLESTERO.IT Zero Hedge riporta un articolo di The Saker, un  blog di un analista militare americano di alto livello, tradotto da volontari in molte lingue e molto seguito soprattutto durante la crisi in Ucraina, in cui si commentano le proteste anti-Trump  in corso negli USA come una  grottesca riedizione  delle rivoluzioni colorate, questa volta in casa propria, contro le proprie istituzioni e contro il popolo americano.  L’autore si augura che il Presidente eletto possa …