navigazione Tag

Marina degli Stati Uniti

Guerra allo Yemen? Non aspettatevi una passeggiata

Mike Whitney unz.com Mercoledì scorso, l'amministrazione Biden ha etichettato gli Houthi come "Terroristi Globali Specialmente Designati", aprendo la porta all'imposizione di sanzioni a tappeto. I gruppi umanitari hanno immediatamente risposto avvertendo che la designazione minaccia di intensificare notevolmente la crisi umanitaria dello Yemen. A causa della guerra quasi decennale che il regime saudita ha condotto contro lo Yemen con le armi e il sostegno logistico degli Stati Uniti, più della…

La marina americana non è pronta a una guerra prolungata con lo Yemen

Larry Johnson sonar21.com Sembra che gli Stati Uniti, insieme a 9 alleati - Gran Bretagna, Italia, Bahrein, Canada, Francia, Paesi Bassi, Norvegia, Seychelles e Spagna - stiano per impelagarsi in un nuovo pantano mediorientale, quando un'armata internazionale si riunirà nelle acque internazionali di fronte allo Yemen. La missione? Impedire allo Yemen di minacciare le navi cargo e le petroliere dirette in Israele. Il piccolo Yemen ha sorpreso l'Occidente con la sua tenacia e ferocia…

Provocazioni iraniane alla Marina statunitense

Come rivelato dalla Quinta Flotta degli Stati Uniti, ieri, lunedì 20 giugno, due navi della Marina statunitense sono quasi arrivate allo scontro con tre imbarcazioni veloci d'attacco appartenenti alla Guardia Rivoluzionaria iraniana. Nella sua nota, la Marina statunitense ha dichiarato che lo scontro, durato un'ora, ha avuto luogo nello Stretto di Hormuz, nel Golfo Persico, e il rapporto ha descritto le azioni dei motoscafi iraniani come "non sicure e non professionali". La USS Sirocco e…

Navi dell’esercito USA continuano ad attraversare lo Stretto di Taiwan

Ieri, martedì 26 aprile, il cacciatorpediniere USS Sampson ha navigato attraverso lo Stretto di Taiwan, per quella che l'esercito USA ha definito una normale attività di routine conforme al diritto internazionale, ribadendo che "il passaggio della nave attraverso lo Stretto dimostra l'impegno degli Stati Uniti per una regione libera e aperta dell'Indo-Pacifico". Tale posizione, ribadita dalla dichiarazione rilasciata dalla Settima Flotta degli Stati, secondo cui "le forze statunitensi…

Una tacita ammissione

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Military.com riporta oggi: Il capo delle Operazioni Navali, Ammiraglio Mike Gilday, ha reso noto lunedì il suo punto di vista sui prossimi dieci anni della Marina. Ha parlato di una competizione a lungo termine che "minaccia la nostra sicurezza e il nostro modo di vivere," ha detto che la Marina deve liberarsi delle piattaforme di cui non ha più bisogno per investire in nuovi strumenti, necessari per dissuadere eventuali attacchi e preservare la…